1. Scrivi Musica per Film e Game: Corso Online Professionale

    Anche senza conservatorio, in pochi mesi fai musica professionale di qualsiasi genere: dall'Epic Hybrid Trailer all'orchestrale fino a pop o musica elettronica. E fai pratica su veri film americani. Otto mesi e più di 145 ore di lezioni serie e approfondite nella Scuola Online #1 d'Italia su Musica e Cinema Digitale, con 17 anni di storia..

    Composizione, Ritmo, Melodia, Armonia, Storytelling, Sequencer, Strumenti Virtuali, Canzoni: impari tutto, senza orari fissi e facendo pratica già dal primo giorno.

    Ottieni la certificazione VFX Wizard Trained Pro™ e scrivi musica efficace, che ha successo con il corso già scelto da principianti assoluti, producers e anche diplomati di Conservatorio di IIº Livello: perché ti insegna tutto, dalle basi al top della musica digitale.
Nascondi Avviso
Desideri un tema scuro per MusicaDigitale?

Registrati e imposta la modalità notte!

Clicca qui per scoprire come attivarla!

Monitor Potete farmi un po' di chiarezza?

Discussione in 'Studio ed Equipaggiamento Hardware' iniziata da D-tek, 24 Mag 2016.

  1. D-tek

    D-tek Partecipante

    Registrato:
    3 Lug 2015
    Messaggi:
    18
    "Mi Piace" ricevuti:
    1
    Ciao sono un novizio, vorrei produrre frenchcore/hardtek come genere.
    sto mettendo da parte i soldi per passare alla versione producer di fl studio quindi per adesso il mio obbiettivo è imparare a suonare e divertirmi..
    Ho letto molti pareri discordanti su cosa sia realmente neccessario per produrre e quindi sono un po' confuso....
    Alcuni dicono che bisogna avere per forza le monitor, e che la stanza deve essere "trattata", altri dicono che se le cuffie sono buone si possono utilizzare benissimo...
    Alcuni sostengo che è necessario comprare una scheda audio solo se si utilizzano campioni registrati dall'esterno altri invece dicono che la qualità del suono non dipende dalla scheda audio ma è solo una questione di CPU del pc.

    nel mio caso specifico ho le sennheiser hd518 (14hz - 26KHz) e monitor logitech z213, scheda audio "realtek" integrata del pc e processore da 2.4GHz
    purtroppo non ho grande disponibilità economica, non posso trattare la stanza, ne tantomeno assordare i vicini con dei monitor potenti...
    Per adesso vorrei semplicemente imparare a produrre qualcosa di accettabile e poi col tempo chissà....
    Come mi consigliate di agire?
    grazie a tutti!
     
    24 Mag 2016
    #1
  2. brun hello

    brun hello Utente Molto Popolare

    Registrato:
    16 Mar 2013
    Messaggi:
    839
    "Mi Piace" ricevuti:
    456
    la musica va prodotta con i monitor , a volume non troppo alto e in una stanza tratta !

    è questo lo standard da seguire , chi afferma il contrario può anche avere ragione , ma solamente in alcuni casi specifici, casi che non fanno la regola ma che sono l eccezione !

    Il discorso è parecchio lungo : i monitor sono altoparlanti che convertono il segnale elettrico in pressione sonora nella maniera piu fedele possibile , la stanza non deve modificare il suono emesso dai monitor e quindi deve essere trattata .

    puoi anche fare musica nella tua stanza non tratta con le prime casse che trovi e fare una canzone di buona qualità, ma se queste condizioni non vengono rispettate , allora appena la tua musica viene riprodotta in altri ambienti , con altre casse , si perderà tutta la qualità , e la tua canzone suonerà bene solo nell ambiente dove è stata creata ma non suonerà bene in tutti gli altri luoghi.

    lo scopo della qualità sonora è di far suonare bene la propria canzone nei più disparati riproduttori sonori !

    la scheda audio serve e come , ma prima di tutto devi sapere cosa è , come funziona e a cosa serve.

    facendola estremamente breve , la scheda ti converte il segnale elettrico in linguaggio digitale binario e vice versa.
    è necessaria per fare buona musica !

    se vuoi fare veramente musica , allora conviene che ti studi , anche a grandi linee , cosa è il suono , come si comporta nell ambiente , come agisce nelle varie situazioni ; poi ti studi l orecchio umano e la percezione sonora , poi un infarinatura generale di processori sonori e cose varie, poi dopo puoi cominciare a fare musica in maniera piu consapevole .
     
    24 Mag 2016
    #2
    A Blaster e cavaliereinesistente piace questo messaggio.
  3. D-tek

    D-tek Partecipante

    Registrato:
    3 Lug 2015
    Messaggi:
    18
    "Mi Piace" ricevuti:
    1
    grazie per la risposta!
    se ho capito bene senza i monitor è difficile sentire fedelmente ciò che viene riprodotto e non si può ottenere un risultato che suoni bene su supporti diversi.. giusto?
    per assurdo otterrei risultati migliori con queste[​IMG]
    rispetto che con delle buone cuffie... correggi se sbaglio...
     
    24 Mag 2016
    #3
  4. D-tek

    D-tek Partecipante

    Registrato:
    3 Lug 2015
    Messaggi:
    18
    "Mi Piace" ricevuti:
    1
    purtroppo ho la possibilità di lavorare solo in salotto.... se mettessi una scrivania con i monitor al centro della sala e mettessi dietro al divano ( punto di ascolto) dei pannelli fonoassorbenti potrebbe essere un buon compromesso? la stanza è 3.70 x 4.40 il lato corto è quello con il divano (il disegno è fatto male...) studio.png
     
    24 Mag 2016
    #4
  5. Blaster

    Blaster Eroe del Forum

    Registrato:
    21 Mag 2014
    Messaggi:
    963
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.235
    Così hai rovinato il tuo salotto
     
    24 Mag 2016
    #5
  6. WFKeys

    WFKeys Eroe del Forum

    Registrato:
    15 Feb 2012
    Messaggi:
    4.522
    "Mi Piace" ricevuti:
    942
    Sequencer:
    Cubase
    Nella sezione "Fuori dalle note" apri "le foto del vostro studio" ti puoi fare una idea di come organizzarti...vedendo quello che la maggior parte di noi
    realizza nella propria casa...per imparare puoi metterti anche in un angolo, ed è prematuro adesso pensare a pannelli fonoassorbenti, o altro.
     
    25 Mag 2016
    #6
    A Blaster piace questo elemento.
  7. Blaster

    Blaster Eroe del Forum

    Registrato:
    21 Mag 2014
    Messaggi:
    963
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.235
    Purtroppo la vicinanza degli altoparlanti delle cuffie ai condotti uditivi e soprattutto lo splancnocranio che li divide, rende una percezione un po' distorta dell'ascolto rispetto alla realtà. Se possiedi delle ottime cuffie lineari, ( non quelle tue che sono stereo e non servono in produzione) e se poi conosci i limiti delle tue cuffie rispetto ad un "ascolto fedele" e con un buon bagaglio di esperienza maturato nel tempo, in cuffia puoi svolgere circa l'80% della produzione ( escluso il mastering), che non è poco! Ma le correzioni le farai con i tuoi 'ottimi " monitors e in una stanza trattata ad hoc. Allora uno dirà: ma se fa tutto con i monitors e stanza trattata non fa prima? Non tutti hanno la possibilità di suonare a volumi anche modesti, quindi necessitano di cuffie. Quindi, spero che la risposta definitiva sia : ( perché leggo molti post del genere)..... In un " home studio", l'ideale sarebbe, una buona integrazione cuffia/monitors con stanza trattata ad hoc, e successivo sound check in tutti i riproduttori a disposizione, come giustamente dice Brun hello. Attenzione, monitors senza stanza trattata "ad hoc", servono a ben poco. Anche lì, come per le cuffie, dovrai arrangiarti....
     
    Ultima modifica: 25 Mag 2016
    25 Mag 2016
    #7
  8. brun hello

    brun hello Utente Molto Popolare

    Registrato:
    16 Mar 2013
    Messaggi:
    839
    "Mi Piace" ricevuti:
    456
    come hai ben capito , senza monitor non riuscirai a sentire un suono fedele , che sia chiaro !

    però succede che se tu hai monitor da 2000 mila euro a coppia, in una pessima stanza , quei soldi spessi per i monitor sono soldi buttati, perché :
    la stanza influisce in maniera diretta sul suono generato dagli altoparlanti , magari la tua stanza manda in risonanza le frequenze intorno ai 200 hz , e tu hai una percezione sballata di quella frequenza !

    ti posto questo corso multimediale che puoi leggere in maniera gratuita ( non puoi ascoltare alcuni esempi audio ).
    io lo lessi qualche anno fa , ed è stato molto utile , mi ha fortemente diminuito quel senso di smarrimento che si ha quando si entra nel mondo dell audio e ne si sà poco e niente !

    leggilo è molto utile , all inizio spiega cosa è il suono, poi l orecchio umano , poi i vari processori , quello che ti dicevo prima !

    http://www.audiosonica.com/it/corso/post/2/Indice
     
    25 Mag 2016
    #8