1. Scrivi Musica per Film e Game: Corso Online Professionale

    Anche senza conservatorio, in pochi mesi fai musica professionale di qualsiasi genere: dall'Epic Hybrid Trailer all'orchestrale fino a pop o musica elettronica. E fai pratica su veri film americani. Otto mesi e più di 145 ore di lezioni serie e approfondite nella Scuola Online #1 d'Italia su Musica e Cinema Digitale, con 17 anni di storia..

    Composizione, Ritmo, Melodia, Armonia, Storytelling, Sequencer, Strumenti Virtuali, Canzoni: impari tutto, senza orari fissi e facendo pratica già dal primo giorno.

    Ottieni la certificazione VFX Wizard Trained Pro™ e scrivi musica efficace, che ha successo con il corso già scelto da principianti assoluti, producers e anche diplomati di Conservatorio di IIº Livello: perché ti insegna tutto, dalle basi al top della musica digitale.

Come si fa a capire se si sta facendo un buon misssaggio

Discussione in 'Audio Professionale' iniziata da ivanslowstyle88, 19 Giu 2014.

  1. ivanslowstyle88

    ivanslowstyle88 Utente Attivo

    Registrato:
    19 Ott 2012
    Messaggi:
    126
    "Mi Piace" ricevuti:
    23
    Sequencer:
    Fl Studio 11
    ciao a tutti ragazzi... volevo chiedervi come si fa a sapere se si sta facendo un buon missaggio.... perché ieri mi è capitato che avevo fatto 30 secondi di track cominciando però dal drop e non dall'intro... (io mi trovo meglio cosi).. mi è successo che dalle monitor il kick bass era bello da ascoltare ma esportando in wav è sentendolo dalle cuffie il basso era molto molto "magro"... mentre dalle monitor mi sembrava bello pieno, corposo e (passatemi il termine) "grattante" come piace a me... ora... è vero che si sentiva il tutto molto basso di volume... perché sul master nel missagio io non metto nulla... e il kick suona a -6db ed il basso di conseguenza per farlo legare bene con la cassa lo tengo sui -8 / -9 db... ma volevo chiedervi è solo questione perché il volume con cui si lavora sul missaggio è basso e allora è normale che che si riscontri questo problema oppure ho sbagliato io qualcosa? ho sempre sentito che con il mastering non si fanno miracoli per quello che vi porgo questa domanda... cioè come faccio a capire se è corretto come sto lavorando? è normale che si riscontri questo problema oppure il kick bass esportato in wav e ascoltato in cuffia (da windows media player per dire) già durante il missaggio dovrebbe spaccare abbastanza?
     
    19 Giu 2014
    #1
    A Luo piace questo elemento.
  2. dj flex

    dj flex Staff di MusicaDigitale Super Moderatore

    Registrato:
    29 Nov 2009
    Messaggi:
    3.320
    "Mi Piace" ricevuti:
    873
    Sequencer:
    fl studio 9,cubase 5
    Se il mix è fatto bene dovresti già sentirlo bene,o comunque uguale,e non differente.Calcola poi che se si fanno le cose bene,già dal mix puoi tirare fuori una traccia che suona "forte" e questo è cio che si dovrebbe fare,in modo da fare poi un leggerissimo mastering,che appunto completa e finalizza la traccia,nulla di piu.quando ascolti il suono esportato lo ascolti sempre con le monitor giusto?Come ho già detto a molti,prova ad importare il wave sul sequencer e vedi come suona li,perché se usi certi programmi,o lavori e ascolti magari i tuoi lavori esportati che passano tramite windows,o scheda audio integrata realteck ecc spesso ci sono equalizzazioni e compressioni automatiche,per rendere il suono "piu bello"
    Quindi per sicurezza importa sempre il wave sul sequencer e guarda se effettivamente ci sono differenze o meno:coffee:
     
    19 Giu 2014
    #2
    A ivanslowstyle88 piace questo elemento.
  3. ivanslowstyle88

    ivanslowstyle88 Utente Attivo

    Registrato:
    19 Ott 2012
    Messaggi:
    126
    "Mi Piace" ricevuti:
    23
    Sequencer:
    Fl Studio 11
    ah no da li non sento alcuna differenza..... il basso è giusto comunque metterlo in mono come il kick o tu solitamente lasci tutto che si senta in stereo? perché su fl sai che c'è quella manopolina sui vari canali che a destra suonano in mono e sinistra suonano in stereo i vari samples o vst che vengono caricati.... te come fai? grazie comunque per la risp di prima! ;)
     
    19 Giu 2014
    #3
  4. ivanslowstyle88

    ivanslowstyle88 Utente Attivo

    Registrato:
    19 Ott 2012
    Messaggi:
    126
    "Mi Piace" ricevuti:
    23
    Sequencer:
    Fl Studio 11
    io ve lo carico qui... se ci buttate magari un'orecchio mi dite se va bene o se cè qualcosa da migliorare... purtroppo è in mp3 perché il wav qui non lo fa caricare... :(
     

    Files Allegati:

    19 Giu 2014
    #4
  5. dj flex

    dj flex Staff di MusicaDigitale Super Moderatore

    Registrato:
    29 Nov 2009
    Messaggi:
    3.320
    "Mi Piace" ricevuti:
    873
    Sequencer:
    fl studio 9,cubase 5
    il kick va benissimo in mono
     
    19 Giu 2014
    #5
    A ivanslowstyle88 piace questo elemento.
  6. cavaliereinesistente

    cavaliereinesistente Utente Onorevole Utente VIP

    Registrato:
    25 Ott 2012
    Messaggi:
    3.584
    "Mi Piace" ricevuti:
    3.993
    Sequencer:
    Avid ProTools, Apple Logic Pro
    Attenzione ad uno dei rischi principali di lavorare in un ambiente non trattato; supponi che la tua stanza abbia un modo principale sugli 80Hz (affatto infrequente per stanze di dimensioni usuali... se non è ad 80 è lì nei pressi, nell'intorno di una cinquantina di Hz in più o in meno), e che questo non sia gestito opportunamente. Una possibile conseguenza è un picco di risonanza ad 80Hz nella tua posizione di lavoro (l'altra possibile conseguenza è un buco); in quel caso, è come se tu lavorassi con un equalizzatore parametrico costantemente inserito che enfatizza gli 80Hz. Conseguenza, una linea di basso che ti sembra perfetta, quando verrà ascoltata in un ambiente diverso (o in cuffia) è come se avesse un filtro passa-banda sugli 80Hz (e quindi risulterà smilza e "smagrita").
    Possibile che non sia questo il tuo problema, ma nella maggior parte dei casi, ti assicuro, succede esattamente questo. Più volte mi è successo di ricevere dei mix dai quali sono stato in grado (lasciando basito chi me li aveva mandati) di dirgli com'era grossomodo fatta la stanza in cui aveva lavorato.
     
    19 Giu 2014
    #6
    A giubox e ivanslowstyle88 piace questo messaggio.
  7. cavaliereinesistente

    cavaliereinesistente Utente Onorevole Utente VIP

    Registrato:
    25 Ott 2012
    Messaggi:
    3.584
    "Mi Piace" ricevuti:
    3.993
    Sequencer:
    Avid ProTools, Apple Logic Pro
    P.S. ne consegue che la risposta alla tua prima domanda è: innanzitutto serve un ambiente di ascolto affidabile ed obiettivo (altrimenti è come capire se si sta dipingendo un buon quadro guardandolo al buio).
     
    19 Giu 2014
    #7
    A giubox e ivanslowstyle88 piace questo messaggio.
  8. ivanslowstyle88

    ivanslowstyle88 Utente Attivo

    Registrato:
    19 Ott 2012
    Messaggi:
    126
    "Mi Piace" ricevuti:
    23
    Sequencer:
    Fl Studio 11
    si capisco cosa intendi... ma non può essere magari un problema che manchi il mastering? nel senso che ho sempre letto e sentito dire che il mastering serve appunto per far si che la track suoni sempre e in qualsiasi dispositivo in maniera corretta ed equilibrata... può essere? :( sto uscendo di testa raga...... -.-
     
    19 Giu 2014
    #8
  9. ivanslowstyle88

    ivanslowstyle88 Utente Attivo

    Registrato:
    19 Ott 2012
    Messaggi:
    126
    "Mi Piace" ricevuti:
    23
    Sequencer:
    Fl Studio 11
    per quanto riguarda la mia stanza fai conto che è una stanza 4 m x 3,5 quindi quasi un quadrato perfetto... e la mia postazione pero si trova quasi anzi praticamente all'angolo della stanza.... se questi trattini fossero la parete dove c'è la lettera g cè la mia postazione: -g----- è questa che ti ho "disegnato" è la parete da 4 metri.... e vicino poi la scrivania, quindi alle casse) nella parte di destra ho un'armadio e dalla parte sinistra ovviamente l'altra parete che ha un'angolo ovviamente di 90 gradi essendo un quadrato... so che non rende l'idea al 100% però un minimo spero si capisca... :) ho fatto del mio meglio...
     
    19 Giu 2014
    #9
  10. cavaliereinesistente

    cavaliereinesistente Utente Onorevole Utente VIP

    Registrato:
    25 Ott 2012
    Messaggi:
    3.584
    "Mi Piace" ricevuti:
    3.993
    Sequencer:
    Avid ProTools, Apple Logic Pro
    La prima cosa che fa un buon mastering engineer nell'approcciarsi ad una traccia è quella di individuarne problemi e criticità, e per quanto possibile mettere in atto interventi correttivi. In questo senso, la risposta potrebbe essere un "nì", nel senso che un intervento di mastering professionale potrebbe in una certa misura risolverti il problema; ma il problema è il mix, non di certo il fatto che manca il mastering.
    Come dire: "è possibile che abbia mal di testa perché non ho preso l'aspirina?" Prendere l'aspirina te lo fa passare, ma non è che il mal di testa venga perché uno non prende l'aspirina. Il problema è il mal di testa.
    Riguardo alla stanza, se metti le tue dimensioni qui http://amroc.andymel.eu/ vedi chiaramente a che frequenza sono i modi assiali problematici, in particolare quelli che secono me ti possono dar problemi sono da cercare fra quelli a 42-49, 68, 85, 98, 128-137, 147, 171, 196-205-214, 257Hz. Quel gruppo nell'intorno dei 200Hz è quello che frega la maggior parte degli ambienti amatoriali, che dà vita a mix che non appena li porti fuori dal tuo ambiente suonano o gonfi ed intubati, oppure freddi e scavati. Sulla tua linea di basso potrebbe giocare un ruolo anche l'intorno dei 42-49, dove hai le fondamentali, e soprattutto 85 dove hai la "botta" di kick e basso.
    Non sono in studio e non ho modo di analizzare con calma il tuo sample, ma sono quasi sicuro che i tuoi problemi siano lì.
     
    19 Giu 2014
    #10
    A giubox e ivanslowstyle88 piace questo messaggio.
  11. ivanslowstyle88

    ivanslowstyle88 Utente Attivo

    Registrato:
    19 Ott 2012
    Messaggi:
    126
    "Mi Piace" ricevuti:
    23
    Sequencer:
    Fl Studio 11
    ho fatto il test... sulla striscia dove mette tutte le linee rosse e fucisa vuol dire che in quelle frequenza ci possono essere dei problemi? perché se cosi fosse mi mette ben 15 linee rosse... o_O
     
    19 Giu 2014
    #11
  12. cavaliereinesistente

    cavaliereinesistente Utente Onorevole Utente VIP

    Registrato:
    25 Ott 2012
    Messaggi:
    3.584
    "Mi Piace" ricevuti:
    3.993
    Sequencer:
    Avid ProTools, Apple Logic Pro
    Quello è normale. Se fai suonare nella stanza uno sweep sinusoidale da 20 a 20kHz, quelle saranno le frequenze in cui sentirai buchi o picchi di volume (a seconda della posizione in cui ti metti ad ascoltare). Ma tranquillizzati, non è un problema tuo, lo è in qualunque ambiente non trattato.
     
    19 Giu 2014
    #12
  13. ivanslowstyle88

    ivanslowstyle88 Utente Attivo

    Registrato:
    19 Ott 2012
    Messaggi:
    126
    "Mi Piace" ricevuti:
    23
    Sequencer:
    Fl Studio 11
    e si effetivamente le linee rosse me le da su 42-49-61,25-85-98-123-128-147-171-184-196-214-245-257-294
     
    19 Giu 2014
    #13
  14. ivanslowstyle88

    ivanslowstyle88 Utente Attivo

    Registrato:
    19 Ott 2012
    Messaggi:
    126
    "Mi Piace" ricevuti:
    23
    Sequencer:
    Fl Studio 11
    e come devo intervenire su quelle frequenze quindi? cosa bisognerebbe fare a livello di eq?
     
    19 Giu 2014
    #14
  15. cavaliereinesistente

    cavaliereinesistente Utente Onorevole Utente VIP

    Registrato:
    25 Ott 2012
    Messaggi:
    3.584
    "Mi Piace" ricevuti:
    3.993
    Sequencer:
    Avid ProTools, Apple Logic Pro
    Sono frequenze a cui non avrai mai la certezza di sapere esattamente com'è il tuo mix; non è quindi questione di eq, ma di correggere l'ambiente, o con un trattamento broadband, o mirato su quelle frequenze.
    Ovviamente verificando prima cosa succede in pratica, quindi con un'analisi della risposta in frequenza dell'ambiente.
     
    Last edited: 19 Giu 2014
    19 Giu 2014
    #15
  16. ivanslowstyle88

    ivanslowstyle88 Utente Attivo

    Registrato:
    19 Ott 2012
    Messaggi:
    126
    "Mi Piace" ricevuti:
    23
    Sequencer:
    Fl Studio 11
    azz.... un bel casino quindi... o almeno... per chi non è un produttore esperto è di certo un bell'handicap.... comunque io ultimamente sto cercando per avvicinarmi il più possibile al professionale di mettere l'mp3 di una canzone a cui faccio rifrerimento di un professionista sul sequncer e poi cerco di avvicnarmi il più possibile a quel livello... solo che ovviamente aiuta ma non aiuta la cosa... perché quelle track ovviamente hanno già avuto un mastering e quindi non so come si sentivano in fase di missaggio.... di conseguenza non so la mia quando in fase di missaggio sia arrivata al punto che posso dire: ok ora ci andrebbe un bel mastering e sono apposto.... perché ad esempio può succedere che la track mi suona a -5 db sul master e quindi a 5 db di headromm per il mastering e cosi ci siamo... ma magAri anche facendo poi il mastering non si arriva a quel risultato... so che per questo problema è solo questione che uno deve farsi la propria esperienza e che voi con tutta la buona volontà rispondendo qui non potete farci nulla per questo... ma se ci fosse una persona che magari tramite fl studio farebbe un project di anche solo 30 sec nel genere EDM di come si dovrebbe sentire una track apposto in fase di missaggio, e quindi pronta per il mastering, sarebbe il massimo!! :) io ci ho provato!! ahahahah :D
     
    19 Giu 2014
    #16
  17. cavaliereinesistente

    cavaliereinesistente Utente Onorevole Utente VIP

    Registrato:
    25 Ott 2012
    Messaggi:
    3.584
    "Mi Piace" ricevuti:
    3.993
    Sequencer:
    Avid ProTools, Apple Logic Pro
    Usare come riferimento brani commerciali non è mai una strada sbagliata; il fatto che questi siano finiti di mastering è un falso problema, perché il mastering non stravolge le cose (a meno che non parta da un mix con grossi problemi); gli interventi di equalizzazione in mastering, se il mix è equilibrato, sono sempre molto contenuti.
    Ma non risolvi il tuo problema di partenza: supponi di avere un tuo mix con un grosso problema sui 200Hz, perché la tua stanza nella tua posizione di ascolto ha un dip proprio a 200Hz. Non sei quindi in grado di capire a fondo cosa succede a quella frequenza; ma questo succederà sia ascoltando il tuo brano, che il reference commerciale. Semplicemente, non sei quindi in grado di confrontarli su quel range di frequenza. E sei punto & a capo.
    Se non vuoi/puoi fare un'analisina ed una correzione di massima del tuo ambiente (ammesso che ne abbia bisogno), l'unica altra strada è l'ascolto comparato in più situazioni (auto, cuffie, impianto stereo del cugino, home teather) per capire "mediamente" come suona il tuo mix rispetto alle produzioni commerciali, presumibilmente equilibrate.
     
    19 Giu 2014
    #17
    A ivanslowstyle88 e giubox piace questo messaggio.

Le persone hanno trovato questa pagina cercando:

  1. mix suona bene è corretto