1. Scrivi Musica per Film e Game: Corso Online Professionale

    Anche senza conservatorio, in pochi mesi fai musica professionale di qualsiasi genere: dall'Epic Hybrid Trailer all'orchestrale fino a pop o musica elettronica. E fai pratica su veri film americani. Otto mesi e più di 145 ore di lezioni serie e approfondite nella Scuola Online #1 d'Italia su Musica e Cinema Digitale, con 17 anni di storia..

    Composizione, Ritmo, Melodia, Armonia, Storytelling, Sequencer, Strumenti Virtuali, Canzoni: impari tutto, senza orari fissi e facendo pratica già dal primo giorno.

    Ottieni la certificazione VFX Wizard Trained Pro™ e scrivi musica efficace, che ha successo con il corso già scelto da principianti assoluti, producers e anche diplomati di Conservatorio di IIº Livello: perché ti insegna tutto, dalle basi al top della musica digitale.

I vostri VSTi preferiti

Discussione in 'Suoni, effetti e plugin' iniziata da Killer of Sound, 23 Mar 2020 alle 13:48.

  1. Killer of Sound

    Killer of Sound Utente Kryptoniano Moderatore

    Registrato:
    3 Dic 2014
    Messaggi:
    6.369
    "Mi Piace" ricevuti:
    2.557
    Sequencer:
    Ableton Live 10 (Suite)
    Anche se si tratta di un argomento già trattato mi piacerebbe sapere i vostri *VSTi preferiti, del perché vi piacciono e/o perché usate quelli.

    Quindi non voglio una lista di ciò che usate, ma una lista con rispettive motivazioni. ;)

    Parto io!
    • Lennar Digital Sylenth1: potenzialmente limitato, però semplice e molto intuitivo; nel giro di pochi minuti riesco a produrre gran parte dei suoni di cui ho bisogno; e non ho neanche grandi necessità nel processare il suono in seguito con plug-ins esterni.
    • Reveal Sound Spire: okay, non sarà intuitivo come Sylenth1 ma offre qualcosa in più come potenzialità. Tutto sommato non è difficile da usare, ma anziché stare 2-3 minuti per produrre un suono ci sto 10 minuti o più. :D
    • Native Instruments Kontakt: nonostante utilizzo Ableton Live con il suo Sampler nativo nella versione Suite, non c'è paragone con Kontakt. Adoro lo scripting dedicato che richiede un minimo di conoscenza di programmazione, e adoro le infinite librerie che si possono acquistare separatamente.
    • Xfer Record Serum: che ancora non ho acquistato ma che ho usato per mesi in versione DEMO. Questo è forse più intuitivo di Sylenth1; con la sua interfaccia veramente ben studiata e che consente di trovare sempre con molta facilità quello che si sta cercando. Inutile dire che le potenzialitè sonore sono veramente tantissime. Per questo VSTi rinuncerei a tanti altri! :p
    • ReFX Nexus2: acquistato in sconto due anni fa con qualche espansione; sonorità veramente eccezionali ma con serie difficoltà nel sfruttarle. Troppo troppo, e ripeto, troppo limitate. Tornassi indietro, boh, non lo ricomprerei.
    • Lethal Audio Lethal: altro VSTi simile al Nexus2: troppa poca manipolazione.

    E voi?? :rolleyes:


    *solo VSTi (Instruments e non FX)
     
    23 Mar 2020 alle 13:48
    #1
    A Ale2001 piace questo elemento.
  2. IDK

    IDK ...meglio di Giuseppe Verdi Utente VIP

    Registrato:
    20 Gen 2017
    Messaggi:
    1.541
    "Mi Piace" ricevuti:
    899
    Sequencer:
    Ableton Live
    Negli ultimi tempi sono tornato sull'hardware per quanto riguarda la generazione di suoni e vst per effetti, non vado O.T. con gli effetti e parlo solo di VSTi:

    - Lennar Digital Sylenth1: per me uno dei migliori virtual synth di sempre, nei preset ci sono ottimi suoni di TB 303 e Hover
    - Sonic Academy Kick2: dopo l'acquisto di drum machine analogiche l'ho abbandonato ma lo ritengo veramente bello
    - D16 Group Nepheton e Drumazon: i migliori cloni che abbia trovato rispettivamente delle Roland 808 e 909
    - D16 Group Phoscion: magnifico clone della Roland TB 303, se ne esistesse una versione hardware la comprerei subito

    Questi gli ultimi che ho usato, in passato ho usato a lungo anche:

    - Spectrasonic Stylus RMX: divertentissimo per creare groove di drums
     
    23 Mar 2020 alle 16:10
    #2
    A Killer of Sound piace questo elemento.
  3. Ale2001

    Ale2001 Colonna del Forum

    Registrato:
    28 Ago 2015
    Messaggi:
    495
    "Mi Piace" ricevuti:
    280
    Sequencer:
    FL Studio, Adobe Audition
    Ho provato parecchie demo di diversi prodotti, ma quello che mi è da subito piaciuto su tutti gli altri è sicuramente Serum. Aprendo un mio progetto qualsiasi, senza considerare campioni/sample, almeno l'80% dei suoni deriva da questo strumento. Con solo questo VSTi ci puoi fare di tutto, veramente di tutto. La qualità è eccellente, ha un'interfaccia grafica molto chiara e anche le operazioni che in altri sintetizzatori risultano più complesse, qui sono facilmente accessibili. Ha praticamente tutto quello che cerco: wavetable, modulazioni, filtri, effetti e molto altro ancora. Se ho in mente un suono e lo voglio realizzare, non ci penso 2 volte ad aprire Serum. Se invece non ho un idea precisa da cui voglio partire, ho a disposizione una serie di ottime librerie, oppure posso prendere un sample, importarlo nell'editor della waveteble e vedere cosa succede. A quel punto le possibilità sono infinite.

    Un altro strumento tra i miei preferiti rimane il Kontakt della Native Instrumets. Non ho (ancora) la versione completa, attualmente ho solo il Player, ma già con quello ho accesso a una serie di librerie di altissima qualità direttamente da NI o da produttori di terze parti. Con la versione Free si è un po' limitati da questo punto di vista, ma per ora va bene così. Sto però pensando di comprare a breve il pacchetto Komplete, che offre diversi strumenti tra cui Kontakt 6 con qualche libreria, Masssive, Form, FM8, Absynth 5, Reaktor 6, 15 effetti e molto altro ancora ad un prezzo piuttosto alto, ma più che onesto per la quantità (e la qualità) di strumenti inclusi.

    Un altro che uso spesso è Sylenth1. Era il mio preferito fino a quando non ho scoperto Serum. Ora lo uso ancora parecchio perché negli anni ho collezionato una quantità infinita di preset, tra librerie e preset realizzati da me. Purtroppo, avendo scoperto Serum, ogni volta che lo apro mi trovo abbastanza limitato e anche come interfaccia grafica rimane a mio parere inferiore a Serum. Entra nella lista di quelli che utilizzo di più, ma non in quella dei preferiti.

    Per quanto riguarda la categoria dei sintetizzatori della propria DAW, devo dire che mi trovo molto bene con Sytrus incluso in FL Studio. 6 oscillatori, 3 filtri, diversi effetti, utilizzabile per sintesi FM, RM, sottrattiva e additiva. Tra quelli inclusi in FL, è di sicuro il mio preferito.

    Ovviamente ne ho qualcun altro a disposizione, ma questi sono sicuramente quelli che preferisco (Serum e Kontakt) o quelli che uso di più (Serum, Kontakt, Sylenth1, Sytrus).
     
    23 Mar 2020 alle 17:06
    #3
    A Killer of Sound piace questo elemento.
  4. halion

    halion Colonna del Forum

    Registrato:
    12 Gen 2008
    Messaggi:
    732
    "Mi Piace" ricevuti:
    111
    Sequencer:
    Logic pro x
    serum
    zebra 2
    predator 2
     
    23 Mar 2020 alle 17:23
    #4
  5. Steve Hen

    Steve Hen Utente Attivo

    Registrato:
    Mercoledì
    Messaggi:
    20
    "Mi Piace" ricevuti:
    4
    Sequencer:
    Cubase - Live - Pro Tools
    Producendo soundtrack utilizzo sempre Kontakt 6 con le librerie NI e alcune prese su Best Service

    Uso anche, raramente, Absynth
     
    25 Mar 2020 alle 15:17
    #5
  6. profesorius

    profesorius Star del Forum Utente VIP

    Registrato:
    28 Nov 2005
    Messaggi:
    4.896
    "Mi Piace" ricevuti:
    2.159
    Sequencer:
    Live, Pro Tools, Logic,
    hu-e Diva :cautious:ynth di nome e d fatto senza rivali tranne che per utilizzo di cpu. è flessibilissimo di suoni in quanto hai diverse tipologie di osc, filtri e inviluppi che puoi combinare fra loro. N1

    operator: instrument a sintesi additiva interno di Live con un filtro fantastico selezionabile in diverse modalità che ne caratterizzano parecchio il suono.

    Fx pansion Tremor: anche qui il nome dice tutto! è una drum machine a sintesi (1osc +noise) e fa tremare i muri

    Microtonic u tonic : se la lotta con Tremor, fanno la stessa cosa ma utonic, anche se con qualche funzione in meno, riesce a essere piu pungente..

    rob papen Subboom bass - wavetable synth adatto per suoni di basso, come si puo intendere! suona

    Arturia Arp 2006- emulazione del leggendario synth! le sue primissime versioni faticavano a rispondere ai vari comandi se portati a " sforzo" ma , aveva un suono molto piu penetrante e tagliente.. adesso alla v3 è tutto un po piu tondo ma modula tutto come dovrebbe, ed è molto divertente, versatile e caratterizzante!
     
    25 Mar 2020 alle 21:12
    #6
  7. Killer of Sound

    Killer of Sound Utente Kryptoniano Moderatore

    Registrato:
    3 Dic 2014
    Messaggi:
    6.369
    "Mi Piace" ricevuti:
    2.557
    Sequencer:
    Ableton Live 10 (Suite)
    Mi piace molto la tua classifica, tuttavia vorrei aggiungere che Operator, di base, è un synth FM con una fusione di sintesi additiva e sottrattiva.
    Gli algoritmi disponibili stabiliscono il comportamento tra gli operatori carrier e gli operatori modulanti.

    Sicuramente il fatto che integra un editor di parziali che permette di "disegnare" le varie ampiezze delle armoniche dell'oscillatore è un punto di forza, permettendo, appunto, di unirci sintesi additiva.
    Tuttavia, il suo concetto principale è la sintesi FM.

    Comunque sono abbastanza d'accordo, anch'io lo uso e le possibilità sono molte! :)
     
    25 Mar 2020 alle 22:23
    #7
    A profesorius piace questo elemento.
  8. IDK

    IDK ...meglio di Giuseppe Verdi Utente VIP

    Registrato:
    20 Gen 2017
    Messaggi:
    1.541
    "Mi Piace" ricevuti:
    899
    Sequencer:
    Ableton Live
    Operator e soprattutto il Maestro Cosimi mi hanno fatto capire cosa sia la sintesi FM

     
    26 Mar 2020 alle 07:02
    #8
    A profesorius piace questo elemento.
  9. halion

    halion Colonna del Forum

    Registrato:
    12 Gen 2008
    Messaggi:
    732
    "Mi Piace" ricevuti:
    111
    Sequencer:
    Logic pro x
    arp 2600 suona bene ma mi incasino un po a programmarlo come tutti i modulari
     
    26 Mar 2020 alle 18:16
    #9