1. Scrivi Musica per Film e Game: Corso Online Professionale

    Anche senza conservatorio, in pochi mesi fai musica professionale di qualsiasi genere: dall'Epic Hybrid Trailer all'orchestrale fino a pop o musica elettronica. E fai pratica su veri film americani. Otto mesi e più di 145 ore di lezioni serie e approfondite nella Scuola Online #1 d'Italia su Musica e Cinema Digitale, con 17 anni di storia..

    Composizione, Ritmo, Melodia, Armonia, Storytelling, Sequencer, Strumenti Virtuali, Canzoni: impari tutto, senza orari fissi e facendo pratica già dal primo giorno.

    Ottieni la certificazione VFX Wizard Trained Pro™ e scrivi musica efficace, che ha successo con il corso già scelto da principianti assoluti, producers e anche diplomati di Conservatorio di IIº Livello: perché ti insegna tutto, dalle basi al top della musica digitale.

Problema missaggio cassa e basso

Discussione in 'Finalizzazione e Mastering' iniziata da djgiorgino, 12 Apr 2010.

  1. djgiorgino

    djgiorgino Utente Molto Popolare

    Registrato:
    3 Nov 2008
    Messaggi:
    116
    "Mi Piace" ricevuti:
    1
    Sequencer:
    Cubase
    Ciao a tutti,
    ho questo tipo di "problema".

    ho provato a masterizzare un mio progetto però sento che la cassa quando suona da sola (Battute iniziali per il mixaggio) è diversa rispetto a quando suona con il basso ed altri strumenti.

    So che sto sbagliando anche perché non ho avuto mai esperienze in questo campo, sono alle primissime armi. :p

    La mia "catena" mastering nel canale del master è questa:

    Compressore (no multibanda) - Equalizzatore - Compressore Multibanda - Limiter.

    Che mi dite?????
    a presto ciao
     
    12 Apr 2010
    #1
  2. CreeW

    CreeW Colonna del Forum

    Registrato:
    22 Lug 2009
    Messaggi:
    308
    "Mi Piace" ricevuti:
    42
    Sequencer:
    Cubo ed. 5
    Probabilmente con l'entrare degli stumenti successivi, saturi le frequenze della cassa ed il limitatore te le riduce.
    Prova a giocare con le impostazioni del limitatore.

    Ciao.
     
    12 Apr 2010
    #2
  3. MhARdCOre

    MhARdCOre Eroe del Forum

    Registrato:
    12 Set 2006
    Messaggi:
    7.331
    "Mi Piace" ricevuti:
    901
    Sequencer:
    Samplitude, FL Studio
    Non ti consiglierei mai di "giocare" con i strumenti, al contrario ti consiglio di non utilizzarli per niente se non sai dove mettere le mani evitando di peggiorare la situazione. Metti da parte il Mastering poichè non è cosa da novellini e focalizzati sul Mix.

    Le regole principali sono:

    - Utilizza le tue orecchie
    - Non lasciarti troppo influenzare dalla risposta del tuo sistema di ascolto, nonchè dall'ambiente (se non è finemente trattato)
    - Effettua più volte e a distanza di tempo una comparazione tra il tuo Mix e un brano che reputi suonare bene sul tuo sistema di ascolto


    Per quanto riguarda la catena che utilizzi, non vedo il motivo di comprimere con un Wideband prima del Multibanda.... misteri della vita :)
     
    12 Apr 2010
    #3
  4. djgiorgino

    djgiorgino Utente Molto Popolare

    Registrato:
    3 Nov 2008
    Messaggi:
    116
    "Mi Piace" ricevuti:
    1
    Sequencer:
    Cubase
    Per quanto riguarda la catena che utilizzi, non vedo il motivo di comprimere con un Wideband prima del Multibanda.... misteri della vita :)[/QUOTE]

    per lavorare nel multibanda senza avere dei picchi.
    Comunque se andando avanti, mi viene qualche idea interessante mi concentro sul mix e poi cerco di rifinirlo in uno studio professionale.

    So benissimo che il processo di mastering, per un novellino, senza basi teoriche e pratiche può risultare abbastanza rognoso, però credo che il neofita non ha la pretesa di arrivare a livelli che, solo i professionisti riescono ad arrivare (cioè questo è come la penso).

    La mia idea è questa cercare di fare qualcosa di buono per farlo sentire in giro (cantante - musicista o live in discoteca) per poi andare in uno studio serio e fare il tutto.
    Non posso pretendere di fare delle opere a casa mia con un pc e monitor senza attrezzature e conoscenze adatte. :cool:
     
    12 Apr 2010
    #4
  5. sonicologico

    sonicologico Eroe del Forum

    Registrato:
    30 Gen 2010
    Messaggi:
    2.507
    "Mi Piace" ricevuti:
    940
    Giusto.

    Pero' cerca di vederla anche cosi, se fai degli errori grossi in mix è inutile che ti scervelli in master.
    Sono cose che dovrebbero andare insieme.
    Già ti stai scervellando in una cosa allucinante in master che bastano 4 setting ad hoc in mix che ti risolvono il problema.

    Non è sbagliato esplorare, ma neanche ad andare in manetta in controsenzo :jumbo:
     
    12 Apr 2010
    #5
  6. MhARdCOre

    MhARdCOre Eroe del Forum

    Registrato:
    12 Set 2006
    Messaggi:
    7.331
    "Mi Piace" ricevuti:
    901
    Sequencer:
    Samplitude, FL Studio
    Se il Mix è tuo a che scopo scervellarti correggendo i TUOI errori in fase di finalizzazione?

    Il miglior Mix è quello che non richiede alcuna correzione
     
    12 Apr 2010
    #6
  7. Massi

    Massi Eroe del Forum

    Registrato:
    28 Dic 2008
    Messaggi:
    3.814
    "Mi Piace" ricevuti:
    674
    Tiro a fare il mago: hai compresso troppo e male! :)

    Togli tutti i plugin sul master e rivedi la compressione in mix!

    Vuoi un consiglio per una catena di mastering semplice ed efficace? Un buon limiter.

    Io ultimamente, che purtroppo ho sempre meno tempo da dedicare alla musica, dopo che abbozzo un mix faccio così: prendo il limiter della stillwell, lo metto in modalità soft clipper, ceiling a -0.3 e giù di threshold più che posso. Quando arrivo a qualcosa di fuori di testa come -6dB RMS che non si sente una poltiglia, vuoldire che ho fatto un ottimo controllo della dinamica in mix, e rialzo la soglia fino ad un buon compromesso transienti-pumping.

    Se poi proprio voglio fare lo sborone a seconda del suono del brano uso uno o massimo due compressori pre-limiting o cambio limiter, ultimamente mi piace il Timeworks, o magari ne uso pure più di uno. L'equalizzazione in master è una cosa che uso sempre meno... e sinceramente anche in mix!

    Giusta scelta dei suoni, bilanciamento volumi, immagine stereofonica, e compressione, se padroneggiati sono dei parametri più che sufficienti per fare cose più che buone!
     
    12 Apr 2010
    #7
  8. StudioCupo

    StudioCupo Colonna del Forum

    Registrato:
    3 Set 2009
    Messaggi:
    395
    "Mi Piace" ricevuti:
    21
    Sequencer:
    FLstudio 10
    L'equalizzatore si mette prima del compressore. Ciao.
     
    13 Apr 2010
    #8
  9. Marco Vox

    Marco Vox Utente Molto Attivo

    Registrato:
    24 Giu 2008
    Messaggi:
    533
    "Mi Piace" ricevuti:
    88
    quoto al 100%
     
    13 Apr 2010
    #9
  10. Massi

    Massi Eroe del Forum

    Registrato:
    28 Dic 2008
    Messaggi:
    3.814
    "Mi Piace" ricevuti:
    674
    Ah, mi sono perso un nuovo postulato scientifico? :)

    Come mai questa teoria?
     
    14 Apr 2010
    #10
  11. Daniel Kropp

    Daniel Kropp Utente Attivo

    Registrato:
    24 Gen 2010
    Messaggi:
    87
    "Mi Piace" ricevuti:
    11
    Sequencer:
    Ableton Suite 8 , FL rewire , Komplete 7
    il mastering non è mettere il compressore, equal, limiter ecc..
    Il mastering è il tocco finale che fa la differenza, e non devi lavorare su multitraccia, ma su ciascuna traccia..
    E poi hai detto che sei alle prime armi, quindi non credo tu abbia lo studio adatto e le conoscenze, sopratutto le capacità per fare un mastering completo.
    Per intenderci meglio, si cerca di creare il suono più lineare possibile eliminando i difetti, come per esempio i difetti timbrici della cassa nel tuo caso..
    Ti consiglio di lasciar stare il mastering per adesso :)
     
    14 Apr 2010
    #11
  12. Massi

    Massi Eroe del Forum

    Registrato:
    28 Dic 2008
    Messaggi:
    3.814
    "Mi Piace" ricevuti:
    674
    Ps. ovviamente la frase
    era ironica visto che un limiter non può essere nemmeno una catena :)

    In ogni caso son sempre dell'opinione che in questi casi il termine in questione sia sempre improprio, ha invece senso quando si opera su più brani o quando si vuole ottimizzare il segnale per un supporto preciso.
     
    14 Apr 2010
    #12
  13. StudioCupo

    StudioCupo Colonna del Forum

    Registrato:
    3 Set 2009
    Messaggi:
    395
    "Mi Piace" ricevuti:
    21
    Sequencer:
    FLstudio 10
    Così ho letto in diverse guide e discussioni...
    Poi provando mi è sembrato che la cosa è abbastanza efficace. Sbaglio? Non esiste una scaletta teorica dei plug-in?
     
    14 Apr 2010
    #13
  14. Daniel Kropp

    Daniel Kropp Utente Attivo

    Registrato:
    24 Gen 2010
    Messaggi:
    87
    "Mi Piace" ricevuti:
    11
    Sequencer:
    Ableton Suite 8 , FL rewire , Komplete 7
    Per la musica non esiste nessuna teoria.. È tutto a base di orecchio.
     
    14 Apr 2010
    #14
    1 person likes this.
  15. Cian

    Cian Utente Attivo

    Registrato:
    12 Apr 2010
    Messaggi:
    151
    "Mi Piace" ricevuti:
    19
    Sequencer:
    pro-tools, logic, puredata
    se metti l'eq prima del compressore lo fai per forzare il comportamente di quest'ultimo su particolari frequenze (quelle che non hai cuttato o che hai boostato con l'eq); se inverti la catena stai equalizzando un segnale compresso e il compressore lavorerà solo secondo i filtri della sua side-chain.
    probabilmente suona efficace perché effettivamente comprimi le parti di segnale che vuoi tu
     
    14 Apr 2010
    #15
  16. sonicologico

    sonicologico Eroe del Forum

    Registrato:
    30 Gen 2010
    Messaggi:
    2.507
    "Mi Piace" ricevuti:
    940
    Mi sa che volevi dire il contrario :D

    L' eq prima del compressore serve piu' a ripiegare sbilanciamenti in freuqenza che poi successivamente il compressore andrà a lavorare, quindi prima l'eq lo metto per bilanciare qualcosa che già mi suono scompensato a presciendere del compressore che andro' a montare dopo.
    L'eq dopo la compressione serve, come dici tu, per rendere frizzanti delle peculiarità che a noi piacciono determinate dall'effetto della compressione :cool:
    :coffee:
     
    14 Apr 2010
    #16
  17. StudioCupo

    StudioCupo Colonna del Forum

    Registrato:
    3 Set 2009
    Messaggi:
    395
    "Mi Piace" ricevuti:
    21
    Sequencer:
    FLstudio 10
    Verissimo! Ma che senso ha comprimere frequenze per poi andarle a tagliare..quindi un suono prima lo "ripulisco" da frequenze di cui non ho bisogno o che disturbano dopo comprimo la parte restante del suono stesso.
     
    14 Apr 2010
    #17

Le persone hanno trovato questa pagina cercando:

  1. cassa e basso trap limiter ?

    ,
  2. rendere basso sempre presente nel mix

    ,
  3. mixare cassa e suono basso

    ,
  4. equalizzatore limiter cassa