1. Scrivi Musica per Film e Game: Corso Online Professionale

    Anche senza conservatorio, in pochi mesi fai musica professionale di qualsiasi genere: dall'Epic Hybrid Trailer all'orchestrale fino a pop o musica elettronica. E fai pratica su veri film americani. Otto mesi e più di 145 ore di lezioni serie e approfondite nella Scuola Online #1 d'Italia su Musica e Cinema Digitale, con 17 anni di storia..

    Composizione, Ritmo, Melodia, Armonia, Storytelling, Sequencer, Strumenti Virtuali, Canzoni: impari tutto, senza orari fissi e facendo pratica già dal primo giorno.

    Ottieni la certificazione VFX Wizard Trained Pro™ e scrivi musica efficace, che ha successo con il corso già scelto da principianti assoluti, producers e anche diplomati di Conservatorio di IIº Livello: perché ti insegna tutto, dalle basi al top della musica digitale.

Le frequenze (parte 1)

Discussione in 'Finalizzazione e Mastering' iniziata da elix england, 6 Ago 2008.

  1. elix england

    elix england Eroe del Forum

    Registrato:
    23 Lug 2008
    Messaggi:
    1.199
    "Mi Piace" ricevuti:
    477
    Sequencer:
    Cakewalk Sonar Platinum, UAD2 , RME , AKG,TC Helicon,dbx,Korg,Roland, Yamaha, Presonus.
    Iniziamo a parlare delle frequenze su una composizione musicale come quando si parla di pane si deve iniziare dal grano ...

    fatto questo piccolo preambolo iniziamo subito con il dire che tutti i giorni abbiamo a che fare cn le frequenze , dal trillo della sveglia che suona al mattino fino allo scroscio nel rimboccarsi le lenzuola , 2 frequenze decisamente diverse .. vi immaginate il contrario ?!?!

    Iniziamo distinguendo le Frequenze in 5 Gruppi

    1° Gruppo _ I Bassi 20 / 125 hz

    2° gruppo _ I Medio Bassi 125 / 500 hz

    3 Gruppo _ I Medi 500 / 2000 hz

    4 Gruppo _ I Medio Acuti 2000 / 8000 hz

    5 Gruppo _ Acuti 8000 / 20000 hz

    diciamo subito che in tutto questo range vi sono due soglie che ahimè all'orecchio umano sono Inutili e in linea di massima diciamo sotto i 20/50 hz * e sopra i 16000 Hz*

    ( * dipende dall' individuo , ma la maggiorparte gia sotto 50 hz e sopra i 16000 hz non apprezza piu' )

    detto cio ci viene logico pensare : " a che ci servono queste frequenze se l'orecchio non le sente ? "
    e così in effetti si è cominciato a muovere il panorama acustico musicale in sala .
    Se analizzate con uno spettromentro le registrazioni di alcuni musicisti vi accorgerete come il colore viola sia pressochè inesistente , ed il colore rosso sia a tratti sfuocato .
    perché ho usato il colore rosso ed il colore viola , perché in uno spettromero sono i colori estremi della gamma dello spettro . rosso bassi , viola alti .

    ma tratteremo quest'aspetto in un'altro frangente , ora torniamo alle frequenze _

    Allora partiamo con i :

    _____Bassi _ 20 / 125 hz
    Al di sotto dei 50 hz sono presenti le frequenze piu' GRAVI che in sala si possono riprodurre esclusivamente utilizzando dei SubWoofer , possiamo dire che queste frequenze si sentono prevalentemente come vibrazioni del nostro corpo ... immaginate di rompere una foglia !!! che frequenze pensate di utilizzare per ricreare quest'effetto ??
    nelle frequenze tra i 50 / 125 hz troviamo le frequenze fondamentali della GranCassa e di alcune note del Basso .

    _____Medio Bassi - 125 /500 Hz
    nell'arco di queste frequenze troviamo la corposità degli strumenti che è anche la componente Fangosa quella che in sala viene chiamata ( Mud ) , e se non si presta attenzione si rischia di avere un suono impastato in fase finale .

    _____Medi 500 / 2000 hz
    qui bisogna prestare particolarmente ATTENZIONE perché quasi tutti gli strumenti hanno delle componenti importanti in questa fascia , questa zona è per il fonico una sorta di Triangolo delle Bermuda è in assoluto la zona piu' difficile da gestire .. a chi dare precedenza .. a chi dare spazio ??? se questa componente è molto alta rispetto al resto della Track si riscia di ricreare un'effetto metallico fastidioso ( effetto voce al telefono ) ma se manca si rischia di scaricare tutto il pezzo .

    _____Medio Acuti 2000 / 8000 hz
    in questa fascia abbiamo l'area del parlato , le consonanti e la comprensibilità dello stesso ( 2000 / 4500) , diciamo con fermezza che atorno a questa fascia si ha la PRESENZA della maggior parte degli strumenti , voce compresa , e attorno ai 4500 vi sono le note piu'acute , oltre troviamo solo ARMONICI .

    _____ Acuti 8000 / 20000 Hz
    Qui mi piace usare un termine " Frizzare " ed è consuetudine aggiungere Aria alla Track finale enfatizzando sopra i 16000 hz .NON dimentichiamo però cio che abbiamo detto in partenza ... la maggior parte delle persone sopra questa soglia non sente e non apprezza !!!!


    Ciao
    Elix England:coffee:
     
    6 Ago 2008
    #1
    A Luo, Levegő, Efrem79 e 22 altri utenti piace questo messaggio.
  2. Gas

    Gas Fondatore

    Registrato:
    4 Ago 2005
    Messaggi:
    6.067
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.305
    Sequencer:
    Cubase, Ableton Live, Fl Studio
    buon tutorial per capire in via generale come gestire le frequenze!
    se ti va, nel prossimo tutorial l'ideale sarebbe come applicare queste conoscenze nel missaggio (insomma dare dei consigli generali, ma che siano meno teorici :D )
     
    6 Ago 2008
    #2
  3. Mela

    Mela Utente Molto Attivo

    Registrato:
    20 Lug 2008
    Messaggi:
    663
    "Mi Piace" ricevuti:
    18
    Sequencer:
    Cubase SX 3
    Bella guida elix però possibilmente dimmi anche come fare a modellare l'equalizzazione :(
    Ma a che serve enfatizzare sopra i 16000 Hz se nessuno sente? :D
     
    6 Ago 2008
    #3
  4. Magma Kum

    Magma Kum Eroe del Forum

    Registrato:
    4 Gen 2006
    Messaggi:
    1.679
    "Mi Piace" ricevuti:
    290
    Sequencer:
    Live 8
    Ottima guida! Grazie, quella cosa del Mud non la sapevo proprio :)
     
    6 Ago 2008
    #4
  5. DjSopy

    DjSopy Rain Man

    Registrato:
    16 Feb 2008
    Messaggi:
    3.858
    "Mi Piace" ricevuti:
    455
    Sequencer:
    FL Studio, Live
    Idem:coffee:

    Questa guida mi è stata molto utile, grazie:barefoot:
     
    6 Ago 2008
    #5
  6. Free Drink

    Free Drink Utente Attivo

    Registrato:
    6 Lug 2008
    Messaggi:
    196
    "Mi Piace" ricevuti:
    30
    Bravo Elix :coffee:
    aspetto la seconda parte con trepidazione!! :D
     
    6 Ago 2008
    #6
  7. MhARdCOre

    MhARdCOre Eroe del Forum

    Registrato:
    12 Set 2006
    Messaggi:
    7.331
    "Mi Piace" ricevuti:
    901
    Sequencer:
    Samplitude, FL Studio
    io dividerei lo spettro in un altro modo che ritengo più preciso ai fini pratici.

    20hz/60hz troviamo il range dedicato alle Sub Bass, è cioè quel range relativo alle frequenze bassissime.

    60hz/250hz-300hz range dedicato alle frequenze Basse

    300hz/2khz per il range relativo alle frequenze Medie.

    2khz/7khz-8khz range delle Medie-alte frequenze

    8khz/20khz range dedicato alle freq Alte.
     
    7 Ago 2008
    #7
  8. elix england

    elix england Eroe del Forum

    Registrato:
    23 Lug 2008
    Messaggi:
    1.199
    "Mi Piace" ricevuti:
    477
    Sequencer:
    Cakewalk Sonar Platinum, UAD2 , RME , AKG,TC Helicon,dbx,Korg,Roland, Yamaha, Presonus.
    ----------------300hz/2khz per il range relativo alle frequenze Medie.-----------

    questo non sarebbe corretto .

    Ciao
    Elix England
     
    7 Ago 2008
    #8
  9. Michele Zani

    Michele Zani Colonna del Forum

    Registrato:
    28 Gen 2008
    Messaggi:
    671
    "Mi Piace" ricevuti:
    38
    Sequencer:
    Ableton Live 9.5
    stupenda e utilissima guida! veramente! molto ma molto utile.. più o meno sapevo queste cose ma così ho potuto approfondire! grande elix
     
    7 Ago 2008
    #9
  10. MhARdCOre

    MhARdCOre Eroe del Forum

    Registrato:
    12 Set 2006
    Messaggi:
    7.331
    "Mi Piace" ricevuti:
    901
    Sequencer:
    Samplitude, FL Studio
    spiegane il motivo.

    Io te lo dico in base a studi teorici e pratici, per dartene una semplice dimostrazione prendendo ad esempio dei plugin dedicati per finalizzare i prodotti audio, troviamo proprio questa genere di divisione, preimpostata in base a uno standard più recente (ma comunque affermato) rispetto alla divisione che hai descritto.

    500hz/2khz hai un range davvero ristretto e se pensi di lavorare bene le medie con uno spazio così risicato... stai fresco.

    Devi dare più spazio al Range medio rispetto alle altre bande più estreme

    MhARdCOre
     
    8 Ago 2008
    #10
  11. SonicBlue

    SonicBlue Eroe del Forum

    Registrato:
    1 Ago 2007
    Messaggi:
    5.668
    "Mi Piace" ricevuti:
    590
    Sequencer:
    Ableton Live 8, Reaper 4
    Potrebbero partire anche da 250, le basse oltre i 100Hz non hanno più quella potenza devastante che hanno dai 60 ai 90Hz :rolleyes:
     
    8 Ago 2008
    #11
  12. 777

    777 Utente Molto Attivo

    Registrato:
    19 Nov 2006
    Messaggi:
    302
    "Mi Piace" ricevuti:
    27
    Sequencer:
    FL Studio
    ottimo tutorial.
     
    8 Ago 2008
    #12
  13. elix england

    elix england Eroe del Forum

    Registrato:
    23 Lug 2008
    Messaggi:
    1.199
    "Mi Piace" ricevuti:
    477
    Sequencer:
    Cakewalk Sonar Platinum, UAD2 , RME , AKG,TC Helicon,dbx,Korg,Roland, Yamaha, Presonus.
    Allora inizio dicendo che le discussioni devono essere costruttive e per tali vanno trattate senza prevalicazioni o Ragioni ASSOLUTE !;)
    ..... partiamo dal fatto che se portiamo il range a 300 Hz per le frequanze medie ci tagliamo un range non da poco su cui lavorare :

    La Gcassa ha il cosidetto Tubo tra i 300 / 500 Hz
    Il basso ha la sua Bassa Mediosita tra tra i 250 / 500 Hz
    per non parlare delle percuissioni che in quel range ci lavorano sempre !!!

    Ora a ragion di cio' ti dico che spostare i medi fino a 300 hz vorrebbe dire enfatizzare o Tagliare anche questo range che a parer mio merita di essere trattato come Medio Basso !!;)

    Un' altra cosa che cito ( ma non a titolo provocatorio , ci mancherebbe ) , i vst dedicati al master finale offrono in linea di massima un setup di default che deve essere preso per quello che rappresenta "un setup di default " su cui bisogna poi lavorare il base al genere , agli strumenti , ed alla sonorità che si vuole attribuire al mix !!!
    esempio di setup di default
    multibandcompressor.jpg - 0.01MB


    e chiaro che e come dire che per cucinare la pasta ci vogliono 2 cucchiai di sale nell'acqua .... questo è vero in parte perché sappiamo benissimo che la quantita di sale varia in base al tipo di condimento ed non in ultimo alla quantità d'aquca utilizzata per far billire la pasta stessa !!!
    prova a mettere 2 cucchiai di sale per 1/2 litro d'acqua e fare un condimento a base di mare !!:coffee:

    I risultati poi li danno i mix finali dove le persone che ascoltano provano piacere.

    Ciao
    Elix England :coffee:
     
    8 Ago 2008
    #13
  14. MhARdCOre

    MhARdCOre Eroe del Forum

    Registrato:
    12 Set 2006
    Messaggi:
    7.331
    "Mi Piace" ricevuti:
    901
    Sequencer:
    Samplitude, FL Studio
    il Colpo della grancassa parte oltre i 500hz, sottoposta a una semplice analisi arriva oltre 1khz in RMS e addirittura oltre i 6khz di picco.

    Il Basso a la sua Mediosità più che bassa come dici anche otre i 500hz

    Nella finalizzazione di un prodotto Stereo dove non è possibile più intervenire in maniera individuale, è più che normale che lavorando sulle medio altre ad esempio, si va a toccare il transiente di una cassa... non è possibile escluderlo nè con la tua nè con la mia divisione dello spettro.

    Ciò che ho voluto mettere in evidenza in particolare è la distinzione Della banda Sub e delle basse, poichè il vero corpo delle basse si sente oltre i 60hz/80hz e non prima.

    forse mi sono spiegato male, non mi riferivo a un preset di default bensì a una divisione quasi fissa e indicativa, ma soprattutto generale.

    Concludo allegando un immagine dell'EQ parametrico Electri-Q per fare un esempio
     
    8 Ago 2008
    #14
  15. DjSopy

    DjSopy Rain Man

    Registrato:
    16 Feb 2008
    Messaggi:
    3.858
    "Mi Piace" ricevuti:
    455
    Sequencer:
    FL Studio, Live
    Mi piace seguire questa discussione:)
     
    8 Ago 2008
    #15
  16. elix england

    elix england Eroe del Forum

    Registrato:
    23 Lug 2008
    Messaggi:
    1.199
    "Mi Piace" ricevuti:
    477
    Sequencer:
    Cakewalk Sonar Platinum, UAD2 , RME , AKG,TC Helicon,dbx,Korg,Roland, Yamaha, Presonus.
    Non ho mica detto il contrario !!;) ho parlato di Tubo !!:)
    Gcassa _ profondità 60/80hz _ Tubo 300 / 500 Hz _ attaco (Colpo) 1500/2500 Hz_Slap 4000 / 8000 Hz_

    _ BAsso Eletrico _ profondita 50/100 hz / corposità 80 / 125 Hz Mediosità 250 / 500 Hz Attacco 800 / 1500 Hz en infine la brillantezza 3000 / 6000 Hz :coffee:

    ----------------
    fissa propio in musica No !!!:(

    Concordo è un' Ottimo Eq . :)

    Ciao
    Elix England


    Ma a questo punto invece che fare batti e ribatti che a poco serve ai meno esperti che rishiano piu' che altro di confondersi !!!!

    Facciamo una seriel di tutorial Analizzando tutti gli aspetti dei singoli strumenti e come intervenire per inserirli nel mix come equalizzarli pertendo dalla cassa di Fl la tipica 303 e così via !! anche se rischiamo di diventare vecchi !!!;):coffee:
     
    8 Ago 2008
    #16
  17. discogenik

    discogenik Utente Molto Attivo

    Registrato:
    2 Feb 2007
    Messaggi:
    378
    "Mi Piace" ricevuti:
    8
    ragazzi ma secondo me tutte queste divisioni pseudo precise servono a ben poco :D
    è tutto troppo relativo,la grancassa dipende da che dimensioni ha.
    il basso che ottave suona
    la voce se è maschio o femmina
    ecc
    per l eventuale eq finale io suddufido in base a dove cadono circa gli strumenti (anche per il compressore)
    io direi che il range va da 20 a 2000 e a sinistra ci son le basse e a destro le alte :D
    poi specialmente gli strumenti batteria chitarra basso e voce hanno dei range di freq cosi ampi da mettere in discussione tutte ste divisioni
    la penso cosi io
     
    8 Ago 2008
    #17

Le persone hanno trovato questa pagina cercando:

  1. frequenze medie

    ,
  2. frequenze basse medie alte

    ,
  3. frequenze alte medie basse

    ,
  4. frequenze medio alte,
  5. medie frequenze,
  6. frequenza medio bassi,
  7. frequenze dei bassi,
  8. grancassa frequenza,
  9. frequenze bassi medio bassi medi medio alti alti,
  10. spettro frequenze ESAME AUDIOMETRICO BASSE MEDIE ALTE