1. Scrivi Musica per Film e Game: Corso Online Professionale

    Anche senza conservatorio, in pochi mesi fai musica professionale di qualsiasi genere: dall'Epic Hybrid Trailer all'orchestrale fino a pop o musica elettronica. E fai pratica su veri film americani. Otto mesi e più di 145 ore di lezioni serie e approfondite nella Scuola Online #1 d'Italia su Musica e Cinema Digitale, con 17 anni di storia..

    Composizione, Ritmo, Melodia, Armonia, Storytelling, Sequencer, Strumenti Virtuali, Canzoni: impari tutto, senza orari fissi e facendo pratica già dal primo giorno.

    Ottieni la certificazione VFX Wizard Trained Pro™ e scrivi musica efficace, che ha successo con il corso già scelto da principianti assoluti, producers e anche diplomati di Conservatorio di IIº Livello: perché ti insegna tutto, dalle basi al top della musica digitale.

Alzare il valore RMS

Discussione in 'Finalizzazione e Mastering' iniziata da erremmesse, 29 Ott 2009.

  1. erremmesse

    erremmesse Partecipante

    Registrato:
    29 Ott 2009
    Messaggi:
    11
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Ciao a tutto il forum, mi sono iscritto nella speranza di trovare almeno qui qualcuno capace (e gentile) di spiegare come ottenere un valore RMS alto. Però vorrei gentilmente una dimostrazione anche audio allegando magari l'immagine del plug-in utilizzato a tale scopo con il relativo settaggio per poterlo poi adottare su un mio brano e sentire che realmente funziona.

    Non ho ancora trovato nessun forum che, al termine delle varie spiegazioni, mi abbia realmente dato modo di mettermi poi davanti al mio sequencer (FL STUDIO 8) ed alzare questo RMS più di quanto ci riesca fino ad ora (stando al plug-in voxengo -14, ma vorrei arrivare a -8, -7) e non capisco se si tratta di un mistero che non va svelato "troppo".

    Premetto che in questa richiesta non sono per ora interessato a ragionare sul fatto che il risultato debba essere anche bello, a me interessa che suoni FORTE (cioè secondo gli standard dei brani PRO). Sono un po' stanco di mettere play ai miei brani e sentirli a volume inferiore rispetto a quelli PRO. Immagino possiate capirmi !

    Quindi mi basterebbe anche un esempio audio (ed immagine del plug-in applicato) con un semplice loop di 30 secondi di cassa/basso/groove/synth (nulla di bello o ricercato, molto semplice) che abbia un valore RMS alto, secondo gli standard musicali in commercio.

    Come ho scritto sopra, uso FL STUDIO 8 e usando il LIMITER e il MAXIMUS riesco ad alzare il valore ma è comunque basso. Ho provato tante combinazioni, anche mettendo tutto al massimo nelle manopole ma senza risultato. Credo pertanto che occorra un plug-in esterno migliore (tipo L2 o L3 della waves ?)

    Inoltre, da quando uso FL STUDIO (versione 4.0) il risultato post-rendering ha sempre dato un file audio con un volume basso (pur mettendo tutto al massimo, fader progetto e fader master). Me ne accorgo aprendo con un editore audio (in quel caso cool edit, ora adobe auditio 3.0) che lo spettro è davvero sottile e quindi suona molto basso. Non so se è cosi anche per gli altri sequencer, cioè senza mettere nulla sul master il volume è infinitamente basso dopo il rendering. Alzando poi il volume di tutto il progetto con Adobe è vero che aumenta lo spettro (costretto a fuoriuscire dallo schermo per avere un volume decente). Mentre i brani PRO hanno uno spettro che rientra nella schermata e suonano decisamente più forti. Tutte cose ovvie, ma vorrei capire come arrivare a quel risultato.

    Quindi rinnovo la mia richiesta, se c'è qualche anima pia che può venirmi incontro con un esempio audio e visivo sarebbe fantastico. Ovviamente dopo aver sentito un breve demo vi dico se è il volume che cercavo. Grazie
     
    29 Ott 2009
    #1
  2. Tricka90

    Tricka90 Colonna del Forum

    Registrato:
    7 Mag 2009
    Messaggi:
    1.255
    "Mi Piace" ricevuti:
    212
    Sequencer:
    Cubase 5 - Fruity 9 - Reason 4 - Soundforge 10
    Ora non posso fornirti un esempio visivo, però provo ad aiutarti ugualmente.
    Prima di tutto dovresti risolvere il problema dell'esportazione a basso volume di FL, in questo io non ti posso aiutare perché non lo conosco bene come sequencer.
    Riguardo al suonare forte di una canzone, non c'entra solo il valore rms. Oltre al valore in rms, che puoi alzare applicando un compressore sul master (e sulle singole tracce se c'è bisogno), hai bisogno anche di una buona equalizzazione del tuo pezzo. un brano non potrà mai suonare spinto e pompato se avrà una cattiva equalizzazione. solitamente le frequenze che danno più potenza sonora sono le medie. quindi prova un po' a fare esperimenti con equalizzatore e compressore e vedi se riesci a ottenere buoni risultati ;)
     
    29 Ott 2009
    #2
  3. MhARdCOre

    MhARdCOre Eroe del Forum

    Registrato:
    12 Set 2006
    Messaggi:
    7.331
    "Mi Piace" ricevuti:
    901
    Sequencer:
    Samplitude, FL Studio
    Facci sentire un tuo pezzo che ritieni suoni basso come dici
     
    29 Ott 2009
    #3
  4. Vindes

    Vindes Colonna del Forum

    Registrato:
    27 Ago 2008
    Messaggi:
    865
    "Mi Piace" ricevuti:
    101
    Sequencer:
    FL Studio 11
    se alzi semplicemente i fader dei volumi ci credo che la traccia non sale...

    premettendo che tu abbia fatto un buon missaggio e una buona equalizzazione complessiva del pezzo, per poterlo "pompare" senza distorcere, devi necessariamente comprimere... e questo puoi farlo col Maximus che lavora anche in multibanda... (alzare semplicemente tutti i Gain non serve) e col Fruity Limiter... certo dovrai stare attento a non rovinare troppo il suono per le compressioni e il limiting, se la traccia ti suonerà schiacciata alla fine sei fottuto, meglio come suonava prima, più bassa ma pulita :)
     
    30 Ott 2009
    #4
  5. Microchip

    Microchip Utente Molto Attivo

    Registrato:
    19 Apr 2009
    Messaggi:
    286
    "Mi Piace" ricevuti:
    70
    mah il limiter lo sconsiglierei visti gli effetti sgradevoli che comporta.......
    comunque io ti consiglio di usare un maximizer o altrimenti risolvi tutto con il compressore :coffee:
     
    30 Ott 2009
    #5
  6. Vindes

    Vindes Colonna del Forum

    Registrato:
    27 Ago 2008
    Messaggi:
    865
    "Mi Piace" ricevuti:
    101
    Sequencer:
    FL Studio 11
    il limiter è quasi fondamentale a fine catena, se hai compresso ed equalizzato bene, non fa altro che impedire al segnale di andare oltre lo 0db, certo se sfora troppo evidentemente schiaccerà troppo e quindi si sentirà... dipende sempra dall'utilizzo!
     
    30 Ott 2009
    #6
  7. Microchip

    Microchip Utente Molto Attivo

    Registrato:
    19 Apr 2009
    Messaggi:
    286
    "Mi Piace" ricevuti:
    70
    si appunto ma questo lo riesci a fare "manualmente" con un compressore o altrimenti lo fa il maximizer........il limiter se lo applichi su tutta la traccia ha il brutto effetto di modificare i volumi....
    secondo me andrebbe usato solo sui singoli strumenti....tipo la cassa
     
    30 Ott 2009
    #7
  8. Massi

    Massi Eroe del Forum

    Registrato:
    28 Dic 2008
    Messaggi:
    3.814
    "Mi Piace" ricevuti:
    674
    Prendi un limiter e abbassi la threshold al minimo, se non te ne basta uno ne metti due... o tre... poi se riconosci ancora che è una tua canzone hai un orecchio notevole!
     
    30 Ott 2009
    #8
  9. DjNasty

    DjNasty Utente Attivo

    Registrato:
    10 Lug 2009
    Messaggi:
    105
    "Mi Piace" ricevuti:
    2
    Sequencer:
    Cubase 5 - Reason
    :D
    quoto acisoom
     
    31 Ott 2009
    #9
  10. erremmesse

    erremmesse Partecipante

    Registrato:
    29 Ott 2009
    Messaggi:
    11
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Come richiesto posto un esempio, non badate tanto alla realizzazione poiché è stata fatta in fretta e furia (tanta furia) poco fa'. Ho messo groove, cassa, basso, synth, pad e una specie di voce.

    Download : http://www.speedyshare.com/960845998.html

    Quello che sentirete è il volume che esce da una vita dopo che faccio il rendering con FL STUDIO (sia con la versione 4.0 , le successive fino ad arrivare alle 8.0, e vado sulla fiducia per la 9.0 ...!)

    Il valore RMS (secondo voxengo) è : -19 db !

    Sul master c'è : MAXIMUS, LIMITER, WAVES L3 (plug-in esterno)

    Questo invece è lo spettro : [​IMG]

    Per raggiungere un livello PRO basta che aumento poi manualmente il volume di tutta la traccia attraverso l'editore audio (adobe audition 3.0 in questo caso) amplificando di + 8db. Ovviamente questo comporta una specie di prova del 9 perché si rischia di andare in distorsione amplificando in questo modo ma se il brano è fatto bene non va in distorsione (al massimo la raggiunge sui +15 db)

    Però se visualizzo lo spettro di un brano PRO è leggermente più grosso del mio ma suona molto più forte. Io invece devo amplificare portando lo spettro fuori dalla schermata per arrivarci.

    Un'altra cosa che voglio dire (e forse dipende da questo) è : quando faccio un brano magari inizio mettendo i primi strumenti ad un volume "alto" (tipo cassa a -3db) poi man mano che il progetto cresce e aumentano gli strumenti succede che abbasso un po' qua...un po' là...per iniziare a regolare il tutto...insomma alla fine la cassa me la ritrovo a -9/-10 db a furia di aver aggiustato il tutto e di conseguenza anche tutti gli altri strumenti calano. E poi tiro su tutto il volume del progetto attraverso i plug-in che carico sul master visto che giustamente alzando solo il fader del progetti non si risolve. Dico questo perché magari dovrei "sforzarmi" di non toccare più la cassa (ad esempio) e regolare il resto sempre in base a quei -3b (o altro valore). Oppure anche a voi succede di partire con un determinato volume dei primi strumenti e poi a furia di aggiustare finite ad un volume più basso ?

    PS. ho letto quello che dite che è in pratica ciò che leggo ovunque ma a me sembra di usarli sti cavoli di compressori e limiter... e sinceramente non mi pare di usarli così male da "meritarmi" volumi cosi bassi.
     
    1 Nov 2009
    #10
  11. ThePriest

    ThePriest Eroe del Forum

    Registrato:
    16 Apr 2008
    Messaggi:
    1.626
    "Mi Piace" ricevuti:
    234
    Sequencer:
    Cockos Reaper
    Non capisco il bisogno di usare Audition per alzare il volume, non potresti semplicemente alzare il volume del master, del maximus, del limiter o dell'L3?

    Lo spettro ha picchi che un brano "PRO" non ha, sarà anche compresso e limitato ma non abbastanza.
    Credo siano valori normali per la cassa.

    Forse non li fai lavorare abbastanza i plugin se hai quei picchi e poi hai bisogno di Audition per alzare il volume.

    Non credo, -9, -10 db per la cassa potrebbero essere valori adeguati.

    Mi capitava soprattutto tempo fa, partivo con il fader della cassa a 0db, ora solitamente il kick è a -10 db.

    Come ti ho detto forse non li fai lavorare abbastanza.
     
    1 Nov 2009
    #11
  12. Vindes

    Vindes Colonna del Forum

    Registrato:
    27 Ago 2008
    Messaggi:
    865
    "Mi Piace" ricevuti:
    101
    Sequencer:
    FL Studio 11
    infatti, da come vedo lo spettro credo che tu dei compressori/limiter/maximizer e tutto ill resto tiri su solamente la mapopola gain!
    comincia ad imparare cosa fa veramente un compressore e capire come lavorano tutti i suoi parametri (perché tanto il resto non sono altro che "tipi di compressori con qualche aggiunta") e vedrai come cresceranno le tue tracce
     
    1 Nov 2009
    #12
  13. elix england

    elix england Eroe del Forum

    Registrato:
    23 Lug 2008
    Messaggi:
    1.201
    "Mi Piace" ricevuti:
    478
    Sequencer:
    Cakewalk Sonar Platinum, UAD2 , RME , AKG,TC Helicon,dbx,Korg,Roland, Yamaha, Presonus.
    quello non è uno spettro .. ma una forma dell'onda !;)
    questo è uno spettro ..
    spettro;)

    ciao
    elix england:coffee:
     
    1 Nov 2009
    #13
  14. MhARdCOre

    MhARdCOre Eroe del Forum

    Registrato:
    12 Set 2006
    Messaggi:
    7.331
    "Mi Piace" ricevuti:
    901
    Sequencer:
    Samplitude, FL Studio
    Se vuoi operare a fine mix, ti basta un semplice Massimizzatore

    Tiri giù il livello della soglia di altri 6db e arrivi a -8db

    Dipende come li hai usati, se non hai alcuna nozione al riguardo non solo non ottieni risultati ma addirittura rischi di fare un pastrocchio

    Non è detto, inanzitutto un buon mix contribuisce nel processamento finale del Master. Partendo dal fatto che una massimizzazione porta sempre ed inevitabilmente ad una distorsione.

    Cosa significa questa? Cosa pensi sia un Maximizer? è un limiter con un controllo Gain in ingresso, si parla quindi sempre di un processo di dinamica come il compressore ma con un rapporto di compressione "infinito" (Ratio)

    Detto così sembra che si debba per forza equalizzare e comprimere... bah

    Studiati un po in processi di dinamica.

    Qualcos'altro NO? a che ti serve un Limiter prima dell'L3, quando già L3 fa da limiter.

    Vuoi incrementare il volume globale del Master? va bene solamente l'L3 (che poi L3 faccia schifo come massimizzatore questo è un altro discorso)

    Esegui la stessa operazione con un massimizzatore e vedrai che oltre lo 0db non ci andrai mai

    Ma guarda che non basta dire "usa un compressore" o "ho usato un compressore" per dire che c'è bisogno di comprimere o che hai compresso bene il segnale... io noto sempre molto spesso che troppa gente ha in bocca la parola comprimere (alcuni "Compressare" :D ) e non sanno nemmeno di cosa stiano dicendo.

    Dipende da quanto conosci la tecnica di compressione, dipende da come comprimi, da quanto, da quale compressore usi (non sono tutti uguali). I parametri fondamentali di un compressore sono: La soglia di intervento, il rapporto di compressione, l'attacco e il rilascio. Quattro parametri che ti consentono di effettuare infinite combinazioni dando sfogo a tutta la tua creatività.

    Se un compressore fosse stato un semplice Pulsante ON/OFF allora sarebbe stato tutto molto più semplice
     
    1 Nov 2009
    #14
  15. tristan

    tristan Partecipante

    Registrato:
    8 Apr 2009
    Messaggi:
    20
    "Mi Piace" ricevuti:
    1
    quoto vindes, non sembri aver capito troppo bene il funzionamento degli strumenti citati.
    Innanzitutto credo che tu debbe dimenticare per il momento di ottenere risultati veramente "pro". non so che esperienza tu abbia e che strumenti a disposizione, ma non puoi pensare di poter raggiungere i livelli ottenuti da mastering engineers con decenni di esperienza e strumenti/studi da centinaia di migliaia di euro, che oltretutto (generalmente) lavorano su mix già sapientemente trattati e che hanno già tutti i presupposti per ottenere il livello che definisci "pro".
    Detto questo è però sicuramente possibile raggiungere dei buoni risultati con gli strumenti a disposizione, se hai la capacità di sfruttarli al meglio.
    Devi cercare di capire che l'ottenimento di un livello rms alto è la risultante di una catena in cui ogni passaggio è svolto nel migliore dei modi, cominciando dall'arrangiamento!
    Banalizzando, per essere più esplicito... se l'arrangiamento sarà fatto in modo da coprire equilibratamente tutto lo spettro disponibile avrai creato i giusti presupposti, se in fase di mix utilizzerai la compressione con criterio sulle singole tracce (e/o sui gruppi) otterrai un mix piuttosto compatto, che si presterà al raggiungimento degli obiettivi che ti sei posto.
    In questo modo, quando arriverai all'ultimo anello della catena, avrai la possibiltà di finalizzare una traccia innalzandone sensibilmente il livello rms senza fare troppi danni all'equilibrio del brano, senza fare dei discorsi del tipo "non mi interessa che suoni bene, ma che suoni forte", di cui personalmente non riesco a capire il senso.
     
    1 Nov 2009
    #15
  16. Massi

    Massi Eroe del Forum

    Registrato:
    28 Dic 2008
    Messaggi:
    3.814
    "Mi Piace" ricevuti:
    674
    Un valore RMS finale alto, che rimanga musica e non diventi rumore, non si ricava solo dal limiter, altrimenti saremo buoni tutti.

    La loudness va ricercata prima di tutto nel mix, nel controllo della dinamica e del bilanciamento spettrale: un mix che esce a -19 te lo sogni di farlo suonare a -8 anche se lo dai in mano a ****.

    Non è un L3 che fa la differenza tra un professionista e un amatore.
     
    1 Nov 2009
    #16
  17. erremmesse

    erremmesse Partecipante

    Registrato:
    29 Ott 2009
    Messaggi:
    11
    "Mi Piace" ricevuti:
    0

    Come saprai quando giri il gain del MAXIMUS o del LIMITER oppure continui ad alzare i vari gain singolare del L3 il suono non si limita ad aumentare di volume ma cambia proprio "il sound", tant'è che aumentando in questo modo il volume inizia a farsi sentire quell'effetto "sidechain" che a me onestamente non piace tanto.


    Mi riferivo solo per questa discussione, nel senso che ho aperto il thread perché a me interessava capire in questo caso unicamente il discorso di alzare l'RMS (anche a discapito della qualità ma almeno se capisco come si alza poi applico il tutto badando anche a mantenere una buona qualità) Invece ora mi concentro nell'ottenere sempre una buona qualità ma poi non sono soddisfatto del volume complessivo.


    Io uso questo http://www.waves.com/Content.aspx?id=255, che magari non sarà buono però si chiama addirittura "multimaximizer" cioè roba grossa... (ironicamente parlando)

    Ora per aumentare il volume muovo quei puntini colorati verso l'alto e in effetti il valore RMS aumenta ma di troppo poco. Oddio se spingo tutto su magari cresce ancora ma il brano si rovina completamente. Non penso ci sia altro da "toccare" a meno che non ci siano pulsanti nascosti...

    Come ho scritto prima, usando questi strumenti alla fine portano TUTTI al risultato che si inizia a percepire una specie di "sidechain" su tutto il pezzo, soprattutto tra cassa e basso.

    Ho provato anche il T-RACKS 3.0 ... per quel che costa non dovrebbe far schifo ... invece è peggio di questi perché tutti i preset (iniziando a smanetteraci appena) ti portano a quel risultato.

    Io non voglio quell'effetto sui miei brani, voglio solo che suonino più forti mantenendo la percezione che ho creato in fase di mixing...

    ---------

    Rispondendo in generale, sicuramente non ho piena consapevolezza del funzionamento di tutti questi aggeggi, tant'è che vado solo ad orecchio e mi fermo nello smanettare quando sento che mi piace così. Il problema è che comunque in questo approccio mi può piacere a livello di percezione di tutti gli strumenti ma non risolvo mai la questione del volume.

    Ma voi riuscite ad ottenere un valore RMS di almeno -7 o -8 db semplicemente mixando bene le varie tracce ? Boh io non penso che i miei pezzi siano mixati male, poi voglio dire quando si comincia a selezionare gli strumenti e si equalizza e si aggiusta il volume ... i procedimenti sono quelli... Al massimo uno può equalizzare male, settare male i volumi, e quindi il tutto suona BRUTTO... o che non si capisce nulla... Ma faccio fatica a credere che il discorso invece del volume "di tutto il pezzo" dipenda da queste cose... Spesso ho letto che c'è chi utilizza questo massimizzatori su tutte le tracce... però faccio un esempio stupido :

    Se io già senza massimizzatori (quando inizio a comporre) parto con una cassa a -3b e mi ritrovo alla fine del tutto con la cassa a -10 db (ancora senza massimizzatore) ... Applicando un massimizzatore che mi alza il volume poi mi viene automatico abbassarlo di nuovo perché comunque "esce dal mix" quindi mi ritroverò lo stesso a -10 db ... Per caso un -10db senza massimizzatore è diverso di un -10db con massimizzatore ? Mi rendo conto di fare domande assurde ma è per capire...
     
    1 Nov 2009
    #17

Le persone hanno trovato questa pagina cercando:

  1. rms fl studio

    ,
  2. incrementare rms

    ,
  3. come alzaqre gli rms

    ,
  4. il comp aumenta rms,
  5. rms come alzare,
  6. 9 rms arrivare maximizer,
  7. aumentare rms online,
  8. aumentare l rms,
  9. mastering alzare db,
  10. rms nel mix come diminuirlo