1. Scrivi Musica per Film e Game: Corso Online Professionale

    Anche senza conservatorio, in pochi mesi fai musica professionale di qualsiasi genere: dall'Epic Hybrid Trailer all'orchestrale fino a pop o musica elettronica. E fai pratica su veri film americani. Otto mesi e più di 145 ore di lezioni serie e approfondite nella Scuola Online #1 d'Italia su Musica e Cinema Digitale, con 17 anni di storia..

    Composizione, Ritmo, Melodia, Armonia, Storytelling, Sequencer, Strumenti Virtuali, Canzoni: impari tutto, senza orari fissi e facendo pratica già dal primo giorno.

    Ottieni la certificazione VFX Wizard Trained Pro™ e scrivi musica efficace, che ha successo con il corso già scelto da principianti assoluti, producers e anche diplomati di Conservatorio di IIº Livello: perché ti insegna tutto, dalle basi al top della musica digitale.
Nascondi Avviso
Desideri un tema scuro per MusicaDigitale?

Registrati e imposta la modalità notte!

Clicca qui per scoprire come attivarla!

Reverse engineering

Discussione in 'Missaggio' iniziata da Pindula, 1 Feb 2021.

  1. Pindula

    Pindula Nuovo Iscritto

    Registrato:
    1 Feb 2021
    Messaggi:
    1
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Salve a tutti, sono Mario e sono nuovo del forum!
    Mi presento presentandovi una domanda: come faccio a capire quali procedimenti sono stati usati (e in quale ordine) sentendo una rec di voce isolata?
    (Es. Double tracking, eq, panpottaggio, riverbero, chorus, delay...)
    La domanda mi é venuta sentendo questa traccia isolata:



    Nello specifico: sento una gran "botta" ma anche un buon suono aperto (specialmente dopo 1:50...come hanno fatto?

    Grazie mille a tutti e in particolare a chi mi aiuterá!
    Mario
     
    1 Feb 2021
    #1
  2. ASmoke

    ASmoke Vincitore Canzone del Mese Moderatore

    Registrato:
    19 Ott 2018
    Messaggi:
    619
    "Mi Piace" ricevuti:
    658
    Sequencer:
    cubase forever
    beh intanto c'è la materia prima che non è da buttare....poi ci sono professionisti veri al lavoro "indipendentemente" dai mezzi tecnici utilizzati e poi ci sono i mezzi tecnici che fanno tanto...aspettiamo consulenza dal nostro @MRK_LAB per dettagli più succosi. P.S. come acapella fa un po' pietà...
     
    1 Feb 2021
    #2
    A MRK_LAB piace questo elemento.
  3. MRK_LAB

    MRK_LAB Eroe del Forum Utente VIP

    Registrato:
    20 Giu 2018
    Messaggi:
    2.445
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.534
    Sequencer:
    Cubase 9.5 / PH Reason 11
    Grazie @ASmoke per la fiducia nelle mie (supposte) capacità !

    Dal basso della mia esperienza posso dire che per le voci come per tutte le altre sorgenti bisogna conoscere(almeno a livello teorico) le tecniche esecutive , quindi i processi base tipici che "fanno il suono" ed infine chiaramente bisogna saper padroneggiare le varie tipologie di post processing che abbelliscono il tutto , processi in serie e parallelo , gestione delle automazione e last but not list saper integrare tutto nel mix.
    Ovviamente come dice @ASmoke una buona fonte fa già il 70% del lavoro e per fonte s'intendono , esecutore (tecnica e timbro) + tecnica di ripresa + microfono e pre.
    Sembrerà banale ma se si è metabolizzato quanto sopra capire come si è ottenuto undeterminato risultato diventa abbastanza intuitivo.
    Ed infine l'attrezzatura , vuoi o non vuoi anche quella ha il suo peso , un rode nt1 non suona come un ev re20 che non suona come un neumann u87 che a sua volta non è un peluso e via discorrendo.

    Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk
     
    1 Feb 2021
    #3
  4. MRK_LAB

    MRK_LAB Eroe del Forum Utente VIP

    Registrato:
    20 Giu 2018
    Messaggi:
    2.445
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.534
    Sequencer:
    Cubase 9.5 / PH Reason 11
    Almeno uno se non due layer molto allineati + qualcosa in parallelo insieme al delay nel quale si avverte un che di risonante , potrebbe essere anche solo un ulteriore layer filtrato e sommato per dare corpo.
     
    2 Feb 2021
    #4
    A Pindula piace questo elemento.