1. Scrivi Musica per Film e Game: Corso Online Professionale

    Anche senza conservatorio, in pochi mesi fai musica professionale di qualsiasi genere: dall'Epic Hybrid Trailer all'orchestrale fino a pop o musica elettronica. E fai pratica su veri film americani. Otto mesi e più di 145 ore di lezioni serie e approfondite nella Scuola Online #1 d'Italia su Musica e Cinema Digitale, con 17 anni di storia..

    Composizione, Ritmo, Melodia, Armonia, Storytelling, Sequencer, Strumenti Virtuali, Canzoni: impari tutto, senza orari fissi e facendo pratica già dal primo giorno.

    Ottieni la certificazione VFX Wizard Trained Pro™ e scrivi musica efficace, che ha successo con il corso già scelto da principianti assoluti, producers e anche diplomati di Conservatorio di IIº Livello: perché ti insegna tutto, dalle basi al top della musica digitale.

Guida Ai Vari Collegamenti Mixer Di Fl Studio

Discussione in 'FL Studio' iniziata da djfede3739, 15 Nov 2014.

  1. djfede3739

    djfede3739 Utente Molto Popolare

    Registrato:
    3 Ago 2012
    Messaggi:
    215
    "Mi Piace" ricevuti:
    152
    Sequencer:
    FL STUDIO
    salve ragazzi oggi volevo proporvi una guida che riguarda il mixer di fl studio,ovvero i collegamenti che sono possibili tra 2 canali o più canali.questa funzione in molti la danno come scontata o molto banale,però credo e spero che a qualcuno possa essere utile.
    ok cominciamo con la guida facendo una premessa con un esempio pratico:
    in un mixer vero questa procedura è possibile grazie a dei semplici collegamenti tramite cavi jack,per esempio se voglio far passare l'audio del canale 5 dentro il canale 6,basterà collegare l'output (USCITA) del canale 5 nell'input(ENTRATA) del canale 6.
    ecco fl studio in sostanza funziona nello stesso modo solo che invece di farlo praticamente bisognerà attivare e/o disattivare una funzione che indica proprio questo passaggio.

    vediamo ora,come si fa su fl studio:

    foto 1.jpg

    possiamo osservare che nel mixer sono presenti 3 canali in verde e uno in rosso che prenderemo come esempio,ma poi ognuno in base alle sue esigenze potrà scegliere differenti canali nel mixer.
    se si osserva con attenzione su ogni canale del mixer sono presenti in basso a destra 4 quadratini alcuni in ON(gialli) e altri in OFF(grigio) nel caso nostro a noi interessa in primo partendo dall'alto,il quale c'è una specie di freccetta,quella freccetta indica la direzione del flusso dell'audio se è rivolta verso il basso è in output mentre se è rivolta verso l'alto è in input in quel canale.
    ora nella foto possiamo vedere che è stato selezionato il PRIMO canale,vedendo la direzione della sua freccetta dice che è in output,ma dove?
    se vedremo il master ci da conferma perché la sua freccetta è rivolta verso l'alto quindi in input.
    questo vale per tutti i canali del mixer perché essi sono collegati appunto al master e quindi se selezioniamo un'altro canale vedremo la stessa cosa,quel canale è in output e in input al master.
    adesso questi collegamenti noi possimo farli a nostro piacimento in base alle nostre esigenze,
    cambiando semplicemente la direzione del flusso dell'audio attraverso quelle freccette,infatti TUTTI i canali del mixer si possono collegare tra di loro.
    foto 2.jpg

    nella seconda foto possiamo osservare come abbiamo cambiato la direzione del flusso audio del PRIMO canale mandandolo nel 7 che io ho chiamato MASTER 1/2/3 attivando la sua freccetta,e se avete letto con attenzione già avrete capito perché l'ho chiamato così.
    ora però il PRIMO canale è in output sia nel vero master che nel master1/2/3 questo vuol dire che l'audio che è in quel canale passerà poi sia nel master che nel master1/2/3,se vogliamo che questo non accade basterà spegnere la freccetta nel master e l'audio del PRIMO canale passerà solo nel nostro MASTER1/2/3.
    foto 3.jpg

    questo vale anche per gli altri due SECONDO e TERZO,selezionandoli possiamo fare lo stesso.
    in conclusione abbiamo creato una sorta di secondo master (scelto da noi) il quale "comanderà"
    il flusso dell'audio del rispettivi PRIMO-SECONDO-TERZO canali del mixer,questo può essere molto utile per molte situazioni,per esempio se vogliamo abbassare il volume di quei tre canali basterà abbassare il loro master,oppure se vogliamo applicare un'FX a tutti e tre basterà applicarlo solo al suo master,se vogliamo applicare una automazione che sia il volume o altro a tutti e tre basterà crearne una sola dal suo master.

    Spero che questa guida sia utile a qualcuno e possa migliorare le vostre produzioni.
    ps:un ringraziamento particolare a DeRaNGeR che ha reso possibile questa guida.


    :bye:
     
    Last edited by a moderator: 16 Nov 2014
    15 Nov 2014
    #1
    A Artista Sconosciuto, DeRaNGeR e DJSIMOS piace questo messaggio.
  2. gigiOK

    gigiOK Star del Forum

    Registrato:
    24 Ago 2012
    Messaggi:
    998
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.068
    Sequencer:
    FL10
    la guida la trovo utile , perché mi e stato sempre confuso sto passaggio ... aparte quello del "sidechain to this track" , e per questo che non uso i gruppi di canalli
    ma , anche se la mia mente comincia a illuminarsi un po , non ho ancora capito bene il pasaggio :chairs:
    devo usare "route to this track only" per creare il colegamento ?
    scusa se sono nabbo in matteria :D
     
    16 Nov 2014
    #2
    A djfede3739 piace questo elemento.
  3. djfede3739

    djfede3739 Utente Molto Popolare

    Registrato:
    3 Ago 2012
    Messaggi:
    215
    "Mi Piace" ricevuti:
    152
    Sequencer:
    FL STUDIO
    basta che segui la direziene di quelle freccette che indica la "DIREZIONE DEL FLUSSO AUDIO" ho scritto che se la freccetta è rivolta verso l'alto il suono stò entrando mentre se è in basso sta uscendo,ovviamente se la freccetta è accesa,basta capire questo e potrai collegare qualsiasi canale ad un altro e non solo UNO.
    se ai altri dubbi non preoccuparti,scrivi?
     
    16 Nov 2014
    #3
  4. vivaldi32

    vivaldi32 Colonna del Forum

    Registrato:
    29 Mar 2014
    Messaggi:
    434
    "Mi Piace" ricevuti:
    212
    Sequencer:
    Cubase, FL Studio
    Scusa, ma non è la stessa cosa di usare il canale send???
     
    20 Nov 2014
    #4
  5. djfede3739

    djfede3739 Utente Molto Popolare

    Registrato:
    3 Ago 2012
    Messaggi:
    215
    "Mi Piace" ricevuti:
    152
    Sequencer:
    FL STUDIO
    si anche i send vanno bene,ma la guida è stata fatta per chi proprio non sapesse come collegare uno o più canali ad un altro,anche se i send funzionano come un secondo master poi bisogna scollegarli da master di fl per non essere collegati poi da due canali,è un modo per scegliere quale canale farà da master per gli altri.
     
    20 Nov 2014
    #5
  6. DeRaNGeR

    DeRaNGeR Utente Molto Popolare

    Registrato:
    24 Set 2008
    Messaggi:
    920
    "Mi Piace" ricevuti:
    203
    Sequencer:
    cervello
    Non è la stessa cosa anzi FL studio qui sui send credo personalmente che abbia fatto un uso erroneo, in quanto tutti i canali audio del mixer a parte ovviamente il master e purtroppo anche i send, possono routare tra di loro (tranne ovviamente fare operazioni cicliche). I send non possono andare in nessun canale se non nel master, quindi se ti serve un send da mandare NON al master ma a un canale gruppo, ti consiglio di non usare i send del mixer ma un canale del mixer qualsiasi, così che il routing sia più libero.
     
    21 Nov 2014
    #6
  7. ChaosPope

    ChaosPope Utente Molto Popolare

    Registrato:
    16 Lug 2014
    Messaggi:
    743
    "Mi Piace" ricevuti:
    331
    No guarda che i send sono un altra storia: se io collego in send canale1 a canale 2, esce il suono da entrambi. quindi per esempio io metto un effetto sul send non sarà mai completamente wet perché sarà sempre un mix fra canle1 suono senza effetto e canale 2 con effetto wet.

    Questa è un altra procedura, in poche parole credi dei sotto master. Io ad esempio, per la batteria, dopo il suo bel processing prendo e faccio un canale come è spiegato nel tutorial così posso applicare il beat repeat a tutti i canali. Oppure voglio fare un layer di due suoni, ogniuno con i suoi fx ma per ammalgarmarli faccio un canale comune con i suoi fx.
     
    27 Nov 2014
    #7
  8. djfede3739

    djfede3739 Utente Molto Popolare

    Registrato:
    3 Ago 2012
    Messaggi:
    215
    "Mi Piace" ricevuti:
    152
    Sequencer:
    FL STUDIO
    si hai ragione qui l'unica differenza è che i send non possono essere collegati ad altri canali tranne che al master,loro però possono ricevere l'audio di tutti i canali del mixer alzando le manopoline in basso a destra del volume,effettivamente non ho capito ha cosa può essere utile questo,però di sicuro non potranno essere utilizzati per essere collegati ad altri canali a parte il master,scusami ma anche io fino a qualche tempo non avevo molto chiaro quest'argomento l'importante che la guida sia corretta e che possa servire a qualcuno.

    SCUSATEMI TUTTI RAGAZZI!;) :bye:
     
    27 Nov 2014
    #8
  9. giacomo(shroom)

    giacomo(shroom) Partecipante

    Registrato:
    27 Gen 2015
    Messaggi:
    15
    "Mi Piace" ricevuti:
    1
    Sequencer:
    FL studio 11
    ottimo!davvero anche io usavo i send ma cosi è piu preciso secondo me
     
    27 Gen 2015
    #9

Le persone hanno trovato questa pagina cercando:

  1. canale di gruppo fl studio

    ,
  2. mixer fl studio

    ,
  3. guida fl studio

    ,
  4. creare gruppi e sottogruppi in FL studio 12,
  5. canale mix fl studio,
  6. come usare i send fl studio,
  7. miksher derenjer,
  8. guida fl studio 12,
  9. canale mixer fl studio non va,
  10. esempi fl