1. Scrivi Musica per Film e Game: Corso Online Professionale

    Anche senza conservatorio, in pochi mesi fai musica professionale di qualsiasi genere: dall'Epic Hybrid Trailer all'orchestrale fino a pop o musica elettronica. E fai pratica su veri film americani. Otto mesi e più di 145 ore di lezioni serie e approfondite nella Scuola Online #1 d'Italia su Musica e Cinema Digitale, con 17 anni di storia..

    Composizione, Ritmo, Melodia, Armonia, Storytelling, Sequencer, Strumenti Virtuali, Canzoni: impari tutto, senza orari fissi e facendo pratica già dal primo giorno.

    Ottieni la certificazione VFX Wizard Trained Pro™ e scrivi musica efficace, che ha successo con il corso già scelto da principianti assoluti, producers e anche diplomati di Conservatorio di IIº Livello: perché ti insegna tutto, dalle basi al top della musica digitale.

5 errori comuni di missaggio e mastering. e come evitarli fin dal tuo prossimo mix

Discussione in 'Finalizzazione e Mastering' iniziata da Gas, 14 Nov 2014.

  1. Gas

    Gas Fondatore Amministratore

    Registrato:
    4 Ago 2005
    Messaggi:
    6.165
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.307
    Sequencer:
    Cubase, Ableton Live, Fl Studio
    [​IMG]

    Ormai è facile creare un mix e fare un mastering in casa, ma è altrettanto facile incasinare tutto e maledire il fatto di non aver speso qualche centinaio di euro in uno studio di registrazione.

    Il mastering dovrebbe essere il momento in cui viene applicato uno strato finale "di magia" alla tua canzone, ma di solito, e purtroppo, è il passaggio in cui escono fuori tutti i problemi avvenuti in fase di missaggio.
    Prova a pensare al mastering come all'atto di utilizzare una grande lente di ingrandimento sulla tua traccia: non c'è più posto per nascondersi!

    Di seguito, gli errori più comuni effettuati in fase di missaggio e mastering dai producer in erba, e i metodi per evitarli.
    Questo articolo fa parte della nostra guida completa alla computer music. Dacci un'occhiata e scopri come possiamo aiutarti a diventare un producer migliore, un professionista del missaggio e mastering, a creare suoni da zero!


    Problema 1 - Il Basso e la Cassa sono troppo alti

    Uno degli errori più comuni riguarda le basse frequenze, spinte a livelli troppo alti senza alcun vero motivo. Questa pratica è sbagliata soprattutto perché alzare troppo i bassi rimuove margine di manovra per avere un master che sia complessivamente di volume elevato: infatti, le frequenze medie ed alte non potranno essere enfatizzate più di tanto prima che la cassa ed il basso comincino ad andare in clip o a distorgere... tutto ciò non va bene se si vuole avere una traccia che suoni potente come la maggior parte delle canzoni commerciali.

    Quindi, perché molti mix hanno questo problema?
    Di solito domandando a dei producer in erba cosa volevano ottenere, ci si sente dire che si vuole che il basso "suoni veramente forte in disco" o semplicemente "non avevo capito di aver enfatizzato troppo queste frequenze".

    Per ovviare al primo punto, se stai creando musica che verrà suonata in disco ricorda che gli impianti sonori da discoteca sono già disegnati e calibrati per rappresentare più che bene le basse frequenze.
    Il missaggio dovrebbe essere un momento nel quale TU calibri i livelli, scolpisci i suoni (con l'eq) e fai in modo che la tua musica suoni bene, non forte.

    Per quanto riguarda il secondo punto, teniamo presente che è difficile riprodurre correttamente le basse frequenze in diversi ambienti di ascolto, Eccoti delle linee guida per avere un ascolto il piu' imparziale possibile.

    Soluzione 1 - Crea un ambiente di riproduzione adatto

    Puoi avere gli ultimi plugin o l'hardware più costoso possibile, ma se li usi in una stanza on trattata per la produzione musicale, stai sicuro che i risultati del tuo mastering non saranno eccezionali. Come abbiamo già spiegato nel primo capitolo del corso, puoi mettere nella tua stanza dedicata alla produzione musicale
    diffusiori-assoribitori audio, o se ci sono pochi soldi disponibili cuscini e lenzuola.
    Prendi diverse tracce come riferimento ed ascolta le differenza a seconda delle modifiche al tuo ambiente.

    L'uso in maniera corretta prodotti per trattare l'acustica migliorerà l'ascolto dei bassi, e potrai trarne beneficio anche per capire meglio l'immagine stereo della tua traccia e analizzare più in dettaglio le frequenze medio e alte.

    Soluzione 2 - Analizza lo spettro della canzone

    Altra cosa: lo abbiamo detto e lo ripetiamo, usa un analizzatore di spettro e di frequenze, utilizzando come confronto delle tracce di riferimento per vedere se tracce famose e simili si comportano sul grafico in maniera similare alla tua traccia.
    Per approfondimenti, vai alla parte 1.4 del capitolo 4 del nostro corso.

    Problema 2 - Il mix scompare quando viene ascoltato in mono.

    Il MONO viene utilizzato ancora in diversi locali e da diversi prodotti di largo consumo.
    Pensa agli stadi, le discoteche, i negozi, gli smartphone... Riproducono in mono per ragioni di costo, o per fare in modo che il segnale audio esca uguale da ogni speaker.

    E' quindi buona norma ascoltare il proprio mix in mono per accertarsi che suoni sempre bene. Certe volte succede però che ascoltando in mono, alcuni suoni scompaiano o suonino meno potenti di prima.
    Bisogna disinteressarsi di un problema del genere? Ovviamente no.


    Principalmente, succede per colpa degli effetti di amplificazione stereo (detti anche "stereo widening"), che vanno ad ampliare la "fase" di un segnale stereo, e quando sono spinti troppo all'estremo fanno scomparire il segnale in mono.. questo perché due segnali uguali ed opposti se si sovrappongano, andranno a cancellarsi l'uno con l'altro. - Cos'è la fase? Ottimo articolo in inglese.

    Soluzione: Come migliorare il proprio mix in Mono.

    Ascolta il tuo mix in mono, direttamente dal tuo sequencer: molti hanno un bottone sul canale Master che permette di fare uscire il suono in mono.
    Nel caso il tuo sequencer non lo permetta, scaricati il plugin gratuito BX Solo della Brainworx.
    Attivando e disattivando il mono durante la riproduzione del mix, capirai subito se c'è qualcosa che non va, e in quale punto.

    - Se la cancellazione avviene in una parte registrata "nel mondo reale", prova ad usare l'inversione di polarità presente nel mixer del tuo sequencer

    phasereversecubase.png
    Usare audio -- process -- phase revese in cubase

    - Prendi il suono (o i suoni) che supponi rovini il mix in mono. Sposta uno dei due canali stereo leggermente avanti o indietro rispetto all'altro (si parla di millisecondi) finchè tutto non suona meglio.

    - Se la cancellazione invece avviene per cola di un effetto, prova a ridurne l'intensità o a trovarne un altro di simile: non tutti gli effetti (soprattutto se di amplificazione stereo) sono creati uguali!

    - Usa un plugin per monitorare la fase (phase monitoring plugin) per avere un aiuto visuale e capire se ci sono problemi in uno dei due canali destro o sinistro.

    [​IMG]

    Problema 3 - Il Mix suona troppo chiaro

    "Schiarire" il mix aumentando le frequenze medio alte è sempre una grande tentazione che compare quando si cerca di farlo suonare brillante, vivace e per dargli piu' presenza.
    Tieni presenze che l'orecchio umano è molto sensibile alle frequenze tra 2KHz e 5kHz, e che spingere in questa fascia ti puo' dare la falsa speranza che, enfatizzando queste frequenze, il tuo mix sia migliore.

    Quello che succede invece è una massiccia equalizzazione additiva ( = si vanno ad amplificare frequenze dall'eq) degli strumenti puntando sulle alte frequenze, che va a rovinare l'ascolto di tutto il mix.


    Come risolvere il problema: equalizzazione sottrattiva

    - Come già sai: controlla con un analizzatore ed una traccia di riferimento

    - Usa equalizzazione sottrattiva.

    L'eq sottrattiva è tua amica: se vuoi dare piu' spazio ad uno strumento, rimuovi alcune frequenze da altri strumento che occupano le stesse frequenze.
    Un metodo piu' complesso puo' essere l'automatizzazione dell'equalizzazione per dare piu' spazio ai suoni principali quando sono presenti nella canzone.
    Se il suono che da problemi è una percussione (o ha una natura a "picchi"), prova un compressore con un attacco veloce.

    Usa l'eq con criterio, e sempre tenendo presente tutto il mix. Equalizzando un suono mettendo in MUTE tutti gli altri non è consigliabile, perché il suono DEVE innanzitutto suonare bene nel mix.

    Se vuoi AGGIUNGERE frequenze ad un suono, ricorda sempre che "less is more" (poco è tanto): ascolta con le tue orecchie e non aver problemi a riequalizzare da zero un sono se il risultato non è soddisfacente.

    Problema 4 - Il mix è confuso o troppo denso di suoni

    Strani rimbombi, mancanza di definizione, cassa e basso che cozzano tra di loro, poca energia nel mix.... che è successo?
    Prova a controllare le basse frequenze: se enfatizzate troppo posso creare diversi problemi in fase di missaggio e mastering, andando a mangiare tutto il resto dei suoni, creando problemi con la compressione.

    Questo problema è comune se si lavora con suoni registrati da microfoni, visto che è possibile registrare tutta un'altra serie di suoni inutili.
    Lo stesso problema puo' avvenire con synth e sample, pieni di frequenze a volte inutili nel contesto del nostro mix.

    Cose da fare per risolvere il problema - i gruppi strumento

    - Intanto devi identificare i suoni che hanno bisogno di esprimere basse frequenze (cassa, basso, tuba ecc) e utilizzare un bel filtro passa alto SUGLI ALTRI STRUMENTI per rimuovere le frequenze basse non necessarie e dare spazio ai primi strumenti, che hanno più bisogno di esprimersi in quelle frequenze.
    E' il principio del dividere il nostro progetto in "gruppi" e dare una prima equalizzata generica a seconda del gruppo in cui ricade il suono.

    - Come spiegato nella parte 2.1 del capitolo 4 del nostro corso, cerca di ottimizzare i suoni registrati tramite microfono con audacity

    - usa una compressione sidechain (applicata ad esempio su cassa e basso in vari stili di musica elettronica) per non far interferire i due suoni tra loro. Semplicemente, tramite il sidechain impostiamo il suono 1 come "allerta" per far abbassare il volume del suono 2 quando il suono1 sta suonando.


    Problema 5 - Troppi plugin attivi sul master

    E' possibile attivare un numero troppo elevato di processi sul canale master?
    Decisamente si. Ovvio, è necessario aggiungere diversi plugin per ottenere un buon risultato, ma bisogna stare attenti.
    Troppa equalizzazione puo' cambiare il tono di tutta la canzone, troppa compressione andra' a rimuoverne l'anima, troppi effetti di decorazione (reverb e delay su tutti) e si creeranno problemi di fase....

    Soluzioni - resisti alle tentazioni!

    Cerca di resistere alla tentazione di aggiungere un nuovo plugin fino a quando il mix sia bilanciato su tutte le frequenze dello spettro, abbia un range dinamico appropriato (ovvero, i suoni non siano troppo compressi)... più in generale, cerca che tutto suoni al meglio con un singolo plugin.

    Quando tutto è ok, passa al plugin successivo e continua cosi', disattivando di tanto in tanto il plugin che stai configurando per sentire le differenze.


    NOTE FINALI

    E' importante notare che:
    - nessuno di questi consigli ti aiutera' da solo a far passare la tua canzone su Mtv o M2o,
    - questi consigli possono essere ribaltati, ignorati o adattati a seconda della traccia sulla quale lavori....

    ...ma essere a conoscenza di questi errori ti metterà in allerta per dare una svolta al tuo mix, e ottimizzare i tempi di lavoro.

    Continua a sperimentare e a fare pratica, e come avrai capito: da un buon mix deriva un buon mastering. Buon divertimento!
     
    Last edited: 15 Nov 2014
    14 Nov 2014
    #1
    A PrincipeLeo, PM guitars, Laarx e 64 altri utenti piace questo messaggio.
  2. StephanEff

    StephanEff Utente Attivo

    Registrato:
    12 Mag 2014
    Messaggi:
    110
    "Mi Piace" ricevuti:
    61
    Sempre utili i vostri articoli!... quanto sto imparando piano piano con voi! grazie!
     
    15 Nov 2014
    #2
    A Gas piace questo elemento.
  3. Blaster

    Blaster Eroe del Forum

    Registrato:
    21 Mag 2014
    Messaggi:
    983
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.272
    Mi piace quando dici: prova a pensare al mastering come all'atto di utilizzare una grande lente di ingrandimento sulla tua traccia: non c'è più posto per nascondersi!
    Parole sante!
     
    15 Nov 2014
    #3
    A Joe Popò, giacomo(shroom), bisTURI e 7 altri utenti piace questo messaggio.
  4. Mad Dog

    Mad Dog Eroe del Forum

    Registrato:
    29 Dic 2012
    Messaggi:
    2.663
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.694
    Sequencer:
    Reason , Audacity , Maschine Mikro
    molto interessante
     
    15 Nov 2014
    #4
  5. Bedroom Orchestra

    Bedroom Orchestra Eroe del Forum

    Registrato:
    8 Set 2014
    Messaggi:
    1.621
    "Mi Piace" ricevuti:
    544
    Sequencer:
    REAPER, FL STUDIO, PRO TOOLS
    Sei un grande Gas bei consigli utili come al solito
     
    16 Nov 2014
    #5
  6. shockwave

    shockwave Partecipante

    Registrato:
    30 Apr 2014
    Messaggi:
    47
    "Mi Piace" ricevuti:
    12
    Sequencer:
    FL studio
    Davvero una buona guida, complimenti come sempre! ;)
     
    16 Nov 2014
    #6
  7. Gas

    Gas Fondatore Amministratore

    Registrato:
    4 Ago 2005
    Messaggi:
    6.165
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.307
    Sequencer:
    Cubase, Ableton Live, Fl Studio
    Grazie ragazzi :D
     
    16 Nov 2014
    #7
    A DevastatorTNT piace questo elemento.
  8. Division

    Division Eroe del Forum

    Registrato:
    30 Giu 2009
    Messaggi:
    6.101
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.285
    Sequencer:
    Ableton live 10
    Ottima guida per indirizzarmi il mio problema, e non so se anche di altre persone, sta proprio nel fatto di produrre pensando a canzoni già in commercio e che quindi hanno già passato le fasi di mix e master e così si basa la produzione in modo totalmente sbagliato...il fatto sta proprio nel capire come una canzone sarà dopo un corretto mix e mastering.... E questa è la mia pecca dato che non ho ancora capito... Spero che con queste guide potrò crescere
     
    16 Nov 2014
    #8
    A JacoLoco piace questo elemento.
  9. pi&rgiorgio

    pi&rgiorgio Utente Molto Popolare

    Registrato:
    3 Nov 2013
    Messaggi:
    58
    "Mi Piace" ricevuti:
    7
    Sequencer:
    cubase 5/reason
    sui suoni provenienti dai plug-in vst, se uno non cerca un particolare effetto conviene utilizzare l'EQ o è meglio lasciarli così come sono?
     
    16 Nov 2014
    #9
  10. Division

    Division Eroe del Forum

    Registrato:
    30 Giu 2009
    Messaggi:
    6.101
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.285
    Sequencer:
    Ableton live 10
    Il plugin ha già un eq spesso, anche se non molto raffinato e raramente io non metto almeno un po' di eq sul canale, nel complesso comunque il suono avrà bisogno di qualche cura per avere un po' di risalto nella traccia... Almeno secondo la mia esperienza che è molto basilare, potrei sbagliare e spero che qualcuno possa correggerei se sbaglio
     
    16 Nov 2014
    #10
  11. giubox

    giubox Utente Molto Attivo

    Registrato:
    8 Mag 2009
    Messaggi:
    370
    "Mi Piace" ricevuti:
    88
    Sequencer:
    Fl studio, Ableton live
    Complimenti ottima guida, sembra anche che il corso sia molto valido, vi faccio un grande in bocca al lupo ;)
     
    17 Nov 2014
    #11
    A Gas piace questo elemento.
  12. Limun

    Limun Partecipante

    Registrato:
    29 Dic 2013
    Messaggi:
    1
    "Mi Piace" ricevuti:
    1
    Il primo consiglio è decisamente quello su cui è obbligatorio basarsi. Puoi fare la canzone piú bella del mondo, ma se i bassi (e non solo) sono equalizzati male o troppo potenti, la canzone sará una schifezza
     
    17 Nov 2014
    #12
    A Gas piace questo elemento.
  13. docjekill

    docjekill Partecipante

    Registrato:
    20 Feb 2007
    Messaggi:
    23
    "Mi Piace" ricevuti:
    6
    Sequencer:
    Fl studio
    Ciao Gas
    Ottima guida molto pertinente:nota:.
    Fatene tesoro di questi pochi e semplici
    concetti. Specialmente se siete all'inizio della vostra passione di produttore :cool:. Guadagnerete tanto tempo.
    Bella Gas :love:
     
    18 Nov 2014
    #13
    A Gas piace questo elemento.
  14. Levegő

    Levegő Vincitore Canzone del Mese Utente VIP

    Registrato:
    10 Nov 2009
    Messaggi:
    2.536
    "Mi Piace" ricevuti:
    896
    Sequencer:
    Logic Pro X, Pro Tools 12
    Bravo Gas! :coffee:
     
    20 Nov 2014
    #14
  15. Gas

    Gas Fondatore Amministratore

    Registrato:
    4 Ago 2005
    Messaggi:
    6.165
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.307
    Sequencer:
    Cubase, Ableton Live, Fl Studio
    Grazie ragazzi ;)
     
    21 Nov 2014
    #15
    A dj flex piace questo elemento.
  16. Gas

    Gas Fondatore Amministratore

    Registrato:
    4 Ago 2005
    Messaggi:
    6.165
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.307
    Sequencer:
    Cubase, Ableton Live, Fl Studio
    ...e tenetevi pronti che il mese prossimo si continua a parlare sempre di missaggio e mastering :D
     
    22 Nov 2014
    #16
    A giacomo(shroom) e giubox piace questo messaggio.
  17. Font

    Font Partecipante

    Registrato:
    30 Gen 2011
    Messaggi:
    53
    "Mi Piace" ricevuti:
    9
    Sequencer:
    Ableton Live
    Complimenti per questo mini tutorial..semplice, chiaro e utilissimo!!
     
    27 Nov 2014
    #17
  18. Andrea Carboni

    Andrea Carboni Colonna del Forum

    Registrato:
    30 Nov 2014
    Messaggi:
    879
    "Mi Piace" ricevuti:
    193
    Sequencer:
    FL Studio
    La prima guida nel web utile, complimenti ;)
     
    30 Nov 2014
    #18
    A giacomo(shroom) piace questo elemento.
  19. gennyeffe

    gennyeffe Partecipante

    Registrato:
    9 Dic 2014
    Messaggi:
    1
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    thanks !!
     
    9 Dic 2014
    #19
  20. groovekontrol

    groovekontrol Partecipante Studente Base Computer Music

    Registrato:
    13 Dic 2014
    Messaggi:
    3
    "Mi Piace" ricevuti:
    2
    Sequencer:
    Analogico, Reason, Ableton, MaxSP
    ciao a tutti articolo super utile per appunto "cultori in erba" , vorrei aggiungere un paio di cose non lette che visto questo web sono quassi sicuro troverò più avanti, la dinamica, la divisione delle frequenze, ogni suono ha una sua dinamica gioca in dinamica per prendere un anima e una cassa differentemente da un basso , da una percussione più che da un altra e da synth e ambienti andranno a diversi volumi,, e le frequenze andranno divise :) secondo me è molto importante per riuscire ad ottenere mastering migliori, comunque il mio problema restera se qualcuno saprà rispondermi al voler cercare con me di ricreare un pezzo in 4 dimensioni sonore :)
     
    13 Dic 2014
    #20
    A MatricianaKiller e Gas piace questo messaggio.

Le persone hanno trovato questa pagina cercando:

  1. errori di mixaggio

    ,
  2. mastering da soli

    ,
  3. mix bassocosa fare

    ,
  4. mastering musica elettronica,
  5. problema mastering logic,
  6. mastering basse frequenze,
  7. alte frequenze problema mastering mixing,
  8. gli errori durante il missaggio,
  9. come eliminare takes inutili dal pregetto reaper,
  10. perché esce sempre il missaggio stereo su fortnite?