1. Scrivi Musica per Film e Game: Corso Online Professionale

    Anche senza conservatorio, in pochi mesi fai musica professionale di qualsiasi genere: dall'Epic Hybrid Trailer all'orchestrale fino a pop o musica elettronica. E fai pratica su veri film americani. Otto mesi e più di 145 ore di lezioni serie e approfondite nella Scuola Online #1 d'Italia su Musica e Cinema Digitale, con 17 anni di storia..

    Composizione, Ritmo, Melodia, Armonia, Storytelling, Sequencer, Strumenti Virtuali, Canzoni: impari tutto, senza orari fissi e facendo pratica già dal primo giorno.

    Ottieni la certificazione VFX Wizard Trained Pro™ e scrivi musica efficace, che ha successo con il corso già scelto da principianti assoluti, producers e anche diplomati di Conservatorio di IIº Livello: perché ti insegna tutto, dalle basi al top della musica digitale.

Guida Guida veloce all'armonizzazione, scrivere un brano

Discussione in 'Composizione e Arrangiamento' iniziata da Nameless, 24 Gen 2011.

  1. Nameless

    Nameless Il Senza Nome Utente VIP

    Registrato:
    14 Gen 2011
    Messaggi:
    988
    "Mi Piace" ricevuti:
    736
    Sequencer:
    Studio One 3
     
    24 Gen 2012
    #35
  2. folletek

    folletek Partecipante

    Registrato:
    22 Gen 2012
    Messaggi:
    13
    "Mi Piace" ricevuti:
    1
    complimenti per il tutorial ;) la questione dei"trucchetti"vale solo per basso e pad o anche per esempio tra un basso e un lead con gli accordi?se io volessi usare una scala maggiore invece di una minore per la melodia,potrei sempre tirare fuori le note del basso con la selezione 3 a 3?grazie per la futura risposta :)
     
    30 Ago 2012
    #36
  3. Nameless

    Nameless Il Senza Nome Utente VIP

    Registrato:
    14 Gen 2011
    Messaggi:
    988
    "Mi Piace" ricevuti:
    736
    Sequencer:
    Studio One 3
    Queste regole valgono sia per basso e qualsiasi tipo di strumento, io ho preso in considerazione il pad ma tu puoi usare quello che vuoi :)
    Certo, tutto questo vale sia per le scale minori che maggiori!
    A presto!
     
    30 Ago 2012
    #37
    A folletek piace questo elemento.
  4. Lars Von Dux

    Lars Von Dux Utente Attivo

    Registrato:
    20 Ago 2012
    Messaggi:
    89
    "Mi Piace" ricevuti:
    25
    Grazie utilissimo come tutti gli altri tutorial su questo forum, siete dei grandi.

    Tuttavia ho una domanda io sto producendo un brano Tech House ed ho trovato nelle librerie che ho scaricato un loop di basso di 5 battute. Quindi voglio creare un lead, come faccio a creare una melodia partendo da un basso del quale non so le note ne niente?
     
    5 Set 2012
    #38
  5. Blackhat

    Blackhat Duke Nukem

    Registrato:
    28 Gen 2010
    Messaggi:
    8.459
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.955
    Apri il Plugin con il suono del lead e riscrivi ad orecchio la melodia del basso..in questo modo avrai sul piano roll il giro di basso e saprai quali note sta suonando ;)
     
    5 Set 2012
    #39
  6. Lars Von Dux

    Lars Von Dux Utente Attivo

    Registrato:
    20 Ago 2012
    Messaggi:
    89
    "Mi Piace" ricevuti:
    25
    grazie mille ci proverò.
     
    5 Set 2012
    #40
  7. Nameless

    Nameless Il Senza Nome Utente VIP

    Registrato:
    14 Gen 2011
    Messaggi:
    988
    "Mi Piace" ricevuti:
    736
    Sequencer:
    Studio One 3
    la risposta di Skafrenz è la stessa che ti avrei dato io, prova a riportare le note, è un buon esercizio oltre che il corretto metodo.
    Grazie Ska :coffee:
     
    5 Set 2012
    #41
    A GenDy e Blackhat piace questo messaggio.
  8. gtdj

    gtdj Utente Attivo

    Registrato:
    10 Feb 2013
    Messaggi:
    119
    "Mi Piace" ricevuti:
    9
    Sequencer:
    Ableton 9, Reason
    non mi è chiaro questo passaggio:


    "Ora abbiamo una novità, perché il prossimo accordo, che costruiremo sulla nota di basso “mi”, non ha alcuna nota in comune con l'accordo precedente di re, composto dalle note re – fa – la.

    Questo infatti lo costruiamo come sempre per terze e avremo: mi fa sol# la si (il sol è # perché, come detto all'inizio, si tratta della scala di la minore armonica).
    Dunque, per collegare un accordo successivo a un altro privo di note in comune, bisogna spostarsi per “moto contrario” rispetto al basso. Il basso ora dalla nota re “sale” alla nota mi. Per cui, l'accordo successivo dovrà “scendere”, seguendo appunto il principio del moto contrario. Quindi il la scenderà a sol#, il fa a mi e il re a si."

    il LA scende a SOL# (la prima nota sotto il LA nella scala di LA minore);
    il FA a MI (la prima nota sotto il FA nella scala di LA minore);
    il RE a SI (la seconda nota sotto il RE nella scala di LA minore) <---- ecco il problema è proprio questo: perché il RE passa a SI e non al DO, visto che il DO sarebbe la prima nota sotto il RE nella scala di LA minore? cioè non capisco con quale criterio scendere, quando di 1 nota equando di 2 note...
     
    14 Dic 2013
    #42
  9. Nameless

    Nameless Il Senza Nome Utente VIP

    Registrato:
    14 Gen 2011
    Messaggi:
    988
    "Mi Piace" ricevuti:
    736
    Sequencer:
    Studio One 3
    Lo spostamento delle note dipende dall'accordo a cui si vuole arrivare, in questo caso è l'accordo di Mi maggiore che è costituito dalle note mi - sol# - si. Per cui dopo aver avuto il la che scende al sol# e il fa al mi, resta il re che dovrà andare al si (nota mancante per completare l'accordo di Mi maggiore).
    Ti rimando a questo mio tutorial dove spiego la costruzione degli accordi:
    https://www.musicadigitale.net/threads/semitono-tono-e-intervalli.40438/
     
    15 Dic 2013
    #43
    A gtdj piace questo elemento.
  10. gtdj

    gtdj Utente Attivo

    Registrato:
    10 Feb 2013
    Messaggi:
    119
    "Mi Piace" ricevuti:
    9
    Sequencer:
    Ableton 9, Reason
    ok, perfetto, ho letto quell'altro tutorial che mi hai linkato e mi è tutto chiaro.
    La scelta di scrivere il primo accordo con il secondo rivolto di triade minore di LA è un regosa da seguire o è solo un caso?

     
    15 Dic 2013
    #44
  11. gtdj

    gtdj Utente Attivo

    Registrato:
    10 Feb 2013
    Messaggi:
    119
    "Mi Piace" ricevuti:
    9
    Sequencer:
    Ableton 9, Reason
    ok, perfetto, ho letto quell'altro tutorial che mi hai linkato e mi è tutto chiaro.
    La scelta di scrivere il primo accordo con il secondo rivolto di triade minore di LA è un regosa da seguire o è solo un caso?


    EDIT: c'è un errore nell'ultima immagine che hai postato che mi ha creato molta confusione: la terza nota di basso è un MI, ma nell'immagine, per avendo inserito MI, ha scritto SI :chairs: :coffee:
     
    15 Dic 2013
    #45
  12. Nameless

    Nameless Il Senza Nome Utente VIP

    Registrato:
    14 Gen 2011
    Messaggi:
    988
    "Mi Piace" ricevuti:
    736
    Sequencer:
    Studio One 3
    Oh cavolo... Chiedo scusa, non me n'ero mai accorto! È ovviamente un mi... sorry.
    Il primo accordo è fondamentale! La al basso e le tre note dell'accordo di la nella parte superiore. Nessun secondo rivolto :) E comunque in questi casi non esistono regole da seguire obbligatoriamente, anzi, più sei libero nella scelta degli accordi con le loro varie posizioni e meglio è, ovviamente il tutto fatto con criterio!
    PS. vedrò di correggere l'errore al più presto.
     
    15 Dic 2013
    #46
  13. gtdj

    gtdj Utente Attivo

    Registrato:
    10 Feb 2013
    Messaggi:
    119
    "Mi Piace" ricevuti:
    9
    Sequencer:
    Ableton 9, Reason
    scusami io leggo in ordine dal basso verso l'alto: LA al basso, poi accordo di DO-MI-LA (secondo rivolto della triade di LA minore); io sapevo che l'accordo LA-DO-MI fosse quello normale di LA minore... in cosa sto sbagliando:(?

    qui un link che spiega ciò che voglio dire:

    http://www.webalice.it/bropie61/tastiera/accordi2.htm
     
    Last edited: 16 Dic 2013
    16 Dic 2013
    #47
  14. Nameless

    Nameless Il Senza Nome Utente VIP

    Registrato:
    14 Gen 2011
    Messaggi:
    988
    "Mi Piace" ricevuti:
    736
    Sequencer:
    Studio One 3
    La spiegazione in quel sito è sbagliata. C'è molta confusione, ora ti spiego bene il tutto.
    La tipologia degli accordi si divide "principalmente" in 3 particolarità che comprendono i rivolti, le posizioni e il modo maggiore o minore, aumentato o diminuito.
    Parliamo dei rivolti e delle posizioni che ora ci interessano.
    A determinare se un accordo è in rivolto o fondamentale è il basso, ovvero:
    L'accordo di La è costituito dalle note la do mi, se al basso faccio suonare un "la" l'accordo sarà fondamentale, se invece faccio suonare un "do" (terza dell'accordo) avremo un 1° rivolto, se faccio suonare il "mi" (quinta dell'accordo) avremo un secondo rivolto, esiste poi il terzo rivolto che si verifica nel momento in cui al basso abbiamo la settima dell'accordo in questo caso la-do-mi-sol*.
    Per quanto riguarda la posizione delle note ovvero la do mi, do mi la, oppure mi la do, si parla di "prima posizione" quando la fondamentale è la nota più alta (do mi la), seconda posizione quando la fondamentale è la seconda nota partendo dall'alto (mi la do) e terza posizione quando la fondamentale è la terza nota partendo dall'alto (la do mi).
    Ora, se io ho un accordo in prima posizione do mi la e al basso scrivo un la, avremo un accordo fondamentale in prima posizione. Stessa posizione ma con il do al basso avremo un primo rivolto in prima posizione, se al basso scriverò un mi avremo un secondo rivolto in prima posizione. Lo stesso giochetto lo posso fare ovviamente anche con gli accordi in seconda posizione e terza posizione, dove cambiando la nota al basso avrò l'accordo in stato fondamentale o di rivolto nella posizione scelta. Spero di esser stato chiaro :)
     
    16 Dic 2013
    #48
    A gtdj piace questo elemento.
  15. gtdj

    gtdj Utente Attivo

    Registrato:
    10 Feb 2013
    Messaggi:
    119
    "Mi Piace" ricevuti:
    9
    Sequencer:
    Ableton 9, Reason
    sisi ho capito tutto, comunque ti dico che la spiegazione che ho trovato su quel sito l'ho trovata stessa identica anche su altre pagine di teoria musicale, probabilmente saranno scuole di pensiero diverso... alla fin fine non cambia tanto visto che i rivolti bene o male sono la stessa cose degli accordi originali, ma con lo scopo di modellare un pò meglio l'armonia, magari rispetto alla melodia.

    Quello che mi preme approfondire è questo, cioè il discorso sull'ultimo accordo:
    qui praticamente c'è un eccezione rispetto ai primi 3 accordi... l'accordo di FA dovrebbe essere FA-LA-DO... perché invece io leggo LA-DO-LA? (ti dico che ho provato a sostituire il LA più alto al FA e suona altrettanto bene)
     
    16 Dic 2013
    #49
  16. dreamnight92

    dreamnight92 Eroe del Forum

    Registrato:
    25 Dic 2010
    Messaggi:
    2.226
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.724
    Sequencer:
    Reaper
    Complimenti per la guida. Non l'avevo vista mai in 2 anni, ed è veramente tutto spiegato in modo chiaro e semplice ;)
     
    17 Dic 2013
    #50
    A Nameless piace questo elemento.
  17. Nameless

    Nameless Il Senza Nome Utente VIP

    Registrato:
    14 Gen 2011
    Messaggi:
    988
    "Mi Piace" ricevuti:
    736
    Sequencer:
    Studio One 3
    Non esistono pensieri diversi riguardo ai rivolti, in musica il termine rivolto ha una definizione ben precisa che coinciderà con ogni libro di testo di teoria musicale. Per quanto riguarda l'accodo di fa, non è formato solo dalle note la-do-la perché al basso c'è il fa, per cui abbiamo fa la-do-la. Il raddoppio del la (terza dell'accordo) si fa eccezionalmente nella cadenza d'inganno V-VI, ma non è obbligatorio, puoi anche scrivere fa la-do-fa come dicevi tu ;)
     
    19 Dic 2013
    #51
    A gtdj piace questo elemento.

Le persone hanno trovato questa pagina cercando:

  1. musica/come intuire il momento in cui bisogna cambiare laccordo con quello successivo