1. Scrivi Musica per Film e Game: Corso Online Professionale

    Anche senza conservatorio, in pochi mesi fai musica professionale di qualsiasi genere: dall'Epic Hybrid Trailer all'orchestrale fino a pop o musica elettronica. E fai pratica su veri film americani. Otto mesi e più di 145 ore di lezioni serie e approfondite nella Scuola Online #1 d'Italia su Musica e Cinema Digitale, con 17 anni di storia..

    Composizione, Ritmo, Melodia, Armonia, Storytelling, Sequencer, Strumenti Virtuali, Canzoni: impari tutto, senza orari fissi e facendo pratica già dal primo giorno.

    Ottieni la certificazione VFX Wizard Trained Pro™ e scrivi musica efficace, che ha successo con il corso già scelto da principianti assoluti, producers e anche diplomati di Conservatorio di IIº Livello: perché ti insegna tutto, dalle basi al top della musica digitale.

Risolto Gain-Stagin - Normalizzazione - LUFS

Discussione in 'Cubase' iniziata da jenn, 1 Lug 2019.

  1. profesorius

    profesorius Vincitore Canzone del Mese Utente VIP

    Registrato:
    28 Nov 2005
    Messaggi:
    4.851
    "Mi Piace" ricevuti:
    2.121
    Sequencer:
    Live, Pro Tools, Logic,
    se applichi il normalize su tutto lo stem, inevitabilmente avrai dei guadagni di volume per li informazioni con meno volume (detto spicciolo) .. si è vero che puoi calcolare di quanto... ma qualè il pro??? se volevo alzare il volume alzavo il volume.. il normalize non si fa mica per questo !

    e si, abbiamo detto la stessa cosa :D tu sei master engineer , penso sai meglio di me come funzione ;)

    per l'autore del post.. in definitiva il discorso del picco a -6 o -12 è richiesto per avere abbastanza headroom per poter ulteriormente processare il segnale.. niente piu , niente meno... il mix lo fai tu e i livelli, (se non superano questo valore di picco) li devi lasciare come stanno nel mix ;)
     
    1 Lug 2019
    #21
  2. jenn

    jenn Utente Molto Popolare

    Registrato:
    15 Giu 2016
    Messaggi:
    194
    "Mi Piace" ricevuti:
    33
    Sequencer:
    Cubase Pro 9 - Logic Pro X
    Non posso lasciarla a -20, tutte le tracce devono avere lo stesso picco, capisci? altrimenti vi sarà disequilibrio.

    Anche se la dinamica suona a -20, l'incremento di volume non agisce sul timbro.
    Se lascio il volume (determinato dalla dinamica) di tutte le tracce del mio progetto così come esce, consegnerò tracks troppo basse! Tutti gli studi richiedono un valore di picco di ogni singola traccia a -6db o al massimo a -12.
    Quando la prima volta ho consegnato STEAMS senza agire sul volume mi hanno fatto rifare il lavoro di esportazione seguendo i parametri che vi ho più volte espresso.
     
    1 Lug 2019
    #22
  3. profesorius

    profesorius Vincitore Canzone del Mese Utente VIP

    Registrato:
    28 Nov 2005
    Messaggi:
    4.851
    "Mi Piace" ricevuti:
    2.121
    Sequencer:
    Live, Pro Tools, Logic,
    scusami, ma io cambierei studio :O
     
    1 Lug 2019
    #23
  4. profesorius

    profesorius Vincitore Canzone del Mese Utente VIP

    Registrato:
    28 Nov 2005
    Messaggi:
    4.851
    "Mi Piace" ricevuti:
    2.121
    Sequencer:
    Live, Pro Tools, Logic,
    cioe mi spieghi un master come fa a suonare uguale al mix se porto tutti gli strumenti a -6 di picco??? e quando li fai suonare insieme che succede???
     
    1 Lug 2019
    #24
  5. MRK_LAB

    MRK_LAB Eroe del Forum

    Registrato:
    20 Giu 2018
    Messaggi:
    1.499
    "Mi Piace" ricevuti:
    888
    Sequencer:
    Cubase 9.5
    Sinceramente ? NO !
    non capisco.
     
    1 Lug 2019
    #25
  6. MRK_LAB

    MRK_LAB Eroe del Forum

    Registrato:
    20 Giu 2018
    Messaggi:
    1.499
    "Mi Piace" ricevuti:
    888
    Sequencer:
    Cubase 9.5
    Esplode !
    :ROFLMAO::ROFLMAO::ROFLMAO::ROFLMAO::ROFLMAO:
     
    1 Lug 2019
    #26
    A profesorius piace questo elemento.
  7. jenn

    jenn Utente Molto Popolare

    Registrato:
    15 Giu 2016
    Messaggi:
    194
    "Mi Piace" ricevuti:
    33
    Sequencer:
    Cubase Pro 9 - Logic Pro X
    Non riesco a spiegarmi, non è l'intera traccia ad avere un volume pari a -6, ma solo il picco.
    Tutto il resto rimane invariato in termini di mix, vi è solo più volume.
    Il mix lo determino io con le dinamiche, ma senza volume suona troppo basso, le tracce sono troppo basse, talvolta inutilizzabili per un ottimo risultato.
     
    1 Lug 2019
    #27
  8. jenn

    jenn Utente Molto Popolare

    Registrato:
    15 Giu 2016
    Messaggi:
    194
    "Mi Piace" ricevuti:
    33
    Sequencer:
    Cubase Pro 9 - Logic Pro X
    Non esplode nulla, al contrario è equilibratissimo, "rispetta i miei volumi di dinamica" ma con un volume generale più alto..
     
    1 Lug 2019
    #28
  9. profesorius

    profesorius Vincitore Canzone del Mese Utente VIP

    Registrato:
    28 Nov 2005
    Messaggi:
    4.851
    "Mi Piace" ricevuti:
    2.121
    Sequencer:
    Live, Pro Tools, Logic,
    allora l'errore è nel mix .. ho capito benissimo..

    domende:

    ma sti stem.. sono stem o singole tracce??? non ha alcun senso portare le singole tracce a .6 di picco (tieni invariata la dinamica ma stai alzando il volume della viola da -20 a -6.. direi che qualcosa nel mix la cambia)

    se parliamo di stem (quinid gruppo batteria, gruppo strumenti, gruppo voce) allora stiamo gia trovando un senso a questo -6..

    a -6 o -3 o -12 dovrebbe suonare comunque la somma di tutto il mix.. solitamente è questo che richiedono in uno studio di mastering..

    per es. nelle faq di uno studio di un mio amico , scrive così:


    Regole per il materiale audio
    PREPARAZIONE DELLA TRACCIA PER REGULAR MASTERING:
    1 Stereo Wav/Aiff Sample rate: 44.1/88.2/176.4 Khz – Bit: 24/32 bit

    IMPORTANTE!!

    Non utilizzare MAI la funzione normalizzazione ne processori di dinamica sul canale master (compressori, limitatori o massimizzatori) se ne avete disattivateli . NO dithering, NO Fadein/Fadeout.
    Eseguire un missaggio “basso” del brano con picchi sul master al di sotto di -2db -3db (Headroom) per un miglior sfruttamento della dinamica.
    Cioè l’intera somma dei canali non deve mai superare lo 0db anzi dovrebbe stare al di sotto dei -2 -3 db per un miglior sfruttamento della dinamica.. raccomandiamo di non esagerare -6db è fin troppo basso.
    NB: Il canale master va lasciato SEMPRE a unity (0db) e senza limiter e nient altro (il canale master non va mai toccato.. dobbiamo scordarcelo ci serve solo per visualizzare i livelli)

    PREPARAZIONE PER STEM MASTERING:
    Lo Stem Mastering si realizza fornendo la traccia divisa in gruppi generalmente (8 stems mx)

    ( cassa – basso – percussioni – hihats – synth – pad – efx – voci )
     
    1 Lug 2019
    #29
    A MRK_LAB e jenn piace questo messaggio.
  10. jenn

    jenn Utente Molto Popolare

    Registrato:
    15 Giu 2016
    Messaggi:
    194
    "Mi Piace" ricevuti:
    33
    Sequencer:
    Cubase Pro 9 - Logic Pro X
    Ok ci siamo, io comunque non parlo di STEAMS mastering ma mixing, che come hai scritto prevede tutte le singole tracce del progetto.

    A me si richiede lo stesso valore di picco su tutte le tracce, ogni studio avanza questa richiesta.... Che sia -6 o -12... Personalmente preferisco -12db

    Sul master vado a pelo quando sto a -6 e talvolta supero di 2db, ma a -12 è perfetto
     
    Last edited: 1 Lug 2019
    1 Lug 2019
    #30
  11. jenn

    jenn Utente Molto Popolare

    Registrato:
    15 Giu 2016
    Messaggi:
    194
    "Mi Piace" ricevuti:
    33
    Sequencer:
    Cubase Pro 9 - Logic Pro X
    Mai fatto
    Sul master vado a pelo quando sto a -6 e talvolta supero di 2db, ma a -12 è perfetto.

    Se poi in studio applicano un gain sul master per abbassare di 2db o direttamente dal fader del master questo io lo ignoro.

    Voi come li fate gli STEAMS per il mixing? Come calcolate il valore di picco, che sia -6 o -12 di ogni singola traccia?
    Poi c'è anche da considerare il contrario, ovvero quando le tracce superano la soglia dello 0db.

    Su Cubase Pro 9 non c'è una funzione "normalise"... in ogni caso non vi è pericolo.
    Ho sempre agito come scrivevo dal volume della traccia e da quello del player...

    PS: Comunque grazie per le informazioni dettagliate che hai riportato sopra!!
     
    Last edited: 1 Lug 2019
    1 Lug 2019
    #31
  12. profesorius

    profesorius Vincitore Canzone del Mese Utente VIP

    Registrato:
    28 Nov 2005
    Messaggi:
    4.851
    "Mi Piace" ricevuti:
    2.121
    Sequencer:
    Live, Pro Tools, Logic,
    okk, ma se parliamo di stem per il mix, ok allora finalmente troviamo un senso.. ovvio ti rifanno il mix :D
    occhio che alzare il volume dalla traccia o dal vst, è un abisso di differenze,, usa un semplice tool gain in insert e alza il db quanto di dovuto solo da li ;)
    guardo il meter. il valora di picco è appunto di picco.. quindi vedi all'istante dove sei .. anche qua peròò bohhhh. ti porto un esempio di un brano.. ora dimmi un mix engineer se ti chiede un picco a -6 della chitarra acustica tu cosa faresti?? semplicemente il picco massimo deve stare a meno sei, ma la mia chitarrina parte da molto basso e quasta dinamica la voglio tenere.. quindi.. caro mix engineer, invece di dare parametri alla caz** sarebbe da valutare brano per brano e caso per caso.. tipo qua:
     
    1 Lug 2019
    #32
  13. jenn

    jenn Utente Molto Popolare

    Registrato:
    15 Giu 2016
    Messaggi:
    194
    "Mi Piace" ricevuti:
    33
    Sequencer:
    Cubase Pro 9 - Logic Pro X
    Grazie mille!! Effettivamente non ho specificato io!
    Quindi tu inserisci un gain e da li agisci? Sia per alzare che per abbassare?
    Caspita io ho sempre utilizzato il volume della traccia e quello del VST! Il Gain l'ho sempre lasciato in ultima battuta, come mai c'è questa differenza?
     
    1 Lug 2019
    #33
  14. MRK_LAB

    MRK_LAB Eroe del Forum

    Registrato:
    20 Giu 2018
    Messaggi:
    1.499
    "Mi Piace" ricevuti:
    888
    Sequencer:
    Cubase 9.5
    +1
    +1
     
    1 Lug 2019
    #34
  15. MRK_LAB

    MRK_LAB Eroe del Forum

    Registrato:
    20 Giu 2018
    Messaggi:
    1.499
    "Mi Piace" ricevuti:
    888
    Sequencer:
    Cubase 9.5
    C'è differenza perché tra gain di canale e fader ci può essere il mondo , mondo che magari è sensibile ai cambi di segnale (leggi compressori ed affini).
    @profesorius infatti dice:
    Che vuol dire in sostanza mettere un controllo di volume a valle di eventuali processori di dinamica.
    E comunque la sostanza è che ti rifanno il mix.
     
    1 Lug 2019
    #35
    A profesorius piace questo elemento.
  16. jenn

    jenn Utente Molto Popolare

    Registrato:
    15 Giu 2016
    Messaggi:
    194
    "Mi Piace" ricevuti:
    33
    Sequencer:
    Cubase Pro 9 - Logic Pro X
    Grazie, ma io non ho nulla negli insert le tracce sono pulite, quando esporto gli steams sono privi di effetti.. quindi dovrei inserire un gain per ogni traccia e da quello agire per abbassare o alzare? scordandomi di toccare il volume dei VST e quello delle tracce? ho capito bene?
     
    1 Lug 2019
    #36
  17. MRK_LAB

    MRK_LAB Eroe del Forum

    Registrato:
    20 Giu 2018
    Messaggi:
    1.499
    "Mi Piace" ricevuti:
    888
    Sequencer:
    Cubase 9.5
    Quasi !
    Il problema dipende dal routing del tuo progetto.
    Se non hai processori in genere ma sopratutto di dinamica o comunque dinamici , eq din per esempio o pseudo analog con risposta dinamica (Acustica Audio) allora puoi agire tranquillamente in qualsia punto del percorso audio.
    comunque non chiamarli stems è fuorviante , per stems si intendono gruppi premixati/processati di suoni e non singole tracce.
    Tornando al routing , è chiaro che se il tuo segnale viene condiviso/inviato a tracce , gruppi , mandate etc devi fare attenzione nell'export a considerare bene chi , come e quanto partecipa al singolo suono.
     
    1 Lug 2019
    #37
    A jenn e profesorius piace questo messaggio.
  18. jenn

    jenn Utente Molto Popolare

    Registrato:
    15 Giu 2016
    Messaggi:
    194
    "Mi Piace" ricevuti:
    33
    Sequencer:
    Cubase Pro 9 - Logic Pro X
    hmm si, sto facendo confusione.. dunque, io non ho nulla nel mio progetto su cubase, le tracce sono libere, non vi sono compressori, eq etc. mi occupo solo dei volumi (a fine arrangiamento) utilizzando la dinamica e poi esporto le tracce destinate al mixing in studio..
     
    1 Lug 2019
    #38
  19. MRK_LAB

    MRK_LAB Eroe del Forum

    Registrato:
    20 Giu 2018
    Messaggi:
    1.499
    "Mi Piace" ricevuti:
    888
    Sequencer:
    Cubase 9.5
    Allora se ho capito bene e fossi in te farei un batch export dei singoli canali e poi con un sample editor procederei ad un batch peak normalize al valore richiesto , facile , veloce e senza troppi sbattoni.
    Ripeto , sempre non abbia frainteso !
     
    1 Lug 2019
    #39
    A jenn piace questo elemento.
  20. jenn

    jenn Utente Molto Popolare

    Registrato:
    15 Giu 2016
    Messaggi:
    194
    "Mi Piace" ricevuti:
    33
    Sequencer:
    Cubase Pro 9 - Logic Pro X
    Hai capito bene si :)
    Dunque, stamane ho contattato uno studio nuovo per avere ulteriori informazioni in merito al nostro argomento, considerato che i due studi con i quali lavoro mi richiedono distintamente certe accortezze e non ho molta scelta.. (comunque se mi conviene domanderò spiegazioni riguardo all'ostinazione -6 -12)

    Lo studio in questione mi ha detto che loro non sono così "fiscali" e ciò che si richiede sono tracce con un valore di picco che si aggira fra -10db e -18db dando manforte a ciò che dite voi.

    Anche loro comunque chiamano le tracce STEMS per il mixing, puntualizzando la differenza fra STEMS Mastering e STEMS Mixing, comunque sia nel mio caso si tratta semplicemente di tracce destinate al mix :)

    Effettivamente la somma sul master di tracce che hanno come valore di picco un range che si aggira attorno -6 e -12, restituisce spesso decibel oltre la soglia, magari 2 o 3db soprattutto se le tracce hanno valore -6. (io sento tutto equilibrato, non sento distorsioni come dicevo ma magari impianti più evoluti si)

    Comunque sia, alla fine della fiera perché aggiungere un gain sul master per riportarlo a zero, quando è possibile arrivare alla soglia o addirittura sotto, semplicemente rispettando il valore di picco delle tracce nativo ed avere così spazio per la fase mix?

    In sostanza è ciò che dite voi in più battute!

    Questa non è la mia materia come più volte ho ribadito qui sul forum, ma a me sembra che le idee poco chiare siano un pochino sparse ovunque... Oppure c'è ancora qualche cosa che mi sfugge! Boh!

    Dopo vari ragionamenti credo che la cosa migliore da fare sia proprio quella di rispettare il valore di picco nativo della traccia determinato dalla sua dinamica naturale ed avere così sul master lo spazio per tutto il resto!

    Perché gonfiare le tracce? Che senso ha? Bah!

    A tal proposito anche il range -10 -18 è approssimativo/indicativo... è si!

    Un'altra precisazione importante per me, perché ho fatto confusione non essendo abile in questo campo è la seguente: --> Non avendo su Cubase Pro 9 nessun effetto in insert, come appunto compressori, equalizzatori, reverberi etc. posso eventualmente ritoccare il volume utilizzando lo stesso volume della traccia o del VST? Mi pare d'aver capito di si. (il mio mix non è in termini di effetti, ma solo di volume e talvolta PAN che sia esso indicativo o decisivo)

    Il "problema" nasce quando io in insert ho degli effetti, in questo caso, se ho capito bene, voi mi suggerite di inserire su ogni track un gain, perché se utilizzassi il volume della stessa traccia o del VST si creerebbero problemi (anche se ignoro la natura del problema stesso)
     
    2 Lug 2019
    #40
    A profesorius piace questo elemento.