1. Scrivi Musica per Film e Game: Corso Online Professionale

    Anche senza conservatorio, in pochi mesi fai musica professionale di qualsiasi genere: dall'Epic Hybrid Trailer all'orchestrale fino a pop o musica elettronica. E fai pratica su veri film americani. Otto mesi e più di 145 ore di lezioni serie e approfondite nella Scuola Online #1 d'Italia su Musica e Cinema Digitale, con 17 anni di storia..

    Composizione, Ritmo, Melodia, Armonia, Storytelling, Sequencer, Strumenti Virtuali, Canzoni: impari tutto, senza orari fissi e facendo pratica già dal primo giorno.

    Ottieni la certificazione VFX Wizard Trained Pro™ e scrivi musica efficace, che ha successo con il corso già scelto da principianti assoluti, producers e anche diplomati di Conservatorio di IIº Livello: perché ti insegna tutto, dalle basi al top della musica digitale.
Nascondi Avviso
Desideri un tema scuro per MusicaDigitale?

Registrati e imposta la modalità notte!

Clicca qui per scoprire come attivarla!

Per Chi Vende Su Beatport

Discussione in 'Supporto alla produzione video' iniziata da aBreakInTheClouds, 20 Set 2008.

  1. kernell32

    kernell32 Eroe del Forum

    Registrato:
    16 Mar 2009
    Messaggi:
    2.633
    "Mi Piace" ricevuti:
    590
    Sequencer:
    Sonar - Reason
    beh ci sono delle agenzie che ti pubblicano on line i brani senza richiedere edizioni..ad esempio la believedigital...o la wondermark..ti fai la tua bella canzoncina e loro pensano ad inserirla su tutti gli e-store per un costo che varia tra i 50 e i 100 euro l'anno..e le quote delle vendite grosso modo sono 70% all'autore e 30% a loro..

    se invece si parla di ditribuzione FISICA dei cd è tutto un altro discorso..comunque tutte le etichette hanno la possibilità di inserire brani sui portali..e prendono di tutto..anche canzoni schifosissime..quindi se capita di ontattare una label/etichetta, non è importante sapere se sono interessati al brano..o se lo metteranno in vendita..è importante capire se pubblicizzeranno il brano..con tour radiofonici..interviste telefoniche..
     
    27 Ago 2009
    #52
  2. Massi

    Massi Eroe del Forum

    Registrato:
    28 Dic 2008
    Messaggi:
    3.814
    "Mi Piace" ricevuti:
    674
    Si lo so, non sapevo affatto che fosse possibile su tutti gli e-store invece (e continuo a dubitarne ma mi informerò!). In ogni caso farebbe comunque da tramite tra l'autore e il portale.

    Il discorso è che non è possibile in quanto persona fisica avere il totale controllo delle proprie pubblicazioni, bisogna essere un ente.

    Oppure fate come fanno molti grandi, ad esempio Danilo Vigorito, vi create una label dove pubblicate solo vostri pezzi, ma dovete avere già un nome e proporre sempre musica di qualità altrimenti finirete anche voi a pubblicarvi brani da 5 euro e doverne fare e pubblicare 10 al giorno per assicurarvi uno stipendio da 1500€.
     
    28 Ago 2009
    #53
  3. EPFromLB

    EPFromLB Utente Molto Attivo

    Registrato:
    22 Ago 2008
    Messaggi:
    287
    "Mi Piace" ricevuti:
    18
    Per prima cosa non mi sono fatto nessun film...forse mi sono spiegato male, allora tu fai un ep con un etichetta; i remix o li fai fare tu oppure se ne occupa l'etichetta (e a scelta), se li fai fare tu puoi richiedere un remix a tizio (famoso) e paghi 100, 200 , 300 euro per farti fare i remix poi però le vendite del remix vanno a te...capito ora?
     
    28 Ago 2009
    #54
  4. Massi

    Massi Eroe del Forum

    Registrato:
    28 Dic 2008
    Messaggi:
    3.814
    "Mi Piace" ricevuti:
    674
    In casi normali se ne occupa sempre l'etichetta, l'artista fa l'artista.

    Poi so che stanno affiorando sempre di più i casi del tipo "ho un amico bravino che fa musica bellina glielo fai pubblicare un remix insieme alla mia?" ma generalmente è il label manager che sceglie tutto sulle uscite compresi gli eventuali remixers.

    Cioè, il nome sul remix rimane suo ma tutti i diritti d'autore vanno a me? E che ci scrivo sul modulo SIAE? "Amico del remixer, 100% dei diritti"?

    Quello che hai detto è normalissimo, se lo fa il label manager però.

    Poi che anche l'artista si improvvisi commercialista non l'ho mai sentito, magari succede, sicuramente non ad un certo livello.
     
    28 Ago 2009
    #55
  5. EPFromLB

    EPFromLB Utente Molto Attivo

    Registrato:
    22 Ago 2008
    Messaggi:
    287
    "Mi Piace" ricevuti:
    18
    La maggior parte delle volte se ne occupa l'etichetta...però succedono anche quei casi, un mio amico ha chiesto ad un artista bravo che voleva 150 euro per il remix ma questo disse che tutti i guadagni del suo remix andavano a lui...non intendo i diritti d'autori ma i guadagni, non ho capito però cosa centra la siae...mica un ep lo devi registare alla SIAE?se l'artista è registrato penso di si, in quel caso penso che gli introiti del remix dalla siae vanno a colui che l'ha remixato e l'artista dell'original (penso sia così:confused:)
     
    28 Ago 2009
    #56
  6. RobyP

    RobyP Colonna del Forum

    Registrato:
    10 Set 2007
    Messaggi:
    2.436
    "Mi Piace" ricevuti:
    355
    Sequencer:
    FL Studio 9
    Da quel che ne so io se tu fai un remix di una traccia di qualcun'altro....gli introiti siae vanno tutti all'autore originale della traccia, al remixer niente di niente....è come se la traccia fosse sua per la siae! Al contrario gli introiti dlle vendite andranno invece anche o solo al remixer (o anche a nessuno :D li dipende dalla label, è lei che decide il contratto, il remixer può accettarlo o rifiutarlo, stop)

    Comunque ciò che diceva Enzo che i producer un po' più bravi si fanno pagare per remixarti un brano è assolutamente vero..parlando con un manager di una label con la quale sono in contatto ne ho avuto la conferma, mi ha detto una cosa del tipo: "volendo puoi fare uscire questo tuo pezzo insieme al remix di tizio, o caio, o sempronio...per avere più visibilità no? però tocca pagarli...ad esempio tizio vuole 200, caio 150,...."
     
    28 Ago 2009
    #57
  7. kernell32

    kernell32 Eroe del Forum

    Registrato:
    16 Mar 2009
    Messaggi:
    2.633
    "Mi Piace" ricevuti:
    590
    Sequencer:
    Sonar - Reason
    si ma è giusto "pagare" questi 100..200 euro se loro ti forniscono poi i master originali o le vocal..a quel punto devi avere l'autorizzazione per utilizzo di copyright..ed ecco che ti chiedono i soldi..ma se io voglio fare il remix di AZZURRO e la canto io..a celentano non devo dare proprio nulla..ovviamente se lo stampo su cd dovrò chiedere il benestare alle edizioni del brano..e tale edizioni sono tenute a dare l'autorizzazione..per ogni cd stampato, si paga il bollino siae..in questo modo verranno versati dei soldi all'autore del brano (celentano e chi ha l'edizioni)..se il mio remix verrà passato in radio..i soldi siae andranno sempre a loro..dove ci guadagno io ? sulla vendita fisica o digitale del cd !


    ..anzi mi correggo..l'autorizzazione dall'etichetta proprietaria del brano servono se si usano campionamenti o tracce vocal originali del brano..quindi ad esempio se uso la voce di celentano..ma se il brano lo canto io, non serve nulla..basta dichiarare gli esatti autori e proprietari del brano, sia alla siae al momento del rilascio dei bollini, e sia sul cd scrivendo gli autori originali.
     
    28 Ago 2009
    #58
  8. MisterKeosDJ

    MisterKeosDJ Partecipante

    Registrato:
    9 Lug 2012
    Messaggi:
    9
    "Mi Piace" ricevuti:
    4
    Lasciando stare i discorsi di copyright che leggo negli ultimi commenti perché li è soggettivo da caso in caso.
    Per poter guadagnare da siti come Beatport o comunque dal digitale in generale, bisogna innanzitutto fare qualcosa di molto orecchiabile, a prescindere dal genere quindi deve essere POP o come si usual dire "COMMERCIALE".
    Ma il termine corretto appunto è POP (popolare, commerciale).
    Per pop, a differenza di come molti pensano, può essere anche la musica house o dance.
    David Guetta per esempio è un produttore di musica house, che ha reso i suoi brani (e quelli degli altri inserendo qualche effetto e collaborando con qualcun'altro), molto orecchiabili (o almeno per quanto riguarda i gusti della massa).
    Certo, però appunto come nel suo caso, si è soggetti a critiche negative (anche se adesso lui sta proprio esagerando e sta sfruttando proprio questo per guadagnare!).
    L'originalità è la seconda cosa per quanto mi riguarda.
    Questo ti permette di guadagnare anche nel tempo, perché un brano copiato, remixato, una cover, o altro, ti aiuta solo in quanto a visibilità il primo periodo, ma se vuoi essere ricordato e vuoi guadagnare nel tempo devi proporti con melodie originali e che abbiano le giuste sonorità, nel contesto giusto.
    Questa è la chiave per cominciare, anche fin da subito, e anche che a propria etichetta appena nata (magari anche la mi***** nel pugno records perché no!), ad arrotondare il proprio stipendio con i primi guadagni!!!
    Arrotonda che ti arrotondi, arriverai prima o poi a guadagnare bei soldini!

    :X3::ciao:
     
    30 Gen 2014
    #59
  9. FruitOfNoiseRecords

    FruitOfNoiseRecords Utente Attivo

    Registrato:
    20 Feb 2014
    Messaggi:
    52
    "Mi Piace" ricevuti:
    20
    Sequencer:
    Ableton Live , Mixcraft
    molto probabilmente si , io per esempio ho creato la mia label principalmente per autoprodurmi e produrre amici , poi le percentuali di guadagno variano da label a label in base al contratto proposto.
     
    20 Feb 2014
    #60
  10. Svareth

    Svareth Partecipante

    Registrato:
    25 Nov 2015
    Messaggi:
    19
    "Mi Piace" ricevuti:
    23
    Sequencer:
    Ableton Live 9
    Ma... Fino ad ora ho letto tutto e il contrario di tutto... Da quello che ritiene indispensabile rivolgersi alla label a quello che dice di andare avanti da solo, da quello che dice che si guadagna 5 euro, a quello che batte e ribatte sulla promozione.... Etc.
    Lasciamo stare poi il discorso remix, autorizzazioni, pagare, non pagare... E stendiamo un velo pietoso sui diritti della label sullo pseudonimo...
    Troppe discordanze... Ognuno di voi rilegga l'intero post dal primo all'ultimo commento e ditemi che idea vi siete fatti...
    Io da neofita non ci ho capito una mazza e ne sono uscito più confuso che persuaso, e da producer non ho ancora capito se è una buona notizia avere le mie tracce su beatport e portali vari oppure se non serve a nulla. Io ho due (tra qualche settimane tre) EP su beatport e gli altri portali, non voglio avere aspettative, ok la passione e tutto il resto ma è OVVIO che voglio ANCHE guadagnarci, e mi rifiuto di accettare che alla fine di tutto questo non ci pagherò neanche la benzina, mi sembra esagerato a dir poco.
    Ma qualche autore o moderatore del forum a dare delucidazioni no? Siamo tutti liberi di scrivere le caxxate che vogliamo senza che qualcuno che sappia veramente come vanno le cose faccia un cenno? Oppure questo forum esiste solo per pubblicizzare e vendere corsi di mastering e sequencer vari, lasciando nel buio più totale i vari producer in erba e no che vogliono scoprire di più sul mondo della musica digitale????
    #deluso :(
     
    20 Gen 2016
    #61
  11. Blaster

    Blaster Eroe del Forum

    Registrato:
    21 Mag 2014
    Messaggi:
    963
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.235
    No ti sbagli amico mio... io penso che qui' ognuno ha raccontato la sua esperienza, piccola o grande che sia! Adesso sta a te trarne le conclusioni!!
     
    20 Gen 2016
    #62
  12. JAGO

    JAGO Bitwig 2 Official end user certificated Utente VIP

    Registrato:
    1 Dic 2009
    Messaggi:
    3.933
    "Mi Piace" ricevuti:
    3.126
    Sequencer:
    Bitwig 3
    questo è un discorso che periodicamente viene a galla, ed ancora non mi stanco di dirlo, così mi ripeto ancora.
    Volete guadagnare con la musica?? Andate a fare i live perché i cd o vinile, li compra solo il professionista e qualche appassionato, il digitale stessa cosa. Fate fare un esame di coscienza a tutti i vostri amici più stretti, avete delle tracce su beatport? quanti di loro ve l'hanno comprata? quanti ve l'hanno chiesta al gratis? ora aggiungeteci tutte le persone appassionate al vostro genere, vi scaricheranno al gratis, quindi di cosa stiamo parlando dei soldi spicci?? L'unica strada è il live, a menoché non siete dei pezzi grossi, e non vale nemmeno il discorso " ho fatto una traccia che spacca" in rete ci sono migliaia di producer almeno bravi quanto noi, per tanto la strada è quella di suonare live, le uscite sui digital store vanno bene per promuoversi, ma non ci faranno comprare manco un nano korg
     
    20 Gen 2016
    #63
    A Gear piace questo elemento.
  13. RogS

    RogS Partecipante

    Registrato:
    22 Set 2018
    Messaggi:
    25
    "Mi Piace" ricevuti:
    9
    Ma per live intendi in consolle oppure se suoni in radio?
     
    29 Set 2018
    #64
  14. JAGO

    JAGO Bitwig 2 Official end user certificated Utente VIP

    Registrato:
    1 Dic 2009
    Messaggi:
    3.933
    "Mi Piace" ricevuti:
    3.126
    Sequencer:
    Bitwig 3
    tutto ciò che non ha a che fare con la vendita di musica autoprodotta, un live è un concerto, oppure mettere musica in console, la radio ripaga solo se in FM e che abbia ascolti, altrimenti anche li nisba, ormai le vendite di musica sono ridotte all'osso, fate una prova, create una traccia e fatela pubblicare su beatport, poi prendete 20 amici e dategli 2 euro a testa, la giornata che uscirà su beatport la traccia, fatela comprare a tutti e 20 gli amici, lo stesso giorno vi troverete al primo posto in classifica cosa vuol dire??? A momenti se vendete 50 tracce vi danno il disco d'oro :ROFLMAO:
     
    29 Set 2018
    #65
    A MRK_LAB piace questo elemento.
  15. RogS

    RogS Partecipante

    Registrato:
    22 Set 2018
    Messaggi:
    25
    "Mi Piace" ricevuti:
    9
    Ua non credo che per 20 persone nello stesso giorno la traccia arrivi tra i primi.. Alla fine da come mi state facendo capire è soltanto un sogno irrealizzabile diventare un dj di buon livello nei giorni d'oggi, anche se etichette discografiche mi accettano la traccia
     
    29 Set 2018
    #66
  16. MRK_LAB

    MRK_LAB Eroe del Forum Utente VIP

    Registrato:
    20 Giu 2018
    Messaggi:
    2.445
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.534
    Sequencer:
    Cubase 9.5 / PH Reason 11
    Maremma boja , ma perché continuate a confondere il "fare dischi" con "fare il dj" ?!
    :censored:
     
    29 Set 2018
    #67
    A Volition e JAGO piace questo messaggio.
  17. Volition

    Volition Utente Bannato

    Registrato:
    28 Feb 2017
    Messaggi:
    357
    "Mi Piace" ricevuti:
    191
    Sequencer:
    FL Studio
    We bellissimo ma tu vendi con quella cosa (unica) che hai pubblicato ? La tuned:flow comunque è una label disponibile e si interessa veramente, anche a me hanno cercata ma ho optato poi per altre label più adatte alle melodie che IO creo
     
    Ultima modifica: 30 Set 2018
    30 Set 2018
    #68