1. Scrivi Musica per Film e Game: Corso Online Professionale

    Anche senza conservatorio, in pochi mesi fai musica professionale di qualsiasi genere: dall'Epic Hybrid Trailer all'orchestrale fino a pop o musica elettronica. E fai pratica su veri film americani. Otto mesi e più di 145 ore di lezioni serie e approfondite nella Scuola Online #1 d'Italia su Musica e Cinema Digitale, con 17 anni di storia..

    Composizione, Ritmo, Melodia, Armonia, Storytelling, Sequencer, Strumenti Virtuali, Canzoni: impari tutto, senza orari fissi e facendo pratica già dal primo giorno.

    Ottieni la certificazione VFX Wizard Trained Pro™ e scrivi musica efficace, che ha successo con il corso già scelto da principianti assoluti, producers e anche diplomati di Conservatorio di IIº Livello: perché ti insegna tutto, dalle basi al top della musica digitale.

Cosa provoca la fase di un suono

Discussione in 'Finalizzazione e Mastering' iniziata da Artista Sconosciuto, 21 Ago 2016.

  1. Artista Sconosciuto

    Artista Sconosciuto Colonna del Forum

    Registrato:
    20 Set 2014
    Messaggi:
    425
    "Mi Piace" ricevuti:
    88
    Sequencer:
    FlStudio
    Ho letto che in fase di mastering spesso si va ad incidere anche sulla fase di un suono o dell'intero mix.
    Ma ai fini pratici cosa fa questa fase?
    Si ho capito il concetto di fase ma perché va sistemata cosa provoca a livello sonoro??
     
    21 Ago 2016
    #1
  2. Soufflè al cioccolato

    Soufflè al cioccolato Nuovo Iscritto

    Registrato:
    26 Giu 2016
    Messaggi:
    173
    "Mi Piace" ricevuti:
    99

    Controfase e non monocompatibilità con l'annullamento del side? O viceversa, agevolare la stereofonia. Dipende dai casi.
     
    21 Ago 2016
    #2
  3. Artista Sconosciuto

    Artista Sconosciuto Colonna del Forum

    Registrato:
    20 Set 2014
    Messaggi:
    425
    "Mi Piace" ricevuti:
    88
    Sequencer:
    FlStudio
    Intendi suoni che si eliminano?
     
    21 Ago 2016
    #3
  4. Soufflè al cioccolato

    Soufflè al cioccolato Nuovo Iscritto

    Registrato:
    26 Giu 2016
    Messaggi:
    173
    "Mi Piace" ricevuti:
    99
    Intendo che tutto ciò che a livello sonoro è diverso da ciò che viene riprodotto dal diffusore sinistro e dal diffusore destro se portato in mono non si sente! Viceversa tutto ciò che diversifichi dal diffusore destro al diffusore sinistro è stereofonico, chiamata componente Side della traccia. La parte sonora che è uguale in entrambi i diffusori si chima Mid, ed è la parte che resta se ascoltata la traccia in mono.
     
    21 Ago 2016
    #4
  5. bisTURI

    bisTURI Eroe del Forum

    Registrato:
    13 Set 2014
    Messaggi:
    5.278
    "Mi Piace" ricevuti:
    3.913
    Sequencer:
    Studio One, Nuendo
    No, in fase di Mastering (ad es) tu mi mandi la traccia mix stereo... Punto... Al limite, qualora e nel caso possa capitare che (o a orecchio o via correlatori di fase) io possa sentire che ci sono cose "sfasate" nel mix, te lo comunico...
    La fase in parole povere è un intervallo di tempo/distanza legato all'inizio di un suono, quindi (per es), registri un rullante con due mic, quello sopra ha una distanza piu vicina di quello sotto, questo crea uno sfasamento perché il suono di quello sotto arriva dopo...
    Il suono tende ad annullarsi o a raddoppiare di ampiezza...
     
    21 Ago 2016
    #5
    A profesorius e Artista Sconosciuto piace questo messaggio.
  6. Artista Sconosciuto

    Artista Sconosciuto Colonna del Forum

    Registrato:
    20 Set 2014
    Messaggi:
    425
    "Mi Piace" ricevuti:
    88
    Sequencer:
    FlStudio
    Di certo non sono un fonico e risulterà difficile per me, ma ci sono caratteristiche marcate che indicano lo sfasamento

    Ma problemi di fase si possono avere anche con suoni di origine diversa?
     
    21 Ago 2016
    #6
  7. bisTURI

    bisTURI Eroe del Forum

    Registrato:
    13 Set 2014
    Messaggi:
    5.278
    "Mi Piace" ricevuti:
    3.913
    Sequencer:
    Studio One, Nuendo
    download.png
    sopra sono in fase, a dx la risultante
    sotto sono due onde in perfetta controfase (180°), risultante= annullamento (laddove nella prima c'è un rinforzo)
    Naturalmente in mezzo ci sono infinite possibilità su come, quelle due onde andranno a sfasare...
    Hai voglia: kick e bass su certe frequenze comuni o quando fai il layering devi tenere gli occhi aperti sulle forme d'onda e qualora metterle in fase, due chitarre etc... Ma ti consiglio di non fartici troppe pippe mentali... ;)

    PS: scusa ma sono di fretta...
     
    21 Ago 2016
    #7
    A profesorius piace questo elemento.
  8. Artista Sconosciuto

    Artista Sconosciuto Colonna del Forum

    Registrato:
    20 Set 2014
    Messaggi:
    425
    "Mi Piace" ricevuti:
    88
    Sequencer:
    FlStudio
    Tranquillo grazie di tutto:coffee:
     
    21 Ago 2016
    #8
  9. profesorius

    profesorius Star del Forum

    Registrato:
    28 Nov 2005
    Messaggi:
    5.066
    "Mi Piace" ricevuti:
    2.254
    Sequencer:
    Live, Pro Tools, Logic,
    infatti secondo me sta uscendo un concetto errato.. non è detto che sia sempre giusto e obbligatorio mettere i suoni in fase.. quella è una scelta.. cioè se metti uno stesso suono in fase con un altro raddoppi l'ampiezza del segnale.. non è detto che è quello che voglio.. anzi magari voglio sfasare un po un suono per eliminare alcune frequenze, o per creare del delay.. lavorare con la fase è una tecnica ed un arte..
     
    22 Ago 2016
    #9
    A Artista Sconosciuto e bisTURI piace questo messaggio.
  10. Artista Sconosciuto

    Artista Sconosciuto Colonna del Forum

    Registrato:
    20 Set 2014
    Messaggi:
    425
    "Mi Piace" ricevuti:
    88
    Sequencer:
    FlStudio
    Bisturi ha detto di non farsi troppe pippe mentali, ma scusate quando ho un dubbio voglio comprenderne a fondo il perché.

    Ma quindi lavorare sulla fase ha vari scopi:
    Pulire il suono
    Creare delay
    Altri esempi ne avete? O comunque sapreste consigliare qualche link sull'argomento??
     
    22 Ago 2016
    #10
  11. bisTURI

    bisTURI Eroe del Forum

    Registrato:
    13 Set 2014
    Messaggi:
    5.278
    "Mi Piace" ricevuti:
    3.913
    Sequencer:
    Studio One, Nuendo
    non so se ti ricordi la canzone della pubblicità del Campari... More than this dei Roxy Music... c'è qualcosa tra snare e hit hat controfase... ;)
    diciamo che ha un aspetto anche creativo... Purchè si sappia cosa si vuole ottenere...
     
    22 Ago 2016
    #11
  12. Artista Sconosciuto

    Artista Sconosciuto Colonna del Forum

    Registrato:
    20 Set 2014
    Messaggi:
    425
    "Mi Piace" ricevuti:
    88
    Sequencer:
    FlStudio
    Beato orecchio allenato:D
    Gli ho dato un ascoltata veloce non mi accorgo di nulla ahaha


    Fatemi capire ma esiste un plugin specifico per lavorare sulle fasi o basta andare a gestire i parametri del suono (inviluppi, freq, ecc..):eek:
     
    22 Ago 2016
    #12
  13. bisTURI

    bisTURI Eroe del Forum

    Registrato:
    13 Set 2014
    Messaggi:
    5.278
    "Mi Piace" ricevuti:
    3.913
    Sequencer:
    Studio One, Nuendo
    crea una traccia mono, doppiala, fai un hard panning (una 100% DX e una 100% SX), mandali a un buss stereo, applica un effetto Haas tipo questo... http://www.vescofx.com/vfxFreeHaas
    Spostando pian piano i valori del delay pot... Credo sia il modo piu semplice per capire...
     
    22 Ago 2016
    #13
    A Artista Sconosciuto e profesorius piace questo messaggio.
  14. Soufflè al cioccolato

    Soufflè al cioccolato Nuovo Iscritto

    Registrato:
    26 Giu 2016
    Messaggi:
    173
    "Mi Piace" ricevuti:
    99
    Aumentare la stereofonia, te l'ho già detto, come appunto creare un effetto delay, o effetto Haas, dare più riempimento a un determinato strumento, come la voce nel pop; dipende dai casi! Si deve trovare poi un buon compromesso tra stereofonia e monocompatibilità.

    Leggiti con calma questo,fai prima:
    http://www.musicandiamo.it/viewtopic.php?t=458

    Quando sfasi volontariamente vai ad aprire il suono (crei differenza tra L e R), ma perdi contemporaneamente in monocompatibilità. Quindi devi cercare tu stesso con le tue orecchie un compromesso tra steteofonia e monocompatibilità. È bene usare lo sfasamento ma devi avere anche cognizione di causa di ciò che fai perché rischi di creare problemi di fase.
     
    Last edited: 22 Ago 2016
    22 Ago 2016
    #14
    A Artista Sconosciuto piace questo elemento.
  15. bisTURI

    bisTURI Eroe del Forum

    Registrato:
    13 Set 2014
    Messaggi:
    5.278
    "Mi Piace" ricevuti:
    3.913
    Sequencer:
    Studio One, Nuendo
    Va anche detto che la differenza può essere non solo "di tempo/fase" (tipo l'Haas) ma anche di intensità/ampiezza (es: i pan pot dei mixer, hardware o DAW che siano) o associate... Tra l'altro io sono solito fare dei filtraggi hpf (es: file DX) e lpf (file SX), chessò su una ripresa/registrazione stereo di chit acustiche...
     
    22 Ago 2016
    #15
    A Soufflè al cioccolato piace questo elemento.
  16. Soufflè al cioccolato

    Soufflè al cioccolato Nuovo Iscritto

    Registrato:
    26 Giu 2016
    Messaggi:
    173
    "Mi Piace" ricevuti:
    99
    Si beh, ovvio che ci sono poi anche moltissime altre pratiche/modi che contribuiscono oltre lo sfasamento manuale o l'uso appropriato di chorus, delay, phaser, flanger. Come con l'uso appunto di equalizzatori come fai tu
     
    22 Ago 2016
    #16
    A bisTURI piace questo elemento.
  17. cavaliereinesistente

    cavaliereinesistente Utente Onorevole Utente VIP

    Registrato:
    25 Ott 2012
    Messaggi:
    3.584
    "Mi Piace" ricevuti:
    3.993
    Sequencer:
    Avid ProTools, Apple Logic Pro
    http://www.uaudio.com/store/special-processing/little-labs-ibp.html

    insostituibile per la messa a punto fine di registrazioni multimike (ad esempio una batteria, o un set di percussioni...)



    Inviato dal futuro con il mio iPhone 9s utilizzando Parlatartina
     
    22 Ago 2016
    #17
    A bisTURI e Artista Sconosciuto piace questo messaggio.