1. Scrivi Musica per Film e Game: Corso Online Professionale

    Anche senza conservatorio, in pochi mesi fai musica professionale di qualsiasi genere: dall'Epic Hybrid Trailer all'orchestrale fino a pop o musica elettronica. E fai pratica su veri film americani. Otto mesi e più di 145 ore di lezioni serie e approfondite nella Scuola Online #1 d'Italia su Musica e Cinema Digitale, con 17 anni di storia..

    Composizione, Ritmo, Melodia, Armonia, Storytelling, Sequencer, Strumenti Virtuali, Canzoni: impari tutto, senza orari fissi e facendo pratica già dal primo giorno.

    Ottieni la certificazione VFX Wizard Trained Pro™ e scrivi musica efficace, che ha successo con il corso già scelto da principianti assoluti, producers e anche diplomati di Conservatorio di IIº Livello: perché ti insegna tutto, dalle basi al top della musica digitale.
Nascondi Avviso
Desideri un tema scuro per MusicaDigitale?

Registrati e imposta la modalità notte!

Clicca qui per scoprire come attivarla!

Risolto Assegnare più uscite audio a FL Studio (Sequenze - Virtual Instruments)

Discussione in 'FL Studio' iniziata da Lux Aeterna, 16 Lug 2020.

  1. Lux Aeterna

    Lux Aeterna Colonna del Forum

    Registrato:
    23 Mar 2020
    Messaggi:
    79
    "Mi Piace" ricevuti:
    30
    Ciao a tutti, in vista di un concerto con pochi musicisti a disposizione vorrei fare, per qualche pezzo, un esperimento "sequenze".
    Saremmo Tastiera/e + Voce, volevo provare a lanciare qualcosa come batteria+basso per dare un po' di colore laddove necessario.

    Mi frulla una seconda idea però, e vengo ora alla domanda: mi piacerebbe utilizzare una tastiera midi per suonare qualche virtual instrument in FL Studio caricato nel Channel rack.
    Le sequenze non le lascio midi, le esporto e ricarico nella playlist come unico file audio, premo PLAY al momento giusto e lei parte.
    So che è un modo molto grezzo di utilizzare sequenze, non me ne vogliano gli esperti, è una cosa senza pretese ..

    Ebbene, la mia interfaccia audio è la Steinberg UR22C, ha un'uscita L-R e un'uscita cuffie, stop.
    Occorrerebbe che i miei VST abbiano il volume in un canale separato rispetto alla traccia preregistrata .. eccolo il problemuccio.
    Chiaramente il mixer di FL Studio vede un'unica uscita: "UR22C L-R" ;
    come dargli torto? Altre non ce ne sono, in teoria.

    Quindi? Si può fare una magia o manca dell'attrezzatura? (Quale, precisamente?)

    Ricapitolando:
    La traccia Audio nella Playlist dovrebbe uscire in un canale diverso rispetto al canale dei miei VST, in modo che arrivino al fonico e possano essere regolati autonomamente (traccia audio in un canale, tutti i vst in un altro).

    Il main out L-R e l'uscita cuffie dell'interfaccia audio non sono splittabili, eh? (Domanda da interdetto, eh?)

    Grazie a tutti coloro che vorranno rispondermi, un saluto.
     
    16 Lug 2020
    #1
  2. MRK_LAB

    MRK_LAB Eroe del Forum Utente VIP

    Registrato:
    20 Giu 2018
    Messaggi:
    2.448
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.538
    Sequencer:
    Cubase 9.5 / PH Reason 11
    No way , scheda audio multi out.

    Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk
     
    16 Lug 2020
    #2
  3. Lux Aeterna

    Lux Aeterna Colonna del Forum

    Registrato:
    23 Mar 2020
    Messaggi:
    79
    "Mi Piace" ricevuti:
    30
    In assenza di alternative mi servirei di un secondo PC.
    Non acquisterei una seconda scheda audio.
    Non esiste alcun 'accrocchio' per rimanere sullo stesso pc? Adoro gli accrocchi, soprattutto se folli e precari.
    (Scherzo eh)
     
    16 Lug 2020
    #3
  4. MRK_LAB

    MRK_LAB Eroe del Forum Utente VIP

    Registrato:
    20 Giu 2018
    Messaggi:
    2.448
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.538
    Sequencer:
    Cubase 9.5 / PH Reason 11
    Per avere uscite separate l'unico sistema è "avere uscite separate".
    non è un problema o limite di sw , mancano proprio gli output !
    Si potrebbe pensare di trasferire i canali su cavo di rete se il fonico avesse un setup predisposto , ovvero gestione del live da daw , basterebbe installare su entrambi i sistemi un plug di streaming via IP tipo Reastream della Coockos che tralaltro è freeware.

    Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk
     
    16 Lug 2020
    #4
    A Lux Aeterna piace questo elemento.
  5. Lux Aeterna

    Lux Aeterna Colonna del Forum

    Registrato:
    23 Mar 2020
    Messaggi:
    79
    "Mi Piace" ricevuti:
    30
    Prima di tutto grazie per la tua partecipazione, è sempre molto gradita .. domanda del giorno: esistono attrezzi "tipo" schede audio ma che ignorano un po' l'ambito registrazione in favore di connettività varie come per es. le uscite?
    Sto immaginando un attrezzo a metà tra un mixer ed una scheda audio .. continuerò solo ad immaginarlo nella mia ignoranza o esiste qualcosa del genere?
    Dovrò mica prendermi una Begringer UMC404HD solo per le uscite ..:cautious:
     
    16 Lug 2020
    #5
  6. IDK

    IDK ...meglio di Giuseppe Verdi Utente VIP

    Registrato:
    20 Gen 2017
    Messaggi:
    1.700
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.060
    Sequencer:
    Ableton Live
    Su questo ho esperienza :ROFLMAO::ROFLMAO::ROFLMAO:

    Se ti può andar bene che le tracce audio e i vst siano MONO metti le tracce audio pannate a sinistra e i vst pannati a destra ed eccoti 2 uscite separate ;)
     
    16 Lug 2020
    #6
    A MRK_LAB e Lux Aeterna piace questo messaggio.
  7. MRK_LAB

    MRK_LAB Eroe del Forum Utente VIP

    Registrato:
    20 Giu 2018
    Messaggi:
    2.448
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.538
    Sequencer:
    Cubase 9.5 / PH Reason 11
    Esiste praticamente tutto , il problema come sempre è il budget in funzione di ciò che serve e delle possibilità.
    In generale i mixer con connessione usb sono dispositvi più orientati all'acquisizione che non al playback.

    Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk
     
    16 Lug 2020
    #7
  8. DJSIMOS

    DJSIMOS Eroe del Forum

    Registrato:
    6 Ott 2008
    Messaggi:
    2.949
    "Mi Piace" ricevuti:
    576
    Sequencer:
    FL20 , Reason10 , Audition3
    Non è possibile. Devi usare almeno 2 schede audio contemporaneamente, ben installate e compatibili senza che ci siano casini di driver o conflitti vari. Io uso principalmente una UR 22 mkII della Steinberg. Nei miei vari esperimenti ho usato contemporaneamente la scheda audio del mio Roland sh 201 , Ognuno di queste due schede avevano su FL 2 uscite differenti e funzionanti. Ma voglio sottolineare che uso prodotti di fascia media, non so nel tuo caso se potranno servire strumenti più efficaci visto il tuo fine.
     
    16 Lug 2020
    #8
    A Lux Aeterna piace questo elemento.
  9. Lux Aeterna

    Lux Aeterna Colonna del Forum

    Registrato:
    23 Mar 2020
    Messaggi:
    79
    "Mi Piace" ricevuti:
    30
    "In generale i mixer con connessione usb sono dispositvi più orientati all'acquisizione che non al playback"

    PerdonamMRK_LABnon ho capito, non sono riuscito a contestualizzare "acquisizione" e "playback" con quello che intendo fare .. un mixer usb potrebbe tornare utile per splittare sequenze e VST? Mi pare d'aver capito che l'unica soluzione sia una scheda audio appropriata.
    Valuterò l'acquisto in futuro se ne avrò bisogno, per ora lascerò da parte l'idea di suonare VST e monterò una seconda tastiera utilizzando i suoi suoni .. oppure utilizzerò un secondo PC.
    Pazienza :rolleyes:
     
    17 Lug 2020
    #9
  10. DJSIMOS

    DJSIMOS Eroe del Forum

    Registrato:
    6 Ott 2008
    Messaggi:
    2.949
    "Mi Piace" ricevuti:
    576
    Sequencer:
    FL20 , Reason10 , Audition3
    In parola italiana "riproduzione" o riascolto e sono d'accordo con lui (come odio i termini inglesi)
    ...e come faresti con 2 pc? non lo vedo pratico.
     
    Ultima modifica: 17 Lug 2020
    17 Lug 2020
    #10
    A Lux Aeterna piace questo elemento.
  11. Lux Aeterna

    Lux Aeterna Colonna del Forum

    Registrato:
    23 Mar 2020
    Messaggi:
    79
    "Mi Piace" ricevuti:
    30
    Che io sappia il playback è suonare a strumenti "spenti" qualcosa che invece viene riprodotto.
    Io ho ipotizzato di preregistrare strumenti -mancanti- (es. batteria) causa formazione ridotta, gli strumenti presenti (tastiere voce) eseguono la performance in modo tradizionale; l'idea della sequenza è un plus per dare colore.
    Con due PC potrei gestire su uno la sequenza e sull'altro il VST in modo da avere due uscite .. ma potrei anche rinunciare agli invitanti Pad in VST e servirmi di una seconda tastiera oltre il Pf come al solito.
    Insomma, sarebbe stato più divertente .. vedrò quanto sarò ispirato!
     
    17 Lug 2020
    #11
  12. MRK_LAB

    MRK_LAB Eroe del Forum Utente VIP

    Registrato:
    20 Giu 2018
    Messaggi:
    2.448
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.538
    Sequencer:
    Cubase 9.5 / PH Reason 11
    No , un mixer di quel tipo non ti aiuterebbe particolarmente e con buona probabilità costerebbe molto di più.
    Tieni presente che se non hai necessità PRO una scheda audio con uscite multiple tipo esi+(4 out) o esi gigaport(8out) ti costano intorno ai 150 euro.
    Sinceramente portare due pc su un palco mi sembra eccessivo per quello che vuoi fare , inoltre pensa ai computer come "fonte di problemi" , due pc = doppi potenziali casini , e non te lo dico da nemico della tecnologia ma da computer-dipendente , in studio ne ho 4 in rete.

    Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk
     
    17 Lug 2020
    #12
  13. IDK

    IDK ...meglio di Giuseppe Verdi Utente VIP

    Registrato:
    20 Gen 2017
    Messaggi:
    1.700
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.060
    Sequencer:
    Ableton Live
    Stesso discorso per 2 schede audio, si duplicano i problemi e l'instabilità, una scheda audio con 4 o più uscite è la scelta più logica e funzionale.
     
    17 Lug 2020
    #13
    A MRK_LAB piace questo elemento.
  14. MRK_LAB

    MRK_LAB Eroe del Forum Utente VIP

    Registrato:
    20 Giu 2018
    Messaggi:
    2.448
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.538
    Sequencer:
    Cubase 9.5 / PH Reason 11
    Sul sistema in generale non creano casini ma far girare due daw per gestire due schede è uno spreco di risorse.
    Tralaltro due daw diverse perché dubito sia possibile lanciare un doppio FL o altro.
    Cubase sicuramente gira monoistanza.
    Magari utilizzando dei mini host , ma in tutta franchezza meglio spendere 150 euro per una scheda audio adeguata ed evitarsi sbattone e rischi.

    Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk
     
    17 Lug 2020
    #14
    A Lux Aeterna piace questo elemento.
  15. Lux Aeterna

    Lux Aeterna Colonna del Forum

    Registrato:
    23 Mar 2020
    Messaggi:
    79
    "Mi Piace" ricevuti:
    30
    Vi ringrazio per le risposte, siete stati d'ispirazione!
    Concludendo (oggi son più lucido): è stato bello ipotizzare marchingegni quali uscire pannati in Left e Right e quant'altro, tuttavia i pocci rimangono divertenti da immaginare ma non da fare .. per questa data terrò piano-voce aggiungendo una seconda tastiera e provando ad inserire qualcosa di pre-registrato con un PC.
    Se mi troverò bene con "l'esperienza PC" acquisterò una seconda scheda audio adeguata .. una spesa di 150 euro è irrisoria in confronto a quello che può offrire .
    Grazie a tutti
     
    17 Lug 2020
    #15
    A MRK_LAB piace questo elemento.
  16. DJSIMOS

    DJSIMOS Eroe del Forum

    Registrato:
    6 Ott 2008
    Messaggi:
    2.949
    "Mi Piace" ricevuti:
    576
    Sequencer:
    FL20 , Reason10 , Audition3
    Io ho provato come descritto nessuna instabilità.... ( forse il mio cervello ora) ...ma è un altra storia questa :p
    Anzi....mi meravigliai del perfetto funzionamento. Ma nel mio modesto Home studio tutto è lecito, mai in live farei cose così ....il pericolo è sempre in agguato!!
     
    17 Lug 2020
    #16
    A IDK piace questo elemento.
  17. IDK

    IDK ...meglio di Giuseppe Verdi Utente VIP

    Registrato:
    20 Gen 2017
    Messaggi:
    1.700
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.060
    Sequencer:
    Ableton Live
    Io per esperimento sono arrivato a 3 schede audio per un totale di 24 in e 24 out, ma le prestazioni della DAW erano decisamente peggiorate e ogni tanto qualche crash c'era.

    Hai scritto giusto, a casa si può provare di tutto, ma live è meglio avere un sistema il più stabile possibile.
     
    17 Lug 2020
    #17
    A DJSIMOS piace questo elemento.