1. Scrivi Musica per Film e Game: Corso Online Professionale

    Anche senza conservatorio, in pochi mesi fai musica professionale di qualsiasi genere: dall'Epic Hybrid Trailer all'orchestrale fino a pop o musica elettronica. E fai pratica su veri film americani. Otto mesi e più di 145 ore di lezioni serie e approfondite nella Scuola Online #1 d'Italia su Musica e Cinema Digitale, con 17 anni di storia..

    Composizione, Ritmo, Melodia, Armonia, Storytelling, Sequencer, Strumenti Virtuali, Canzoni: impari tutto, senza orari fissi e facendo pratica già dal primo giorno.

    Ottieni la certificazione VFX Wizard Trained Pro™ e scrivi musica efficace, che ha successo con il corso già scelto da principianti assoluti, producers e anche diplomati di Conservatorio di IIº Livello: perché ti insegna tutto, dalle basi al top della musica digitale.

Quanto incide il mastering?

Discussione in 'Finalizzazione e Mastering' iniziata da robeerto, 21 Mag 2016.

  1. robeerto

    robeerto Utente Molto Popolare

    Registrato:
    23 Feb 2011
    Messaggi:
    135
    "Mi Piace" ricevuti:
    6
    Ciao a tutti,volevo chiedervi quanto realmente incide il mastering sul prodotto finale?Ve lo chiedo perché nonostante crei musica da anni e abbia raggiunto un livello molto buono per ciò che riguarda mixing e sintesi,ho sempre l'impressione di non avere il controllo totale data l'inadeguatezza del trattamento acustico dello studio.In particolare le mie tracce suonano benissimo sulle monitor,suonano anche bene altrove ma magari la diversa fisionomia delle casse mi fanno suonare qualche risonanza in più o qualche eccesso di certe frequenze..Vorrei sapere è sempre giusto ascoltare su diversi dispositivi la propria traccia per accertarsi della sua qualità o il mastering è in grado di risolvere quei problemi su cui noi home-producers non abbiamo controllo?
     
    21 Mag 2016
    #1
  2. Blaster

    Blaster Eroe del Forum

    Registrato:
    21 Mag 2014
    Messaggi:
    983
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.271
    Guarda la risposta è semplicissima, prova a farti fare un mastering da un professionista, metti a confronto il tuo lavoro con il suo, ed avrai la tua risposta.
     
    22 Mag 2016
    #2
    A Mad Dog piace questo elemento.
  3. KARIBUMASTERING

    KARIBUMASTERING Utente Molto Popolare

    Registrato:
    22 Ott 2015
    Messaggi:
    42
    "Mi Piace" ricevuti:
    69
    Sequencer:
    ProTools, Sequoia...e vari giocattoli...
    Il tuo dubbio è più che lecito :)...anzi uno dei più frequenti quando arrivano brani auto-prodotti se non si è già abituati a lavorare con il concetto di specializzazione delle fasi.
    Venendo alle tue domande:

    1) E' una buona abitudine ascoltare su sistemi diversi, soprattutto se non si è più che confidenti con il proprio sistema monitor (con il quale intendo sempre monitor+stanza), può essere una buona soluzione per rendersi conto sia se nel mix (o fasi precedenti) ci sono dei problemi che se i problemi sono negli ascolti. In linea di massima se riscontri un problema (tipo sbilanciamento dello spettro ad esempio) in modo sistematico su numerosi sistemi di ascolto puoi ragionevolmente assumere che sia un problema da risolvere; se invece le problematiche si differenziano da ascolto ad ascolto è più probabilmente un problema di traduzione, ossia della capacità di un brano di "suonare bene" o almeno in modo accettabile su tutti i sistemi

    2) Uno degli scopi principali del mastering è proprio la buona traduzione, per cui se il problema è riconducibile a questo posso risponderti con tranquillità di sì, il mastering lo risolve. Se invece il o i problemi sono riconducibili a sbilanciamenti del mix (dovuti a mille possibili motivi, compreso l'ascolto di cui sopra...) è difficile darti una risposta "alla cieca" (...o forse sarebbe meglio dire "alla sorda"...:D), il mastering sicuramente aiuta, può essere che risolva in modo egregio, ma altre volte può solo "mettere una pezza" rendendo ascoltabile una cosa che in origine non era. Certo, se ben fatto migliora il risultato, ma non è detto che riesca a restituirti il sound che tu hai in mente se questo non arriva già dal mix.
    Ma ripeto, questo dipende da caso a caso, bisognerebbe ascoltare il brano di cui parli per saperti dire qualcosa più specifica.
     
    27 Mag 2016
    #3
    A bisTURI, robeerto, cavaliereinesistente e 1 altro utente piace questo messaggio.
  4. JAGO

    JAGO Amante dei VST Utente VIP Studente Base Computer Music

    Registrato:
    1 Dic 2009
    Messaggi:
    3.906
    "Mi Piace" ricevuti:
    3.051
    Sequencer:
    Bitwig 2 Official end user certificated
    aggiungerei che a volte mette anche in risalto i problemi che sono nel mix accentuandoli , quindi il connubio è buon mix= buon master
     
    27 Mag 2016
    #4
    A Mad Dog e KARIBUMASTERING piace questo messaggio.
  5. KARIBUMASTERING

    KARIBUMASTERING Utente Molto Popolare

    Registrato:
    22 Ott 2015
    Messaggi:
    42
    "Mi Piace" ricevuti:
    69
    Sequencer:
    ProTools, Sequoia...e vari giocattoli...
    Verissimo...un mio famoso mentore mi disse "If the mix is dog shit you'll get elephant shit, because everything in mastering becomes bigger..."...ciascuno traduca per suo conto...:lol3:
     
    27 Mag 2016
    #5
    A bisTURI, robeerto, cavaliereinesistente e 1 altro utente piace questo messaggio.
  6. JAGO

    JAGO Amante dei VST Utente VIP Studente Base Computer Music

    Registrato:
    1 Dic 2009
    Messaggi:
    3.906
    "Mi Piace" ricevuti:
    3.051
    Sequencer:
    Bitwig 2 Official end user certificated
    ed aveva ragione, ma in molti pensano che il master sia la manna dal cielo per poi magari buttare fango sul master engineer e dire che il master è venuto male
     
    27 Mag 2016
    #6
  7. robeerto

    robeerto Utente Molto Popolare

    Registrato:
    23 Feb 2011
    Messaggi:
    135
    "Mi Piace" ricevuti:
    6
    Ciao avrei un altra domanda da farvi ma non mi va di riaprire un altro post quindi la faccio quì..dato per scontato che missiamo come si deve,che le frequenze non cozzano ecc,tutto ciò che suona bene sulle monitor può passare al mastering?Chiedo questo perché ho notato che in fase di creazione riesco a mettere su tracce molto valide ma che poi sono costretto a snaturarle perché ascoltandole altrove vengono su dei problemi..i problemi non riguardano il missaggio ma più che altro i rapporti tra alte,medie e basse nel senso che a causa di monitor piccoli e trattamento acustico assente spesso le mie tracce suonano troppo ricche di basse..dato che spesso per risolvere entro in un circolo vizioso molto frustrante di variazioni e cambiamenti drastici mi chiedevo..che forse una traccia con queste caratteristiche possa essere "sistemata " in fase di mastering?Giusto per sapere,qualora io ipoteticamente pagassi un mastering professionale potrebbe risolvermi questo tipo di problemi sui quali io non ho controllo?
     
    Last edited: 2 Lug 2016
    2 Lug 2016
    #7
  8. KARIBUMASTERING

    KARIBUMASTERING Utente Molto Popolare

    Registrato:
    22 Ott 2015
    Messaggi:
    42
    "Mi Piace" ricevuti:
    69
    Sequencer:
    ProTools, Sequoia...e vari giocattoli...
    La cosamigliore sarebbe ascoltare il mix.
    Ogni mix è diverso e i problemi possono essere di varia natura, a volte in mastering si sistemano, altre sarebbe meglio rimettere mano al mix.
    Il fatto di rivolgersi ad un professionista specifico del mastering è innanzitutto l'ascolto ottimale e l'esperienza che permettono di capire i dettagli con esattezza e prevedere con precisione la traducibilita' del master fonale.
     
    2 Lug 2016
    #8
  9. ramseset

    ramseset Vincitore della canzone del mese Utente VIP

    Registrato:
    27 Nov 2010
    Messaggi:
    2.421
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.529
    Sequencer:
    Ableton live 9 suite
    Allora dipende...se lo chiedi a un professionista ti chiede...la traccia in wave senza nulla nel master...nel caso sia già a posto di mix suo te la sistema con un buon mastering...ti chiederà ogni singola traccia sia con e senza effetti per sentire come suonano nudi e crudi e con aggiunta di effetti...in questo caso ti sistema tutte le tracce con un buon mix e poi va a fare il mastering...Comunque il pezzo che fai se è ok deve suonare bene anche in casse pietose e cuffiette da quattro soldi...;););)
     
    2 Lug 2016
    #9
  10. KARIBUMASTERING

    KARIBUMASTERING Utente Molto Popolare

    Registrato:
    22 Ott 2015
    Messaggi:
    42
    "Mi Piace" ricevuti:
    69
    Sequencer:
    ProTools, Sequoia...e vari giocattoli...
    Occhio però a non confondere le idee in merito alle fasi mix e mastering.

    Se si parla propriamente di mastering (nel senso di professiinisti che fanno solo quello) nessuno ti chiederà tracce separate tanto meno dry, al massimo stems, ma anche qui sono numerosi i professionisti che il lavoro a stems non lo amano e lo riservano in casi particolari o critici.

    L'altro caso invece è un lavoro di mix puro, e anche qui praticamente tutti i mixing engineers (specializzati esattamente come sopra...) ti diranno che non masterizzano i propri mix, e quando (per lo più per ragioni di budget) sono costretti a farlo ne farebbero volentieri a meno.

    Ti dico per esperienza personale che mi sono trovato più volte a fare mastering pagati dal mixing engineer che ha preferito guadagnare un poco meno e avere un paio di orecchie ed ascolti finali e specializzati in più.
     
    2 Lug 2016
    #10
    A ramseset piace questo elemento.
  11. Sky Crawler

    Sky Crawler Colonna del Forum

    Registrato:
    7 Lug 2016
    Messaggi:
    695
    "Mi Piace" ricevuti:
    462
    Sequencer:
    Samplitude Pro, ProTools, Reaper
    Si auspica incida il meno possibile :rolleyes:
     
    7 Lug 2016
    #11
    A profesorius piace questo elemento.

Le persone hanno trovato questa pagina cercando:

  1. quanto influisce.missaggio e mastering