1. Scrivi Musica per Film e Game: Corso Online Professionale

    Anche senza conservatorio, in pochi mesi fai musica professionale di qualsiasi genere: dall'Epic Hybrid Trailer all'orchestrale fino a pop o musica elettronica. E fai pratica su veri film americani. Otto mesi e più di 145 ore di lezioni serie e approfondite nella Scuola Online #1 d'Italia su Musica e Cinema Digitale, con 17 anni di storia..

    Composizione, Ritmo, Melodia, Armonia, Storytelling, Sequencer, Strumenti Virtuali, Canzoni: impari tutto, senza orari fissi e facendo pratica già dal primo giorno.

    Ottieni la certificazione VFX Wizard Trained Pro™ e scrivi musica efficace, che ha successo con il corso già scelto da principianti assoluti, producers e anche diplomati di Conservatorio di IIº Livello: perché ti insegna tutto, dalle basi al top della musica digitale.
Nascondi Avviso
Desideri un tema scuro per MusicaDigitale?

Registrati e imposta la modalità notte!

Clicca qui per scoprire come attivarla!

Domanda sulla compressione

Discussione in 'Missaggio' iniziata da Bizarro, 15 Gen 2013.

  1. Bizarro

    Bizarro Utente Attivo

    Registrato:
    15 Set 2012
    Messaggi:
    61
    "Mi Piace" ricevuti:
    6
    Ho capito che in maniera semplificata il THRESHOLD serve a evidenziare l'area che sottoporremo alla compressione (in particolare esso muove la soglia al di sopra del quale c'è la compressione) e la RATIO indica quanto si comprime quella zona al di sopra della soglia del THRESHOLD.
    Ora seguitemi.
    Ho letto che la RATIO comprime con rapporto, del tipo se è 2:1 allora livellerà il suono alla metà.
    OK, MA ALLA META' DI COSA?! Alla metà del picco massimo che sta oltre la soglia del THRESHOLD, oppure alla metà di ogni singolo picco?
    Mi spiego molto velocemente così rispondete facilmente al mio dubbio.

    ESEMPIO:
    In un suono ipotiziammo per assurdo ci siano solo due picchi, uno va di 10db oltre la soglia del THRESHOLD l'altro va di 4db. Se comprimiamo con RATIO 2:1
    quello da 10db viene livellato e diventa da 5db
    ma quello da 4db non viene toccato perché è sotto i 5db (metà del picco massimo) o si dimezza anche esso e diventa 2db?
    Grazie a chiunque mi tolga questo dubbio.
     
    15 Gen 2013
    #1
  2. profesorius

    profesorius Star del Forum

    Registrato:
    28 Nov 2005
    Messaggi:
    5.069
    "Mi Piace" ricevuti:
    2.266
    Sequencer:
    Live, Pro Tools, Logic,
    2:1 non è la metà..

    vuol dire che ogni due db in ingresso al di sopra della soglia il compressone ne farà uscire solo 1.. ben diverso dalla metà

    se il segnale in ingresso non raggiunge i - 10 il compressore non agirà
     
    16 Gen 2013
    #2
  3. Bizarro

    Bizarro Utente Attivo

    Registrato:
    15 Set 2012
    Messaggi:
    61
    "Mi Piace" ricevuti:
    6
    Grazie per la risposta e scusami l'ignoranza ma mi puoi spiegare meglio? Anche perché hai messo più risposte assieme e non capisco a cosa ti riferisci per esempio con -10. Fammi capire, come funziona questa cosa della ratio? Se metto tipo 4:1 cosa succede alla parte soprastante la soglia del THRESHOLD, ossia la parte da comprimere? :unsure:

    Forse non mi sono spiegato bene io, quando nell'esempio parlavo di 10db e 4db parlavo di di quanto i picchi sorpassassero la soglia del THRESHOLD, non di quanto fossero proprio i picchi in sè. :)
     
    16 Gen 2013
    #3
  4. profesorius

    profesorius Star del Forum

    Registrato:
    28 Nov 2005
    Messaggi:
    5.069
    "Mi Piace" ricevuti:
    2.266
    Sequencer:
    Live, Pro Tools, Logic,
    ok.. scusami se sono stato un po vago :) in realtà è semplice..

    innanzitutto siamo in digitale quindi il nostro range di db va da-infito a 0dbfs..

    partendo da ciò.. la Threshold indica il livello al di sopra del quale il nostro compressore agira.. di quanto??? lo decidiamo tramite Ratio..

    ora ti faccio un esempio pratico..

    -segnale audio picco -5db
    -threshold -8db
    -ratio 2:1

    che succede??

    succede che il nostro compressore, non appena il segnale in ingresso supera la soglia dei -8 comincerà ad agire appunto a secondoa della ratio imposta..

    quindi se il picco in ingresso arriva a -6 significa che siamo 2 db sopra la soglia.. di questi due db la ratio ne fa passare solo uno.. di conseguenza il livello in uscita non sarà -6db ma bensi -7db

    se il picco in ingresso arriva a -4 siamo a 4db sopra la soglia.. di questi 4 db il comp ne fa passare solo 2 .. risultato: picco -4db -> compressione -> picco -6db

    come puoi notare non è che dimezza, ma attenua in rapporto appunto alla ratio impostata (infatti da -4 non è passato a -8 ma a -6)

    se hai altri dubbi scrivi pure ;)


    vediamo se hai capito... fammi lo stesso esempio cambiando la ratio da 2:1 a 3:1
     
    16 Gen 2013
    #4
    A bisTURI, Pyroclastic Flow, niko94 e 2 altri utenti piace questo messaggio.
  5. Bizarro

    Bizarro Utente Attivo

    Registrato:
    15 Set 2012
    Messaggi:
    61
    "Mi Piace" ricevuti:
    6

    Se c'è RATIO 3:1 tipo se abbiamo la soglia a -8 quindi se il picco arriva a -5 di quei 3db in più il compressore ne fa passare solo uno è così? :)
    Quindi qualsiasi cosa che va sopra la soglia, il compressore darà solo 1/3 dei decibel con cui qualsiasi picco vada sopra la soglia?
     
    16 Gen 2013
    #5
    A profesorius piace questo elemento.
  6. Bizarro

    Bizarro Utente Attivo

    Registrato:
    15 Set 2012
    Messaggi:
    61
    "Mi Piace" ricevuti:
    6
    Per 1/3 intendo 1/3 dei decibel che superano la soglia (o più praticamente come dici tu, per 3 decibel se ne se sente 1). :)
    Allora è così? Ogni parte di picco sopra la soglia verrà dato un terzo dei suoi decibel,tipo se stanno tre picchi che superano la soglia di 9, 12 , 18 (db) oltre la soglia, dopo una compressione 3:1 la supereranno di 3,4,6 ? :)
     
    16 Gen 2013
    #6
    A profesorius piace questo elemento.
  7. profesorius

    profesorius Star del Forum

    Registrato:
    28 Nov 2005
    Messaggi:
    5.069
    "Mi Piace" ricevuti:
    2.266
    Sequencer:
    Live, Pro Tools, Logic,
    bravisssimooo (y)
     
    16 Gen 2013
    #7
    A Bizarro piace questo elemento.
  8. cavaliereinesistente

    cavaliereinesistente Utente Onorevole Utente VIP

    Registrato:
    25 Ott 2012
    Messaggi:
    3.583
    "Mi Piace" ricevuti:
    3.996
    Sequencer:
    Avid ProTools, Apple Logic Pro
    Corretto, ma se posso dare un contributo (a complicare ulteriormente la faccenda;)), quanto detto vale solo nell'ipotetico caso di attacco istantaneo (tipico dei limiter).
    Spesso chi si avvicina alla compressione non è consapevole del fatto che chi davvero comanda i giochi sono attack e release, ovvero rispettivamente il tempi d'intervento del compressore una volta superata la soglia, ed il tempo di uscita una volta rientrati sotto soglia. Fra tutti i parametri, questi sono quelli che influenzano più drasticamente il risultato timbrico del lavoro del tuo compressore. Se un tuo picco dura 2 millisecondi, ma tu hai il threshold impostato a 5ms, l'attenuazione effettiva del picco sarà minore, perché raggiungerà il rapporto di compressione pieno solo più tardi, a picco già passato.
    Discorso analogo per il tempo di release, laddove 2 picchi a distanza inferiore al tempo di release vengono trattati come uno solo; viceversa un release più corto della durata del tuo picco crea il classico effetto "pump&breath", che spesso si cerca di evitare, ma che se sei il fonico di Phil Collins potresti cercare espressamente... Capisci che la tavolozza è davvero ampia ;)
    Questo spiega perché molti alle prime armi ad esempio si stupiscano nel constatare che, pur avendo impostato un certo rapporto di compressione ed una certa soglia in funzione del picco massimo, continuino a trovarsi picchi superiori all'atteso.
    Tutto ciò ci regala però anche grandi possibilità. Ad esempio, patchare un compressore su una traccia di kick o di rullante, con un attacco ben calibrato e sufficientemente lungo, ma anche sufficientemente controllato in modo da ricadere ancora all'interno del decay di ogni singolo colpo, può regalarti un suono dal punch eccezionale; a quel punto, soglia e ratio sono solo funzionali, ma chi ti "costruisce" il suono sono attack e decay.
     
    16 Gen 2013
    #8
    A MatricianaKiller, Jeans, lore_g e 6 altri utenti piace questo messaggio.
  9. profesorius

    profesorius Star del Forum

    Registrato:
    28 Nov 2005
    Messaggi:
    5.069
    "Mi Piace" ricevuti:
    2.266
    Sequencer:
    Live, Pro Tools, Logic,
    avrei atteso che se ne accorgesse da solo! :D devo dire comunque che hai una grandissima capacità di spiegazione! complimenti!

    forse con questo topic siamo riusciti una volta per tutte a dare una panoramica chiara e corretta del funzionamento di un compressore??

    Secondo me bizzarro come ha colto bene il concetto di thersh e ratio non avrà problemi a fare lo stesso con attack e relase!

    speriamo sia lo stesso per molti altri utenti!
     
    16 Gen 2013
    #9
  10. cavaliereinesistente

    cavaliereinesistente Utente Onorevole Utente VIP

    Registrato:
    25 Ott 2012
    Messaggi:
    3.583
    "Mi Piace" ricevuti:
    3.996
    Sequencer:
    Avid ProTools, Apple Logic Pro
    Sì, direi che abbiamo fornito una panoramica piuttosto completa! Manca forse un'ultima infarinatura su knee e stadio di guadagno, le componenti forse più affascinanti perché alla fine sono quelle che definiscono la "personalità" di un compressore. Entrambi sono fortemente caratterizzati dalla caratteristica analogica, per cui quel che troviamo sui plugins non è altro che una simulazione dei comportamenti di varie tipologie di compressori analogici.

    Lo knee è legato a doppio filo all'attack: mentre quest'ultimo descrive puramente un tempo di intervento, il primo definisce la "forma" della curva di attenuazione... devo andare dall'istante zero e rapporto di compressione zero, all'istante (esempio) 10ms e rapporto 8:1... Ma come ci arrivo? Che rapporto di compressione avrò raggiunto, ad esempio, dopo 5ms? Potremmo paragonarlo alla curva di accelerazione di un'auto.
    Se nel dominio digitale è facile impostare un algoritmo matematico che mi dice quale tipo di curva seguire, sappiate che questo in genere ricalca sempre e comunque la curva di intervento di diverse famiglie di compressori analogici. Più spesso troviamo una semplice distinzione fra "soft" e "hard" knee, la prima più musicale (ispirata a compressori opto e/o valvolari), la seconda più chirurgica ed orientata al limiting netto (ispirata ai VCA ed ai transistors), che specie su attack un po'più lunghi fornisce timbriche da pugno in faccia.

    Lo stadio di guadagno non è altro che un amplificatore, e se nel dominio digitale semplicemente prendo il valore di un sample e lo moltiplico per un fattore di guadagno istantaneo, ottenendo un guadagno "puro", nel dominio analogico ho molti modi per arrivarci (transistors, valvole, circuiti integrati...) e ciascuno di questi introduce un'aberrazione al segnale che il più delle volte è davvero desiderabile. Uno stadio di guadagno valvolare, ad esempio, genera armoniche e comprime ulteriormente il segnale in modo assolutamente unico e gradevole. Uno stadio di guadagno a transistors è pulito ed asciutto, con un fascino tutto suo.

    Queste due caratteristiche sono quelle che fanno la differenza fra un compressore ed un altro, e anche fra un plugin ed un altro, laddove chi lo programma rincorre un certo tipo di ispirazione analogica.

    E ora, caro Giuseppe, sperando di non aver confuso le idee a Bizzarro più che schiarirle, potremmo montare insieme i nostri sproloqui e proporre un tutorial pulito, che ne dici? ;)
     
    16 Gen 2013
    #10
    A MatricianaKiller, infinity85, cccarletto e 3 altri utenti piace questo messaggio.
  11. Anakin Productions

    Anakin Productions Colonna del Forum

    Registrato:
    11 Apr 2010
    Messaggi:
    362
    "Mi Piace" ricevuti:
    121
    Sequencer:
    FL Studio 10, Logic Pro 9
    Ora sto capendo un sacco di cose, pur già conoscendo e usando la compressione... Dovreste proprio fare un bel tutorial spiegato bene, sulla compressione l'argomento è sempre oscuro!
     
    16 Gen 2013
    #11
    A cccarletto piace questo elemento.
  12. cavaliereinesistente

    cavaliereinesistente Utente Onorevole Utente VIP

    Registrato:
    25 Ott 2012
    Messaggi:
    3.583
    "Mi Piace" ricevuti:
    3.996
    Sequencer:
    Avid ProTools, Apple Logic Pro
    Va bene, promesso :coffee:
     
    16 Gen 2013
    #12
    A crashout e Anakin Productions piace questo messaggio.
  13. profesorius

    profesorius Star del Forum

    Registrato:
    28 Nov 2005
    Messaggi:
    5.069
    "Mi Piace" ricevuti:
    2.266
    Sequencer:
    Live, Pro Tools, Logic,
    io non lho mai fatto per il semplice fatto che mi viene davvero complicato scriverlo! e non credo riuscirei a spiegarmi bene (al liceo nei temi di italiano prendevo sempre 4 ahah) seriamente già il 90% delle basi è stato scritto dal cavierechenonesiste se ti va proproni pure un articolo, sicuramente apprezzerebbero in molti :)
     
    16 Gen 2013
    #13
    A An DrE e Anakin Productions piace questo messaggio.
  14. Picci

    Picci Il Katalikammello Amministratore

    Registrato:
    18 Feb 2008
    Messaggi:
    11.141
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.820
    Sequencer:
    Cubase Pro 10.5
    Un bel tutorial con degli esempi audio su tipologie di suoni diverse (percussioni e synth) sarebbe sicuramente gradito.
    Se poi usate un compressore (o più compressori) gratuito così che anche l'utente alle prime armi può trovarsi davanti lo stesso materiale usato per il tutorial sarebbe il top. :)
     
    16 Gen 2013
    #14
  15. Painkiller

    Painkiller Eroe del Forum

    Registrato:
    22 Apr 2011
    Messaggi:
    2.081
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.569
    Sequencer:
    Presonus Studio One
    16 Gen 2013
    #15
    A bisTURI piace questo elemento.
  16. Bizarro

    Bizarro Utente Attivo

    Registrato:
    15 Set 2012
    Messaggi:
    61
    "Mi Piace" ricevuti:
    6
    Quante informazioni tutte assieme! Grazie mille a Giuseppe e a Cavaliereinesistente per la pazienza e la generosità con cui hanno condiviso le loro conoscenze, mi fate esclamare 'Meno male che esistono i forum!'. :D

    Allora,Cavaliere, io sto ancora digerendo pienamente il THRESHOLD e la RATIO, quindi non è facile così tante cose tutte assieme. :unsure:

    Diciamo che l'ATTACK l'ho capito, è un pò, se hai mai avuto a che fare, come la SPEED in ANTARES AUTOTUNE che regola quanto veloce deve essere l'aggiustamento delle note. In pratica più l'ATTACK è alto più deve durare a lungo un picco oltre soglia per essere compresso.

    Il KNEE credo anche di aver capito, in pratica è quanto netto o graduale sia la compressione.

    DUE DOMANDE:

    1) Quindi mettendo a un ipotetico massimo la RATIO diciamo che qualsiasi cosa che superi la soglia non viene udita oltre il volume della soglia stessa? Cioè, c'è uno taglio netto di un picco ?

    2) Il RELEASE nonostante la tua spiegazione accurata non lo capisco, puoi ripetermi ancora in cosa consiste con altri esempi pratici?
    Per esempio sinceramente il tuo 'tratta i due picchi come uno solo' mi confonde molto le idee, dato che ogni singolo picco in base a quanto sia alto avrà una sua nuova lunghezza dopo la compressione tipo (RATIO 2:1) un picco che sfora di 10 dopo sforerà di 5, uno che sfora di 2 dopo sforerà di 1, uno che sfora di 18 dopo sforerà di 9... In che senso due picchi vengono trattati insieme? :unsure: puoi spiegarti meglio?
     
    16 Gen 2013
    #16
  17. Anakin Productions

    Anakin Productions Colonna del Forum

    Registrato:
    11 Apr 2010
    Messaggi:
    362
    "Mi Piace" ricevuti:
    121
    Sequencer:
    FL Studio 10, Logic Pro 9
    Provo a rispondere così vediamo se ho capito :)
    Credo voglia dire che se il tempo di rilascio è lungo e due picchi sono vicini, invece di comprimere il primo, staccare e poi comprimere il secondo, i due picchi vengono compressi insieme, ovvero sul primo si sente l'effetto dell'attacco della compressione, mentre sul secondo no perché la compressione del primo è ancora attiva e "invade" anche il secondo picco, che viene compresso e risente solo del rilascio della compressione. Cavaliereinesistente correggimi se sbaglio :)
     
    16 Gen 2013
    #17
    A cavaliereinesistente piace questo elemento.