1. Scrivi Musica per Film e Game: Corso Online Professionale

    Anche senza conservatorio, in pochi mesi fai musica professionale di qualsiasi genere: dall'Epic Hybrid Trailer all'orchestrale fino a pop o musica elettronica. E fai pratica su veri film americani. Otto mesi e più di 145 ore di lezioni serie e approfondite nella Scuola Online #1 d'Italia su Musica e Cinema Digitale, con 17 anni di storia..

    Composizione, Ritmo, Melodia, Armonia, Storytelling, Sequencer, Strumenti Virtuali, Canzoni: impari tutto, senza orari fissi e facendo pratica già dal primo giorno.

    Ottieni la certificazione VFX Wizard Trained Pro™ e scrivi musica efficace, che ha successo con il corso già scelto da principianti assoluti, producers e anche diplomati di Conservatorio di IIº Livello: perché ti insegna tutto, dalle basi al top della musica digitale.

Problema VSTi all'unisono

Discussione in 'Suoni, effetti e plugin' iniziata da Luc27, 11 Set 2019.

  1. Luc27

    Luc27 Partecipante

    Registrato:
    2 Ago 2019
    Messaggi:
    41
    "Mi Piace" ricevuti:
    10
    Come faccio ad anticiparne una delle due? Cioè ritardo l'altro con un delay? Ci ho provato ma non é stato sufficiente, ma é pur vero che non sono esperto di delay e plug in in generale... Sono inesperto in questo campo!
     
    16 Set 2019
    #18
  2. Division

    Division Eroe del Forum

    Registrato:
    30 Giu 2009
    Messaggi:
    6.164
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.311
    Sequencer:
    Ableton live 10
    Il problema di lavorare in stereo é che comunque devi contenere l'apertura, pannare egli estremi é usato moltissimo de vuo tenere i suoni tanto aperti in questo caso... e anche usare phaser o chorus... pure eq mid/side aiuta e non poco
     
    16 Set 2019
    #19
  3. Luc27

    Luc27 Partecipante

    Registrato:
    2 Ago 2019
    Messaggi:
    41
    "Mi Piace" ricevuti:
    10
    In realtà non volevo pannare troppo agli estremi.. Per rendere ancora più realistica l'orchestra... In un'orchestra non troverai mai due strumenti uguali agli estremi. Ma se non riesco a trovare altra soluzione, farò così. Ora provo tutto e vi farò sapere.
     
    16 Set 2019
    #20
  4. Luc27

    Luc27 Partecipante

    Registrato:
    2 Ago 2019
    Messaggi:
    41
    "Mi Piace" ricevuti:
    10
    Ho provato il chorus, ma cambia troppo il suono anche se ne metto poco (per lo meno, non sapendolo settare bene, ho provato a fare del mio meglio). Il delay un po' funziona, ma non troppo... Ho spostato le tracce, ma il problema rimane. Il pan invece funziona bene... Forse sarà l'unica cosa che mi può aiutare finché non prendo un po' esperienza... Grazie a tutti comunque.
     
    16 Set 2019
    #21
    A Division piace questo elemento.
  5. Scar96

    Scar96 fantasma dell'opera Utente VIP

    Registrato:
    10 Dic 2013
    Messaggi:
    875
    "Mi Piace" ricevuti:
    647
    Sequencer:
    FL Studio 20
    Prova a convertirne uno in sample e ad allungarlo leggermente senza però cambiare il pitch, poi prova ad attenuare una buona fetta di frequenze medio-alte nel caso sia troppo accentuata la risonanza. Forse in questo modo migliora la situazione.

    Oppure

    Sai se il vst, con la velocity al massimo o al minimo, suona un sample diverso con la stessa nota? Perché nel caso potresti registrare lo strumento con la velocity diversa, aggiustare il volume e vedere se il problema si risolve così senza effettare o pannare nulla.
     
    17 Set 2019
    #22
    A Luc27 piace questo elemento.
  6. Luc27

    Luc27 Partecipante

    Registrato:
    2 Ago 2019
    Messaggi:
    41
    "Mi Piace" ricevuti:
    10
    Per convertire in sample intendi fare il bounce della traccia? Ho usato la funzione freeze, ma in ogni caso, per ora che sto ancora scrivendo le varie parti, non è una cosa molto fattibile trasformare il midi in wave. Ma proverò per vedere se funziona. Per quanto riguarda la libreria sinceramente non so se suonano due sample diversi, proverò ad informarmi, ma sinceramente non credo... Per lo meno, all'ascolto sembra lo stesso identico sample. Grazie comunque a tutti per l'aiuto :D
     
    17 Set 2019
    #23
  7. Scar96

    Scar96 fantasma dell'opera Utente VIP

    Registrato:
    10 Dic 2013
    Messaggi:
    875
    "Mi Piace" ricevuti:
    647
    Sequencer:
    FL Studio 20
    si esportare in file audio uno dei due strumenti e reimportare, ma se per ora non è possibile farlo e avendo fallito con i metodi citati prima, forse è meglio lasciar perdere e concentrare le energie a comporre. Voglio dire, puoi ritornarci quando passi alla fase di mix essendo un problema di natura tecnica.
     
    17 Set 2019
    #24
    A Luc27 piace questo elemento.
  8. Luc27

    Luc27 Partecipante

    Registrato:
    2 Ago 2019
    Messaggi:
    41
    "Mi Piace" ricevuti:
    10
    Si infatti credo farò così. Nel mentre userò il pan per evitare questo problema. Grazie mille
     
    17 Set 2019
    #25
    A Scar96 piace questo elemento.
  9. MRK_LAB

    MRK_LAB Eroe del Forum

    Registrato:
    20 Giu 2018
    Messaggi:
    2.036
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.233
    Sequencer:
    Cubase 9.5
    Ribadisco il concetto perché forse non è passato.
    NON E' UN PROBLEMA !
    E' assolutamente normale che due sorgenti pressochè simili buttate in un canale mono/dual stereo diano quel risultato.
    Visto che si tira in ballo "the real world" allora ricordo che due oggetti non possono (almeno in questo universo) occupare lo stesso spazio fisico , inoltre due esecutori vicini (non sovrapposti) imprimeranno al suono impercettibili differenze dovute alle caratteristiche fisiche personali , alla tecnica esecutiva ed anche al differente strumento musicale utilizzato (oggettivamente parlando).
    ALcune librerie permettono , come gia detto di ovviare a questo tramite i più svariati sistemi che vanno dal roundrobin (anche per note lunghe) a preset di sezioni che permettono di settare il numero di elementi e la loro coesione/precisione.
    In alternativa , come gia detto (bis) , si devono differenziare le varie tracce dell'unisono evitando però espedienti "bizzarri" come l'utilizzo di chorus/phaser etc. che ovviamente snaturano il suono,
    E come ? come farebbe madre natura !
    Leggere variazioni di timing , pitch , espressione , modulazione e naturalmente un posizionamento stereo coerente.
    :)
     
    18 Set 2019
    #26
    A Luc27 piace questo elemento.
  10. Luc27

    Luc27 Partecipante

    Registrato:
    2 Ago 2019
    Messaggi:
    41
    "Mi Piace" ricevuti:
    10
    Sono assolutamente d'accordo con tutto ciò che dici, é infatti normale che due persone seppur brave possano suonare contemporaneamente le stesse note con la stessa intensità ecc. Già solo che il fatto che lo strumento che suonano é diverso. Io l'ho chiamato "problema" perché ero un po' di fretta nello scrivere, ho perfettamente capito che é normale, devo solo trovare una soluzione adeguata, ho provato a cambiare il pitch e un po' ha funzionato ma non so perché! In alcuni punti funziona e in altri no. Ma ci lavorerò meglio.
    Ps: sulla spazializzazione hai ragione.. Ma se ti é capitato di vedere orchestre grandi un uno spazio piccolo... Capisci bene che non sono sovrapposti solo perché é fisicamente impossibile, ma stanno proprio attaccati! Ahaha :D
     
    18 Set 2019
    #27
  11. Kappa

    Kappa Vincitore Canzone del Mese Utente VIP

    Registrato:
    18 Lug 2009
    Messaggi:
    3.479
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.223
    Sequencer:
    Cubase 7.5/Reason 11 suite
    effettivamente il chours è un effetto purtroppo, potrebbe sfasare una delle due parti stereo ma l'altra forse rimare allineata all'altra traccia, quindi le frequenze che tocca la prima traccia con la seconda sono talmente vicine che crea un effetto tipo flanger se il suono è metallico, secondo me se la deve giocare con un ritardo, fare in modo che le due tracce non viaggiano sullo stesso binario cercando di sfasarne una, o magari con un eq cercare di ammorbidire la frequenza che cozza con l'altra traccia. essendo brass già di loro dovrebbero avere un leggero attacco lento, quindi spostando la traccia leggermente in avanti o indietro, magari allontana il conflitto!!! con cubase, basta togliere lo snap e la sposti come ti pare, ovviamente deve essere traccia wav, ma anche in midi in alto c'è la possibilità di impostare un ritardo con il delay sotto il pan in alto a sinistra.

    la butto li, e lascio sempre la parola a chi ha studiato la materia(y)
     
    18 Set 2019
    #28
  12. Luc27

    Luc27 Partecipante

    Registrato:
    2 Ago 2019
    Messaggi:
    41
    "Mi Piace" ricevuti:
    10
    Cioe posso mettere un delay direttamente dall'inspector della traccia?
     
    18 Set 2019
    #29
  13. Kappa

    Kappa Vincitore Canzone del Mese Utente VIP

    Registrato:
    18 Lug 2009
    Messaggi:
    3.479
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.223
    Sequencer:
    Cubase 7.5/Reason 11 suite
    certo, delay inteso come ritardo!!!
     
    18 Set 2019
    #30
    A Luc27 piace questo elemento.
  14. Luc27

    Luc27 Partecipante

    Registrato:
    2 Ago 2019
    Messaggi:
    41
    "Mi Piace" ricevuti:
    10
    Sono piuttosto inesperto, chiedo scusa. Comunque si so che il delay é un ritardo, ma non sapevo si potesse mettere direttamente dall'inspector.. Io lo mettevo in insert, con il plug in di cubase (delay stereo) e c'erano un sacco di parametri che non ho ancora capito a fondo. Dopo provo con il delay sulla traccia direttamente dall'inspector e vedo se cambia qualcosa, grazie intanto!
     
    18 Set 2019
    #31
  15. MRK_LAB

    MRK_LAB Eroe del Forum

    Registrato:
    20 Giu 2018
    Messaggi:
    2.036
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.233
    Sequencer:
    Cubase 9.5
    Occhio a non confondere delay con echo.
    Dall'inspector puoi anticipare o posticipare TUTTI i dati contenuti nella traccia in egual misura.
    Secondo me è meglio lavorare direttamente sulle singole note come ha detto @Kappa.
    Togli lo snap e posizioni le note in anticipo o in ritardo le uno rispetto alle altre.

    Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk
     
    18 Set 2019
    #32
  16. Luc27

    Luc27 Partecipante

    Registrato:
    2 Ago 2019
    Messaggi:
    41
    "Mi Piace" ricevuti:
    10
    Di quanti tick le sposteresti? Io questo l'ho già fatto, la Quantizzazione non é perfetta, le note sono spostate in media di 8/9 ticks, qualcuna arriva a 15, ma se devo mettermi a spostare ogni nota di ogni strumento non finisco più ahahah
     
    18 Set 2019
    #33
  17. MRK_LAB

    MRK_LAB Eroe del Forum

    Registrato:
    20 Giu 2018
    Messaggi:
    2.036
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.233
    Sequencer:
    Cubase 9.5
    Io vado ad orecchio , a volte anche parecchio , fino anche 3/32 o giù di li , dipende dal suono e da quello che si vuole ottenere.
    Tieni poi conto che molte library hanno i sample tagliati abbastanza in maniera imprecisa e non tutte le note "attaccano" con lo stesso timing.
    A volte la dinamica stessa influisce sull'attacco.
    E comunque sappi che è la norma lavorare così , sopratutto con strumenti acustici.

    Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk
     
    18 Set 2019
    #34