1. Scrivi Musica per Film e Game: Corso Online Professionale

    Anche senza conservatorio, in pochi mesi fai musica professionale di qualsiasi genere: dall'Epic Hybrid Trailer all'orchestrale fino a pop o musica elettronica. E fai pratica su veri film americani. Otto mesi e più di 145 ore di lezioni serie e approfondite nella Scuola Online #1 d'Italia su Musica e Cinema Digitale, con 17 anni di storia..

    Composizione, Ritmo, Melodia, Armonia, Storytelling, Sequencer, Strumenti Virtuali, Canzoni: impari tutto, senza orari fissi e facendo pratica già dal primo giorno.

    Ottieni la certificazione VFX Wizard Trained Pro™ e scrivi musica efficace, che ha successo con il corso già scelto da principianti assoluti, producers e anche diplomati di Conservatorio di IIº Livello: perché ti insegna tutto, dalle basi al top della musica digitale.
Nascondi Avviso
Desideri un tema scuro per MusicaDigitale?

Registrati e imposta la modalità notte!

Clicca qui per scoprire come attivarla!

Compressore sul master e limiter

Discussione in 'Finalizzazione e Mastering' iniziata da Antho Soundphantoms, 15 Set 2009.

  1. RobyP

    RobyP Colonna del Forum

    Registrato:
    10 Set 2007
    Messaggi:
    2.437
    "Mi Piace" ricevuti:
    355
    Sequencer:
    FL Studio 9
    Secondo me purtroppo serve a tutti quelli che oltre a fare il producer come hobby hanno quello del djing...
    Se vuoi provare una tua traccia in pista, ad una festa, in discoteca, o semplicemente inserirla in una sessione mixata, un po' di pre-mastering è quasi obbligatorio e anche facendolo non raggiungerai i valori rms delle tracce professionali...però almeno puoi mixare le tracce senza che si senta "troppissimo" la differenza di volume e ti caschino letteralmente le palle...
    Ma anche solo quando ascolti la musica sull' mp3 (quindi neinte djing) in luoghi un po' più rumorosi....se non ci fai un po' di pre-mastering e non comprimi/limiti un po' il master che diavolo senti? passi dalle tracce professionali che con volume a palla ti sfondano le oreccchie, alle tue che col volume a palla quasi non le riesci a sentire?....non è il massimo, te lo dico per esperienza, lavoro in fabbrica e spesso ascolto musica per farmela passare....e già facendo sto benedetto pre-mastering la differenza di volume si sente e snerva un po'....figuriamoci se non comprimessi un po' il master e ascoltassi il solo mixing normalizzato a 0 dB....non riusicrei a sentire granchè con le cuffiette da 5 euro! :D
    Sul fatto che si perda un po' di qualità (tanta se si lavora senza criterio)...è verissimo, ma che ci dobbiamo fare se le tracce pro suonano tutte schiacciate sotto lo zero? mica è colpa nostra eh...fosse per me guarda, sarebbe tanto meglio se tutte le tracce mantenessero una buona dinamica, perderei meno tempo e riuscirei ad ascoltare con più piacere una mia track in mezzo a quelle pro (nonostante tutti i difetti e la mancanza di un mastering vero e proprio che purtroppo si sentirebbe comunque, però almeno non suonerebbero basse di volume al confronto)
     
    15 Set 2009
    #18
  2. SonicBlue

    SonicBlue Eroe del Forum

    Registrato:
    1 Ago 2007
    Messaggi:
    5.665
    "Mi Piace" ricevuti:
    590
    Sequencer:
    Ableton Live 8, Reaper 4
  3. Massi

    Massi Eroe del Forum

    Registrato:
    28 Dic 2008
    Messaggi:
    3.814
    "Mi Piace" ricevuti:
    674
    Infatti può essere considerata post-produzione... nell'audio la comparerei ad un intervento di Eq in master, anche se è qualcosa di più.

    Bello però! :D
     
    15 Set 2009
    #20
  4. MhARdCOre

    MhARdCOre Eroe del Forum

    Registrato:
    12 Set 2006
    Messaggi:
    7.331
    "Mi Piace" ricevuti:
    901
    Sequencer:
    Samplitude, FL Studio
    Prettamente visivo

    Saltiamo questa cosa poichè in questo esempio non è l'audio che ci interessa

    Niente effetti speciali, ho menzionato una situazione comune di tutti i giorni proprio per non prendere in considerazione effetti speciali

    Si, la finalizzazione avviene in Post-Produzione diciamo l'ultimissima catena di processamento del segnale Audio o Video che sia. E' chiaro che i mezzi non li conosco nemmeno io altrimenti non staremo qui a farci mille domande, ma una ripresa fatta a livello amatoriale può essere inserita in un film riuscendo ad integrarsi parte di essa o meglio, riuscire a dare il senso che sia integrato nel risultato finale.

    Lo so è un po' difficile da capire quanto per me da spiegare (soprattutto quando si hanno solo 3 ore di sonno) :p
     
    15 Set 2009
    #21
  5. NICKNAME

    NICKNAME Utente Molto Attivo

    Registrato:
    3 Mar 2009
    Messaggi:
    360
    "Mi Piace" ricevuti:
    18
    Sequencer:
    FL STUDIO

    concordo alla grande;)
     
    15 Set 2009
    #22
  6. Massi

    Massi Eroe del Forum

    Registrato:
    28 Dic 2008
    Messaggi:
    3.814
    "Mi Piace" ricevuti:
    674
    Ho capito che stiamo parlando di qualche pratica esoterica... semmai un giorno ne verrò a conoscenza (perché sono anche appassionato di post-produzione audio nei film) ve la svelerò per qualche modico migliaio di euro :D
     
    15 Set 2009
    #23
  7. flox

    flox Utente Molto Popolare

    Registrato:
    28 Apr 2009
    Messaggi:
    886
    "Mi Piace" ricevuti:
    122
    Bello l'esempio cinematografico e per quello che so, chi ha un idea precisa di dove vuole arrivare e possiede hardware adatto, riesce a dare questo "colore" già in fase di mixing. Che poi è la stessa cosa che si dice sempre, i plugin sono molto simili tra di loro, non hanno un colore/carattere e si distinguono pochissimo da altri plugin della stessa categoria. Io credo che usare hardware aiuta tanto ad avere questa "lucidatura" e distinzione e penso che si tratta dello stesso concetto anche in fase di mastering.

    ---------- Messaggio aggiunto alle 22: 13 ---------- Il messaggio precedente era stato inserito alle 22: 06 ----------

    Questa è una buona ragione però come hai detto tu stesso, spesso ci perdi di qualità. Cioè si trasforma tutto in "come ridurre la dinamica con meno danni possibili"
     
    15 Set 2009
    #24
  8. RobyP

    RobyP Colonna del Forum

    Registrato:
    10 Set 2007
    Messaggi:
    2.437
    "Mi Piace" ricevuti:
    355
    Sequencer:
    FL Studio 9
    Bè non del tutto...in parte è così, in parte si cercano anche di effettuare delle correzioni sull' equalizzazione finale della traccia per avvicinarsi di più agli standard....se si fa un lavoro fatto bene si può avvertire un leggero miglioramento, ovviamento si può anche peggiorare la situazione...qui sta alla bravura e all'esperienza di chi ci lavora sopra, oltre che gli strumenti che si utilizzano!
    ...riguardo alla dinamica invece appiattendola è ovvio che un po' di qualità si perde...però ripeto, ci sono dei validi motivi che mi costringono a farlo, altrimenti ne farei volentieri a meno....e credo che gli stessi motivi elencati da me sopra siano i motivi per cui tutti o quasi ci apprestiamo a fare del pre-mastering sui nostri brani.
     
    15 Set 2009
    #25
  9. flox

    flox Utente Molto Popolare

    Registrato:
    28 Apr 2009
    Messaggi:
    886
    "Mi Piace" ricevuti:
    122
    Guarda io non sono di certo un purista anzi ci vado spesso pesante con gli effetti e sul master, come tutti qua penso, ho provato ogni sorta di porcheria possibile a partire da semplici limiter, comp, eq, saturatori, soft clipper, inflator ecc e mi sono anche divertito... :D Della serie riesco ora anche ad arrivare a 5-6 dB di dinamica tranquillamente e mantenendo qualche transiente "vivo"
    Però nel lungo andare mi rendevo conto che suonava quasi sempre meglio senza o con al massimo con un uso molto moderato. Quindi la qualità te lo abbassa di certo anche se sei bravo imho. (parliamo sempre di plugin...) Comunque se è un male inevitabile, pick your poison come dicono gli yankees e vivi tranquillo. (ma sapendo che stai facendo dei compromessi con la qualità)
     
    16 Set 2009
    #26
  10. RobyP

    RobyP Colonna del Forum

    Registrato:
    10 Set 2007
    Messaggi:
    2.437
    "Mi Piace" ricevuti:
    355
    Sequencer:
    FL Studio 9
    Questo è sicuro...l'ho già ribadito anch'io...un po' di qualità si perde, è inevitabile credo....purtroppo però non vedo altra soluzione se non quella di suonare le tracce con la dinamica originale del mix down ma francamente non mi pare una soluzione che si possa prendere in considerazione se la traccia la vuoi utilizzare in contesti di cui ho già accennato.
     
    16 Set 2009
    #27
  11. Massi

    Massi Eroe del Forum

    Registrato:
    28 Dic 2008
    Messaggi:
    3.814
    "Mi Piace" ricevuti:
    674
    Suoni le altre tracce a gain più basso e alzi il gain dell'ampli finchè possibile :D

    Comunque non è una cosa così rara... molti dj professionisti, almeno nella techno, suonano tracce con RMS piuttosto diversi, certo non 8dB in meno ma per qualche dB non casca il mondo, se una canzone suona bene la balli lo stesso!
     
    16 Set 2009
    #28
  12. RobyP

    RobyP Colonna del Forum

    Registrato:
    10 Set 2007
    Messaggi:
    2.437
    "Mi Piace" ricevuti:
    355
    Sequencer:
    FL Studio 9
    Non casca il mondo ma se devo fare come dice flox...i miei mixdown normalizzati a 0 dB suonano ad un rms che può variare dai -13 ai -11 dB.... di norma invece le tracce hardstyle professionali non scendono sotto il -8 db (ma spesso vanno molto più su)....la differenza è tanta e si sente....specie in uno stile dove far chiasso è regola fondamentale, passo un pezzo di Technoboy a palla, poi ne passo uno mio...e suona forte la metà, immagino l'effetto che può avere in pista (ok, capisco che anche suonasse forte il confronto non può reggere...però almeno se una cassa mena fa ballare...se mena la metà rispetto al disco precendente perché la traccia non è pompata vai tranquillo che non balla nessuno)
     
    16 Set 2009
    #29
  13. flox

    flox Utente Molto Popolare

    Registrato:
    28 Apr 2009
    Messaggi:
    886
    "Mi Piace" ricevuti:
    122
    Beh adesso mi quadra il discorso, imho devi lavorare un po sul mix su questo aspetto perché arrivare a 9-8 dB di solo mix è tutt'altro che impossibile.

    Io invece sarei curioso di sentire una traccia dinamica in discoteca allo stesso volume di percezione di una supercompressa e fare un confronto. :D
     
    16 Set 2009
    #30
  14. RobyP

    RobyP Colonna del Forum

    Registrato:
    10 Set 2007
    Messaggi:
    2.437
    "Mi Piace" ricevuti:
    355
    Sequencer:
    FL Studio 9
    Ovvio che non è impossibile, basta andarci più pesante con i compressori...io però ho sempre sentito dire di non comprimere troppo in fase di mixing!
    Comunque parliamo di rms medio e non di picco...io sinceramente quei valori di cui parli tu li raggiungo sì, ma nella fase di pre-mastering se così possiamo chiamarla....bo!
     
    16 Set 2009
    #31
  15. flox

    flox Utente Molto Popolare

    Registrato:
    28 Apr 2009
    Messaggi:
    886
    "Mi Piace" ricevuti:
    122
    Ok per curiosità fai un analisi con il TT dynamic range offline meter e dimmi il risultato, è più indicativo del rms medio.
     
    16 Set 2009
    #32
  16. RobyP

    RobyP Colonna del Forum

    Registrato:
    10 Set 2007
    Messaggi:
    2.437
    "Mi Piace" ricevuti:
    355
    Sequencer:
    FL Studio 9
    ok, me lo procuro e ci provo...tu intanto spiegami come funziona...che differenza c'è tra il parametro dynamic range e rms?

    ---------- Messaggio aggiunto alle 17: 51 ---------- Il messaggio precedente era stato inserito alle 17: 35 ----------

    L'ho capito da solo ora che lo sto provando...bene, ho analizzato una parte di un pezzo pro hardstyle (Pavo - Raven)... quando menano tutti gli strumenti la dynamic range oscilla fra 3 e 4.... mentre provando un mio pezzo in fase di mix che sto creando in questi giorni i valori che ottengo st intorno al 6 (sempre considerando una parte dove suonano cassa, basso e tutto il resto)....la differenza non è elevatissima in questo caso, però c'è da dire che è la prima volta che comprimo così in fase di mixing....non ero mai arrivato a questi valori intendo!
     
    16 Set 2009
    #33
  17. flox

    flox Utente Molto Popolare

    Registrato:
    28 Apr 2009
    Messaggi:
    886
    "Mi Piace" ricevuti:
    122
    "For technicians, this is the average cumulative difference between peak and loudness (RMS) over a specific period of time (duration of a song or album) and is a whole number value given in decibels. Just the top 20% of the loudness are taken into consideration to ensure that songs with a long intro and and over compressed refrain doesn´t appear with a too high DR value."

    Cioè è più indicativo perché tende a non tenere conto delle parti silenziose o comunque di bassa energia mentre la media rms non è così intelligente.
    Se arrivi a 6 DR non dovresti avere tanti problemi.
     
    17 Set 2009
    #34
    1 person likes this.

Le persone hanno trovato questa pagina cercando:

  1. pick limiter