1. Scrivi Musica per Film e Game: Corso Online Professionale

    Anche senza conservatorio, in pochi mesi fai musica professionale di qualsiasi genere: dall'Epic Hybrid Trailer all'orchestrale fino a pop o musica elettronica. E fai pratica su veri film americani. Otto mesi e più di 145 ore di lezioni serie e approfondite nella Scuola Online #1 d'Italia su Musica e Cinema Digitale, con 17 anni di storia..

    Composizione, Ritmo, Melodia, Armonia, Storytelling, Sequencer, Strumenti Virtuali, Canzoni: impari tutto, senza orari fissi e facendo pratica già dal primo giorno.

    Ottieni la certificazione VFX Wizard Trained Pro™ e scrivi musica efficace, che ha successo con il corso già scelto da principianti assoluti, producers e anche diplomati di Conservatorio di IIº Livello: perché ti insegna tutto, dalle basi al top della musica digitale.

Help su mix e master

Discussione in 'Finalizzazione e Mastering' iniziata da jaco81, 15 Lug 2019.

  1. mollyer

    mollyer Utente Molto Popolare

    Registrato:
    16 Feb 2013
    Messaggi:
    181
    "Mi Piace" ricevuti:
    38
    Sequencer:
    logic pro - Wavelab - Ableton live
    Salve a tutti , comunque non è tutto "sbagliato " come dici tu 3d starter :). Hai un tuo modo di vedere la musica e di suonarla . Io in generale ho trovato i synth un po' mancanti di ambiente con il risultato di suono esile e altri effetti dovuti ad una giusta posizione nello spazio . Però alla fine sono tracce che si possono ascoltare ( c'è davvero di peggio in giro) . Per fare cose migliori sono già stai suggeriti sistemi validi , come ad esempio confrontare come suonano tracce di un certo calibro e cercare di avvicinarti a quel suono . Con il tempo capirai come usare i vari effetti , processori di segnale per ottenere quel preciso suono e quindi imparerai anche a mixare il tuo materiale . Si consideri comunque che c'è gente che per raggiungere alti livelli di produzione ha lavorato per anni , diciamo decenni incessantemente e per ore tutti i giorni . E anche in campo mix oppure Mastering c'è bisogno dello stesso Tito di sacrificio . Quindi io direi cerchiamo di scegliere ciò che vogliamo fare e darci sotto in quel campo : mix? Mastering? Produzione ? E forse salveremo questo bel campo artistico . Notte e tutti


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk Pro
     
    3 Ago 2019
    #21
    A jaco81 piace questo elemento.
  2. jaco81

    jaco81 Utente Molto Attivo

    Registrato:
    3 Giu 2015
    Messaggi:
    17
    "Mi Piace" ricevuti:
    3
    Sequencer:
    Ableton live
    Hola!!! Penso che tutti voi in qualche modo abbiate assolutamente ragione! Penso di sapere "qualcosa" non assolutamente che io "sappia il fatto mio". Vado a sensazioni...penso che i dischi belli siano tutti un po' fuori dagli schemi, per produrre seriamente (che è quello che voglio fare io) ci sono UN SACCO di nozioni da sapere, da autodidatta mi sono fatto un mazzo tanto per qualche anno, il mio primissimo messaggio qui risale mi sa a 4 o 5 anni fa, poi sono stato in sordina cioè ho letto tanto (senza magari capire eh) per dopo mettere insieme i pezzi...il problema è che non ho assolutamente idea di QUANTO serva imparare, cioè arrivato ad un certo punto ero straconvinto che il disco fosse finito...e cosi i vari pezzi che ho fatto senza curarmi molto (e qui ha ragione bisTURI) della acustica e del mixaggio, o meglio....non so mixare, non so quanto "grandi" fare le voci e i synth, adesso sto capendo che è un problema di "rapporti" ossia quanto un suono debba suonare rispetto ad un altro suono. Non è per niente facile...domani posto un progetto che iniziai diverso tempo fa ma abbandonai perché non riuscivo in nessun modo a farlo suonare....era uno schifo ma io sapevo come doveva suonare! Ora l'ho mixato e spinto, tagliato, compresso...ho seguito un po' di suggerimenti e non ho fatto NIENTE a caso...appena lo reputo completo lo posto e vediamo che succede. Nel frattempo GRAZIE A TUTTI! Non avete idea di come mi sento adesso che so che c'è qualcuno che mi risponde se ho una domanda!!! GRAZIE!! Ho letto tutte le risposte!
     
    7 Ago 2019
    #22
  3. jaco81

    jaco81 Utente Molto Attivo

    Registrato:
    3 Giu 2015
    Messaggi:
    17
    "Mi Piace" ricevuti:
    3
    Sequencer:
    Ableton live
    Ciao a tutti! Ho recuperato dall'hard disk guasto il progetto originale di "El paso", (ho cambiato elettronica dell'HD e ha funzionato!!!!) quindi ho potuto rimetterci mano, ci ho lavorato una settimana circa, visto che sono in ferie...eccola!!

    Ho compresso meglio le tracce, equalizzato e rifatto il master...come sempre non riesco ad essere obiettivo sulle mie produzioni, non capisco (e non so motivo) se suona bene o no, se il master è traslabile o no come tutti i dischi professionali.

    https://SoundCloud.com/jacopo-simini/el-paso/s-3Jvqy

    GRAZIE !!!!!

    (ps ci sono 20 secondi in più perché ho scordato di tagliare il wave...)
     
    16 Ago 2019
    #23
  4. Seaman

    Seaman Utente Molto Popolare

    Registrato:
    2 Dic 2017
    Messaggi:
    110
    "Mi Piace" ricevuti:
    89
    Sequencer:
    FL Studio 12
    Ciao, ho ascoltato il brano in auto, a me pare suoni bene. Un piccolo appunto, non so se è una cosa voluta o meno, ma il kick e la bass line e quel synth che entra all'incirca al Min. 2:30 hanno poco corpo, e secondo me nella edm, non dico debbano essere predominanti, ma una buona consistenza dà la cadenza, il ritmo, altrimenti risulta tutto un po' spento, un'altra cosa, i synth lead li terrei leggermente indietro rispetto alla voce, ma di poco eh. Però questo come dico sempre è un mio modesto parere.
     
    16 Ago 2019
    #24
    A jaco81 piace questo elemento.
  5. jaco81

    jaco81 Utente Molto Attivo

    Registrato:
    3 Giu 2015
    Messaggi:
    17
    "Mi Piace" ricevuti:
    3
    Sequencer:
    Ableton live
    grazie!!!!!! Che f****a sentirsi dire che suona bene!!!!!!!!! Ora rivedo quello che mi hai scritto e ci faccio caso!! Non so come ringraziare...!!
     
    16 Ago 2019
    #25
  6. jaco81

    jaco81 Utente Molto Attivo

    Registrato:
    3 Giu 2015
    Messaggi:
    17
    "Mi Piace" ricevuti:
    3
    Sequencer:
    Ableton live
    Ecco! Ho dato un po' di corpo alla bassline e al kick, per farlo (non so se ho fatto giusto) ho duplicato la bassline che ho fatto col sylenth, l'ho pitchata a +12 e tagliata un po'...visto che il preset per la bassline che avevo scelto, non mi copriva interamente le frequenze, come fosse tagliata abbastanza di netto, cosi adesso dovrebbe teoricamente avere un po' più di corpo. Il kick, lo avevo tagliato perché mi pareva troppo per il tipo di musica, ma effettivamente era un po' scarico, gli ho restituito una ventina di hz verso il basso...nel campione che ho scelto, la parte bassa attorno ai 50/60 hz ha dei picchi difficili da comprimere quindi l'avevo tagliata. Il bus synth l' ho calato di qualche decimo di db e ho messo un comp in sidechain con le voci che tolga qualche picco quanto c'è il cantato...nel synth che parte dopo la pausa, c'era l'attacco più alto rispetto alle parti precedenti (l'ho automatizzato)...mi ero scordato di riportarlo ai valori corretti. Ho aggiunto anche un riverbero ping pong automatizzato che faccia "sciogliere" meglio il synth in uscita e accompagni meglio l'altro synth in entrata nelle varie parti.

    Ecco qui!!!

    https://SoundCloud.com/jacopo-simini/el-paso-1/s-RaMhb

    (l'ho appena rifatta perché c'erano altri errori negli altri attacchi automatizzati e non avevo applicato il dithering, anche se non so minimamente i parametri e molto ignorantemente l'ho applicato con valori di default)
     
    Last edited: 16 Ago 2019
    16 Ago 2019
    #26
    A Seaman piace questo elemento.
  7. mollyer

    mollyer Utente Molto Popolare

    Registrato:
    16 Feb 2013
    Messaggi:
    181
    "Mi Piace" ricevuti:
    38
    Sequencer:
    logic pro - Wavelab - Ableton live
    Ascoltato in cuffia posso dirti bravo . Unica cosa che cambierei è quel Synth che in cuffia sento al centro sopra al basso e cassa ... un pochino pungente .. lo farei disperdere in un ambiente un pelo più grande , lo sento troppo in prima linea , ma , ripeto, il lavoro procede bene . Giudizio personale che valorizza l'impegno di una persona che vuole crescere . Lo pubblico nella mia povera label ... ah ah ha . Ma è troppo povera .


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk Pro
     
    20 Ago 2019 alle 04:39
    #27
  8. jaco81

    jaco81 Utente Molto Attivo

    Registrato:
    3 Giu 2015
    Messaggi:
    17
    "Mi Piace" ricevuti:
    3
    Sequencer:
    Ableton live
    Beh...sicuramente sapete di cosa parlo quando dico che l'emozione nel leggere che il lavoro procede bene e che sto andando nella direzione giusta è ENORME! perché ormai e lo confesso sono diventato dipendente dalla mia daw, sto trascurando famiglia, amici e tutto...so che non è giusto però non riesco a spiegarlo è come una droga, sto male se non mi ci metto tutti i giorni. Il mio scopo attuale è riuscire solo a capire come si fa...perché voglio scrivere quello che ho in testa, e ho scoperto che la potenza della composizione musicale è praticamente infinita...nemmeno *** ha questo potere, se pensiamo che una canzone bella entra in testa voglia o non voglia...non dipende nemmeno dalla nostra volontà...è incredibile quello che puoi dare. E fintantochè mi sono limitato ad essere un mero fruitore ok, ma da quando ho pensato che forse anche io "potrei" dare qualcosa del genere al mondo da quel momento per me è stata finita...gioie e dolori....Detto questo, è vero che il synth stride!!!!! VERISSIMO! Ma non l'avevo colto...assurdo...lo sapevo dentro di me, ma non so come spiegare...il disco suonava bene "cosi", una volta fatto disciogliere in uno spazio più grande e abituato l'orecchio 5 minuti al nuovo "sound" ecco che ascoltando il vecchio master si nota quanto strideva! Ora dovrebbe stridere un po' di meno, non so se è sufficiente, perché quel suono, nella mia testa un po' anzi "il giusto" è stridente...ovviamente non deve infastidire l'ascoltatore!!!


    Ecco ho notato un altra cosa, c'era la voce del "mostro" che faceva dei microscopici click continuati che mi infastidivano, ora che stride meno si sentivano di più, era un errore nella release del comp, sistemato quello e aumentata leggermente l'intensità del dithering (che non ho idea), ma mi pare funzi...sembra un po' più pulito e preciso. Poi non mi ero reso conto di quanto importante fosse avere il master precedente come li sto tenendo su SoundCloud! Sembra una stupidaggine, invece prima continuavo a sovrascrivere il master "unico" senza tenere traccia delle versioni precedenti e quindi senza avere un reale confronto "globale" sulle traccie.

    https://SoundCloud.com/jacopo-simini/el-paso200819/s-4HW3g
     
    Last edited: 20 Ago 2019 alle 08:03
    20 Ago 2019 alle 07:46
    #28
  9. jaco81

    jaco81 Utente Molto Attivo

    Registrato:
    3 Giu 2015
    Messaggi:
    17
    "Mi Piace" ricevuti:
    3
    Sequencer:
    Ableton live
    ...adesso che era il master più pulito ho riabilitato una traccia che avevo mutato perché non ci stava in nessun modo...ho rivisto un paio di robette e rifatto un altro master...

    Potrebbe essere? Ho pensato che si amalgamava meglio il tutto, però non so se si amalgama "troppo"... ecco...

    https://SoundCloud.com/jacopo-simini/el-paso-200819/s-SsJww
     
    Last edited: 20 Ago 2019 alle 13:54
    20 Ago 2019 alle 13:43
    #29