1. Scrivi Musica per Film e Game: Corso Online Professionale

    Anche senza conservatorio, in pochi mesi fai musica professionale di qualsiasi genere: dall'Epic Hybrid Trailer all'orchestrale fino a pop o musica elettronica. E fai pratica su veri film americani. Otto mesi e più di 145 ore di lezioni serie e approfondite nella Scuola Online #1 d'Italia su Musica e Cinema Digitale, con 17 anni di storia..

    Composizione, Ritmo, Melodia, Armonia, Storytelling, Sequencer, Strumenti Virtuali, Canzoni: impari tutto, senza orari fissi e facendo pratica già dal primo giorno.

    Ottieni la certificazione VFX Wizard Trained Pro™ e scrivi musica efficace, che ha successo con il corso già scelto da principianti assoluti, producers e anche diplomati di Conservatorio di IIº Livello: perché ti insegna tutto, dalle basi al top della musica digitale.

Come fare classico delay stereo

Discussione in 'Sound Design' iniziata da FrancescoVolta, 22 Feb 2019.

  1. FrancescoVolta

    FrancescoVolta Colonna del Forum

    Registrato:
    21 Set 2014
    Messaggi:
    414
    "Mi Piace" ricevuti:
    64
    Sequencer:
    Cubase
    Ragazzi come si crea quel classico delay stereo di "riempimento" che si può sentire in quasi tutte le canzoni ?
    Vi posto un esempio :

    Durante quasi tutta la strofa si sente questo delay stereo molto basso che però sento in quasi tutt le canzoni
    Ho provato a crearlo in una mia canzone mandando la mia voce mono dentro un gruppo stereo mettendo un delay stereo , però l'effetto non sò perché non è lo stesso, anzi a me semra si senta più a sinistra che "stereo"
     
    22 Feb 2019
    #1
  2. Tony Black

    Tony Black Mixing addicted Utente VIP

    Registrato:
    7 Lug 2016
    Messaggi:
    777
    "Mi Piace" ricevuti:
    582
    Sequencer:
    Samplitude Pro, ProTools, Reaper
    Nel brano in questione la voce ha diversi delay.
    E' tutto messo a volume molto basso.

    Inizialmente mi pare che nella strofa ci sia un delay stereo (con maggior carico di volume a destra e non a sinistra).
    Quindi semplicemente due delay, con lo stesso settaggio, uno dei due ritardato di una manciata di ms in più giusto per dare stereofonia (da dire che la stereofonia puoi darla anche in altri modi).

    Il fatto che si senta più da una parte che dall'altra è altrettanto facile. Basta abbassare il volume di uno dei due delay.
    Meglio se hai l'accortezza di applicare maggiore ritardo su quello che vuoi si senta meno, già così facendo lo "abbassi di volume" a livello psicoacustico.

    Poi passa ad un delay mono, pannato al centro, forse un pelo a destra ma al centro.

    Andando avanti si aggiungono le sporche dove hai vari delay a seconda del punto del brano.

    Tutte le mandate sono filtrate agli estremi di banda.
    Quindi classico taglio basse/alte per effetto lontananza.
    Poi i delay vanno ad un riverbero, probabilmente in parallelo.

    Questo più o meno.

    Personalmente userei altri brani di riferimento da cui prendere spunto...ascolta com'è mixata la trap americana.
     
    24 Feb 2019
    #2
  3. FrancescoVolta

    FrancescoVolta Colonna del Forum

    Registrato:
    21 Set 2014
    Messaggi:
    414
    "Mi Piace" ricevuti:
    64
    Sequencer:
    Cubase
    Non voglio ricreare l'effetto di quella canzone, era solo un esempio , so benissimo che ci sono canzoni dove il delay è più presente, volevo sapere come creare il delay stereo applicato alla voce principale che si sente in quasi tutte le canzoni

    Inviato dal mio K016 utilizzando Tapatalk
     
    24 Feb 2019
    #3
  4. Tony Black

    Tony Black Mixing addicted Utente VIP

    Registrato:
    7 Lug 2016
    Messaggi:
    777
    "Mi Piace" ricevuti:
    582
    Sequencer:
    Samplitude Pro, ProTools, Reaper
    E' quello che ti ho spiegato inizialmente.

    Prendi due delay, li imposti come li vuoi ma entrambi nello stesso modo, ne panni uno a destra e uno a sinistra.
    A questo punto anche se li hai pannati suonerà mono. Sono uguali.
    Ti basta ritardare di pochissimo uno dei due, tipo di 10ms in più rispetto all'altro e hai fatto.
     
    24 Feb 2019
    #4
  5. Tony Black

    Tony Black Mixing addicted Utente VIP

    Registrato:
    7 Lug 2016
    Messaggi:
    777
    "Mi Piace" ricevuti:
    582
    Sequencer:
    Samplitude Pro, ProTools, Reaper
    Intendevo non tanto il delay nello specifico ma il sound in generale.
    Era solo per dire che non prenderei il brano in questione come un "modello" da seguire, dato che esistono miliardi di altre cose che suonano molto molto meglio.
     
    24 Feb 2019
    #5
  6. Last

    Last Utente Bannato

    Registrato:
    13 Feb 2019
    Messaggi:
    213
    "Mi Piace" ricevuti:
    109
  7. Tony Black

    Tony Black Mixing addicted Utente VIP

    Registrato:
    7 Lug 2016
    Messaggi:
    777
    "Mi Piace" ricevuti:
    582
    Sequencer:
    Samplitude Pro, ProTools, Reaper
    @Last quello credo sia un ping pong delay...se ho ben compreso si parlava di un altro tipo di delay.
     
    25 Feb 2019
    #7
  8. Last

    Last Utente Bannato

    Registrato:
    13 Feb 2019
    Messaggi:
    213
    "Mi Piace" ricevuti:
    109
    Lui ha scritto che vuole sapere come creare il delay stereo applicato alla voce principale.
     
    Last edited: 26 Feb 2019
    26 Feb 2019
    #8
  9. Tony Black

    Tony Black Mixing addicted Utente VIP

    Registrato:
    7 Lug 2016
    Messaggi:
    777
    "Mi Piace" ricevuti:
    582
    Sequencer:
    Samplitude Pro, ProTools, Reaper
    @Last eh...ho capito :D

    Chi ha iniziato la discussione chiedeva di "un delay stereo molto basso che sente in quasi tutte le canzoni".

    E di norma, non è il ping pong.

    Anche qui nello specifico, non mi sembra un ping pong delay sulla voce principale.
    Sulle sporche c'è ed è facilmente riconoscibile.
     
    26 Feb 2019
    #9
  10. Last

    Last Utente Bannato

    Registrato:
    13 Feb 2019
    Messaggi:
    213
    "Mi Piace" ricevuti:
    109
    Ma l'hai provato?
     
    26 Feb 2019
    #10
  11. Tony Black

    Tony Black Mixing addicted Utente VIP

    Registrato:
    7 Lug 2016
    Messaggi:
    777
    "Mi Piace" ricevuti:
    582
    Sequencer:
    Samplitude Pro, ProTools, Reaper
    No...infatti stavo muovendo il dubbio che fosse esclusivamente un ping pong delay dato che si chiama "ping pong" ma posso anche errare.



    Da qui mi pare proprio faccia solo delay in stile ping pong, che non è a mio avviso il delay di cui si parla.

    Tra l'altro per fare quello che vuole lui basta un delay qualunque.
    Quello della sua DAW andrà benissimo.

    Però non è che s'è capito bene bene che vuole eh :ROFLMAO:
     
    26 Feb 2019
    #11
  12. Last

    Last Utente Bannato

    Registrato:
    13 Feb 2019
    Messaggi:
    213
    "Mi Piace" ricevuti:
    109
    Io gli ho consigliato questo da usare sui vocals perché lo uso io e mi piace, gli ho detto di provarlo.
     
    26 Feb 2019
    #12
  13. FrancescoVolta

    FrancescoVolta Colonna del Forum

    Registrato:
    21 Set 2014
    Messaggi:
    414
    "Mi Piace" ricevuti:
    64
    Sequencer:
    Cubase
    Piano piano ragazzi :D ora vi spiego meglio
    Quello che interessa a me è questo tipo di effetto che potete sentire bene in questa traccia : sia intro che strofa
    Non ha importanza che sia ping pongo o no , a me interessa proprio l'effetto in se e come crearlo , se fate caso è prensente in moltissimi pezzi , voce centrale e delay abbastanza basso ma percettibile ai lati , credo sia un effetto di riempimento, l'esempio che ho postato all'inizio è la prima canzone che mi è venuta in mente di condividere, ma non cercavo di riprodurre proprio quel delay molto basso, era solo il primo esempio che mi capitava sotto mano
     
    26 Feb 2019
    #13
    A Tony Black piace questo elemento.
  14. Tony Black

    Tony Black Mixing addicted Utente VIP

    Registrato:
    7 Lug 2016
    Messaggi:
    777
    "Mi Piace" ricevuti:
    582
    Sequencer:
    Samplitude Pro, ProTools, Reaper
    Allora, prima che mi fate impazzire per una scemenza :D:D:D

    Per carità hai fatto bene però se lui cerca una cosa e noi gli spieghiamo di farne un altra...non mi pare sensato... :unsure:

    Mhmhmh...Francè...io ti voglio bene però il ping pong delay è una cosa specifica. O vuoi quello o vuoi un altra cosa :D

    A questo punto mi sfugge quale sia l'effetto che vuoi creare.

    Nel brano che hai linkato adesso c'è...un ping pong delay :ROFLMAO::ROFLMAO::ROFLMAO:
    Si sente chiaramente quando parte la voce.
    Poi, come nel brano precedente, ci sono dei mono delay sulle sporche.

    Il delay in questione, sempre come prima, è filtrato agli estremi di banda ed inviato al riverbero.

    E' facile.
    Arraffa un plugin di ping pong delay per facilitarti e fine.
    Puoi comunque rifarlo con qualunque plugin.

    Prova anche il NastyDLA che è molto carino, hai la funzione ping pong, è free e ci puoi fare tutti i delay che vuoi, inoltre hai altre feature interessanti.

    https://varietyofsound.wordpress.com/2010/10/25/nastydla-final-teaser-and-release-info/
     
    26 Feb 2019
    #14
    A FrancescoVolta piace questo elemento.
  15. FrancescoVolta

    FrancescoVolta Colonna del Forum

    Registrato:
    21 Set 2014
    Messaggi:
    414
    "Mi Piace" ricevuti:
    64
    Sequencer:
    Cubase
    Ahahaha scusami, alla fine se ci pensi un delay è un delay poi se gli automatizzi il pan o comunque utilizzi la funzione ping pong sempre delay resta, imho
    In ogni caso proverò il vst che mi hai linkato, proverò anche ad utilizzare quello di cubase dual channel
    Vediamo un po che esce :D
    Per il routing ho pensato di far così , voce principale la mando dentro un bus, dentro il bus metto il delay poi il bus lo mando ad un send dove applicherò il reverb
     
    26 Feb 2019
    #15
  16. Tony Black

    Tony Black Mixing addicted Utente VIP

    Registrato:
    7 Lug 2016
    Messaggi:
    777
    "Mi Piace" ricevuti:
    582
    Sequencer:
    Samplitude Pro, ProTools, Reaper
    Un ping pong delay in teoria non viene fatto col panning.
    Hai bisogno di due delay (infatti trovi la funzione ping pong sugli stereo delay).

    Il primo delay riceve il segnale dry e riversa il suo output nel secondo delay, che lo reinvia al primo.

    Giusto per spiegare.

    Di base di come si fa te ne freghi perché trovi la funzione specifica su qualunque delay...
     
    26 Feb 2019
    #16
  17. Tony Black

    Tony Black Mixing addicted Utente VIP

    Registrato:
    7 Lug 2016
    Messaggi:
    777
    "Mi Piace" ricevuti:
    582
    Sequencer:
    Samplitude Pro, ProTools, Reaper
    Lo farei diversamente. Così ti limiti o ti incasini se vuoi rendere la cosa più complessa.

    Tieni la voce sul proprio canale.

    Con due send (post-fx ma pre-fader), invii la voce al riverbero e al delay (impostali su 100% WET).
    Quindi hai due canali separati per il delay e il riverbero, che è comodo.

    A questo punto puoi decidere se

    - Vuoi inviare il delay direttamente al master, senza inviarlo al riverbero.

    In questo caso, il riverbero non viene influenzato dal delay.
    Hai quindi solo il delay dry nel mix.

    - Vuoi inviare il delay solo al riverbero, senza quindi inviarlo anche al master

    In questo caso, ovviamente, ti ritrovi ad avere solo il suono del delay riverberato.

    - Vuoi che il delay vada sia al riverbero che al master

    In questo caso ottieni il delay dry + il delay riverberato nel mix.

    Che è un bell'effetto, se fatto bene.
    In questo modo crei un ulteriore piano sonoro...
     
    Last edited: 26 Feb 2019
    26 Feb 2019
    #17