1. Scrivi Musica per Film e Game: Corso Online Professionale

    Anche senza conservatorio, in pochi mesi fai musica professionale di qualsiasi genere: dall'Epic Hybrid Trailer all'orchestrale fino a pop o musica elettronica. E fai pratica su veri film americani. Otto mesi e più di 145 ore di lezioni serie e approfondite nella Scuola Online #1 d'Italia su Musica e Cinema Digitale, con 17 anni di storia..

    Composizione, Ritmo, Melodia, Armonia, Storytelling, Sequencer, Strumenti Virtuali, Canzoni: impari tutto, senza orari fissi e facendo pratica già dal primo giorno.

    Ottieni la certificazione VFX Wizard Trained Pro™ e scrivi musica efficace, che ha successo con il corso già scelto da principianti assoluti, producers e anche diplomati di Conservatorio di IIº Livello: perché ti insegna tutto, dalle basi al top della musica digitale.
Nascondi Avviso
Desideri un tema scuro per MusicaDigitale?

Registrati e imposta la modalità notte!

Clicca qui per scoprire come attivarla!

Il suono

Discussione in 'Finalizzazione e Mastering' iniziata da Efrem79, 27 Set 2009.

  1. Efrem79

    Efrem79 Eroe del Forum

    Registrato:
    28 Gen 2007
    Messaggi:
    2.712
    "Mi Piace" ricevuti:
    409
    Sequencer:
    Studio One - MuLab - Orion
    Ciao a tutti, ho preso qua e là qualche appunto di teoria musicale e li ho :cool: in un unico documento PDF. In questo documento ho messo:
    - Il Suono e le sue componenti
    - La Fase
    - Le Onde
    - Inviluppo
    - Propagazione del suono
    - Digitalizzazione del suono
    - Campionamento e frequenze di campionamento
    - Tecniche di esportazione audio

    Inanzitutto ringrazio tutti quelli che mi hanno dato una mano rispondendomi a vari quesiti che ho postato qui sul forum e naturalmente invito sempre i più esperti in materia a segnalare gli errori tecnici, che sicuramente ho commesso nell'interpretare e riportare i vari testi e le varie letture.
    Spero che questo documento possa servire un po a tutti per avere un'infarinatura generale degli argomenti, non me ne vogliate se ho tralasciato dei particolari o ho sbagliato a descrivere determinati argomenti, ma sono alle prime armi con la teoria :oops::oops:
    Grazie :bye::bye:

    http://www.zshare.net/download/6620222728386464
    https://www.dropbox.com/s/16bu7lym6lt53kl/IL%20SUONO.pdf
     

    Files Allegati:

    Ultima modifica da parte di un moderatore: 17 Set 2013
    27 Set 2009
    #1
    A ersaspeml, DjDavid, CarlNovy e 39 altri utenti piace questo messaggio.
  2. Bryan Leroi

    Bryan Leroi Colonna del Forum

    Registrato:
    8 Nov 2007
    Messaggi:
    1.679
    "Mi Piace" ricevuti:
    104
    Sequencer:
    FL Studio
    Mentre gli do una letta approfitto per ringraziarti ;)
     
    27 Set 2009
    #2
  3. Massi

    Massi Eroe del Forum

    Registrato:
    28 Dic 2008
    Messaggi:
    3.814
    "Mi Piace" ricevuti:
    674
    Bel lavoro, gli ho dato una lettura veloce fino alle seconda pagina e non ho ritrovato grandi errori apparte qualche centinaio di virgole in più e la definizione di "timbro" che per precisione andrebbe specificato a parità di frequenza fondamentale visto che a parità di contenuto frequenziale in generale corrisponde lo stesso timbro. Comunque nulla per cui riaprire il PDF tranquillo. Più tardi leggo il resto!

    Edit: Altezza di un suono ok ma acutezza non si può vedere neanche tra parentesi! :)
     
    27 Set 2009
    #3
  4. AntIChriSSt

    AntIChriSSt Utente Molto Popolare

    Registrato:
    16 Giu 2008
    Messaggi:
    904
    "Mi Piace" ricevuti:
    99
    Sequencer:
    Reason 5.0 + Live 8
    veramente molto interessante, penso mi sara' utile anche per questo anno scolastico ! ;)
     
    27 Set 2009
    #4
  5. Nicholas D Rossi

    Nicholas D Rossi Utente Bannato

    Registrato:
    26 Ago 2009
    Messaggi:
    494
    "Mi Piace" ricevuti:
    43
    Sequencer:
    Ableton / FL Studio / Logic (Mac)
    QUOTO PER L' ANNO SCOLASTICO!!!! e aggiungo OTTIMO bel lavoro ECDJ!!
     
    27 Set 2009
    #5
  6. One more

    One more Utente Bannato

    Registrato:
    7 Mag 2009
    Messaggi:
    327
    "Mi Piace" ricevuti:
    48
    Sequencer:
    Ableton Live
    Bravo
    adesso me lo scarico poi me lo studio un pò

    è comodo il pdf perché te lo puoi aprire quando ti occorre

    :nota::nota::nota:
     
    27 Set 2009
    #6
  7. Efrem79

    Efrem79 Eroe del Forum

    Registrato:
    28 Gen 2007
    Messaggi:
    2.712
    "Mi Piace" ricevuti:
    409
    Sequencer:
    Studio One - MuLab - Orion
    Grazie raga mi fa piacere che vi tornerà utile :coffee: grazie anche per le correzioni :coffee:
     
    27 Set 2009
    #7
  8. ciecosordomuto

    ciecosordomuto Eroe del Forum

    Registrato:
    25 Ago 2008
    Messaggi:
    1.433
    "Mi Piace" ricevuti:
    392
    Sequencer:
    fruity loops 8
    grande! è molto utile sto manuale..:)

    io non ho capito il senso di sta cosa pero:
    "Diffrazione:
    La diffrazione si ha quando il suono aggira un oggetto o un ostacolo le cui dimensioni sono minori o uguali della lunghezza d’onda del suono. Qui la frequenza ha un suo ruolo, perché i suoni con una grande lunghezza d'onda (e dunque bassa frequenza) superano con facilità ostacoli con una dimensione minore della loro lunghezza d'onda. Questo è uno dei motivi per cui le prime frequenze che vengono attenuate sono quelle alte mentre quelle basse si propagano a distanze molto maggiori."

    perché vengono attenuate quelle alte e non le basse?

    ---------- Messaggio aggiunto alle 18: 46 ---------- Il messaggio precedente era stato inserito alle 18: 34 ----------

    un altra cosa...
    "In questo modo (così come avviene per il jpg delle immagini) si vanno a tagliare le alte frequenze, che si ritiene siano meno distinte dal nostro orecchio. Più si tagliano queste frequenze, più lo spazio occupato dalla nostra traccia diminuisce (per esempio 3 MB al posto di 6 MB per un brano di alcuni minuti, o molto di più)... ma diminuisce anche la qualità del risultato, dato che le frequenze che vengono tagliate non sono più tanto 'inaudibili'."...

    non dovrebbe essere il contrario? sarà una domanda stupida ma se non chiedo non capisco mai!
    tagliando le frequenze "inutili" non si ha una qualità migliore?
     
    29 Set 2009
    #8
  9. Efrem79

    Efrem79 Eroe del Forum

    Registrato:
    28 Gen 2007
    Messaggi:
    2.712
    "Mi Piace" ricevuti:
    409
    Sequencer:
    Studio One - MuLab - Orion
    Ciao, da come ho interpretato io la cosa sulle frequenze è per via della lunghezza d'onda quindi mt. le alte hanno una lunghezza d'onda più bassa quindi il suono non passa, mentre le basse avendo una lungheza d'onda maggiore, il suono supera l'ostacolo, ecco perché in macchina si sente il tunz tunz del sub e non il resto, però può darsi che mi sbagli...
    Per le frequenze ti sbagli, più comprimi e più hai perdità di qualità proprio pechè "elimini" determinate frequenze. comunque facendo un discorso generale, se tu togli il grasso da una bistecca e poi la cucini, non perderà un pò di sapore e morbidezza? (se la fai soprattutto sulla brace) come il grasso serve a mantenere la carne morbida e a dare sapore, cosi certe frequenze servono a rendere migliore il suono... ;)
     
    29 Set 2009
    #9
  10. ciecosordomuto

    ciecosordomuto Eroe del Forum

    Registrato:
    25 Ago 2008
    Messaggi:
    1.433
    "Mi Piace" ricevuti:
    392
    Sequencer:
    fruity loops 8
    ah...e allora qual è lo scopo per cui si comprime un suono?
    non si puo lasciare cosi com è, se si vuole una buona qualità?
    oddio..questa mi sa che è la domanda piu stupida di MD :D ma le devo fare se non capisco mai!

    lo chiedo perché da altre parti nel forum ho letto " al basso devi tagliare le frequenze inutili cosi suona meglio"
     
    29 Set 2009
    #10
  11. Filipek

    Filipek Utente Molto Attivo

    Registrato:
    28 Set 2008
    Messaggi:
    234
    "Mi Piace" ricevuti:
    12
    Sequencer:
    LOGIC PRO 9 - LIVE 8
    grazie!, sicuro mi servira!:)
     
    29 Set 2009
    #11
  12. Tricka90

    Tricka90 Colonna del Forum

    Registrato:
    7 Mag 2009
    Messaggi:
    1.255
    "Mi Piace" ricevuti:
    212
    Sequencer:
    Cubase 5 - Fruity 9 - Reason 4 - Soundforge 10
    no pietralbatrox, non è la stessa cosa.
    le frequenze che vengono eliminate quando viene compressa una traccia non sono per forza frequenze inutili o fastidiose, ma frequenze che vengono percepite di meno
    infatti un orecchio non allenato non si accorgerebbe della mancanza di quelle frequenze, mentre un orecchio esperto se ne accorgerebbe eccome!
    il discorso è diverso dall eliminare le frequenze fastidiose durante la fase di missaggio e mastering. frequenze fastidiose e frequenze poco percepibili sono due cose diverse.
    per comprimere una traccia audio non solo si eliminano le frequenze meno udibili, ma esistono tanti altri trucchetti, come diminuire la dinamica della traccia, eliminare suoni deboli che vengono dopo un suono molto forte (perché il nostro orecchio tende a percepirli di meno), eliminare il suono d'ambiente e così via.
     
    29 Set 2009
    #12
  13. Efrem79

    Efrem79 Eroe del Forum

    Registrato:
    28 Gen 2007
    Messaggi:
    2.712
    "Mi Piace" ricevuti:
    409
    Sequencer:
    Studio One - MuLab - Orion
    Lo scopo per comprimere un suono o una canzone è quello di far occupare allo stesso, minor spazio possibile, certo che puoi lasciare un suono cosi com'è ma ti terrà piu spazio sul tuo hard disk. Quello che hai letto tu sul forum magari era nell'ambito di un discorso di produzione o equalizzazione sui singoli suoni in fase di realizzazione di un brano. Qui la compressione si applica a brano già realizzato e finalizzato. Per farla breve e farti un esempio, prendi un brano dal tuo cd in formato wav e lo comprimi in mp3 per metterlo che ne so sul tuo lettore mp3 quando te ne vai a spasso..Il brano in mp3 ti terrà meno spazio cosi sul tuo lettore puoi metterci più brani. ;)
     
    29 Set 2009
    #13
  14. ciecosordomuto

    ciecosordomuto Eroe del Forum

    Registrato:
    25 Ago 2008
    Messaggi:
    1.433
    "Mi Piace" ricevuti:
    392
    Sequencer:
    fruity loops 8
    mmm...inizio a capire.
    quindi in pratica se voglio occupare meno spazio con la compressione perdo di qualità...
    invece nel mastering di un brano è l ultima cosa che vado a guardare, quanto spazio occupo.

    ma quindi per il primo caso cosa si usa?
    e nel secondo?
     
    29 Set 2009
    #14
  15. Tricka90

    Tricka90 Colonna del Forum

    Registrato:
    7 Mag 2009
    Messaggi:
    1.255
    "Mi Piace" ricevuti:
    212
    Sequencer:
    Cubase 5 - Fruity 9 - Reason 4 - Soundforge 10
    cosa si usa in che senso? per comprimere una traccia in modo che occupi meno spazio si può usare un programma qualsiasi che permette di esportarla con un bitrate e samplerate inferiore, o di convertirla in altri formati come in mp3
     
    29 Set 2009
    #15
  16. ciecosordomuto

    ciecosordomuto Eroe del Forum

    Registrato:
    25 Ago 2008
    Messaggi:
    1.433
    "Mi Piace" ricevuti:
    392
    Sequencer:
    fruity loops 8
    perfetto...ho capitissimo :) grazie mille!:coffee:
     
    29 Set 2009
    #16
  17. Roby31

    Roby31 Colonna del Forum

    Registrato:
    26 Apr 2008
    Messaggi:
    2.481
    "Mi Piace" ricevuti:
    445
    Sequencer:
    FL Studio
    Pier, stai facendo confusione: la compressione DATI non ha nulla a che vedere con la compressione sonora. La compressione che fai quando passi da wav a mp3 è puramente una perdita di dati "poco importanti" che quindi fanno occupare meno spazio ad un file su disco.

    La compressione di cui parliamo invece quando facciamo il mastering o comunque usiamo plugin o compressori hardware su una traccia che produciamo è un semplice "ridurre la dinamica di un suono" per averlo a un volume o più omogeneo, o più alto in generale...

    ovvio, messa giù in termini ridicoli. non ci sarebbero scuole di mastering se fosse facile.

    per il discorso equalizzazione: la compressione distruttiva tipo mp3 non è un miglioramento di qualità perché trancia indistintamente qualsiasi cosa sopra una certa soglia, come un ripidissimo LPF. invece i tagli meno netti che si fanno quando equalizziamo uno strumento servono a rimuovere alcune frequenze SELEZIONATE che non vadano a creare problemi di fase o di sovrapposizione che non ci devono essere...poi si può scegliere di usare questa tecnica per snaturare del tutto un suono, ma la qualità generale rimane la stessa; nell'mp3 perdi informazioni che non potrai mai recuperare e quindi non sentirai mai la traccia come era uscita sul cd/vinile/wav


    edit: ci sono stati altri post mentre rispondevo :D
     
    29 Set 2009
    #17