1. Scrivi Musica per Film e Game: Corso Online Professionale

    Anche senza conservatorio, in pochi mesi fai musica professionale di qualsiasi genere: dall'Epic Hybrid Trailer all'orchestrale fino a pop o musica elettronica. E fai pratica su veri film americani. Otto mesi e più di 145 ore di lezioni serie e approfondite nella Scuola Online #1 d'Italia su Musica e Cinema Digitale, con 17 anni di storia..

    Composizione, Ritmo, Melodia, Armonia, Storytelling, Sequencer, Strumenti Virtuali, Canzoni: impari tutto, senza orari fissi e facendo pratica già dal primo giorno.

    Ottieni la certificazione VFX Wizard Trained Pro™ e scrivi musica efficace, che ha successo con il corso già scelto da principianti assoluti, producers e anche diplomati di Conservatorio di IIº Livello: perché ti insegna tutto, dalle basi al top della musica digitale.

Grande offerta Cakewalk in occasione del lancio di Sonar X2

Discussione in 'Offerte e News Prodotti Musicali' iniziata da Painkiller, 9 Ago 2012.

  1. Painkiller

    Painkiller Eroe del Forum

    Registrato:
    22 Apr 2011
    Messaggi:
    2.081
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.571
    Sequencer:
    Presonus Studio One
    [​IMG]
    La ben nota Cakewalk, produttrice dell'arcinoto (ma ancor molto poco usato nel territorio italico) sequencer/DAW Sonar, ha recentemente rilasciato i primi sospiri del tanto atteso Sonar X2.

    http://www.cakewalk.com/SONAR-X2/

    Nessun dettaglio specifico è stato tuttora pubblicato circa le nuove features implementate, solamente l'avviso dell'uscita prevista per questo Autunno e poco altro.
    Però, un'offerta ben più sostanziosa è stata offerta a tutti coloro che acquisteranno l'attuale Sonar X1: se acquistate una qualsiasi versione della DAW Cakewalk in un periodo compreso tra il 1 Agosto ed il 31 Ottobre, Cakewalk vi concederà di ottenere la versione equivalente di Sonar X2 completamente GRATIS.

    http://www.cakewalk.com/page.aspx/Free-SONAR-X2-upgrade

    Direi che è un'ottima occasione per scoprire una DAW finora troppo troppo snobbata.
    Speriamo che questa sia allo stesso tempo per Cakewalk un'occasione per poter rimediare agli errori finora fatti e di cui neanche X1 ne è stato del tutto immune (anzi le imprecisioni del motore audio, le instabilità con alcuni VSTi a 32 bit e le fastidiose incompatibilità con i driver ASIO di alcune schede audio sono tuttora problemi all'ordine del giorno e non solo nel mio caso, ma allo stesso tempo ci sono molti utenti soddisfatti in tutto il Mondo che non hanno mai accusato problemi del genere), con questa nuova scintillante versione.

    E speriamo anche che in futuro Cakewalk offra una vantaggiosa occasione di upgrade anche a tutti coloro che Sonar X1 lo possiedono già da un po.
     
    9 Ago 2012
    #1
    A DeRaNGeR e Djstione piace questo messaggio.
  2. DeRaNGeR

    DeRaNGeR Utente Molto Popolare

    Registrato:
    24 Set 2008
    Messaggi:
    920
    "Mi Piace" ricevuti:
    203
    Sequencer:
    cervello
    speriamo che sia un prodotto più solido rispetto ai precedenti, lo spero davvero, sempre favorevole alla cakewalk
     
    24 Ago 2012
    #2
    A Biohazard piace questo elemento.
  3. Painkiller

    Painkiller Eroe del Forum

    Registrato:
    22 Apr 2011
    Messaggi:
    2.081
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.571
    Sequencer:
    Presonus Studio One
    Magari Deranger, magari....ma ormai ho imparato a smettere di credere ai miracoli da parte di Cakewalk e capire il loro vero metodo di lavoro/propaganda: nuove features, più o meno utili, ma mai un aggiustamento verso quei seri problemi di instabilità che Sonar si porta dietro a quanto pare addirittura sin dalla versione 7, idem per i driver delle schede audio sotto Windows 7 che dopo la versione 1.0 non sono mai stati aggiornati (o almeno io non li ho mai trovati da nessuna parte, per quanto concerne la mia scheda), questa non è serietà: anche in questo caso hanno aggiunto preamp migliori, tante belle cosette ma poi i driver vengono rilasciati giusto per farlo.
    Potessi elencare tutti i problemi letti sul forum Cakewalk riguardo X1 da parte di altri utenti oltre a me ci sarebbe da ridere, davvero.
    Se avessi saputo a cosa sarei davvero andato incontro con la versione full di X1 ora come ora mi sarei accaparrato Studio One, ti ho detto tutto.

    Però resta anche da parte mia un pizzico di buona fiducia verso Cakewalk, anche perché Sonar, se potesse finalmente funzionare come si deve, sarebbe una vera macchina da produzione musicale. Non esiste che devo pagare un software per poi scoprire che programmi che costano circa un decimo come Reaper sono migliori in tutto e per tutto riguardo stabilità, jBridge per VSTi rispettivamente x86/x64 (è quasi la prassi che Sonar a 64bit dia problemi con un VSTi a 32bit/x86, specie quelli freeware o Image Line, mentre Reaper invece non fa nessun capriccio ad esempio) e tutto il resto.
    Cakewalk DEVE calcolare fattori come questi, altrimenti Sonar rimarrà una DAW per aficionados (perlopiù staunitensi, canadesi e britannici) per tutto il corso della sua esistenza.
     
    24 Ago 2012
    #3
    A DeRaNGeR piace questo elemento.
  4. Painkiller

    Painkiller Eroe del Forum

    Registrato:
    22 Apr 2011
    Messaggi:
    2.081
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.571
    Sequencer:
    Presonus Studio One
    Intervengo unicamente a scopo informativo.
    Se a qualcuno interessasse, sono giunte le prime notizie riguardanti gli upgrade di Sonar X2, direttamente sul blog Cakewalk:

    http://blog.cakewalk.com/category/sonar-x2/sonar-x2-feature-peek-sonar-x2/

    Tra le solite migliorerie relative ai plug-in (bellissimo R-MIX) in particolare è interessante la seguente voce:

    Improved low latency audio engine

    Io sinceramente, anche se l'upgrade della mia versione costa solo 99$, davvero non me la sento di rischiare....X1 mi ha deluso enormemente da questo punto di vista, inoltre non compare alcuna voce relativa al miglioramento del jBridge x86, che su X1 è abbastanza penoso (ma fosse solo quello....).
    Comunque, staremo (o starò? Interessa solo a me mi sa....) a vedere, se sarà davvero un motore audio degno delle potenzialità di Sonar oppure la solita news sensazionalistica tipica di Cakewalk.

    Certo è che uno sforzo di più a livello grafico della DAW potevano farlo....
     
    5 Set 2012
    #4
    A DeRaNGeR piace questo elemento.
  5. Mr.Quid

    Mr.Quid Colonna del Forum

    Registrato:
    6 Ott 2007
    Messaggi:
    383
    "Mi Piace" ricevuti:
    126
    Ciao Bio
    seguo anch'io attentamente gli sviluppi di questo x2.
    Pr ora meglio aspettare e leggere frequentemente il forum natio.
    Quello che riporti nel tuo post è vero; forse il passaggio a roland non ha dato benefici.
    X1 ora mi è famigliare e ci lavora bene. Ho subito qualche crash ma forse per inacortezza mia. Per il resto sono sodisfatto anche se, in pausa mix, esploro altre strade.
    Ho avuto contatto col Presonus Studio one 2 e devo dire che certe novità che Sonar propone con l'x2 sono già on board di questa splendida DAW, che sebbene ha difetti di gioventù, promette assai.
    P.E la miglioria che hai evidenziato già c'è; così come le automazioni in sub tracce separate o i layer di traccia
    Ciao
     
    27 Set 2012
    #5
    A Biohazard piace questo elemento.
  6. Painkiller

    Painkiller Eroe del Forum

    Registrato:
    22 Apr 2011
    Messaggi:
    2.081
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.571
    Sequencer:
    Presonus Studio One
    Ciao grande Mister, effettivamente mancava la tua presenza su una info del buon Sonar, felice di leggerti.
    Effettivamente la maggior parte dei problemi sono iniziati dal passaggio a Roland, che personalmente non ha giovato per nulla....

    Leggendo da Wikipedia (scusa ma mi ha fatto sorridere):
    L'interfaccia grafica è stata nel tempo completamente ridisegnata, e offre attualmente un ambiente di lavoro completo e stabile.

    Oddio, ridisegnato si, stabile no....
    Non so te Quid, ma ormai Sonar mi crasha talmente tante volte al giorno che mi ha fatto....no, sul serio....cadere in depressione, te lo assicuro!
    Magari avrai un PC che per Sonar è a prova di bomba, oppure è solo fortuna, non saprei.
    Però personalmente non riesco a lavorarci senza avere almeno un crash per questo o l'altro motivo ogni mezz'ora, costringendomi a riavviare il programma: sinceramente, mi ha stremato, ora ho detto basta.
    In un certo senso gli voglio bene (per quanto si possa "voler bene" ad un programma) perché comunque permette tantissime cose ma....proprio per via della sua innata instabilità lo detesto allo stesso tempo: ogni volta lo avvio speranzoso, ma puntualmente le mie speranze cadono in frantumi.

    Ho provato Presonus Studio One 2 per un mese, con il demo apposito prima di formattare il mio PC (formattato apposta per Sonar, tra l'altro, che non riusciva a rilevare gli ASIO della mia scheda mentre ora li legge ma i benefici si fermano a questo): non c'è storia, ma proprio non c'è storia, mi limito a questo.
    Sonar ne esce fuori con le ossa rotte, ma secondo me anche numerosi "mostri sacri" quali Cubase e Pro Tools dovrebbero iniziare a temere l'agguerrita concorrenza di Presonus, che propone le medesime potenzialità ma semplificando ulteriormente il tempo di lavoro (in primis grazie al broswer, tra i migliori sul mercato, e soprattutto la perfetta integrazione con Melodyne, vera e propria freccia nell'arco della DAW Presonus), con inoltre una stabilità superiore a qualsiasi DAW che ho provato finora (e sono tante, anzi forse quasi tutte quelle presenti sul mercato).

    Per ora mi limito anch'io a seguire il forum Cakewalk riguardo X2, ma dubito fortemente che aggiornerò il mio Sonar, inoltre non è buona cosa leggere di fortissimi bug a neanche una settimana dall'uscita e questo non può che allontanarmi ulteriormente dall'idea....come ho già scritto sopra mi ha deluso, ma profondamente deluso.
    Il motivo è che l'ho scelto decidendo di dare fiducia ad un programma che pensavo fosse solamente sottovalutato....e magari lo sarà pure, ma se queste sono le basi, forse è meglio che rimane nell'ombra ancora per un pò, prima di affermarsi come potrebbe meritare (a patto che diventi una DAW stabile alla pari degli altri).

    Parole dure ma dal mio punto di vista, credimi, sincere.

    Ma poi....permettimi di aggiungere una cosa....l'hai visto l'andamento di quel forum?
    Gli sviluppatori tengono conto delle lamentele solo quando gli fa comodo, e mai quando si parla dei medesimi problemi che affliggono la loro DAW da anni ed anni, si limitano a rilasciare patch che sinceramente non risolvono nulla (ad esempio nella patch X1d la cosa più rilevante ai fini di Sonar è stato lo scroll nel pro channel....U-T-I-L-I-S-S-I-M-O update!)
    E poi....basta vedere che l'atteggiamento sul forum si ripercuote sulla filosofia produttiva dell'azienda: aggiungi questo, qualche awesome qui e qualche awesome là a scopo sensazionalistico/commerciale, ma nessun significato rilevante riguardo quello che conta davvero (ed avendo anche un scheda audio Cakewalk mi sento davvero di dirlo, stessa filosofia produttiva).
    Ed intanto Sonar rimane indietro....

    Nulla da ridire sui VSTi invece, tra i miei preferiti oltre che forse i migliori e più versatili sul mercato.
     
    28 Set 2012
    #6
  7. Mr.Quid

    Mr.Quid Colonna del Forum

    Registrato:
    6 Ott 2007
    Messaggi:
    383
    "Mi Piace" ricevuti:
    126
    Ciao Bio
    tanto per vedere se è solo mia fortuna ti dico che ho Sonar x1 su un portatile hp con processore i5 e seven prof. Il pc è isolato da internet e esclusivamente usato per far musica. La scheda audio è una Edirol UA 101 che, come giustamente sottolineavi, è ferma ai driver del 2009 e ora, fuori produzione, non più aggiornabile.
    Quello che mi dici, dei continui crash, mi sorprende anche perché le vecchie versioni di Sonar le usavo su diverso computer utilizzato un po' per tutto ma che, anche lì, non ho mai avuto grossi problemi.
    I crash ce li hanno tutti: settimana scorsa ero da un mio amico che fa il fonico per lavoro con Logic; improvvisamente il programma ha fatto crash; chiedendogliene il perché mi ha risposto:" Tu lo sai?" quindi...
    Fino a qualche tempo fa suonavo in giro, ma ora che tutti dicono "vado a suonare" (con le basi) ho piantato lì. Migliaia di km per pochi euro ti fanno passare anche la miglior passione. ... e si che ne ho calcati di palchi...
    Mi diletto a comporre e qui nasce il mio affetto già da Cakewalk 3. Quello che mi è sempre stato necessario è il pentagramma per cui, ai tempi, o il Cubo o il Cake, e così è rimasto fino ad ora.
    Tornando a Presonus ho notato la semplicità e la stailità nonchè la sua logica moderna... ecco spero proprio di vedere in fututo una vista al pentagramma che ora non c'è. Diversamente sono sicuro che nell'immediato futuro, Studio One farà cose egregie.
    Come ti dicevo, mi stupisce l'upgrade verso x2 per avere gli automatismi in subtracce; le 4 modalità di gestire gli automatismi (finora solo Read & Write) ed altre piccole novità che Presonus ha già on board; anzi, non ho ancora provato ma i layer di traccia dovrebbero essere delle chicche per confrontare diverse perfomance sia strumentali che vocali.
    Lo scroll nel PC non l'ho notato (spiegami); ho invece aprezzato, in consolle, la combinazione col tasto ALT nel selezionare le varie tracce. Dello snap nel Piano Roll (in alto a dx), anch'esso novità del X1d, non ne ho capita l'utilità.
    Presonus, leggevo, è stato sviluppato ex novo da tecnici che in passato avevano lavorato sul Cubo e su Logic
    Se poi hai fatto caso, le versioni si succedono abbastanza in fretta (ora release 2,07) perché pare, proprio come accennavi, presonus sia molto attenta alle richieste ed osservazioni degli utenti.
    IL fatto è che con Sonar ci volo avendo ormai asorbito la sua filosofia. Uso moltissimo gli short cut da tastiera e l'ambiente mi è ormai talmente famigliare che l'idea di cambiare mi urta.
    Ma se Studio One mettera lo Staff... vedremo...
    Stiamo sintonizzati
    Ciao
    <br><i> --- messaggio unito al precedente: Sep 28, 2012 3:46 PM ---</i>
    Ah, Bio, dimenticavo di dirti che io lavoro registrando dal vero, solo Chitarre (non io), Voce e Sax. Registro anche il Piano ma preferisco passare dalle tracce midi per avere l'opportunità poi di ritoccarlo.
    Tutto il resto sono Synth, Drum compresa.
    Arrivo ad avere in media, sub compresi, una 30ina di tracce cariche dei dovuti effetti. Per il compressore e l'eq normalmente utilizzo quelli del Pro Ch
    Per non caricare la cpu, appena una traccia mi soddisfa, la archivio e così via
    Per la media dei crash, diciamo uno alla settimana; ma secondo me è dovuto alla mia impazienza o alla mia imperizia. In certi casi prima di toccare determinati parametri sui plug-in bisogerebbe arrestare il transpot e invece andando di fretta...
    ciao
     
    28 Set 2012
    #7
  8. Painkiller

    Painkiller Eroe del Forum

    Registrato:
    22 Apr 2011
    Messaggi:
    2.081
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.571
    Sequencer:
    Presonus Studio One
    Il mio X1 preimpostato nel DVD è X1c: aggiornando al X1d, muovendo la rotella del mouse puoi fare scroll nel Pro Channel mentre in precedenza (X1c) dovevi agire manualmente con il mouse per muoverti tra i vari parametri del Pro Channel.
    Per il resto, l'utilità di quella funzione non l'ho capita neanche io, inoltre hanno aggiustato graficamente alcuni aspetti della DAW: come sempre, noccioline rispetto a qualcosa di realmente utile.
    Pessimi dal mio punto di vista.

    Ma sai qual'è la cosa che mi ha fatto più perdere fiducia in Cakewalk?
    L'upgrade a pagamento, e pure costos(issim)o dei vari moduli del Pro Channel: un limiter o chissà quale altro modulo ti costa sempre in media attorno ai 79€!
    Che poi non ho poi notato tutta questa differenza tra l'uso di un modulo del Pro Channel ed un regolare plug-in, tolto un piccolo alleggerimento nel carico di lavoro della CPU, roba che non si nota granchè.

    Ma guarda....ora capisco.
    Sonar X1 non mi da neanche a me grandi problemi se lavoro (totalmente o perlopiù) in multitraccia quando registro qualcosa, però io lavoro al 95% con il MIDI e lì che Sonar da il "meglio" di se: VSTi non supportati (funzionano, poi quando ricarico il progetto non me li rileva più, oppure se carico alcuni VSTi se vado a sostituirli il programma si blocca), crash di questo quel VSTi (nel mio caso a Dropzone va il primato di re dell'instabilità) e così via, clip audio durante l'esecuzione nonostante mille smanettamenti sui driver a nulla, e pensare che nessun'altra DAW mi ha mai dato simili problemi, solo Sonar.
    Che poi, specifichiamo: Sonar X1.
    Come hai fatto notare infati, le versioni precedenti erano molto più stabili (anche se....) e diciamo che se uno lavora solo con registrazioni multitraccia Sonar 8.5 poteva rivelarsi un ambiente di lavoro completo e stabile, senza contare che Cakewalk vanta uno dei migliori e completi mixer software sul mercato.
    Ed X1d per quanto ne so, ha anche portato un leggero risparmio nelle risorse CPU, ma è solo una mia impressione, qui non posso confermare nulla.

    Per il resto, se Studio One avesse la funzione del pentagramma sarebbe un ulteriore passo avanti per Presonus, come darti torto?
    E non riesco a darti torto neanche quando logicamente si usa lo stesso programma per tantissimi anni, perché poi impararti da capo un nuovo programma rischierebbe di farti sentire spaesato.

    E' per questo che quando posso provo sempre le demo della maggior parte delle DAW sul mercato, proprio nel caso dovessi cambiare d'urgenza almeno non parto proprio da zero: ora so che tutto questa curiosità in qualche modo mi è servita :D.
     
    29 Set 2012
    #8
  9. Mr.Quid

    Mr.Quid Colonna del Forum

    Registrato:
    6 Ott 2007
    Messaggi:
    383
    "Mi Piace" ricevuti:
    126
    Chissà perché di tanto in tanto escono versioni più stabili delle altre. Ricordo il Pro Audio 9.3, il Sonar 4 e l'8,5 (che tengo ancora installato)
    Proprio in merito all'8,5, tu sai in x1 dov'è finito il tool pennello? Se apri il Piano roll della Drum e selezioni il quarto tool, hai la possibilità di scrivere istantaneamente sul Piano roll pattern di batteria con gestione della polifonia e della veloity in un attimo. In x1 non lo trovo più.
    Altra chicca che amo in Sonar sono le CAL, soprattutto lo Strum per dare la pennata al midi delle chitarre che, ahimè, sono davvero ostiche
    Ecco, dato che le CAL sono macro, e il solito Studio One ne usa sue native, sarebbe opportuno che gli sviluppatori di Sonar dessero più risalto a queste peculiarità.
    Le chitarre - sopratutto l'acustica - le uso quasi sempre come accompagnamento, a volte qualche assolo di overdrive ma raro; così, quando non ho il chitarrista vero, mi devo cimentare col midi e (dimmi come fai tu) raramente raggiungo ciò che voglio. Non c'è verso di farle somigliare almeno alla lontana alla chitarra reale. In questo caso la CAL mi aiuta un po'.
    In x1 apprezzo molto - dopo aver capito la nuova filosofia - gli screen così che all'apertura di un nuovo progetto ho già settato tutte le videate: col tasto 1 le Tracks; 2 Consolle; 3 Piano roll Drums; 4 Synth; 5 Vista di Piano roll e Staff sovrapposte etc.
    Sarebbe magari interessante scambiarsi idee e modalità di lavoro.
    Ciao
    PS quello che mi scrivi riguardo ai Sinth che poi spariscono alla riapertura del programma mi stupisce perché di questi problemi non ne ho mai avuti. Io uso molto il DimPro o quelli on board al programma; di esterni ho l'Ez Drummer, un moog, e Dune. Tu che usi?
     
    29 Set 2012
    #9
  10. Painkiller

    Painkiller Eroe del Forum

    Registrato:
    22 Apr 2011
    Messaggi:
    2.081
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.571
    Sequencer:
    Presonus Studio One
    Usi perlopiù i suoi VSTi interni?
    Ehehe, e qui viene il bello....Sonar X1 non da nessun problema con i suoi VSTi proprietari, tranne che con Dropzone e Pentagon I (assolutamente stupendo quest'ultimo, ma pallosamente instabile sicuramente per via del formato DXi, alcuni preset che ho messo in lista nera se li clicco mi sballano o i driver ASIO o l'intero audio costringendomi a riavviare): i problemi seri iniziano quando carico quelli esterni.
    X1 non ne vuole sapere di starsene tranquillo con i VSTi Image Line (agli inizi del 2011 c'è stata persino una diatriba tra gli utenti dei forum Image Line e Cakewalk per via dell'uso di Sytrus su X1, ed alla fine è uscito fuori che il bug era a causa del bitBridge di X1, una vera ciofeca) e purtroppo uso tantissimo Sytrus ed Harmor, così come con alcuni freeware notevoli che tengo installati nell'apposita cartella (Cygnus ed altri che ora non ricordo).
    Bello poi come ad ogni avvio alcuni VSTi spariscano misteriosamente dalla lista di quelli utilizzabili, mentre altre volte ricompaiano magicamente....boh, io con X1 non ci capisco più nulla!
    A volte carico un esterno, ma X1 si chiude all'improvviso al momento del caricamento nel rack synth!

    Per le chitarre "synth": io uso le suite dedicate alla Les Paul di Dimension Pro, però i power chord li carico dal Cakewalk Sound Center perché mi da la possibilità di selezionare il pick-up da utilizzare ed ha inoltre alcuni effetti simpatici da aggiungere (tipo un riverbero, non ricordo) agli accordi, poi con le CAL (che non uso da talmente tanto tempo che ne ho dimenticato l'utilizzo....) modello il tutto per dargli un effetto realistico.
    Ma il suono è sempre un pò di plastica, manca il tocco ed il calore delle armoniche derivate dall'amplificatore: a tal punto sarebbe curioso vedere come si comporta il nuovo Overloud TH2 incluso in X2 con delle vere registrazioni di chitarra (Guitar Rig è un bel colosso da battere), se offrisse la possibilità di essere usato come fx anzichè solamente come VSTi sarebbe un'aggiunta molto interessante.

    Io per le viste mi limito ai comandi standard, mentre con X ho impostato la funziona "copia" con N quella di "incolla" visto che il regolare Ctrl+C/Ctrl+V spesso facevano cilecca, tutto il resto mi sta bene come sta, anche se a vedere i tuoi settaggi mi sa che te li rubo :whistle:.
    Ma se setti i tasti 1 fino a 5 per le funzioni di viste poi come è possibile cambiare interfaccia/videata?
    Devo reimpostare tutto dal pannello della tastiera?

    Riguardo il tool pennello, io avevo la LE di 8.5, però c'era....ma su X1 non lo trovo più: si sarà perso per strada :confused: ?

    E per concludere....si, con Sonar noto che è così: i suoi utilizzatori tendono a rimembrare le performance delle edizioni passate che sono risultate migliori, ovvero la 4 e la 8.5, ed il fatto che me lo rimembri pure tu allora vuol dire che non è un luogo comune.
    Alcuni ricordano anche un'altra versione che ora non ricordo specificatamente.

    Purtroppo, Sonar è sinonimo di crash ed instabilità e persino chi se ne è affezionato lo sa bene....
     
    29 Set 2012
    #10
  11. Mr.Quid

    Mr.Quid Colonna del Forum

    Registrato:
    6 Ott 2007
    Messaggi:
    383
    "Mi Piace" ricevuti:
    126
    Ma la X non aggiunge la linea verticale di precisione? Boh!
    Per i settaggi da 1 a O è semplice: sulla prima videata (quella in apertura) ci metto PC a sx e il Browser a dx; poi dal menu Viste > Screenset > rinomina e la chiamo Tracks.
    Poi pigio il tasto 2 (non tastierino numerico) elimino ciò che non mi serve e poi apro la Consolle a tutto schermo; nuovamente in Viste > Screenset > Rinomina etc e la chiamo Consolle; e così via ...
    In questo modo, pigiando i relativi numeri si aprirà la vista settata, senza ogni volta passare dal menu.
    E questo che mi ancora ancora (cambia accento) a Sonar ... lo conosco troppo bene; cambiare significherebbe perdere tanto tempo.
    Intanto lo Studio one lo uso piano piano chissa mai che ci mettano lo staff.
    Altri shortcut veloci veloci: C nascondi la barra dei menu; D nascondi la vista di cio che apri (piano roll, staff, tempo etc); H visualizzi le tracce nascoste; M inserisci i markers; S tagli la clip; F disponi orizzontalmente tutte le clips; Shift + L metti in loop il range selezionato; L lo togli; ALT + S o M o R metti in solo, Mute e in Record la traccia selezionata; e via velocemente.
    A dimenticavo K mette in mute la clip selezionata, utilissimo quando registri più takes e devi scegliere il migliore. CTRL + K la blocca; SHIFT + K ti evidenzia il nome della clip.
    Se vai nella guida le trovi tutte sono utilissime.
    Ciao
     
    30 Set 2012
    #11
  12. Painkiller

    Painkiller Eroe del Forum

    Registrato:
    22 Apr 2011
    Messaggi:
    2.081
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.571
    Sequencer:
    Presonus Studio One
    Olà.

    Conosco le shortcuts, grazie lo stesso comunque :): la guida l'ho letta abbondantemente, sia quella cartacea e quella integrata nel programma (F1).
    Comunque, strano....secondo la modalità di assegnazione dei tasti, nel mio Sonar la X non corrispondeva a nessun settaggio, quindi dato che assieme alla N sono due tasti semi-periferici della tastiera gli ho sfruttati per il copia-incolla.

    Ad essere sinceri non conoscevo il comando Shift+K, grazie!

    In brani dove necessito di molti samples il browser spesso lo inserisco nella parte sottostante del programma, quella dove sono ancorati piano roll, step sequencer e tutto il resto, facendo in modo che se ci faccio doppio clic si apre a tutto schermo: non so se lo sai già, però tanto valeva dirtelo.
     
    30 Set 2012
    #12
  13. djbrizzolato

    djbrizzolato Partecipante

    Registrato:
    17 Mag 2012
    Messaggi:
    5
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    scusate se posso,, da profano... ma esiste un tutorial in lingua italiana per sonar x2 producer?
     
    20 Feb 2013
    #13
  14. Painkiller

    Painkiller Eroe del Forum

    Registrato:
    22 Apr 2011
    Messaggi:
    2.081
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.571
    Sequencer:
    Presonus Studio One
    Temo proprio di no....
     
    21 Feb 2013
    #14