1. Scrivi Musica per Film e Game: Corso Online Professionale

    Anche senza conservatorio, in pochi mesi fai musica professionale di qualsiasi genere: dall'Epic Hybrid Trailer all'orchestrale fino a pop o musica elettronica. E fai pratica su veri film americani. Otto mesi e più di 145 ore di lezioni serie e approfondite nella Scuola Online #1 d'Italia su Musica e Cinema Digitale, con 17 anni di storia..

    Composizione, Ritmo, Melodia, Armonia, Storytelling, Sequencer, Strumenti Virtuali, Canzoni: impari tutto, senza orari fissi e facendo pratica già dal primo giorno.

    Ottieni la certificazione VFX Wizard Trained Pro™ e scrivi musica efficace, che ha successo con il corso già scelto da principianti assoluti, producers e anche diplomati di Conservatorio di IIº Livello: perché ti insegna tutto, dalle basi al top della musica digitale.

Assemblato #2 Computer per produrre musica? Prestazioni? "IL CASE"

Discussione in 'Digital Audio Workstation e Computer per Musica' iniziata da Killer of Sound, 11 Ott 2016.

  1. Killer of Sound

    Killer of Sound Utente Kryptoniano Moderatore

    Registrato:
    3 Dic 2014
    Messaggi:
    6.330
    "Mi Piace" ricevuti:
    2.526
    Sequencer:
    Ableton Live 10 (Suite)
    Ciao! In questo articolo mi occuperò di spiegarvi nel modo più semplice possibile "il Case" di un computer. :)

    Vi ricordo che questa è una guida appartenente ad una serie di articoli dedicati ai componenti di un computer. Se vi siete persi la prima parte, potete trovarla qui:

    https://www.musicadigitale.net/thre...oni-incluse-configurazioni-agosto-2016.86867/

    Facciamo alcune premesse! :!:
    La mia è solo una guida in cui condivido la mia esperienza con voi e non mi assumo nessuna responsabilità, per acquisti sbagliati dei vari componenti del vostro computer.


    Per semplificare la spiegazione dell'argomento di oggi, seguirò diversi punti chiave.
    • Cos'è il Case?
    • Qual'è la sua funzione?
    • È davvero necessario?
    • Cosa offre il mercato?
    Ora analizziamo una domanda alla volta.

    Cos'è il case?

    Abbiamo già definito il case, come il "corpo" del computer, o meglio la scatola contenente al suo interno tutti gli altri componenti essenziali al funzionamento.
    Spesso viene chiamato anche cabinet, torre o chassis.
    Esso è costruito in SECC, ovvero un acciaio elettrozincato a basso costo con una grande conducibilità termica, ma si può trovare anche di plastica, alluminio o rame.
    Case in SECC:
    11-146-070-TS.jpg

    Negli ultimi anni si lavora per il cosidetto "modding", ovvero la personalizzazione del case, per far sì che il computer sia bello da vedere esteticamente.
    Spesso vengono aggiunti led colorati collegati ad un connettore molex e si ricorre all'uso di finestre laterali trasparenti in modo da permettere la visibilità dei componenti interni.

    Un esempio di case moddato:
    379x480px-LL-94f4b09d_DSC_1233.jpeg

    Qual'è la sua funzione?

    Il case oltre ad ospitare tutti i vari componenti del computer, ha un ruolo fondamentale, ovvero quello di mantenere temperature stabili di tutti i componenti.
    Introduciamo ora lo standard "ATX" che bisogna tenere in considerazione nell'acquisto di un case e ci aiuta a scegliere il case compatibile con gli altri componenti hardware.
    Lo Standard ATX (Advanced Technology Extended) permette la compatibilità degli altri componenti del PC come la scheda madre e l'alimentatore, ed è stato studiato in modo da mantenere le temperature adeguate al suo interno.
    Se si pensa bene, non a caso le ventole vengono posizionate in un certo modo, l'alimentatore viene posto nella parte inferiore e le prese d'aria le troviamo in zone precise.
    img_ZALMANGS1200COOLING2_5827222853631083654.jpg

    Col tempo sono stati fatti molti cambiamenti e attualmente esistono tante tipologie di case differenti.

    Essenzialmente troviamo due tipi di case:

    -Desktop: che vengono costruiti in orizzontale; (ormai non si usano quasi mai)
    hp-desktop-ssf-core2duo_01.jpg
    -Tower: quei modelli costruiti in verticale che vengono posizionati sotto la scrivania:
    1. I case più piccoli vengono denominati Micro-ATX e all'incirca hanno come dimensioni 355 x 137 x 407 millimetri;
    2. La tipologia di Case più utilizzati sono i Mid-ATX, ovvero gli ATX medi che misurano 484 x 202 x 426 millimetri.
    3. Nell'ultima famiglia troviamo i Full Tower o anche Extended ATX che misurano 535 x 220 x 580 millimetri, quest'ultimi usati parecchio in ambito server o per computer multi scheda video.
    Ovviamente le misure possono variare di un paio di centimetri.

    Quale tra questi è meglio comprare?

    Questo dipende molto dallo spazio che avete disponibile, ma ricordate i case molto piccoli necessitano di schede madri più piccole e vi permettono di installare molti meno componenti (ad esempio schede video, hard disk, lettori DVD ecc...)
    Un altro svantaggio dei case piccoli è che raffreddano di meno e sono scomodi in fase di assemblaggio.
    I case piccoli hanno anche diversi vantaggi, per esempio le schede madri Micro-ATX costano molto meno di quelle ATX in formato medio, quindi se volete spendere poco questa è un'ottima scelta.

    Io consiglio quasi sempre i modelli Mid-ATX che offrono il miglior compromesso tra spazio occupato e potenzialità di installazione/raffreddamento.

    Per scegliere un case, non basta solo questo, infatti bisogna tenere in considerazione delle porte di input/output a disposizione.

    Cosa sono le porte di input/output?
    Semplicemente i connettori disponibili nel pannello frontale del case. Ad esempio USB 3.0, prese audio eccetera.
    In realtà si trovano diversi extra in un case, come una finestra laterale, fan controller, ventole e altre funzionalità che ovviamente influiscono nel prezzo finale.
    Thermaltake Commander FT Touch Installed In Mid-Tower PC Case.jpg

    È davvero necessario?

    Il computer ha bisogno davvero di un case per funzionare?
    La risposta è NO! Infatti si potrebbe anche fare a meno di comprarlo però ci sono numerevoli svantaggi.

    Vediamo alcuni motivi:

    1. La mancanza del case, porta ad un maggior riscaldamento dell'hardware e quindi il computer fa più fatica a lavorare in modo stabile.
    2. Il case è il "corpo" del computer quindi il suo compito è quello di proteggere i componenti. Provate ad immaginare di avere un PC senza case sulla scrivania, con una libreria situata sopra di voi. Se un libro o qualsiasi cosa cade sulla vostra motherboard? :D
    3. L'ultimo motivo si collega al fatto che un PC senza case è vittima alla polvere e anche essa potrà causare instabilità.
    DSC_0124.jpg

    Detto ciò, comprate un case! Anche economico, ma compratelo!
    Vi farà fare bella figura. :p

    Cosa offre il mercato?

    In questa ultima tappa, vi consiglio un insieme di modelli, adatti alle vostre configurazioni.

    Per configurazioni MICRO-ATX:
    -Thermaltake Versa H15;
    -Zalman T5.

    Per configurazioni MID ATX:
    -Aerocool Aero 500;
    -Cooler Master Mastercase Maker 5; (uno dei migliori)
    -NZXT Phantom 410;
    -Corsair Carbide 100R.

    Per configurazioni Full Tower:
    -Corsair Graphite 780T;
    -Cooler Master Storm Trooped;
    -Cooler Master Cosmos 2;
    -Corsair Obsidian 900D.

    Ecco io ne ho elencati alcuni, ma potete benissimo scegliere quello che vi piace di più. :)

    Se conoscete qualche modello in particolare, scrivetelo nei commenti.

    Con questa guida è tutto, spero di avervi chiarito un po' le idee sui case, nei prossimi articoli andiamo ad approfondire gli altri componenti. ;)

    a presto,
    Killer of Sound
     
    11 Ott 2016
    #1
    A Bedroom Orchestra e ramseset piace questo messaggio.
  2. Division

    Division Eroe del Forum

    Registrato:
    30 Giu 2009
    Messaggi:
    6.124
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.293
    Sequencer:
    Ableton live 10
    Io ho un Cooler Master ed é magnI fico, ben curato e le lamiere interne son ben definite, non come gli economici in cui ti tagli se le tocchi o son piene di bave.... sportelli a incastro perfetto e monta già tre ventole... volendo ha gli attacchi per l'impianto ad acqua... e lo ho pagato tipo 60 euro... ho altri 3 PC con case standard economico ed é tutta un altra storia... in più i dissipatori si intasano di polvere in un anno... sul Cooler la ventola é ancoraggio pulita dopo un anno e mezzo
     
    11 Ott 2016
    #2
  3. Killer of Sound

    Killer of Sound Utente Kryptoniano Moderatore

    Registrato:
    3 Dic 2014
    Messaggi:
    6.330
    "Mi Piace" ricevuti:
    2.526
    Sequencer:
    Ableton Live 10 (Suite)
    Cooler Master è tra i brand più apprezzati. Anche Corsair, NZXT e Thermaltake sono ottimi.
     
    11 Ott 2016
    #3
  4. Division

    Division Eroe del Forum

    Registrato:
    30 Giu 2009
    Messaggi:
    6.124
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.293
    Sequencer:
    Ableton live 10
    Si ma io ho preso proprio il base, il più economico quasi e va meglio dei case economici piu costosi, sia come fattura che come disposizione e attacchi degli hd ecc... non rischi neanche di tagliarmi se infili le.mani
     
    11 Ott 2016
    #4
  5. Bedroom Orchestra

    Bedroom Orchestra Eroe del Forum

    Registrato:
    8 Set 2014
    Messaggi:
    1.621
    "Mi Piace" ricevuti:
    544
    Sequencer:
    REAPER, FL STUDIO, PRO TOOLS
    e bravo killer bella guida, molto "per tutti"
     
    14 Ott 2016
    #5

Le persone hanno trovato questa pagina cercando:

  1. computer senza case