1. Scrivi Musica per Film e Game: Corso Online Professionale

    Anche senza conservatorio, in pochi mesi fai musica professionale di qualsiasi genere: dall'Epic Hybrid Trailer all'orchestrale fino a pop o musica elettronica. E fai pratica su veri film americani. Otto mesi e più di 145 ore di lezioni serie e approfondite nella Scuola Online #1 d'Italia su Musica e Cinema Digitale, con 17 anni di storia..

    Composizione, Ritmo, Melodia, Armonia, Storytelling, Sequencer, Strumenti Virtuali, Canzoni: impari tutto, senza orari fissi e facendo pratica già dal primo giorno.

    Ottieni la certificazione VFX Wizard Trained Pro™ e scrivi musica efficace, che ha successo con il corso già scelto da principianti assoluti, producers e anche diplomati di Conservatorio di IIº Livello: perché ti insegna tutto, dalle basi al top della musica digitale.
Nascondi Avviso
Desideri un tema scuro per MusicaDigitale?

Registrati e imposta la modalità notte!

Clicca qui per scoprire come attivarla!

Consiglio su proposta etichetta discografica

Discussione in 'Protezione e Promozione Musica (SIAE, label)' iniziata da djdavyt, 22 Mag 2010.

  1. djdavyt

    djdavyt Utente Molto Attivo

    Registrato:
    21 Set 2009
    Messaggi:
    214
    "Mi Piace" ricevuti:
    3
    Sequencer:
    FL Studio 8 XXl Prducer Edition
    Ciao ragà ho inviato a qualche etichetta delle mie song house che ho fatto e una di queste etichette mi ha risposto dicendomi che le mie song vanno tutte bene però hanno appena cambiato la loro filosofia commerciale e mi hanno proposto se voglio fare un album tutto mio dovrei pagare 100 + iva e verrà distribuiti sui canali di musica digitale più importanti al mondo tipo Itunes , juno ecc ecc e ogni tre mesi un resoconto delle mie vendite....oppure se voglio uscire su cd fisico dentro una loro compilation ma solo con una song e senza avere le royaliti........cosa mi consigliate???? non so che fare:confused:
    aspetto ansioso vostre risposte il più presto possibile.....
     
    22 Mag 2010
    #1
  2. Sakada

    Sakada Utente Molto Attivo

    Registrato:
    4 Mar 2010
    Messaggi:
    438
    "Mi Piace" ricevuti:
    75
    Sequencer:
    logic- protools
    mentre su circuito digitale quanti punti tu danno?
     
    22 Mag 2010
    #2
  3. Q O T O

    Q O T O Utente Molto Attivo

    Registrato:
    13 Mag 2009
    Messaggi:
    282
    "Mi Piace" ricevuti:
    52
    di aspettare qualche altra proposta.
     
    22 Mag 2010
    #3
  4. DJ falcoluminoso

    DJ falcoluminoso Colonna del Forum

    Registrato:
    7 Ott 2009
    Messaggi:
    325
    "Mi Piace" ricevuti:
    37
    Sequencer:
    Fruttolo e StudioOne
    Spero che tale servizio che volevi usare non sia tunescore, poichè non svolgono un buon lavoro, se utilizzi quello ti spiego perché (io ci sono già rimasto male con quello).
     
    22 Mag 2010
    #4
  5. STDJ

    STDJ Colonna del Forum

    Registrato:
    30 Nov 2006
    Messaggi:
    1.288
    "Mi Piace" ricevuti:
    191
    Esatto...

    Praticamente ti stanno chiedendo di regalargli 100 € ...
     
    22 Mag 2010
    #5
  6. kernell32

    kernell32 Eroe del Forum

    Registrato:
    16 Mar 2009
    Messaggi:
    2.633
    "Mi Piace" ricevuti:
    590
    Sequencer:
    Sonar - Reason
    per 40 euro te li metto io su tutti gli estore digitali..lascia stare..ormai mettere la musica in rete lo può fare chiunque, basta avere un postpay..e se lo fai da solo riesci anche a tenere tutto sotto controllo..queste fantomatiche etichette, così facendo, ti tolgono solo soldi..se poi il brano vende o no, non gli cambia nulla..se non vende hanno preso 100 euro..se vende ci prendono un tot..l'etichette serie son quelle che ti propongono passaggi radio, pubblicità,interviste telefoniche..capace che te ne chiedano 200 di euro..ma molto meglio investire 200 euro ed avere il proprio brano sulle radio, vedere recensioni, o la pubblicità del tuo disco su riviste..
     
    22 Mag 2010
    #6
  7. STDJ

    STDJ Colonna del Forum

    Registrato:
    30 Nov 2006
    Messaggi:
    1.288
    "Mi Piace" ricevuti:
    191
    Veramente le etichette serie non ne chiedono soldi (non sto mettendo in dubbio ciò che dice Kernell perché è uno dei più preparati qua)

    Se il prodotto è valido non devi sborsare niente per avere la giusta promozione..Con i contratti standard che ti propongono, se hai un pezzo buono, quei 100€la label li incassa al volo..e ne prende molti di più!

    A me fino ad ora non ha chiesto niente nessuno e non ho pubblicato proprio con le ultime arrivate..anzi...

    Il mio consiglio generale è quello di lasciare perdere qualsiasi offerta di questo tipo
     
    22 Mag 2010
    #7
  8. Danny Fontana

    Danny Fontana Utente Bannato

    Registrato:
    6 Gen 2008
    Messaggi:
    3.763
    "Mi Piace" ricevuti:
    382
    Non fare nulla .. se sei bravo ti pagano loro e ti pubblicano gratuitamente ..
    ti danno solo l'illusione di essere bravo e ti chiedono soldi ..
    loro mangiano con i soldi degli incompetenti .. senza offesa a te ovviamente .. :coffee:

    ---------- Messaggio aggiunto alle 18: 37 ---------- Il messaggio precedente era stato inserito alle 18: 35 ----------

    e io sono contro l'autopubblicazione ..
     
    22 Mag 2010
    #8
  9. ginotonico

    ginotonico Partecipante

    Registrato:
    3 Mag 2010
    Messaggi:
    22
    "Mi Piace" ricevuti:
    3
    Ciao ragazzi, la distribuzione digitale può comunque aiutare o completare altri aspetti ovviamente necessari come promozione etc. Sono d' accordo che bisogna diffidare di chi chiede molti soldi, ma se i prezzi sono bassi e il contratto non è vincolante io non sarei così rigido perché il mercato è in forte trasformazione, le label "tradizionali" investono pochissimo ed è importante avere una forte presenza nel web. Io ho deciso di aprire questa etichetta digitale conoscendo le esigenze dei musicisti, è un semplice scambio: si offrono servizi ben chiari per prezzi ben chiari (bassi). La buona musica e tutto il resto ovviamente è fondamentale.
     
    22 Mag 2010
    #9
  10. Danny Fontana

    Danny Fontana Utente Bannato

    Registrato:
    6 Gen 2008
    Messaggi:
    3.763
    "Mi Piace" ricevuti:
    382
    Si certo!!!! Noi ci danniamo l'anima per tirare fuori un pezzo decente ..
    quelle label .. ti chiedono soldi ..
    Molti non avendo la siae .. loro giocano sul fatto .. ci prendiamo i 100 euro .. e depositiamo la canzone con la nostra edizione ...
    ovvero la canzone diventa loro ..
    i soldi se arriveranno li prosciugan loro .. e di nostro non c'è nulla .. se non il Nome ..
    a me non me ne frega di pagare per farmi pubblicare ..
    quel po che ho pubblicato non mi è stato chiesto un centesimo ..

    ---------- Messaggio aggiunto alle 20: 05 ---------- Il messaggio precedente era stato inserito alle 20: 04 ----------

    Le persone oneste non chiedono soldi .. se vali .. vieni pagato .. non paghi gli altri ..
     
    22 Mag 2010
    #10
  11. kernell32

    kernell32 Eroe del Forum

    Registrato:
    16 Mar 2009
    Messaggi:
    2.633
    "Mi Piace" ricevuti:
    590
    Sequencer:
    Sonar - Reason
    no in genere non ti chiedono le edizioni per mettere il brano sugli estore digitali, quindi il brano rimane tuo..comunque ripeto che ci son decine di siti dove ognuno può inserire i propri brani su tutti gli eStore a cifre molto competitive (in media una 40ina di euro) e visionare PERSONALMENTE le proprie vendite perché il problema di queste pseudo etichette digitali è che non saprai mai quanto effettivamente ha venduto il tuo brano.

    comunque ve lo ripeto..se volete la creo io un etichetta digitale, mi date 40 euro e vi faccio l'upload su tutti i siti..contenti voi... :coffee:
     
    23 Mag 2010
    #11
  12. STDJ

    STDJ Colonna del Forum

    Registrato:
    30 Nov 2006
    Messaggi:
    1.288
    "Mi Piace" ricevuti:
    191
    Si ma a questo punto che senso avrebbe?
    Andiamo a saturare il mercato di prodotti scadenti?
    perché se basta pagare per essere su iTunes allora posso anche vendere una compilation di rutti...

    Io sono dell'idea che sia meglio affidarsi ad una label seria perché in un certo senso può farti da filtro..

    Cioè...Una label seria avrà sempre un certo standard che ti eviterà di pubblicare porcherie e di conseguenza ti spingerà a migliorarti...

    Se invece, finita una produzione, tiro fuori i soldi e per magia è su tutti gli stores indipendentemente dalla qualità, posso anche convincermi di essere bravo perché sono in vendita

    Non so se il mio ragionamento è chiaro..Non ho quasi dormito stanotte quindi non sono proprio lucido :D
     
    23 Mag 2010
    #12
  13. Daniel Kropp

    Daniel Kropp Utente Attivo

    Registrato:
    24 Gen 2010
    Messaggi:
    87
    "Mi Piace" ricevuti:
    11
    Sequencer:
    Ableton Suite 8 , FL rewire , Komplete 7
    Ho spiegato come funziona con le label 2-3 giorni fa.. Ragazzi, usiamo il tasto cerca.
    Dunque.. Non esiste label al mondo che ti faccia pagare per pubblicare le tue tracce, in quanto l'etichetta è fatta per scoprire talenti e pubblicare le loro produzioni investendo in loro.
    Se uno ha i soldi l'etichetta se la apre da solo, e vi faccio un esempio, bob sinclair, un giorno si è svegliato, è andato da sua madre e gli ha detto che vuole fare della musica, di conseguenza ha aperto un etichetta.
    Qualcuno ha detto che le etichette non servono a niente, beh, non per contradire ma mi sembra un pò stupida come affermazione, poiché le etichette sono fatte appunto per questo.
    Per il mio genere se uno esce con la minus, può anche smettere di lavorare, che tanto apposto tutta la vita, e se si autopubblicizza....passeranno dei anni prima che diventa famoso, al quanto è ormai noto, che ogni uno ascolta gli artisti delle etichette, e non va a cercare dei bambini emergenti :)
     
    23 Mag 2010
    #13
  14. kernell32

    kernell32 Eroe del Forum

    Registrato:
    16 Mar 2009
    Messaggi:
    2.633
    "Mi Piace" ricevuti:
    590
    Sequencer:
    Sonar - Reason
    ..ma difatti il mercato è saturissimo di "immondizia musicale" !!! :coffee:
     
    23 Mag 2010
    #14
  15. STDJ

    STDJ Colonna del Forum

    Registrato:
    30 Nov 2006
    Messaggi:
    1.288
    "Mi Piace" ricevuti:
    191
    Esatto...

    Proprio per questo sconsiglio questa forma di "autopubblicazione"...

    Il mercato è in questo stato perché ci sono delle label che pubblicano roba scadente...Se poi diamo a tutti la possibilità di pubblicare autonomamente roba non ne usciamo più..

    Aggiungi anche il fatto che ci sono molti "auto-compratori" che comprano da soli i propri pezzi per scalare le classifiche...

    Diciamo che, se da un lato il digitale è stato un grande passo avanti, dall'altro ha rovinato il mercato...

    Per questo dico...Concentriamoci sul fare bella musica e di qualità..il resto viene da se ;)
     
    23 Mag 2010
    #15
  16. kernell32

    kernell32 Eroe del Forum

    Registrato:
    16 Mar 2009
    Messaggi:
    2.633
    "Mi Piace" ricevuti:
    590
    Sequencer:
    Sonar - Reason
    si eticamente il tuo discorso è esatto, ma le leggi del marketing impongono altre direttive..oggi si investe in pubblicità !..se prima si investiva il budget di un artista 80% alla realizzaizone del disco e 20% alla promozione, oggi è il contrario..si investe pochissimo sulla qualità del prodotto (e ce ne siamo accorti) e si punta molto sulla pubblicità..non è un caso che oggi gli artisti su cui puntano provengano tutti da talent show o cose simili..perché hanno già creato il personaggio..quindi oggi come oggi, se uno si ritrova 5000 euro da investire (dico una cifra balorda a casaccio) se li investe in pubblicità, farà diventare il suo brano una "hit"..bella o brutta che sia..e qui si potrebbero aprire mille discorsi..e allora la qualità non conta..così non vale..ci vendono ciò che vogliono loro..infatti...è così..
     
    23 Mag 2010
    #16
  17. STDJ

    STDJ Colonna del Forum

    Registrato:
    30 Nov 2006
    Messaggi:
    1.288
    "Mi Piace" ricevuti:
    191
    Purtroppo non mi resta che darti ragione..
     
    23 Mag 2010
    #17