1. Scrivi Musica per Film e Game: Corso Online Professionale

    Anche senza conservatorio, in pochi mesi fai musica professionale di qualsiasi genere: dall'Epic Hybrid Trailer all'orchestrale fino a pop o musica elettronica. E fai pratica su veri film americani. Otto mesi e più di 145 ore di lezioni serie e approfondite nella Scuola Online #1 d'Italia su Musica e Cinema Digitale, con 17 anni di storia..

    Composizione, Ritmo, Melodia, Armonia, Storytelling, Sequencer, Strumenti Virtuali, Canzoni: impari tutto, senza orari fissi e facendo pratica già dal primo giorno.

    Ottieni la certificazione VFX Wizard Trained Pro™ e scrivi musica efficace, che ha successo con il corso già scelto da principianti assoluti, producers e anche diplomati di Conservatorio di IIº Livello: perché ti insegna tutto, dalle basi al top della musica digitale.

Acquisto synt. E domanda su come imparare la sintesi

Discussione in 'NostalGear' iniziata da thebringminderz, 9 Lug 2010.

  1. thebringminderz

    thebringminderz Partecipante

    Registrato:
    5 Lug 2010
    Messaggi:
    28
    "Mi Piace" ricevuti:
    2
    Buongiorno, ho visto al negozio di strumenti musicali, un synt, molto carino, il Nord rack.
    So che ha 12 voci, che può creare suoni, molto potenti, insomma, che è un synt discreto.
    Ora lo havrei potuto comprare per 700 euro, ma non l'ho comprato perché prima, mi vorrei informare bene.

    Con i video su YouTube non ho caapito molto.

    Poi, mi direste se c'è in internet qualche buon manuale di sintesi?

    Infine, mi consigliereste quaalche vst che abbia più o meno gli stessi parametri del nord rack?
    Così da poter capire se mi troverei bene o meno, e così da potermi adattare al tipo di interfaccia.

    Poi, magari più avanti, se vedo che mi trovo bene, mi compro il synt vero (se mi entrano un pò di soldi in tasca).

    Grazie.
     
    9 Lug 2010
    #1
  2. kernell32

    kernell32 Eroe del Forum

    Registrato:
    16 Mar 2009
    Messaggi:
    2.652
    "Mi Piace" ricevuti:
    595
    Sequencer:
    Sonar - Reason
    il nord rack2x è tra i migliori VA in circolazione..il prezzo è buono..sicuro sia il 2x e non il primo modello ?..per il resto nessun paragone con i vst..i vst sono giocattoli al confronto..comunque sono strumenti che devi programmare e saper suonare..se lo devi prendere così tanto per prenderlo senza sapere le sue reali potenzialità, evita di spendere soldi..ad esempio non ha sezione effetti..molti poi sentono un suono di un vst con un pò di delay e credono sia migliore del nord rack..quindi prima di spendere soldi, valuta davvero bene la cosa...ti ripeto che a livello di qualità non ha paragoni...ogni tastierista che si rispetti ne ha uno in casa..
     
    9 Lug 2010
    #2
  3. thebringminderz

    thebringminderz Partecipante

    Registrato:
    5 Lug 2010
    Messaggi:
    28
    "Mi Piace" ricevuti:
    2
    Bhe poi, il delay, reverber, ecc, si aggiunge dal Sequencer.

    Ecomunque ho sentito come suona, nelle mani di un esperto, suona divinamente.

    Ne escono dei lead cottimi con un suono caldo, ecc...

    Il più è dove posso imparare la sintesi.
    Io so poco di sintesi.


    Un'ulteriore domanda anche se non ha gli effetti ha il filtro vero?
    Cutt off e inviluppo del filtro?
     
    9 Lug 2010
    #3
  4. amsonx

    amsonx Partecipante

    Registrato:
    1 Nov 2008
    Messaggi:
    89
    "Mi Piace" ricevuti:
    3
    Sequencer:
    Numerology , Plogue Bidule,
    ciao

    su SoundOnSound trovi una bella serie di tutorial scritta da Jim Reid(in inglese) che si chiama synth secrets e qui trovi la lista completa.

    http://www.soundonsound.com/sos/allsynthsecrets.htm

    sono davvero ben fatti e chiari anche perché non sono legati a hardware specifici



    spero ti sia utile, comunque se ti interssa posso postare parecchi altri link a tutorial e pdf sul tema ma sono tutti in inglese.
     
    9 Lug 2010
    #4
  5. Il Folklorista

    Il Folklorista Partecipante

    Registrato:
    15 Feb 2010
    Messaggi:
    57
    "Mi Piace" ricevuti:
    5
    Sequencer:
    Fl studio
    Scusate l'intrusione :D ma con uno strumento come il il nord rack, io preparo la mia melodia sul mio sequencer e poi sul synth cambio i paramentri del cutoff e di vari filtri ???? Oppure ho bisogno di una tastiera midi esterna ??? Grazie... perché anche io sarei interessato all'acquisto ma non ho capito bene l'utilizzo :confused: :nota::nota:
     
    9 Lug 2010
    #5
  6. Roby31

    Roby31 Colonna del Forum

    Registrato:
    26 Apr 2008
    Messaggi:
    2.520
    "Mi Piace" ricevuti:
    457
    Sequencer:
    FL Studio
    @thebringminderz: per 700€ spero che non sia il nord rack ma il nord rack 2x (due modelli dopo, che si trova a circa 800€ nuovo). Come ti ha detto Kernell il nord lead/nord rack è uno dei migliori VA che ci siano, nonostante sia stato uno dei primissimi è programmato in maniera estremamente valida e molti altri strumenti si sognano quella qualità (anche se poi magari vendono di più a prezzi folli).

    Un synth virtuale che era mediamente basato sul nord era synth1. Trovi i link per scaricarlo nel forum, ma le versioni nuove introdotte quest'anno hanno aggiunto alcune features che nel synth originale non ci sono (e comunque mi sembra che manchi di alcune altre piccolezze).

    Per le tue domande: mancano solo gli FX: ovviamente ha un filtro multimodo (lowpass 12, lowpass 24, highpass 12, bandpass 12, notch 12) risonante e molto musicale - inviluppo separato con possibilità di sceglierne la quantità applicata, keyboard tracking, velocity tracking.
    Di libri e tutorial sulla sintesi è pieno il web, ti hanno linkato a Sound On Sound, segui quelli, ma ce ne sono veramente molti - in video, immagini, testo.

    Per decidere se acquistarlo devi valutare tanti fattori: disponibilità economica - reale necessità - situazione preesistente del tuo studio (dovresti avere almeno una coppia di casse monitor e una scheda audio con 4 ingressi mono per il NR);
    Potresti pure comprartelo insieme solo a un controller e a un paio di casse per impararci la sintesi sopra, sarebbe molto divertente ma di sicuro dispendioso, quando ai giorni nostri l'alternativa software per imparare c'è ed è spesso gratuita.
     
    9 Lug 2010
    #6
  7. Watagashi

    Watagashi Partecipante

    Registrato:
    9 Mar 2010
    Messaggi:
    52
    "Mi Piace" ricevuti:
    1
    Generalmente quando si parla di synth si intende i synth con tastiera o quelli senza da collegare ad altri hardware come le drummachine?
    Dipende dal genere musicale ovviamente..ma nel caso di musica trance fullon e simili cosa viene usato?Ho letto che per questi genere sono molto usati il virus C o meglio il Ti ma vengono collegati ad altri hardware o a tastiere?
     
    15 Lug 2010
    #7
  8. Roby31

    Roby31 Colonna del Forum

    Registrato:
    26 Apr 2008
    Messaggi:
    2.520
    "Mi Piace" ricevuti:
    457
    Sequencer:
    FL Studio
    Non cambia niente salvo che uno può essere anche suonato come una tastiera tradizionale e l'altro ha necessità di un controller esterno che può essere il computer, una tastiera, un sequencer hardware

    Dipende in realtà molto poco, perché bene o male la quasi totalità dei generi di musica elettronica ha poi in seguito una serie di processing ed effettistica che è enormemente più comoda al computer e che per ottenere la stessa facilità richiederebbe hardware dedicato e molto più costoso

    Molto usati ma non solo; si prestano a quei generi un po' tutti i virtual analog con qualche particolarità in più, come inviluppi molto veloci o accenni alla sintesi FM e a modulazioni complesse o lfo audio-rate (che se i dsp e la loro programmazione supportano modulazioni così veloci portano di nuovo all'FM)

    torna al punto 1
     
    15 Lug 2010
    #8
    1 person likes this.
  9. Watagashi

    Watagashi Partecipante

    Registrato:
    9 Mar 2010
    Messaggi:
    52
    "Mi Piace" ricevuti:
    1
    Grazie mille per le risposte più che esaurienti direi...potresti spiegarmi il punto 2?non ho capito bene cosa vuoi dire...
     
    15 Lug 2010
    #9
  10. Roby31

    Roby31 Colonna del Forum

    Registrato:
    26 Apr 2008
    Messaggi:
    2.520
    "Mi Piace" ricevuti:
    457
    Sequencer:
    FL Studio
    Che quasi qualsiasi synth va bene per quasi qualsiasi genere, soprattutto ora che l'utilizzo dei computer è diventato così importante nella produzione musicale.
    Il computer, oltre ad essere un registratore multitraccia quasi economico, rende più facili moltissime operazioni di modifica, campionamento, applicazione d'effetti che hanno anche portato la nascita di generi musicali recenti (mi saltano in mente la dubstep, l'hardstyle ma non solo - tutti quei generi quasi esclusivamente elettronici che per la loro complessità e densità strumentale richiederebbero quantità enormi di altro hardware e sarebbero di difficile realizzazione)

    Ora, avendo solo guardato la superficie di questo argomento, ci sono in effetti synth che hanno un timbro più adatto, o più polifonia, o più caratteristiche diverse che li rendono adatti a un genere più di altri synth, o semplicemente più efficaci: per la full-on potrebbero essere appunto inviluppi molto veloci, un timbro tagliente, la possibilità di aggiungere suoni strani tramite sintesi FM; cose che ritrovi per esempio in tutti i Virus, che hai citato, ma non solo
     
    15 Lug 2010
    #10

Le persone hanno trovato questa pagina cercando:

  1. synth hardware con sintesi fm