1. Scrivi Musica per Film e Game: Corso Online Professionale

    Anche senza conservatorio, in pochi mesi fai musica professionale di qualsiasi genere: dall'Epic Hybrid Trailer all'orchestrale fino a pop o musica elettronica. E fai pratica su veri film americani. Otto mesi e più di 145 ore di lezioni serie e approfondite nella Scuola Online #1 d'Italia su Musica e Cinema Digitale, con 17 anni di storia..

    Composizione, Ritmo, Melodia, Armonia, Storytelling, Sequencer, Strumenti Virtuali, Canzoni: impari tutto, senza orari fissi e facendo pratica già dal primo giorno.

    Ottieni la certificazione VFX Wizard Trained Pro™ e scrivi musica efficace, che ha successo con il corso già scelto da principianti assoluti, producers e anche diplomati di Conservatorio di IIº Livello: perché ti insegna tutto, dalle basi al top della musica digitale.

Layering o Overdub di tracce orchestrali

Discussione in 'Tutorial Colonne Sonore - Musica Orchestrale' iniziata da Bewir, 6 Mag 2017.

  1. Bewir

    Bewir Nuovo Iscritto

    Registrato:
    6 Mag 2017
    Messaggi:
    8
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Salve, sono nuovo in community, è da un po' di tempo che ho il desiderio di metter su una composizione per un'orchestra che non sia virtuale. Studio composizione da 5 anni, so quali numeri devo utilizzare e so come funziona, tuttavia mi manca l'elemento elettronico.
    Quel che vorrei fare non so se è possibile ma si tratta di chiamare un solo elemento per ogni strumento dell'orchestra ideale per poi registrarlo tante volte quante servono per compensare il numero e in modo da far risultare diversa ogni esecuzione.

    Conosco cubase, ma solo a livello MIDI, tuttavia possiedo un buon Registratore.
    Mi chiedo quindi se intanto sia possibile utilizzare questo metodo, poi se ho bisogno di altro oltre ad un registratore, un Mac di ultima generazione e a Cubase. Lo chiedo perché da tempo mi sento tormentato da Mixer e Schede Audio esterne ma non riesco a capirne l'utilità, potete darmi qualche consiglio?
    Ringrazio in anticipo.
    Bewir
     
    6 Mag 2017
    #1
  2. Division

    Division Eroe del Forum

    Registrato:
    30 Giu 2009
    Messaggi:
    6.180
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.330
    Sequencer:
    Ableton live 10
    se devi registrare con un mixer hai un canale per ogni strumento, a volte anche 2, piu ambienti e robe varie qiindi in un orchestra si suppone servano parecchie e parecchie entrate per registrare....ma non ho capito se volevi usare una daw per registare... non ho capito cpsa vuoi fare sinceramente
     
    6 Mag 2017
    #2
  3. Bewir

    Bewir Nuovo Iscritto

    Registrato:
    6 Mag 2017
    Messaggi:
    8
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    no, io registrerò una persona per volta, uno per strumento, tante volte quanto è il numero di persone per uno strumento.
    Ti faccio un esempio, mi servono 10 Violinisti, ne chiamo 1 e lo registro 10 volte.
     
    6 Mag 2017
    #3
  4. IDK

    IDK ...meglio di Giuseppe Verdi Utente VIP

    Registrato:
    20 Gen 2017
    Messaggi:
    1.624
    "Mi Piace" ricevuti:
    987
    Sequencer:
    Ableton Live
    Ciao e benvenuto,
    per registrare un violino ti servirà ovviamente un microfono a condensatore, qualcosa che gli dia l'alimentazione ed un canale per "far entrare il suono nel computer".
    Come già detto il mixer servirebbe per registrare più sorgenti contemporaneamente, quindi per te ora è inutile.
    Ti servirà dunque un microfono, e per "fare entrare il suono nel pc" consiglierei una scheda audio esterna che ti darà una maggiore qualità rispetto alle schede integrate del computer e ti darà anche l'alimentazione per il microfono, se userai un solo microfono per riprendere gli strumenti ti basta una scheda con un solo canale, se invece pensi di usare almeno due microfoni per le riprese ovviamente ti servirà una scheda con due canali.
    Aggiungo che normalmente per risparmiare tempo e soldi non si utilizzano musicisti veri, ma librerie, ma immagino che questo tu lo sappia già.
    Quanto al registratore lo vedo inutile, salvo per motivi di portabilità, registrare l'audio è proprio uno dei motivi per cui si usa cubase, inoltre se non pensi di usare molti effetti, ma solo registrazioni audio, non ti serve un computer estremamente potente, basta un modello di qualche anno fà, magari con l'aggiunta di un disco fisso ssd.
     
    6 Mag 2017
    #4
  5. Bewir

    Bewir Nuovo Iscritto

    Registrato:
    6 Mag 2017
    Messaggi:
    8
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Grazie mille per la risposta, ho sbagliato a scrivere, non ho un registratore ma un microfono, ero convinto fossero la stessa cosa.
    Ho bisogno di un buon suono, non so se chiedo troppo, possiedo un Microfono Tonor BM-700, magari mi consigli tu se è meglio comprare un altro microfono e quale scheda esterna è meglio comprare ad un canale, anche se sinceramente insieme al microfono mi hanno dato una sorta di pennetta USB (che comanda interamente il volume) per collegare il microfono al PC e le cuffie.. non ho idea se sia una scheda audio esterna o se sia necessario comprarne una migliore.

    Grazie mille ancora
     
    6 Mag 2017
    #5
  6. Shyfox

    Shyfox Colonna del Forum

    Registrato:
    23 Ago 2008
    Messaggi:
    76
    "Mi Piace" ricevuti:
    88
    Sequencer:
    Logic Pro X, Pro Tools, DP, Cubase
    Intendi dire che vuoi chiamare un solo violinista, fargli eseguire più volte la parte e poi unirle tra loro per avere il suono di una sezione orchestrale?
    (Ripetendo poi per altri strumenti e famiglie, fino a creare un'orchestra.)

    Se vuoi fare questo, si tratta di overdubbing (talvolta chiamato layering, ma è più corretto "overdub").

    Ti dico subito che "non funziona". Non per un'orchestra, almeno. ;)

    È comune farlo, ad esempio, in un brano pop dove vuoi avere un momento lirico, o uno sfondo, con un quartetto d'archi e contenere il costo.
    Tra il fatto che l'attenzione non è focalizzata su quella strumentazione e che il numero di strumenti è ridotto ed ognuno ha il suo registro, il risultato è spesso molto buono.

    Per un'orchestra, purtroppo, non avrai un risultato soddisfacente.

    Rimango sugli archi, ma vale praticamente per tutte le famiglie (escluse forse le percussioni).
    Il motivo per cui abbiamo bisogno di tanti violini in una sezione non è solo che due violini all'unisono non suonano "due volte più forte".
    È principalmente che il timbro di una sezione cambia drasticamente rispetto a quello di uno strumento solista. Diventa più organico ed ha una risonanza differente. (E poi naturalmente c'è l'enorme differenza che chi suona, suona da solo e non viene trascinato dai colleghi accanto, quindi dà per forza una performance più solista che da ensemble.)

    In pratica se fai overdub di 16 registrazioni di un singolo violinista, il risultato non suonerà come una tipica sezione di primi violini ma come il mix di 16 solisti.

    Puoi marginalmente migliorare il risultato facendo overdub di multiple registrazioni di 3 violinisti all'unisono (dopo il terzo il risultato non migliora in modo sensibile) ma con marginalmente intendo proprio marginalmente. (Stessa cosa per gli ottoni, per i legni invece puoi cavartela con un solo interprete.)


    Quindi, sinceramente, non te lo consiglio: se paghi gli strumentisti getti via del denaro.

    Se però hai degli amici che si prestano gratis, una prova puoi farla.

    Se decidi di provare, assicurati che tutti gli strumentisti siano abituati a suonare con la clicktrack e di adoperarne una anche se non hai cambi di tempo particolari. Aumenta l'omogeneità della performance.

    Poi tratta ogni traccia che hai registrato come se fosse un virtual instrument in stile "VSL", disponendole nello spazio con il pan nelle posizioni degli ipotetici leggii. Attento che qui potrebbe entrare in gioco la cancellazione di fase (sarebbe lungo da spiegare perché, ma non avviene in un'incisione dal vivo di una sezione).

    Dovrai anche regolare i volumi per rispettare le dinamiche relative degli strumenti, e sarà abbastanza impegnativo perché all'inizio ti troverai con "sezioni" di archi o legni che possono sovrastare la tromba in fortissimo.

    Ancora, anche se questo non è il mio campo, evita assolutamente una microfonazione troppo ravvicinata. Specialmente con gli archi.

    Per finire cerca di dare dimensionalità alla registrazione inviando le "sezioni" che hai creato a bus differenti, ognuno col suo riverbero.


    PS Quello che si faceva molto spesso fino a qualche anno fa era di aggiungere un'incisione solista reale in overdub su un brano con virtual instruments. Specialmente per gli archi in legato o magari per un assolo di flauto complesso. I virtual instruments davano lo spessore dell'orchestra, gli strumentisti dal vero un "velo" di personalità.
    Questa via funziona ed è quella che ti consiglio dal punto di vista pratico.
     
    6 Mag 2017
    #6
    A SagZodiac piace questo elemento.
  7. IDK

    IDK ...meglio di Giuseppe Verdi Utente VIP

    Registrato:
    20 Gen 2017
    Messaggi:
    1.624
    "Mi Piace" ricevuti:
    987
    Sequencer:
    Ableton Live
    Purtroppo non conosco i microfoni (non ne possiedo nemmeno uno), ma il consiglio è di provare quello che hai e cambiarlo solo se ti rendi conto che la registrazione è pessima, inoltre non sò se hai un luogo adatto dove effettuare le riprese, credo che quello influirà molto più che il microfono.
    Ovviamente di microfoni ne esistono da 12 a 2.000 €, ti allego questi video che forse potranno esserti d'aiuto a chiarirti le idee.


    Per quanto riguarda la scheda audio intorno a 100 € trovi la Focursite Scarlet Solo, ma come sempre anche lì la scelta è abbastanza ampia, io per poco più prenderei almeno la scarlet 2i2.
    Ultima considerazione,
    se non hai un luogo adatto per le riprese, la vedo dura ottenere un buon risultato, hai mai pensato di utilizzare le librerie vst, magari almeno per una prima stesura?
     
    6 Mag 2017
    #7
  8. Bewir

    Bewir Nuovo Iscritto

    Registrato:
    6 Mag 2017
    Messaggi:
    8
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Grazie ancora per la risposta

    Io davvero.. ho provato con strumenti virtuali.. ma assolutamente non mi da lo stesso effetto.. Probabilmente sono anche io che non so utilizzarli al meglio, ma volevo provare a mediare tra i due cercando di registrare una traccia e al massimo modificarla in seguito.

    Per quel che mi dicevi tu invece, io non avevo pensato di registrare un violino una volta sola per poi moltiplicarlo, è ovvio che poi esce uno schifo, avevo pensato invece di registrarlo tante volte quanti sarebbero stati gli strumenti di cui avevo bisogno. Posso fare qualcosa in merito? O è sconsigliato? Premetto anche che non ho problemi di soldi, sono amici, ma preferisco non sprecare tempo, quindi apprezzo molto i vostri consigli.
     
    6 Mag 2017
    #8
  9. Bewir

    Bewir Nuovo Iscritto

    Registrato:
    6 Mag 2017
    Messaggi:
    8
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Sì utilizzo cubase, ma non so assolutamente cosa siano le Librerie VST, sono rimasto a Prologue, Retrologue e Halion.. Non so quasi nulla in materia, scusatemi ahah
     
    6 Mag 2017
    #9
  10. IDK

    IDK ...meglio di Giuseppe Verdi Utente VIP

    Registrato:
    20 Gen 2017
    Messaggi:
    1.624
    "Mi Piace" ricevuti:
    987
    Sequencer:
    Ableton Live
    Da profano della registrazione con microfoni aggiungo che ogni registrazione porta del fruscio, se registri 10 violini in una volta hai 1 fruscio di fondo, se registri 10 volte il violino, hai 10 volte il fruscio di fondo.
    Per quanto riguarda cosa sono le librerie vst in breve sono i suoni che poi sounerai con un campionatore tipo Halion o Kontakt, ho trovato questa guida:
    Come scegliere un vst orchestrale
    Qui invece puoi trovare qualche titolo, è di 3 anni fà ma credo possa ancora essere utile: Librerie tipo East West
     
    6 Mag 2017
    #10
  11. Bewir

    Bewir Nuovo Iscritto

    Registrato:
    6 Mag 2017
    Messaggi:
    8
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Davvero grazie mille IDK, provo subito quel che mi hai mandato. Eviterò quindi di registrare, anche se personalmente, quel minimo di fruscio, secondo me può fare la differenza e abbellire il suono, probabilmente sto dicendo una cavolata, ma penso che faccia sentire la differenza tra virtuale e reale.
     
    6 Mag 2017
    #11
  12. Shyfox

    Shyfox Colonna del Forum

    Registrato:
    23 Ago 2008
    Messaggi:
    76
    "Mi Piace" ricevuti:
    88
    Sequencer:
    Logic Pro X, Pro Tools, DP, Cubase
    @Bewir Tutto quello che avevo scritto riguarda proprio la registrazione separata di più performance per ogni strumento (non il moltiplicare più volte una sola incisione).

    Purtroppo la tecnica dell'overdub non ti darà un suono simile a un'orchestra, perché quando ci sono più strumentisti insieme cambia la qualità del suono (e non solo questo, ma comunque la differenza più grande la fa proprio la risonanza prodotta dagli strumenti radunati assieme).

    Comunque se hai l'opportunità di farlo gratis con degli amici, prova anche solo con dei violini così non sprechi troppo tempo. Ti renderai subito conto che non suonano "giusti" rispetto a un'orchestra e ti rimane come un'esperienza utile in più.


    Per il resto, imparare a usare bene i virtual instrument richiede più tempo e fatica, ma avresti risultati molto migliori rispetto a qualsiasi overdub.

    Le orchestre East West sono eccellenti e te le consiglio anche io. Però non esiste virtual instrument che suoni perfettamente senza un bel po' di lavoro sulla "performance virtuale".
    Disegnare i CC MIDI è un po' come rivestire contemporaneamente il ruolo di tutti gli strumentisti e del direttore. Però se ti ci dedichi, appena hai acquisito scioltezza i risultati possono essere ottimi.
     
    6 Mag 2017
    #12
  13. Bewir

    Bewir Nuovo Iscritto

    Registrato:
    6 Mag 2017
    Messaggi:
    8
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Gratuiti non ne esistono, vero? Parlo di Orchestre East West. perché, sì, vorrei comprarne una, ma se poi magari non me ne faccio niente, non vorrei sprecare soldi.
     
    6 Mag 2017
    #13
  14. IDK

    IDK ...meglio di Giuseppe Verdi Utente VIP

    Registrato:
    20 Gen 2017
    Messaggi:
    1.624
    "Mi Piace" ricevuti:
    987
    Sequencer:
    Ableton Live
    Non ne conosco, ma cercando su San Google "librerie orchestrali free", tolti i risultati che rimandano a MD ho visto che qualcosa per provare c'è.
     
    6 Mag 2017
    #14
  15. Killer of Sound

    Killer of Sound Utente Kryptoniano Amministratore

    Registrato:
    3 Dic 2014
    Messaggi:
    7.431
    "Mi Piace" ricevuti:
    3.814
    Sequencer:
    Ableton Live 10 (Suite)
    Esistono delle librerie a basso costo molto valide.
    Hephaestus Sounds

    Non sono il top per musica d'orchestra, però per quel prezzo di meglio non trovi. ;)
     
    6 Mag 2017
    #15
  16. Bewir

    Bewir Nuovo Iscritto

    Registrato:
    6 Mag 2017
    Messaggi:
    8
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Un qualcosa di completo anche a pagamento?
    Vi spiego, io possiedo Cubase in Prova con cui riesco a fare tutto (in quanto la prova è estesa), tuttavia senza una licenza da, quanto ho capito, posso fare ben poco.
    Qual è la versione più completa e meno dispendiosa di Cubase? Ci sono alternative simili (gratuite o più economiche) su cui posso utilizzare queste librerie?
    E già che ci sono arriverei anche a spendere qualcosa sulle Librerie Orchestrali, sulle quali forse potrò usufruire del Bonus Stradivari. Potete farmi dei nomi? Darmi dei Link? Vedo versioni diverse, costi differenti, non capisco mai qual è la versione più attendibile..
     
    6 Mag 2017
    #16
  17. SagZodiac

    SagZodiac Designer Super Moderatore

    Registrato:
    9 Dic 2013
    Messaggi:
    3.314
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.582
    Sequencer:
    Cubase
    Dunque se cogli bene trovi le occasioni delle varie licenze cubase, e puoi pagare una versione pro di cubase a 250 euro.Per le librerie ecco una soluzione comoda per chi non ha solidini da spendere.Pagano 29 euro al mese hai accesso a 10000 librerie vst tra cui east west.
    10,000+ Instruments for $29.99/month
    Quelle della halion, prologue non sono minimamente paragonabili a quelle in circolazione, e come ha detto @Shyfox , vanno un po lavorate a livello di modulazione e dinamica.
     
    8 Mag 2017
    #17

Le persone hanno trovato questa pagina cercando:

  1. layering musica tutorial

    ,
  2. cosa sono gli overdub