1. Scrivi Musica per Film e Game: Corso Online Professionale

    Anche senza conservatorio, in pochi mesi fai musica professionale di qualsiasi genere: dall'Epic Hybrid Trailer all'orchestrale fino a pop o musica elettronica. E fai pratica su veri film americani. Otto mesi e più di 145 ore di lezioni serie e approfondite nella Scuola Online #1 d'Italia su Musica e Cinema Digitale, con 17 anni di storia..

    Composizione, Ritmo, Melodia, Armonia, Storytelling, Sequencer, Strumenti Virtuali, Canzoni: impari tutto, senza orari fissi e facendo pratica già dal primo giorno.

    Ottieni la certificazione VFX Wizard Trained Pro™ e scrivi musica efficace, che ha successo con il corso già scelto da principianti assoluti, producers e anche diplomati di Conservatorio di IIº Livello: perché ti insegna tutto, dalle basi al top della musica digitale.

Assemblato Impostare un live set ed un set up un pò particolari, aiuto!

Discussione in 'Digital Audio Workstation e Computer per Musica' iniziata da Franklyn, 25 Gen 2016.

  1. Franklyn

    Franklyn Utente Molto Popolare

    Registrato:
    4 Nov 2012
    Messaggi:
    96
    "Mi Piace" ricevuti:
    36
    Ciao a tutti ragazzi!
    Da parecchio tempo ormai sto cercando di impostare il mio live set in modo da potermi garantire un approccio consono al tipo di musica che propongo.
    Utilizzo Live come sequencer e le mie produzioni sono di base assegnabili al genere "minimal techno" anche se mi piace rallentare e discostarmi parecchio.
    Veniamo a noi!
    Vorrei riuscire ad assegnare ad ogni clip una singola voce (bassline clip1, kick clip2, hithat(1) clip3 etc...) in modo da poter gestire il live set come una sessione di arrangiamento.
    A questo punto è chiaro che ho bisogno di un controllo esterno che mi dia la possibilità di intervenire su ogni singola clip/canale su parametri di eq, filtro e vari fx.
    Oltretutto devo avere la possibilità di intervenire anche su diversi canali contemporaneamente.
    Ho bisogno inoltre di almeno 3 canali lasciati liberi per poter improvvisare con i miei due carissimi synth analogici.
    Non finisce qui il problema, perché non trattandosi "solo" del "riarrangiamento" ma anche di passaggi tra una track e l'altra tra le mie produzioni, ho seri problemi a dare un' impostazione tramite Live che mi permetta di improvvisare il tutto senza dover scegliere prima quale sarà la "scaletta".
    La suddivisione delle clip nei vari canali mi da problemi e non riesco a creare qualcosa di logico ed intuitivo.
    In linea di massima il lavoro svolto nel Live Set che ho in mente è molto simile a quello impostato da Kalkbrenner.
    Arrangiamento live track 1 -> passaggio track 1/2 -> arrangiamento live track 2
    Qualche idea?
    Grazie a tutti!
     
    25 Gen 2016
    #1