1. Scrivi Musica per Film e Game: Corso Online Professionale

    Anche senza conservatorio, in pochi mesi fai musica professionale di qualsiasi genere: dall'Epic Hybrid Trailer all'orchestrale fino a pop o musica elettronica. E fai pratica su veri film americani. Otto mesi e più di 145 ore di lezioni serie e approfondite nella Scuola Online #1 d'Italia su Musica e Cinema Digitale, con 17 anni di storia..

    Composizione, Ritmo, Melodia, Armonia, Storytelling, Sequencer, Strumenti Virtuali, Canzoni: impari tutto, senza orari fissi e facendo pratica già dal primo giorno.

    Ottieni la certificazione VFX Wizard Trained Pro™ e scrivi musica efficace, che ha successo con il corso già scelto da principianti assoluti, producers e anche diplomati di Conservatorio di IIº Livello: perché ti insegna tutto, dalle basi al top della musica digitale.

Produrre In Camera

Discussione in 'Composizione e Arrangiamento' iniziata da Richie Dusk, 22 Feb 2018.

  1. BlindSpot

    BlindSpot Eroe del Forum

    Registrato:
    6 Ott 2009
    Messaggi:
    1.573
    "Mi Piace" ricevuti:
    398
    Sequencer:
    ABLETON
    Massì! poi quello che non si tende a considerare è che generalmente la gente vede solamente la figura dell' artista di turno come riferimento.
    Quando alle spalle ci stanno un team di persone (spesso professionisti) che lavorano. Ci stanno fondi adeguati, ed una struttura atta per poter produrre musica competitiva.

    Ma basta farsi un giro su allmusic per capire questo.
     
    22 Feb 2018
    #21
    A profesorius e aleaus piace questo messaggio.
  2. aleaus

    aleaus Colonna del Forum

    Registrato:
    26 Ott 2009
    Messaggi:
    1.456
    "Mi Piace" ricevuti:
    282
    certo, in tutti i generi più ascoltati l'artista è considerato quello che canta, anche se magari poi non è così bravo a cantare e fa solo quello... nell'edm è quello che crea una linea di basso che suona ****, poi magari suona **** per via dell'ottimo lavoro del tecnico del suono in mastering!
     
    22 Feb 2018
    #22
    A BlindSpot piace questo elemento.
  3. BlindSpot

    BlindSpot Eroe del Forum

    Registrato:
    6 Ott 2009
    Messaggi:
    1.573
    "Mi Piace" ricevuti:
    398
    Sequencer:
    ABLETON
    @aleaus Questo però non deve scoraggiare. è giusto e necessario comunque credere nei propri sogni e nelle proprie ambizioni. E penso che questa visione abbia permesso a tanti "innovatori" o pionieri di esistere.
     
    22 Feb 2018
    #23
    A aleaus piace questo elemento.
  4. aleaus

    aleaus Colonna del Forum

    Registrato:
    26 Ott 2009
    Messaggi:
    1.456
    "Mi Piace" ricevuti:
    282
    sì infatti, la speranza, il sogno è l'unico che ha ragione di esistere. Se uno ha un'idea deve farla progredire, ma questo non solo nella musica e nell'arte, anche nell'impresa e pure nella vita in gnerale mi sa...
     
    22 Feb 2018
    #24
  5. aleaus

    aleaus Colonna del Forum

    Registrato:
    26 Ott 2009
    Messaggi:
    1.456
    "Mi Piace" ricevuti:
    282
    ho scritto un sinonimo di bello, non una parolaccia... ... e che ...
     
    22 Feb 2018
    #25
  6. Division

    Division Eroe del Forum

    Registrato:
    30 Giu 2009
    Messaggi:
    6.124
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.293
    Sequencer:
    Ableton live 10
    diciamo che i grandi artisti dall'home studio ci son nati tutti, poi che siano stati scelti perché talentuosi o conoscenze o fortuna non si sa, sta di fatto che tutti gli artisti che seguo e che ho avuto modo di veder nascere han decisamente migliorato la qualitá delle produzioni in maniera drastica nel giro di pochi mesi...
    e questo perché quando qualcuno investe su di te ti affianca a uno studio, li si alza il livello e la professionalitá.
    Primo perché diventa un lavoro e quindi hai tempo per produrre e studiare, secondo perché solitamente gli ingegneri son quasi sempre ghost producer o comunque gente che sa come intervenire, lasciando stare che san come trattare un mix a dovere...
    Ti cito per esempio skrillex che ho seguito la nascita della sua carriera, é uscito con un album decisamente innovativo e ottime produzioni, ma la qualitá audio decisamente bassa, e al tempo aveva a disposizione uno studio ma faceva tutto da solo... Uscito l'album inizia la fama e subito il secondo album e la qualitá audio era decisamente migliore, da li in poi arriva la Owsla e la qualitá produttiva non ha nulla a che fare con il primo album... ovviamente lasciando stare che si é commercializzato....Ora se sia il mix fatto da gente che ne sa o che sia stato l'affiancamento con gente che vive nel settore ad avergli fatto aumentare la qualitá non saprei.... sta di fatto che nel tuo home studio a quei livelli qualitativi non ci arrivi, men che meno da solo....
    Purtroppo nella musica non c'é cosa migliore di stare a fianco a gente che ne sa e che magari lavora sui tuoi pezzi...
    Comunque come dico tutti son passati dall'home studio quindi non perderti d'animo che se un pezzo vale lo senti ancora prima del mix...

    ultima cosa, un consiglio che ho covato nei miei anni di smenata e che invece vedo proposto spesso ai novizzi é quello di non caricare nei tuoi progetti le canzoni di altri per confrontarle... é assolutamente controproducente e ti influenza negativamente, in fase produttiva vai di libertá e in caso apri YouTube 2 minuti e ascolti altro. Il fatto di caricare brani finalizzati in produzione ti porta yroppo fuori strada, sia sui suoni che sulle melodie...
    In fase di mix allora puoi tranquillamente usare altri riscontri
     
    22 Feb 2018
    #26
  7. aleaus

    aleaus Colonna del Forum

    Registrato:
    26 Ott 2009
    Messaggi:
    1.456
    "Mi Piace" ricevuti:
    282
    mmmmm no, forse e dico forse quelli dell'EDM contemporanea, poi c'è home studio e home studio. Wolfgang Gartner che è il mio artista su quelle sonorità preferito ha speso la mamma di soldi per tirare su il suo.

    Il problema non sono le conoscenze fondamentalmente imho, un tecnico del suono per me è un'artista e usa l'orecchio esattamente come dovrebbe fare un musicista, infatti di solito il fonico è anche musicista.

    Il problema sono le attrezzature e quindi i soldi. Skrillex non saprò mai se sia un genio o uno che sa muoversi o una facciata o cos'altro.
     
    22 Feb 2018
    #27
  8. Division

    Division Eroe del Forum

    Registrato:
    30 Giu 2009
    Messaggi:
    6.124
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.293
    Sequencer:
    Ableton live 10
    skrillex é un venduto, partito underground e ora va di trap...
    comunque non hai capito... anche lui é partito da un home studio che ha creato con gli anni...
    difficile che ti ci trovi per caso in uno studio a fianco a un ingegnere e inizi a produrre per la prima volta,ovviamente.

    parlavo degli ultimi 10 anni di tendenze comunque...
     
    22 Feb 2018
    #28
  9. aleaus

    aleaus Colonna del Forum

    Registrato:
    26 Ott 2009
    Messaggi:
    1.456
    "Mi Piace" ricevuti:
    282
    non ho letto la biografia ufficiale di nessuno degli artisti edm degli ultimi 10 anni, non so neanche se qualcuno la abbia?

    ma per te per esempio axwell è partito dall'home studio? Parliamo di uno che ha iniziato quando andava la funky house... io non lo so come nascevano queste produzioni un tempo, ma non credo negli home studio...

    certo, devo ancora capire come, ma lo stesso vale per Juan Atkins per esempio :D Magari però di lui la biografia ufficiale la trovo... :)
     
    22 Feb 2018
    #29
  10. IDK

    IDK ...meglio di Giuseppe Verdi Utente VIP

    Registrato:
    20 Gen 2017
    Messaggi:
    1.517
    "Mi Piace" ricevuti:
    891
    Sequencer:
    Ableton Live
    Non è mia abitudine parlare male della gente, ma quando sento il nome di Alan Walker non posso non ripensare a questo video che mi fa pensare che Alan Walker non abbia idea nemmeno di come funziona una DAW, ma è molto bravo a dire "More powerful" :LOL::ROFLMAO::D


    per chi non ha tempo da perdere qui le fasi salienti dell'intervista che ha rovinato la reputazione di Walker
     
    22 Feb 2018
    #30
  11. aleaus

    aleaus Colonna del Forum

    Registrato:
    26 Ott 2009
    Messaggi:
    1.456
    "Mi Piace" ricevuti:
    282
    ma poi sing me to sleep è disarmonica come un rutto.
     
    22 Feb 2018
    #31
  12. Sky Crawler

    Sky Crawler Colonna del Forum

    Registrato:
    7 Lug 2016
    Messaggi:
    694
    "Mi Piace" ricevuti:
    462
    Sequencer:
    Samplitude Pro, ProTools, Reaper
    Quando raggiungi una certa notorietà e hai un ritmo serrato di eventi dal vivo, è probabile che tu di tempo, voglia e ispirazione per produrre un brano non ne abbia molta.
    E' molto più remunerativo suonare per 3 ore dal vivo che passare 3 giorni in studio, dato che la musica non la compra più nessuno.

    La scelta della ghost produzione addizionale o totale mi sembra difficile da non abbracciare ad un certo livello.

    Una delle bufale più grandi è quella che chi in camera da letto col Mac si serve spesso da solo.

    Ovvero passare ore a mandare mail a 7000 "etichette" che nel migliore dei casi prenderanno la loro musica e la sbatteranno da qualche parte a marcire come fanno esattamente con buona parte della grande grossa montagna di fuffa che accumulano 365 giorni l'anno.

    E se il caso è realmente dei migliori, lo faranno gratis (y)

    Leva "sembra quasi".
    Il mercato è totalmente saturo. Ed il motivo è il digitale.
    Lo stesso che prima ha permesso una pirateria senza freni e successivamente ha dato la possibilità a chiunque di produrre musica di "qualità".

    Quindi si è creata una situazione dove c'è un offerta pazzesca (il che è buono per certi aspetti, cattivo per altri) ma non c'è modo di trarre dei profitti dalla musica.

    Accade da sempre in tutte le cose.

    Ma prima di giustificarsi con questo di propri eventuali fallimenti, bisognerebbe chiedersi cosa si sta facendo per ottenere dei risultati.

    Lo dico perché, quando si tratta di avviare un attività di qualunque tipo si ha di norma un atteggiamento molto serio e molto attento, mentre invece quando si parla di musica non vedo mai un atteggiamento realmente professionale da parte di chi dovrebbe averne, in primis dagli "artisti".

    Perché non sanno nulla. Non si rendono conto di nulla.
    Sono ignoranti. Hanno la presunzione di pensare di poter fare tutto da soli.
    Contattano le "etichette" quando saranno più di 20 anni che non funziona più così.
    Spendono un sacco di soldi per i synth o le drum machine e poi non mettono uno straccio di video su YouTube.

    Quando si arriverà a capire che il problema NON è se si può fare o meno un buon brano all'interno di un "home studio", il passo avanti sarà di non poco conto.
     
    23 Feb 2018
    #32
    A profesorius piace questo elemento.
  13. aleaus

    aleaus Colonna del Forum

    Registrato:
    26 Ott 2009
    Messaggi:
    1.456
    "Mi Piace" ricevuti:
    282
    Bel punto di vista. Molti produttori sono ignoranti e seguono tutto quello che si scrive su Internet, altri si vogliono illudere, altri semplicemente non sanno cosa sia la musica.
     
    23 Feb 2018
    #33
  14. Richie Dusk

    Richie Dusk Utente Molto Attivo

    Registrato:
    26 Nov 2016
    Messaggi:
    21
    "Mi Piace" ricevuti:
    2
    Sequencer:
    Logic Pro X
    Scusate non so taggare le persone nel forum .
    Pero volevo chiedere a Sky Crawler e a chiunque voglia rispondere chiaramente, quali sono ora i mezzi per promuovere la proprio musica e farla publicare su certe ettichette importanti.
    Chiramente non sto chiedendo la formula magica ma soltanto qualche consiglio o esperienza vostra .

    (Anche perché Io ero rimasto in realtà all invio delle tracce contattando via mail le eticchette, anche perché dei gran manager nella zona dove mi trovo non e che ce ne siano gran che! )

    Grazie in anticipo per le risposte!
     
    23 Feb 2018
    #34
  15. aleaus

    aleaus Colonna del Forum

    Registrato:
    26 Ott 2009
    Messaggi:
    1.456
    "Mi Piace" ricevuti:
    282
    Secondo me prima devi farti conoscere (come? Ahimè coi social network), poi quando hai veramente tanti fan puoi proporti a un'etichetta importante.

    Il primo consiglio che darei è di pubblicare appunto su YouTube e crearsi la pagina Facebook, quindi invitare i propri conoscenti a mettere like, prima però ovviamente bisogna cercare di farsi ascoltare dal maggior numero di persone. A tal proposito, se non canti ti consiglio di trovarti un cantante, ché poi ti raddoppia anche i follower.

    @Richie Dusk
     
    23 Feb 2018
    #35
  16. profesorius

    profesorius Star del Forum Utente VIP

    Registrato:
    28 Nov 2005
    Messaggi:
    4.883
    "Mi Piace" ricevuti:
    2.151
    Sequencer:
    Live, Pro Tools, Logic,
    se mi posso permettere di dire la mia. la strada migliore è farsi un giro da solo! essere in grado di suonare in giro, primo ti fa entrare dei soldi, secondo se sei bravo e sai tirare la gente le porte ti si apriranno da sole.. se invece rimani in casa a produrre per vendere l mp3 sarà molto piu difficile attirare l'attenzione
     
    23 Feb 2018
    #36