1. Quali sono gli errori più comuni nella produzione musicale?


    Leggi subito le guide esclusive di Musica Digitale per
    - risolvere gli errori di missaggio e mastering
    - scoprire le basi per cominciare a fare musica nelle prossime 24 ore

    Musica Digitale è la maggiore community italiana di musica, con 12 anni di esperienza e oltre 31mila iscritti. Ti insegna a creare, registrare la tua musica e farla conoscere al mondo intero.

    Iscriviti ora (è gratis) e prenditi i nostri consigli esclusivi per gli utenti registrati.



Registrare la voce: la guida definitiva

Discussione in 'Altri Tutorial' iniziata da Gas, 7 Giu 2015.

  • by Gas, 7 Giu 2015 alle 22:54
  • Gas

    Gas Fondatore Membro dello Staff

    Messaggi:
    6.220
    Sequencer:
    Cubase, Ableton Live, Fl Studio
    La registrazione della voce è un un momento di grande gioia ed ansia allo stesso tempo per un producer, soprattutto se all'inizio della sua "carriera" musicale.
    [​IMG]
    Se ci si aspettano grandi risultati, e non si sa quello che si sta facendo, si possono rovinare delle bellissime registrazioni. Se fatte bene, il vocal puo' dare quella marcia in più alla tua traccia.
    Se sei un novizio in questo campo, è importante raccogliere più informazioni possibili su questo argomento, e spendere un po' di tempo per farle proprie, invece di perdere tempo poi e strapparsi i capelli perché la registrazione non è venuta bene.
    Per questo, ci siamo qui noi! La guida definitiva alla registrazione della voce (parlata e cantata) di musicadigitale, ti viene in aiuto: con un po' di pianificazione e prove, sarai capace a realizzare una registrazione professionale della voce fin da subito.
    Buona lettura!

    Tieni presente che questa guida fa parte del nostro corso avanzato alla musica elettronica di MusicaDigitale, che oltre ai vocal tratta in maniera dettagliata tutti i maggiori argomenti relativi alla computer music: come creare suoni da zero, come preparare il tuo studio, come effettuare missaggio e mastering in maniera corretta.... e molto altro!

    Inoltre puoi trovare questa guida più 3 parti aggiuntive in formato ebook a questo link. Le 4 parti sono le seguenti:
    • Parte 1: Strumentazione adatta, setup dello studio e consigli per il cantante (questa parte)
    • Parte 2: Registrare la voce in una stanza da letto
    • parte 3: Processare e migliorare i vocal registrati
    • parte 4: risorse per i vocal

    Parte 1: La strumentazione adatta, setup dello studio e consigli per il cantante

    Scelta dei Microfoni e dei loro accessori
    Microfoni
    Un microfono di alta qualità è necessario per registrare la voce in maniera corretta. Punto. Il microfonino in plastica da 30 euro lo puoi lasciare a casa quando arrivi in studio: devi essere sicuro che il microfono che userai abbia dei minimi standard di registrazione adatti ad uno studio.
    Non è lo scopo di questa guida scavare troppo a fondo, ma per saperne di più puoi leggere la guida alla scelta del microfono, scritta dall'ottimo Blackhat.

    Di solito per registrare la voce vengono utilizzati microfoni (ovviamente di qualità) a condensatore con diaframma largo, o microfoni dinamici.
    Un microfono a condensatore è sensibile, dettagliato e spesso registra un suono di alta fedeltà rispetto all'originale. Ti servirà una alimentazione phantom a 48 volt sul preamplificatore del tuo microfono per dare energia al microfono. Un microfono a condensatore non funzionerà senza il phantom!

    [​IMG]
    Microfono a condensatore

    I microfoni dinamici sono più robusti e meno sensibili, ma offrono un suono più "arrotondato" con meno enfasi sugli alti. Sono usati spesso sui vocal rock e hip hop, e non hanno bisogno di alimentazione phantom per funzionare.

    bono600.jpg
    Bono con un microfono dinamico

    Ecco una breve lista di microfoni a basso costo, da usare come punto di partenza per la tua ricerca... non vogliamo "sponsorizzare" nessun microfono, solo darti una idea di alcune alternative.
    Tieni presente che tutti questi microfoni danno il meglio di sé in studi di registrazione domestici.


    Cerca di evitare di comprare un microfono USB, sempre che tu non abbia proprio nessuna alternativa. Il microfono USB potrebbe essere una grande limitazione in futuro, quando sarai più esperto nella registrazione dei vocal.

    Ricorda sempre: ogni cantante canterà in maniera diversa, e dovrai fare una scelta per ottenere il risultato migliore. Non abbiamo tutti il lusso di poter scegliere tra un armadio pieno di microfoni di quaità, però i risultati miglior si ottengono solo dopo una serie di registrazioni di test mettendo a confronto diversi microfoni.
    L'approccio del "accendo il microfono, registro e sistemo poi nel sequencer" S'HA DA EVITARE :D

    Scegliere il microfono giusto serve per catturare ed arricchire volutamente certe caratteristiche del vocal. Questa operazione può essere lunga, e le prime volte snervante, ma è quella che nel lungo periodo... ti farà perdere meno tempo e ti darà i risultati migliori.

    Cavi

    Un cavo per microfono di buona qualità sarà in grado di conservare tutti i dettagli e le informazioni che arrivano dal microfono stesso, quindi non buttarti sul cavo più economico che trovi su Amazon... Un buon cavo serve anche a proteggere la registrazione da campi elettromagnetici esterni, e ronzii vari.

    Se è necessario che il cavo sia lungo, l'alta qualità è ancora più importante!
    Per un cavo di 5 metri ad alta fedeltà xlr maschio xlr femmina è consigliabile spendere anche 20 o 30 euro. Qualche idea su Amazon.

    Filtri Anti Pop e Filtri Anti Vento
    Questi filtri non sono opzionali, ma armi essenziali nel tuo arsenale di registrazione.
    Se non vuoi spendere ore a rimuovere rumori di fondo, sussurri, pop e altri rumori, è necessario un bel filtro da applicare sul microfono.

    I filtri anti pop disponibili sia in metallo che in nylon (per capirci come le calze delle donne).
    I filtri anti vento sono piu' spugnosi e vanno solitamente applicati sopra al microfono (di solito vengono usati in esterna), e possono essere utili quando la quantità di "pop" emessa dal cantante è veramente alta. Ascolta un esempio di vocal con pop e un metodo veloce per rimuoverlo.

    [​IMG]
    Microno a condensatore con filtro pop.

    Il filtro anti pop va posizionato a circa 10 cm davanti al microfono, e se necessario aggiungi anche il filtro anti vento sul microfono.
    Potresti anche provare a cambiare l'angolo del microfono rispetto alla bocca del cantante, ma devi considerare che sarà un compromesso tra la riduzione dei pop e una registrazione diretta del vocal...

    Come sempre: sperimenta! Ed evita di registrare i pop, che possono rovinare lunghe ore di registrazione =)

    Prossimità e posizionamento del vocal
    La distanza del microfono dalla bocca del vocalist è molto importante, e darà un diversi carattere al vocal a seconda della distanza. Deve rispecchiare il tipo di musica nel quale poi sarà inserita.
    [guest][...]
    ...ATTENZIONE!
    Il resto dell'articolo è accessibili a tutti gli utenti registrati a MusicaDigitale. Unisciti a noi, è gratis!
    [...]
    [/guest]
    [registered]
    Vicino - 5-10 cm
    La vicinanza al microfono, produrrà un suono chiuso, caldo, claustrofobico, estremamente dettagliato. Sentirai ogni suono prodotto dalla bocca, inclusi gli schiocchi ed i movimenti creati dai fluidi nella bocca, dalla gola e dalla lingua.
    La probabilità di registrare dei "pop" è alta, e verranno enfatizzate le "esse" , i fischi ed i soffi.
    La vicinanza del vocal al microfono causa anche un effetto di prossimità, cioè che ci sarà una tendenza all'aumento della risposta del microfono alle basse frequenze.

    Distante - 30-40 cm
    Essere distanti dal microfono, produrrà un vocal più distante (ovviamente!), meno intenso, più aperto, con meno bassi, meno diretto e meno dettagliato. Anche le "esse" e i vari soffi verranno meno enfatizzati.

    Un buon compromesso: 15 -30 cm
    Una distanza tipica che produce discreti risultati è tra i 15 ed i 30 cm.
    Ricorda che comunque sarai tu a decidere alla fine cosa funziona meglio per la tua traccia. Se sei in dubbio, posiziona due microfoni a distanze diverse, registra allo stesso tempo, e vedi cosa funziona meglio.

    Tieni anche presente che il tono di un vocal più cambiare di parecchio se inclini diversamente il microfono (tenendo la bocca del cantante sempre nella stessa posizione).

    Prova a sperimentare:
    • microfono alzato vicino al naso, riduce i pop e le esse, ma accentua la nasalità.
    • microfono più basso registra un suono più profondo, meno brillante, verranno registrate più risonanze dalla gola e dal petto.
    • sperimenta sperimenta sperimenta!
    Considerazioni sullo studio
    Controllo acustico e dell'ambiente
    Come regola generale, tieni presente che le registrazioni dei vocal avranno grossi benefici se effettuate in un ambiente di registrazione acusticamente neutrale. Questo permetterà una grande flessibilità in post produzione, come l'aggiunta di riverbero di diversi tipi e quantità.

    Per cercare di ottenere un ambiente libero da echi e riverberi, puoi aggiungere un pannello assorbitore dietro al microfono, per cercare di ridurre il problema.

    [​IMG]
    Microfono con filtro anti pop e pannello assorbitore

    Puoi anche aggiungere lenzuola sui muri e cuscini sugli angoli. (Trattiamo più in profondità il set up del tuo studio nel primo capitolo del nostro corso alla computer music.) Ricorda sempre di fare una registrazione di test per capire se un alto livello di volume durante un cantato vada ad influire sulle basse frequenze.

    Inoltre, considera suoni esterni come orologi, radiatori, ventole del computer ecc... Cerca di agire alla fonte, e spegnerli o rimuoverli.
    [/registered]
    Livelli di registrazione

    Uno dei peggiori problemi possibili durante una registrazione, è la distorsione.
    Quando c'è, è quasi impossibile da rimuovere, quindi bisogna evitarla fin dall'inizio. E' anche molto facile da percepire per l'orecchio umano, visto che le nostre orecchie sono altamente sensibili a tutti i cambiamenti della voce umana.

    Quindi, quando registri un vocal, registra a 24 bit e imposta un livello di registrazione di picco attorno ai -12, -10 dB. Non c'è bisogno di spingere i livelli più in alto di così: queste impostazioni ti aiuteranno a produrre il miglior rapporto segnale:rumore possibile per la maggioranza dei microfoni preamplificati.
    In ogni caso, EVITA OGNI LUCE ROSSA sul preamplificatore o sulla console mentre registri ;)

    Utilizzo della compressione durante la registrazione
    Alcuni ingegneri del suono tendono ad aggiungere un po' di compressione durante la fase di registrazione, che sia per ragioni artistiche (es per dare un po' di carattere) o tecniche.

    Se hai un cantante molto dinamico (va da calmo a forte), potrebbe essere una buona idea applicare 2 o 3 db di riduzione di gain sui picchi più alti del vocal.
    In ogni caso, non esagerare con la compressione, perché una volta registrato, è difficile rimuovere quanto fatto. Se in dubbio, registra ad un livello più basso e non comprimere.

    Lavorare con il cantante in studio

    L'ambiente di lavoro

    La performance del tuo cantante dipenderà dal suo comfort e fiducia in sé stesso.
    Anche i piccoli dettagli contano: la temperatura della stanza deve essere buona (non troppo calda, non troppo fredda); ci deve essere sempre disponibile acqua a temperatura ambiente.

    Se il/la cantante ha un oggetto che lo ispira particolarmente e che è importante per lui, lasciaglielo portare in studio e mettiglielo di fronte mentre canta! Potrebbe essere una foto o un oggetto, ma l'idea è che possa portare ispirazione ed emozioni... che alla fine solo le cose che cerchiamo di esprimere nella musica =)

    Tieni una buona sedia disponibile se il cantante vuole sedersi, anche se molti preferiranno stare in piedi visto che il sistema respiratorio è più aperto e vitale mentre si sta su due piedi.

    Insomma, avrai capito che più il cantante si sente a suo agio, migliore sarà la performance catturata.
    Ricorda di testare tutto l'equipaggiamento prima che il cantante arrivi. Prova qualche breve registrazione, controlla che le cuffie funzionino a dovere... tutto deve essere pronto.

    Missaggio in cuffia.
    Durante le registrazioni della voce, le cuffie sono di grande aiuto al cantante per monitorare la canzone ed intonarsi meglio. Fai in modo che l'audio sia chiaro e più articolato possibile, e che i livelli di suono siano ottimali per il cantante.

    Prima della sessione di registrazione, parla con il cantante per capire cosa preferisce, alcuni ad esempio vogliono un piccolo speaker monitor nello studio o porteranno le loro cuffie.

    [​IMG]
    Cantante con cuffie durante registrazione in studio

    Preamplificatori per microfoni

    Non potevamo non menzionare i preamplificatori per i microfoni.
    Alcuni di questi sono veramente a basso costo, e altri possono costare migliaia di euro... ovviamente vanno ad incidere sulla qualità e sul tono della registrazione.

    Alcuni sono disegnati per fornire fedeltà ed accuratezza, e altri con circuiti, valvole e trasformatori per aggiungere carattere ad una registrazione. Ovviamente, dipende tutto dal risultato che si vuole ottenere e la scelta è quindi, sotto certi aspetti, soggettiva.

    Tieni sempre presente che un preamplificatore deve avere un rumore molto molto basso, e articolare bene il suono in uscita dal microfono!

    Ricapitolando
    Si, è possibile registrare un ottimo vocal fin dalla prima volta, se segui quanto ti abbiamo spiegato in questa prima parte della guida. Una ottima strumentazione aiuta molto, così come fare i "compiti a casa" e prepararsi prima dell'arrivo del cantante.

    Ti ricordo ancora che puoi trovare la guida completa di 4 capitoli qui.
     
    Last edited: 19 Feb 2016
    7 Giu 2015
    #1
  • Categories: Uncategorized

Commenti

Discussione in 'Altri Tutorial' iniziata da Gas, 7 Giu 2015.

  1. UNGARO
    Siete i migliori! :)
  2. Blaster
    Complimenti....quasi quasi mi hai fatto venire voglia di cantare:whistle:
    Ottima guida:applauso:
  3. ramseset
    Ottimo...mi piace come articolo e spiegazione...bravissimo Gas...complimenti
  4. ftproject
    Bella guida. Non c'è che dire:coffee:
  5. HalFProfile
    Ci tenevo solo a dire che gli effetti digitali su una daw, non compromettono la registrazione visto che è un calcolo effettuato sulla registrazione pulita.. Giusto per non far spaventare chi osa per la prima volta eheh, ci si può applicare di tutto; un low cut ( d'obbligo sui microfoni a condensatore che l'hanno come commutatore, anche se chiaramente dipende) , una compressione, reverberi nelle ausiliarie, delay etc. Se poi non ci piace basta rimuovere il tutto e la registrazione che magari è perfetta non verrà intaccata! Inoltre per chi avesse intenzione di non usare reverberi vst e ha dei condensatori che gli avanzano ( almeno due con stesse caratteristiche ) e chiaramente la possibilità con gli ingressi per quest'ultimi nell'interfaccia audio, ci sono tecniche interessanti per registrare la coda della voce o di uno strumento chiaramente in stereo ( ORTF - XY Etc...).L'effetto è sorpendentemente naturale e di grande impatto se il progetto ne necessita! Seguirò la guida per rinfrescarmi le idee, grazie!! :D
  6. aldo leontini
    ottimo, sicuramente di ottimo aiuto per un assoluto principiante come me, solo una domanda: ho comprato da poco un mic a condensazione modello CCM1 della Citronic..troppo scarso per qualche risultato accettabile?
  7. UnderDEeP
    Ehilà che bella guida! Letta d'un colpo, ora la rileggo e memorizzo. Grazie Gas, spiegazione decisamente chiara, questo forum è davvero il top!
    Attendiamo le parti successive... Non deluderanno!

    Una domanda, io ho acquistato, e lo trovo davvero ottimo, lo ZOOM h4n, per registrare l'audio in fase di riprese video... Ho registrato diverse interviste ma mai un cantato. Qualche notizia a riguardo? Potrei provarci? Come posso capire con la mia ignoranza se il risultato ottenuto può essere considerato "accettabile" ?
    Graaaazie!
  8. vivaldi32
    Ottima guida, grazie x averla postata. Ai mic che hai citato aggiungerei il modello AT 4040 di Audiotecnica (prezzo intorno ai 300 euro) per l'ottimo rapporto qualità/prezzo. Che ne dici?
    A bisTURI piace questo elemento.
  9. KalDee
    Grandissima guida.....
  10. Gas
    Ciao ragazzi!
    Grazie per le risposte. Le due domande che avete fatto "il microfono x va bene? Come faccio a capire se il risultato è accettabile?" sono molto importanti, vedo di rispondere nelle prossime parti del tutorial ;)
    Vivaldi, grazie del contributo, è una buona idea da aggiungerò!
    A vivaldi32 piace questo elemento.
  11. toscoric
    Funziona ottimamente sia in teatro che in un piccolo ambiente. Registrazioni chiare. Mettere sempre il filtro di spugna sui microfoni e installare su un cavalletto o asta ben ferme.
    A UnderDEeP e Gas piace questo messaggio.
  12. vivaldi32
    Parlando di microfoni, che ne pensate del modello della Se Electronics X1 ? Solo 150 euro, ma dicono che è ottimo….qualcuno di voi ce l'ha?
  13. K-123
    Grazie Gas di questa guida molto interessante. :friends:
    A Gas piace questo elemento.
  14. bisTURI
    Non è detto che debbano "compromettere" ma incidono, incidono... ;)
  15. HalFProfile
    Certo, ma non moficano la forma d'onda originale, perché è un calcolo che avviene dopo la clip. Questo era ciò che volevo intendere :D Quindi possiamo mettere qualsiasi effetto e eq, anche durante la registrazione perché la forma d'onda sarà dipendente solo dalle caratteristiche del microfono e dell'ambiente! :)
  16. bisTURI
    Fare una ripresa eccellente è sempre il primo passo! ;)
    A HalFProfile piace questo elemento.
  17. infinity85
    bella guida gas:D mi è quasi venuta voglia di comrare un microfono a condensatore:coffee:
  18. Sir Dedalus
    Scusatemi forse non le riesco a trovare ... Mi sapete dire dove sono le altre 3 parti ?
  19. Menny
    Attraverso quali software posso modificare un vocal?
    Mi riferisco a software tipo Audacity o Goldwave (ovviamente questi due esclusi).
    Mi arrivò una mail con un piccolo elenco dei software adatti alla lavorazione della voce, ma non la ritrovo più.

Condividi questa Pagina

Le persone hanno trovato questa pagina cercando:

  1. guida per registrare una voce