1. Scrivi Musica per Film e Game: Corso Online Professionale

    Anche senza conservatorio, in pochi mesi fai musica professionale di qualsiasi genere: dall'Epic Hybrid Trailer all'orchestrale fino a pop o musica elettronica. E fai pratica su veri film americani. Otto mesi e più di 145 ore di lezioni serie e approfondite nella Scuola Online #1 d'Italia su Musica e Cinema Digitale, con 17 anni di storia..

    Composizione, Ritmo, Melodia, Armonia, Storytelling, Sequencer, Strumenti Virtuali, Canzoni: impari tutto, senza orari fissi e facendo pratica già dal primo giorno.

    Ottieni la certificazione VFX Wizard Trained Pro™ e scrivi musica efficace, che ha successo con il corso già scelto da principianti assoluti, producers e anche diplomati di Conservatorio di IIº Livello: perché ti insegna tutto, dalle basi al top della musica digitale.

Guida Ho scritto una melodia, ma a quale scala appartiene?

Discussione in 'Composizione e Arrangiamento' iniziata da Nameless, 15 Feb 2011.

  1. Nameless

    Nameless Il Senza Nome Utente VIP

    Registrato:
    14 Gen 2011
    Messaggi:
    981
    "Mi Piace" ricevuti:
    784
    Sequencer:
    Studio One 3
    Sì enzalla, quello è uno dei modi per costruire le scale maggiori coi diesis. Per i minori diesiati l'ultimo diesis corrisponde al secondo grado della scala. Per esempio Mi minore ha un diesis, il fa, che è il secondo grado della scala; si minore ne ha 2, fa# e do#, il do diesis è il secondo grado della scala di si, e così via :)
    Per cui se per esempio si volesse costruire la scala di fa# minore, basterebbe pensare al secondo grado ovvero il sol (#) e aggiungere i diesis mancanti.
     
    12 Mag 2012
    #81
    A Enzalla piace questo elemento.
  2. Enzalla

    Enzalla Utente Molto Popolare

    Registrato:
    15 Mar 2012
    Messaggi:
    505
    "Mi Piace" ricevuti:
    271
    Sequencer:
    Cubase 5
    Esattissimo, son cose che man mano che suoni intuisci e poi ti rendi conto che son molto più comode di come la maggior parte degli insegnanti insegnano, parlo di esperienza personali, in 8 anni di piano molte cose le ho imparate da solo, costruito i miei trucchi che poi ho riscontrato anche nella teoria. Secondo me in generale è tutta questione di approccio alla musica e alla teoria, e qua mi fermo che son già quasi off topic!
     
    13 Mag 2012
    #82
  3. djblackpillow

    djblackpillow Utente Molto Popolare

    Registrato:
    16 Lug 2008
    Messaggi:
    67
    "Mi Piace" ricevuti:
    24
    Sequencer:
    Logic
    • black pillow sul forum scrivere tutto in maiuscolo equivale ad urlare. inoltre, sei pregato di comportarti in modo civile. nessuno ti obbliga a commentare topic, tanto meno se devi fare flame. 1 punto di avvertimento.
    No ma complimenti per la semplicità e l'immediatezza..
    un tanto cosi di calcoli e 5 pagine di risposte schemini teorie e quant'altro.

    Poverino chi ha aperto il post sperando di imparare qualcosa!

    io a sto punto farei così :
    Ho scritto una melodia, ma a quale scala appartiene?

    RISPOSTA : STUDIA!
    <br><i> --- messaggio unito al precedente: May 16, 2012 11:12 AM ---</i>
    Chiedo scusa! Il maiuscolo mi si è attivato facendo il copia e incolla del titolo non mi ero neanche accorto. Il mio concetto rimane :

    Secondo me con la musica le uniche scorciatoie si trovano con la pratica. Per uno che non ha mai preso in mano un libro di teoria musicale questi concetti e quelli classici suonano alla stessa maniera.

    non volevo mancare di rispetto a nessuno.
     
    16 Mag 2012
    #83
  4. Nameless

    Nameless Il Senza Nome Utente VIP

    Registrato:
    14 Gen 2011
    Messaggi:
    981
    "Mi Piace" ricevuti:
    784
    Sequencer:
    Studio One 3
    Però la pratica da più risultati se è guidata dalla teoria, se si vogliono raggiungere certi livelli. La musica è un arte, c'è chi impara da solo semplicemente suonando, chi ha disperatamente bisogno di un libro e chi è un disastro totale... Ognuno può far la sua scelta, a seconda delle sue capacità. Se sei un cantante puoi cantare tutto il giorno senza saper leggere le note e puoi comunque far bella figura, però se hai la vena compositiva, io consiglio di scrivere mettendo in pratica la teoria che pian piano viene acquisita.
     
    16 Mag 2012
    #84
    A Enzalla, andrebootsy e Blackhat piace questo messaggio.
  5. Enzalla

    Enzalla Utente Molto Popolare

    Registrato:
    15 Mar 2012
    Messaggi:
    505
    "Mi Piace" ricevuti:
    271
    Sequencer:
    Cubase 5
    E' normale che un topic non possa esaurire l'argomento né tantomeno fare chiarezza assoluta, è una questione sì di pratica ma la teoria, come diceva giustamene Nameless guida molto, poi ognuno dà i suoi contributi esponendo la sua esperienza
     
    16 Mag 2012
    #85
    A andrebootsy e Nameless piace questo messaggio.
  6. Picci

    Picci Il Katalikammello Amministratore

    Registrato:
    18 Feb 2008
    Messaggi:
    11.313
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.799
    Sequencer:
    Cubase Pro 9.5
    Riprendo questo topic perché mi sto uccidendo con una semplicissima melodia la quale non riesco a capire in quale scala è stata scritta...

    La melodia è composta praticamente da 4 note: G - D - D# - F

    Usando la tecnica descritta nella guida, sono arrivato a questa conclusione:

    Codice:
    T    T    S    T    T    T    S
    --------------------------------
    C    D    D#  F    G    A    A#
    ...ma ora sono completamente fermo e, oltretutto, particolarmente perplesso sul mio piccolo operato! :(

    Qualcuno mi illumina? Grazie! :D
    <br><i> --- messaggio unito al precedente: Oct 18, 2012 6:49 PM ---</i>
    Ok... ho detto una tremenda pu|anata!!!!
    Mi correggo...

    La mia è una scala in A# maggiore (che in italiano corrisponde ad un la diesis o si bemolle giusto?) giusto?

    T'''T'''S'''T'''T'''T'''S
    A#''C'''D'''D#''F'''G'''A
     
    18 Ott 2012
    #86
  7. Nameless

    Nameless Il Senza Nome Utente VIP

    Registrato:
    14 Gen 2011
    Messaggi:
    981
    "Mi Piace" ricevuti:
    784
    Sequencer:
    Studio One 3
    Considera i bemolli, e la tua melodia diventa G - D - Eb - F
    Consiglierei di considerare la melodia in Sol minore, la cui scala è:
    sol - la - sib - do - re - mib - fa
    Si può armonizzare anche in altre tonalità, per esempio do minore. Ma proverei prima sol minore, vedrai che funzionerà ;)
    <br><i> --- messaggio unito al precedente: Oct 18, 2012 7:25 PM ---</i>
    La mia è una scala in A# maggiore (che in italiano corrisponde ad un la diesis o si bemolle giusto?) giusto?

    T'''T'''S'''T'''T'''T'''S
    A#''C'''D'''D#''F'''G'''A

    Riguardo questo, c'è un errore. All'interno di una scala non si possono trovare due note con lo stesso nome, anche se una è alterata e l'altra no. In questo caso non puoi avere D - D#. Avrai per forza D - Eb, così come non puoi avere A# - A (ai 2 capi della scala) ma avrai Sib - La :coffee:
     
    18 Ott 2012
    #87
    A Picci piace questo elemento.
  8. Picci

    Picci Il Katalikammello Amministratore

    Registrato:
    18 Feb 2008
    Messaggi:
    11.313
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.799
    Sequencer:
    Cubase Pro 9.5
    Della serie... in italiano? :LOL:

    Perché considerare i bemolli anziché i diesis?
    Personalmente, se avessi considerato i bemolli, sarei arrivato alla stessa conclusione... e quindi avrei scritto:

    Bb - C - D - Eb - F - G - A
    sib - do - re - mib - fa - sol - la
     
    18 Ott 2012
    #88
  9. Nameless

    Nameless Il Senza Nome Utente VIP

    Registrato:
    14 Gen 2011
    Messaggi:
    981
    "Mi Piace" ricevuti:
    784
    Sequencer:
    Studio One 3
    Devi considerare i bemolli anziché i diesis perché altrimenti ti ritroveresti inevitabilmente re - re # all'interno della stessa scala e questo non esiste. Quindi quel re # diventa mi b ed ecco che la scala sarà corretta proprio grazie all'uso dei bemolli :coffee:
    Quando costruisci una scala devi avere 7 note (o lettere) "diverse":
    A - B - C - D - E - F - G e utilizzare poi i bemolli o i diesis per costruire una determinata scala, ma le lettere all'interno della scala non devono ripetersi. C - C # è un errore, da correggere con C - D b.
    Spero di esser stato più chiaro, altrimenti ti farò esempi un po' più completi, no problem :D
     
    18 Ott 2012
    #89
  10. Picci

    Picci Il Katalikammello Amministratore

    Registrato:
    18 Feb 2008
    Messaggi:
    11.313
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.799
    Sequencer:
    Cubase Pro 9.5
    Ok, ora credo di aver capito. :D
    Però non capisco perché tu considereresti la melodia in SOL minore anziché Si bemolle maggiore (come ho fatto io).

    Insomma... Tirando le conclusioni, parlando di scale maggiori e minori (non andrei oltre, tanto son talmente niubbo che probabilmente domani mi sarò già dimenticato tutto!)... le varianti sono 4... o meglio:

    Sib maggiore:
    Bb - C - D - Eb - F - G - A

    Mib maggiore:
    Eb - F - G - Ab - Bb - C - D

    Do minore:
    C - D - Eb - F - G - Ab - Bb

    Sol minore:
    G - A - Bb - C - D - Eb - F

    E' giusto? Se non ho sbagliato, ora devo solo capire quale di queste scegliere e perché... poi potrei cominciare a capire quali accordi ci devo accompagnare! :LOL:

    Grazie del tuo appoggio! :D
     
    18 Ott 2012
    #90

Le persone hanno trovato questa pagina cercando:

  1. a# a che scala corrisponde