1. Scrivi Musica per Film e Game: Corso Online Professionale

    Anche senza conservatorio, in pochi mesi fai musica professionale di qualsiasi genere: dall'Epic Hybrid Trailer all'orchestrale fino a pop o musica elettronica. E fai pratica su veri film americani. Otto mesi e più di 145 ore di lezioni serie e approfondite nella Scuola Online #1 d'Italia su Musica e Cinema Digitale, con 17 anni di storia..

    Composizione, Ritmo, Melodia, Armonia, Storytelling, Sequencer, Strumenti Virtuali, Canzoni: impari tutto, senza orari fissi e facendo pratica già dal primo giorno.

    Ottieni la certificazione VFX Wizard Trained Pro™ e scrivi musica efficace, che ha successo con il corso già scelto da principianti assoluti, producers e anche diplomati di Conservatorio di IIº Livello: perché ti insegna tutto, dalle basi al top della musica digitale.

MIC per Home Studio - - Consiglio

Discussione in 'Ripresa' iniziata da jenn, 14 Mag 2019.

  1. jenn

    jenn Colonna del Forum

    Registrato:
    15 Giu 2016
    Messaggi:
    207
    "Mi Piace" ricevuti:
    35
    Sequencer:
    Cubase Pro 9 - Logic Pro X
    Ciao..
    Da qualche tempo a questa parte ho avuto modo di testare alcuni microfoni marca RODE..
    Beh, che dire, a me non piacciono, ovvio non li ho testati tutti, quindi parlo in riferimento dei seguenti: Rode Nt1-A - Rode NTK - Rode Nt-1.
    In generale hanno tutti la stessa fastidiosa caratteristica (chi più chi meno) ovvero suono troppo brillante, squillante e a parer mio "zanzaroso", soprattutto sulle alte.
    Inoltre, la definizione della "meccanica" in diverse circostanze rende il suono metallico, fastidioso effetto che non è possibile nemmeno con plugin di ultima generazione sistemare in POST.
    Per non parlare dell'attacco su S - C - Ch - F - V etc
    Insomma dal canto mio un vero flop!! Nt-1 poi totalmente impersonale!

    Non ho uno studio di registrazione ma lavoro per diversi studi e quindi ho avuto l'opportunità negli anni di testare Mic di qualità e quant'altro, inutile ribadire che un buon microfono costa! Tanto!

    Non posso permettermi quel genere di attrezzatura, ma avrei comunque bisogno di un microfono che abbia certe caratteristiche (che non sono RODE) capaci di sostenere timbri vocali profondi, corposi, caldi... Anche NTK che ho comprato su consiglio di un collega, nonostante sia indubbiamente più caldo rispetto a Nt-1, mi restituisce sempre quella seccante caratteristica che sembra essere di "casa RODE". bzZzZzZz - bzZzZzZz (provate ad immaginare un'ape che canta)
    Non capisco come mai quando domando consiglio sull'acquisto di un mic per home studio che abbia un prezzo accessibile ed una buona risposta in qualità, tutti gli esperti ingegneri-fonici indirizzano ---> RODE... boh!
    L'unica nota positiva di questa linea (in riferimento ai sopracitati) è la quasi totale assenza di rumore di fondo... .. Ma non me ne faccio nulla, preferisco un mic più "rumoroso" ma con una risposta indubbiamente più calda e morbida..

    Posso domandarvi consiglio sulla base della mia richiesta? Grazie!

    Riassumendo: Mic toni caldi, corposi, morbidi, profondi, buon attacco su S - C - Ch - F - V
    Adatto a voci (femminili-maschili) calde con molte basse
    Addio suoni metallosi e zanzare canterine...
    Risorse economiche: massimo € 500

    Grazie per qualsiasi consiglio a prescindere!

    Scheda audio Motu Micro-Book II - Monitor Adam F5 - Cuffie DT 990 PRO Beyerdynamic
     
    Last edited: 14 Mag 2019
    14 Mag 2019
    #1
  2. MRK_LAB

    MRK_LAB Eroe del Forum

    Registrato:
    20 Giu 2018
    Messaggi:
    2.024
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.207
    Sequencer:
    Cubase 9.5
    Nulla di nuovo , è risaputo che i Rode siano harsh/vetrosi/duri/aspri.
    Io ho un NT1000 con il quale ho lavorato per diversi anni ma prontamente mandato in pensione appena in studio è arrivato un C12 Deluxe Braingasm.
    perché sono mic dal costo contenuto e che fanno tutto sommato il loro lavoro.
    Peraltro la caratteristica risposta dei Rode appaga l'orecchio in termini di loudness e li fa sembrare ad un ascolto superficiale migliori rispetto ad altri.
    C'è da dire che il suono cambia discretamente a seconda del pre usato , ad esempio il GAP73 tende ad ingrossare/scurire il suono del 1000 rendendolo meno sgradevole.
    Idem l'SPL Frontliner che grazie alla valvola riesce a "satinare" un pelo il Rode rendendolo meno spigoloso.
    Detto questo il materiale registrato rimane comunque poco ricco e come hai fatto notare poco propenso al post-processing.
    Se cerchi toni caldi e profondi prova ad ascoltare qualche shootout dell'ElectroVoice RE20 , è un mic nato per broadcasting ma ampiamente usato in tracking su una moltitudine di sorgenti con ottimi risultati.
    Il budget è grossomodo quello da te proposto.
     
    14 Mag 2019
    #2
    A jenn piace questo elemento.
  3. jenn

    jenn Colonna del Forum

    Registrato:
    15 Giu 2016
    Messaggi:
    207
    "Mi Piace" ricevuti:
    35
    Sequencer:
    Cubase Pro 9 - Logic Pro X
    Ciao e grazie per la risposta! :)
    Effettivamente sei la seconda persona che in giornata mi consiglia questo MIC, vado subito a leggere riguardo le caratteristiche tecniche e ad ascoltare qualche shootout di qualità in giro per il web! :)
     
    14 Mag 2019
    #3
    A MRK_LAB piace questo elemento.
  4. jenn

    jenn Colonna del Forum

    Registrato:
    15 Giu 2016
    Messaggi:
    207
    "Mi Piace" ricevuti:
    35
    Sequencer:
    Cubase Pro 9 - Logic Pro X
    Mi hanno appena parlato molto bene del mic: Slate Digital ML-1
    Certo sarebbero quasi 200 euro in più!
     
    14 Mag 2019
    #4
  5. MRK_LAB

    MRK_LAB Eroe del Forum

    Registrato:
    20 Giu 2018
    Messaggi:
    2.024
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.207
    Sequencer:
    Cubase 9.5
    Sarà anche un buon mic ma di sicuro il signor Slate il brand se lo fa pagare , e non poco !
    Io andrei su cose classiche , sicure ed affidabili ma sopratutto rivendibili in caso di mancato gradimento.
    Un ferro classico lo rivendi senza problemi rimettendoci pure poco , un affare simile , ibrido semidigitale nel giro di un anno varrà un terzo e sarà surclassato da attrezzi più recenti.
     
    14 Mag 2019
    #5
    A jenn piace questo elemento.