1. Scrivi Musica per Film e Game: Corso Online Professionale

    Anche senza conservatorio, in pochi mesi fai musica professionale di qualsiasi genere: dall'Epic Hybrid Trailer all'orchestrale fino a pop o musica elettronica. E fai pratica su veri film americani. Otto mesi e più di 145 ore di lezioni serie e approfondite nella Scuola Online #1 d'Italia su Musica e Cinema Digitale, con 17 anni di storia..

    Composizione, Ritmo, Melodia, Armonia, Storytelling, Sequencer, Strumenti Virtuali, Canzoni: impari tutto, senza orari fissi e facendo pratica già dal primo giorno.

    Ottieni la certificazione VFX Wizard Trained Pro™ e scrivi musica efficace, che ha successo con il corso già scelto da principianti assoluti, producers e anche diplomati di Conservatorio di IIº Livello: perché ti insegna tutto, dalle basi al top della musica digitale.
Nascondi Avviso
Desideri un tema scuro per MusicaDigitale?

Registrati e imposta la modalità notte!

Clicca qui per scoprire come attivarla!

Sintesi FM aiuto!

Discussione in 'Sound Design' iniziata da Giamp95, 3 Gen 2021.

  1. Giamp95

    Giamp95 Utente Molto Popolare

    Registrato:
    17 Giu 2015
    Messaggi:
    50
    "Mi Piace" ricevuti:
    46
    Sequencer:
    Cubase 5
    Salve a tutti :bye:, è da poco che ho iniziato anche con la sintesi FM dopo anni di solo sottrattiva (perché parto da basi pianistiche e mi era più comodo). Riesco a generare qualche suono decente a furia di accoppiare più oscillatori modulanti in serie, però solo a tentativi. Non riesco a capire se è un mio limite di conoscenze o se è proprio così "astratta" la sintesi FM, per cui bisogna andare a tentativi di forma d'onda/armonici/frequenza.
    Qualcuno può darmi qualche dritta su come generare un suono in linea con ciò che si ha in mente (sempre se con la FM si può)?:notworthy:
     
    3 Gen 2021
    #1
  2. IDK

    IDK ...meglio di Giuseppe Verdi Utente VIP

    Registrato:
    20 Gen 2017
    Messaggi:
    1.683
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.037
    Sequencer:
    Ableton Live
    Io per anni ho smanettato con il più famoso synth FM, lo Yamaha DX 7 e dalla mia esperienza potrei dirti che sì, si smanetta più o meno a caso e si sente ciò che ne esce :LOL:
    Scherzi a parte il tutorial che più mi ha aiutato con l'FM è questo del Maestro Cosimi

     
    3 Gen 2021
    #2
    A Giamp95 e Nicolas-El piace questo messaggio.
  3. Giamp95

    Giamp95 Utente Molto Popolare

    Registrato:
    17 Giu 2015
    Messaggi:
    50
    "Mi Piace" ricevuti:
    46
    Sequencer:
    Cubase 5
    Grande, grazie mille! (y)
    Mi sembra di capire che quindi, a parte le funzioni di base del comportamento FM, si tratta principalmente di aggiustare quello che si ascolta ad ogni singolo passaggio, dato che il comportamento è molto imprevedibile.

    Comunque io sto usando Zebra e in FM lineare non ho problemi. Però non ho capito come posso impostare l'algoritmo con più modulatori a monte del portante.:facepalm:
    Non so se va bene aggiungere semplicemente un gruppo "mix" a monte del portante nei cui input convogliare i modulatori.
    Cioè il segnale in uscita sommato dei vari modulatori mi modula comunque decentemente il portante o è diverso?

    Mi scuso subito se non sono chiaro, ma non so come esprimere il concetto :confused:.
     
    3 Gen 2021
    #3
  4. MRK_LAB

    MRK_LAB Eroe del Forum Utente VIP

    Registrato:
    20 Giu 2018
    Messaggi:
    2.370
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.479
    Sequencer:
    Cubase 9.5 / PH Reason 11
    In realtà è molto prevedibile , anzi , si sa esattamente cosa succede !
    La frequenza dell'operatore a valle dipende dalla tensione dell'operatore a monte , e fin qua.....
    Il problema è immaginare il contenuto armonico di un segnale per come lo si vorrebbe ragionando in termini di tensioni , frequenze e forme d'onda degli oscillatori , e peggio , con algoritmi complessi comprensivi magari di feeback !
    Insomma , il principio è semplice tanto quant'è difficile padroneggiarlo per ottenere un risultato specifico.
     
    3 Gen 2021
    #4
    A Giamp95 piace questo elemento.
  5. Nicolas-El

    Nicolas-El Utente Molto Popolare

    Registrato:
    21 Apr 2020
    Messaggi:
    264
    "Mi Piace" ricevuti:
    180
    Sequencer:
    Ableton Live; Pro Tools; Reaper
    Ma infatti in sostanza si sperimenta il comportamento tra i vari oscillatori.
    Poi quando il suono convince si lavora con gli fx, filtri etc. etc. :)

    Non credo che vedere visivamente come è impostato un synth renda l'idea di che suono ne uscirà fuori, per lo meno con la sintesi FM.
     
    4 Gen 2021
    #5
    A Giamp95 piace questo elemento.
  6. Giamp95

    Giamp95 Utente Molto Popolare

    Registrato:
    17 Giu 2015
    Messaggi:
    50
    "Mi Piace" ricevuti:
    46
    Sequencer:
    Cubase 5
    Grazie delle risposte :D
    Infatti nel video Cosimi parla di rapporti interi tra frequenze degli oscillatori che aumentando fanno alzare la frequenza delle armoniche che si generano, che effettivamente poi provando praticamente l'ho capito.
    Però mi sembra di aver capito che in pratica se uno vuole un suono non proprio minimale e più complesso deve andare a tentativi sugli oscillatori finché non trova una buona "base".
    Anche il trick del detune sull'oscillatore modulante è davvero figo.

    Noto che ho più difficoltà nel generare suoni con alto contenuto armonico così da poterli filtrare successivamente :confused: (forse rimarrò con la sottrattiva per quello).

    Avete per caso qualche combinazione di rapporto di frequenze e forma d'onda per generare suoni più ricchi di armoniche? :)
     
    Ultima modifica: 5 Gen 2021
    5 Gen 2021
    #6
    A MRK_LAB piace questo elemento.
  7. MRK_LAB

    MRK_LAB Eroe del Forum Utente VIP

    Registrato:
    20 Giu 2018
    Messaggi:
    2.370
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.479
    Sequencer:
    Cubase 9.5 / PH Reason 11
    Personalmente se devo sviluppare un suono da zero preferisco partire da un synth wavetable , l'approccio è più intuitivo cosi come la gestione del contenuto armonico.
    La sintesi FM è molto potente ed ha imposto in passato sonorità tutt'ora utilizzate , bassi legnosi e pesanti , percussioni metalliche , pads che vanno dalla seta al vetro e pianoforti elettrici storici.
    Ecco , a meno che non si faccia sound design puro la fm va usata per quei suoni li , sarà triste ma in questo particolare caso "viva i presets" !
    C'è da dire che le nuove macchine e sw che la implementano ne permettono un utilizzo piu agile tramite macro che facilitano il controllo tonale.
    Porto l'esempio di Montage/MoDX (macchina che possiedo) che con la FMX ha portato la sintesi fm ad anni luce dalla serie DX7 o TX81z (che possiedo) , al di la della palese ed ovvia potenza di calcolo attuale la vera forza è la migliorata gestibilità del motore.
    Poi chiaro , è questione di priorità , io privilegio la produzione e cerco di perdermi il meno possibile in altri aspetti , concepisco d'altro canto anche il risvolto didattico/comprensivo o di sounddesign e , onore al merito di chi si s'impegna !

    Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk
     
    5 Gen 2021
    #7
    A DJSIMOS e halion piace questo messaggio.
  8. IDK

    IDK ...meglio di Giuseppe Verdi Utente VIP

    Registrato:
    20 Gen 2017
    Messaggi:
    1.683
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.037
    Sequencer:
    Ableton Live
    Normalissimo, il DX 7 e successivi infatti non avevano un filtro che invece è il cuore della sintesi sottrattiva
    Filtro e FM contemporaneamente è una possibilità delle macchine moderne
     
    5 Gen 2021
    #8
    A MRK_LAB piace questo elemento.
  9. Giamp95

    Giamp95 Utente Molto Popolare

    Registrato:
    17 Giu 2015
    Messaggi:
    50
    "Mi Piace" ricevuti:
    46
    Sequencer:
    Cubase 5
    Sono della stessa idea, solo che ogni tanto mi piace capire un po' meglio alcune cose fin'ora ignorate perché possono, almeno in parte, tornarmi utili. :)
     
    6 Gen 2021
    #9
    A DJSIMOS e MRK_LAB piace questo messaggio.