1. Scrivi Musica per Film e Game: Corso Online Professionale

    Anche senza conservatorio, in pochi mesi fai musica professionale di qualsiasi genere: dall'Epic Hybrid Trailer all'orchestrale fino a pop o musica elettronica. E fai pratica su veri film americani. Otto mesi e più di 145 ore di lezioni serie e approfondite nella Scuola Online #1 d'Italia su Musica e Cinema Digitale, con 17 anni di storia..

    Composizione, Ritmo, Melodia, Armonia, Storytelling, Sequencer, Strumenti Virtuali, Canzoni: impari tutto, senza orari fissi e facendo pratica già dal primo giorno.

    Ottieni la certificazione VFX Wizard Trained Pro™ e scrivi musica efficace, che ha successo con il corso già scelto da principianti assoluti, producers e anche diplomati di Conservatorio di IIº Livello: perché ti insegna tutto, dalle basi al top della musica digitale.

perché quando metto un brano in discoteca

Discussione in 'Finalizzazione e Mastering' iniziata da LUKA1989, 19 Mar 2017.

  1. Sky Crawler

    Sky Crawler Colonna del Forum

    Registrato:
    7 Lug 2016
    Messaggi:
    694
    "Mi Piace" ricevuti:
    462
    Sequencer:
    Samplitude Pro, ProTools, Reaper
    Cerca di scrivere ordinatamente.

    Purtroppo la tua descrizione serve a poco.
    Non sappiamo com'erano i brani prima del mix.
    E comunque giudicare oggettivamente degli interventi così..."a descrizione" è molto difficile eh.
    Non funziona proprio così :(

    Spero solo che non sia il tuo "metodo di lavoro fisso".
    La ricetta non c'è. Non è che devi boostare i 5khz su tutti i synth o fare quello o quell'altro sistematicamente.

    Ma poi...pensaci bene, c'è chi ci mangia con questo.
    Se ci fosse UN metodo qualcuno verrebbe a dirtelo su un forum?
    Mi sa di no. Anche perché UN metodo non c'è.

    Per me devi cercare di fare un passo indietro con il tuo approccio.
    Descrivi in più punti interventi sull'immagine stereo, eppure i brani che ho sentito suonano stretti, chiusi, c'è fango.
    Mastering con eq mid side, multibanda, maximizer + limiter...
    Fai le basse mono in mix, poi le chiudi ancora in mastering...
    Tutto va bene e tutto va male eh, dipende da quanto siamo contenti alla fine.

    Guardate che concentrare tutte le basse al centro "a tutti i costi" non è che sia il massimo della figaggine.

    Hai usato un fracco di roba, eppure i brani hanno problemi, come tu stesso hai ammesso.
    Per me devi partire da questa considerazione e azzerare.
    Parli di processing pesante, con tecniche delicate. Sul master poi...
    Alcune scelte discutibili direttamente sulla carta, imho.
     
    21 Mar 2017
    #21
  2. bisTURI

    bisTURI Eroe del Forum

    Registrato:
    13 Set 2014
    Messaggi:
    5.332
    "Mi Piace" ricevuti:
    4.024
    Sequencer:
    Studio One, Nuendo
    Farò uno sforzo, tu però non eludere le nostre risposte come hai fatto finora... ;)
    100 hz esclude i sub e parte del kick e del bass, io filtrerei 30, 45, max 60... E comunque il low end va controllato/domato per bene...
    Perché non a 3 kHz o a 7khz?
    Perché queste frequenze fisse preimpostate?
    Lo fai su tutto?
    Una volta un mix engineer americano mi disse: gestisci bene le medie e avrai il dominio del brano... Chissà che voleva dire ma certo non per forza di scavarle (vedi vox, snare, lead etc)...
    "Le alte troppo alte" lì sono troppo alte anche per il tuo udito, poi magari tra gli 11/12 kHz è pieno di fischi e vetrositá o mancano informazioni sui 15/16 kHz...
    Questo se lo fai in mix fallo in insert mentre in Mastering ti consiglio di farlo in parallelo/aux...
    In mix o Mastering?
    Con che cosa?
    Questo presumo sempre (e solo) in mix...
    Questo, se avessi una vaga idea di cos'è il Mastering e il midside potrebbe sistemare molte grane (ad es stereofonia e mono compatibilità senza usare stereo widener) ma il problema sussiste ergo (quindi non per offenderti) non hai chiari certi concetti (ma ripeto, potresti concentrarti solo sul ruolo di producer/compositore delegando ad altri, compiti specifici)...
    A me 9 volte su 10 il multibanda mi dice che è la morte di un pezzo, fidati... E poi lo vedi, lo vedi quanti processamenti (per difetto!) stai applicando? Non mi meraviglia che il brano si spompi!!!
    Nata vota??? Se filtri più volte sugli stessi punti ci stai facendo l'amore con la controfase (è evidente che hai eluso molte risposte/aiuti che ti abbiamo scritto ma scappatoie non ce ne sono, sallo!)
    Tra l'altro vanno a cozzare pure coi crossover di quella kagata a spruzzo del multibanda!
    Potresti abbassare ancora la threshold ma poi tra gli stacchi e le ripartenze, nei drop, quando rientra tutto il volume pare calare/scemare (Suoni che scompare la parte iniziale d'attacco etc)... Il peak lo terrei un pelino più basso, tipo - 0.30 dB per il wave...
    Più che spiegato direi che ti hanno collionato! T'avessero spiegato un po come fare il balance e dare un po di panning, fatto questo già ti accorgi che direzione prenderà o potrebbe prendere il programma e anche qui 9 volte su 10, se hai fatto un buon balance, le cose potrebbero essere più semplici di quanto non sembrano...
    Quella riservala per comporre/produrre... Il mix e il Mastering è una roba un tantino più ordinata/disciplinata...
    Parecchio... Chissà che ne pensano quelli che "t'hanno spiegato", magari direbbero che sei tu che non hai capito...
    Bene, buon per te...
    Ripeto: Compra un buon paio di cuffie coerenti pel mix che è meglio allora...
     
    21 Mar 2017
    #22
  3. bisTURI

    bisTURI Eroe del Forum

    Registrato:
    13 Set 2014
    Messaggi:
    5.332
    "Mi Piace" ricevuti:
    4.024
    Sequencer:
    Studio One, Nuendo
    Mi auto quoto giusto per dire che, quando accade questo hai fottuto il rapporto tra i livelli (parlo di dinamica) e questo non è male, è malissimo...
     
    21 Mar 2017
    #23
  4. bisTURI

    bisTURI Eroe del Forum

    Registrato:
    13 Set 2014
    Messaggi:
    5.332
    "Mi Piace" ricevuti:
    4.024
    Sequencer:
    Studio One, Nuendo
    Ad esempio, potresti usare un Comp (non multibanda) che ha il side chain interno con hpf a 60/90 hz per le basse... Il potere è nulla senza controllo...
     
    21 Mar 2017
    #24
  5. LUKA1989

    LUKA1989 Partecipante

    Registrato:
    29 Gen 2015
    Messaggi:
    177
    "Mi Piace" ricevuti:
    10
    comunque erano dei valori approssimativi non dovete prendere alla lettera quello che ho scritto era a livello indicativo non c'è mai un mantra in quello che faccio :D comunque ho capito che non devo toccare ciò che ho fatto perché faccio solo casini infatti gli altri mix sn diversi rispetto a quelli precedenti comunque grazie x i consigli
     
    21 Mar 2017
    #25
  6. bisTURI

    bisTURI Eroe del Forum

    Registrato:
    13 Set 2014
    Messaggi:
    5.332
    "Mi Piace" ricevuti:
    4.024
    Sequencer:
    Studio One, Nuendo
    Credo anche il nostro contributo... :)
     
    21 Mar 2017
    #26
  7. Bedroom Orchestra

    Bedroom Orchestra Eroe del Forum

    Registrato:
    8 Set 2014
    Messaggi:
    1.621
    "Mi Piace" ricevuti:
    544
    Sequencer:
    REAPER, FL STUDIO, PRO TOOLS
    mena che cappellata che ho scritto , huhuhuhahahahhaa
    esatto.
    Comuqe il mio consiglio generale è concentrarsi sulle produzioni e non osare in mix, ovvero si dai un'eqalizata ma non fare tagli a caso (meglio evitare e avere un mix medio che fare e avere un mix inudibile) compressione lasciala poca robba , riverberi delay vano bene ma con parsimonia e in master midside (se lo sai usare seno evita) eq tranquillo e limiterino ;)
     
    21 Mar 2017
    #27
  8. bisTURI

    bisTURI Eroe del Forum

    Registrato:
    13 Set 2014
    Messaggi:
    5.332
    "Mi Piace" ricevuti:
    4.024
    Sequencer:
    Studio One, Nuendo
    Ormai da smartphone ricontrollo sempre sennò sarebbe tutta una sequenza di bestemmie e parolacce...
    In genere agisco così: balance/livelli, cut, hpf e lpf (dove necessario/utile, possibilmente col canale master in mono), pan e larghezza (sulle tracce stereo tipo synth padre), ricontrollo livelli (qui già ho inquadrato), poi Comp, eq, exciter/saturatore (in serie o in parallelo) dove servono (voce, snare, kick e bass ma anche chitarre) e eventuali effetti dove servono (piazzo hpf/lpf anche su reverb/delay), altra ritoccatina ai livelli e ci sono quasi... Poi creo 4/5 bus specifici, ci mando le tracce secondo delle logiche ben mirate e lì... comprimo ed equalizzo ancora!!!
     
    21 Mar 2017
    #28
    A Smaug piace questo elemento.
  9. LUKA1989

    LUKA1989 Partecipante

    Registrato:
    29 Gen 2015
    Messaggi:
    177
    "Mi Piace" ricevuti:
    10
    21 Mar 2017
    #29
  10. bisTURI

    bisTURI Eroe del Forum

    Registrato:
    13 Set 2014
    Messaggi:
    5.332
    "Mi Piace" ricevuti:
    4.024
    Sequencer:
    Studio One, Nuendo
    OK ma ogni lead, voce, kick etc suona diverso, sub armoniche e armoniche differenti, caratteristiche timbriche diverse etc; mica puoi "trattare" lady Gaga come Mario Biondi!!!
     
    21 Mar 2017
    #30
    A Smaug piace questo elemento.
  11. Smaug

    Smaug Colonna del Forum

    Registrato:
    31 Gen 2017
    Messaggi:
    429
    "Mi Piace" ricevuti:
    129
    Sequencer:
    Reason 10
    Guarda questo video è lungo ma te lo consiglio e ti sarà di grande aiuto!
     
    21 Mar 2017
    #31
    A Division piace questo elemento.
  12. Smaug

    Smaug Colonna del Forum

    Registrato:
    31 Gen 2017
    Messaggi:
    429
    "Mi Piace" ricevuti:
    129
    Sequencer:
    Reason 10
    E quando hai finito quel video Luka guardati anche questo workshop, mi raccomando ascolta bene tutto più volte! (y)
     
    21 Mar 2017
    #32
    A Division piace questo elemento.