1. Scrivi Musica per Film e Game: Corso Online Professionale

    Anche senza conservatorio, in pochi mesi fai musica professionale di qualsiasi genere: dall'Epic Hybrid Trailer all'orchestrale fino a pop o musica elettronica. E fai pratica su veri film americani. Otto mesi e più di 145 ore di lezioni serie e approfondite nella Scuola Online #1 d'Italia su Musica e Cinema Digitale, con 17 anni di storia..

    Composizione, Ritmo, Melodia, Armonia, Storytelling, Sequencer, Strumenti Virtuali, Canzoni: impari tutto, senza orari fissi e facendo pratica già dal primo giorno.

    Ottieni la certificazione VFX Wizard Trained Pro™ e scrivi musica efficace, che ha successo con il corso già scelto da principianti assoluti, producers e anche diplomati di Conservatorio di IIº Livello: perché ti insegna tutto, dalle basi al top della musica digitale.
Nascondi Avviso
Desideri un tema scuro per MusicaDigitale?

Registrati e imposta la modalità notte!

Clicca qui per scoprire come attivarla!

Mixing e mastering

Discussione in 'Finalizzazione e Mastering' iniziata da Giusmex, 30 Ago 2009.

  1. Giusmex

    Giusmex Colonna del Forum

    Registrato:
    23 Lug 2009
    Messaggi:
    285
    "Mi Piace" ricevuti:
    9
    Sequencer:
    cubase
    scusate la domanda idiota ma che differenza c'è tra mixing e mastering?

    ho cercato di dedurlo da alcun 3d ma non l'ho capito


    seconda domanda:

    se ad esempio io creo una song con cubase e con tutti virtual instruments posso commissionare un mastering finale a qualcuno che lo faccia sullo stesso cubase o lo farebbe su altri programmi?
    che programmi userebbe?
     
    30 Ago 2009
    #1
  2. MhARdCOre

    MhARdCOre Eroe del Forum

    Registrato:
    12 Set 2006
    Messaggi:
    7.331
    "Mi Piace" ricevuti:
    901
    Sequencer:
    Samplitude, FL Studio
    Dicesi "Mixing" la fase in cui il fonico miscela in maniera individuale ogni strumento che comprende un brano in modo da far si che interaggiscono tra loro nel miglior modo possibile grazie anche all'aiuto di strumenti quali: equalizzatori, processori di dinamica ecc...

    Dicesi "Mastering" la fase in cui l'ingegnere finalizza un prodotto audio in modo da renderlo adatto per i vari supporti per il quale verrà stampato: CD, Vinile, Nastro magnetico, ecc....

    La fase di "Masterizzazione" prevede senz'altro l'utilizzo di programmi diversi e più adatti allo scopo
     
    30 Ago 2009
    #2
  3. Massi

    Massi Eroe del Forum

    Registrato:
    28 Dic 2008
    Messaggi:
    3.814
    "Mi Piace" ricevuti:
    674

    Che non stiamo neanche a citare perché hanno funzioni avanzate che a noi neanche servirebbero e costano un'occhio della testa... e non si trovano su emule.


    In aggiunta all'intervento di Marco si può dire che la figura del Mastering Engineer si è discostata da un pò di tempo da quello che realmente è per varie ragioni tra cui le pressioni dei produttori che vogliono adeguarsi al meglio (o peggio) alla concorrenza o degli artisti stessi che risparmiano sulla fase di mix (più costosa) e pretendono che l'ingegnere di Mastering faccia il doppio lavoro, senza accorgersi che così rende la metà.
     
    30 Ago 2009
    #3
  4. kernell32

    kernell32 Eroe del Forum

    Registrato:
    16 Mar 2009
    Messaggi:
    2.633
    "Mi Piace" ricevuti:
    590
    Sequencer:
    Sonar - Reason
    beh diciamo che gli studi per il mastering utilizzano strumenti hardware appositi da svariate centinaia di euro..in più dispongono della loro esperienza personale che risulta fondamentale..comunque non crediate che pre fare mastering si debba spendere chissà quale cifra..ci sono ottimi studi che fanno il mastering su wave già missate per 70-80 euro..a volte richiedono basso e cassa su tracce separate per gestire un minimo di mixing prima di fare il mastering..
     
    31 Ago 2009
    #4
  5. Davide90

    Davide90 Partecipante

    Registrato:
    28 Lug 2009
    Messaggi:
    38
    "Mi Piace" ricevuti:
    1
    tra tutti direi il nautilus che con 120 euro ti fa un lavoro impeccabile..

    sopratutto perché giussani e antonio baglio, gli ingegneri del nautlius hanno lavorato a praticamente il 90% dei cd di musica italiana usciti..

    direi soldi spesi bene visto chi ci mette le mani:)
     
    1 Set 2009
    #5
  6. Massi

    Massi Eroe del Forum

    Registrato:
    28 Dic 2008
    Messaggi:
    3.814
    "Mi Piace" ricevuti:
    674
    Diciamo anche da migliaia di euro in studi da decine di migliaia di euro... se no qui qualcuno si mette in testa di risparmiare la paghetta per farsi uno studio! :) Comunque, come giustamente dici, quello che fa davvero la differenza è il tecnico.

    Per chi non lo sapesse i cosiddetti STEMS, gruppi, in poche parole rimissano la traccia e salvano il salvabile, il che credo costi di più visto il lavoro ma ne vale la pena.

    Per l'elettronica comunque non è un'operazione che ho sentito fare spesso, forse perché chi spende 100 euro per masterizzare un brano non commerciale si spera che sappia già cosa fa.

    Personalmente, però, se avessi tra le mani un qualunque mix non di musica italiana (ancor più se elettronica) lo affiderei ad altri.
     
    1 Set 2009
    #6