1. Scrivi Musica per Film e Game: Corso Online Professionale

    Anche senza conservatorio, in pochi mesi fai musica professionale di qualsiasi genere: dall'Epic Hybrid Trailer all'orchestrale fino a pop o musica elettronica. E fai pratica su veri film americani. Otto mesi e più di 145 ore di lezioni serie e approfondite nella Scuola Online #1 d'Italia su Musica e Cinema Digitale, con 17 anni di storia..

    Composizione, Ritmo, Melodia, Armonia, Storytelling, Sequencer, Strumenti Virtuali, Canzoni: impari tutto, senza orari fissi e facendo pratica già dal primo giorno.

    Ottieni la certificazione VFX Wizard Trained Pro™ e scrivi musica efficace, che ha successo con il corso già scelto da principianti assoluti, producers e anche diplomati di Conservatorio di IIº Livello: perché ti insegna tutto, dalle basi al top della musica digitale.

Plugin Sleepy Time Records, transient shaper gratuito

Discussione in 'Scarica Gratis Sample, Template, VST, Preset' iniziata da Painkiller, 23 Feb 2013.

  1. Painkiller

    Painkiller Eroe del Forum

    Registrato:
    22 Apr 2011
    Messaggi:
    2.081
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.571
    Sequencer:
    Presonus Studio One
    Non sono d'accordo, perché se è pur vero che io, te e tanti altri certi aggeggi costosi neanche li pensiamo, io almeno penso che quei plug-in fregheranno qualcuno che non sia io.
    Purtroppo sono una persona che economicamente pensa al collettivo, dato l'ambiente in cui sono nato.

    Io non odio Waves, ne detesto Plug n'Mix, entrambe ditte che comunque azzeccano ben pù di un plug-in quando capita, il problema è il costo: perché pagare un determinato effetto ad un certo prezzo quando magari un Toneboosters* (nome a caso) suona altrettanto bene e costa un quarto dell'equivalente Waves?
    Uso nomi reali, ma i miei sono solo esempi.

    * Per parcondicio giro la frittata, ovvero "perché pagare 15€ per un Toneboosters quando gratuitamente ci sono i JB plug-ins, ovvero i vecchi Toneboosters, che sono gratuiti e per di più suonano quasi identici?", giusto per farti capire la mia imparzialità a riguardo della materia.

    Coltivi arance in Estate??!!
     
    27 Feb 2013
    #18
  2. An DrE

    An DrE Eroe del Forum

    Registrato:
    11 Feb 2012
    Messaggi:
    2.124
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.109
    Sequencer:
    Ableton live
    Infatti la colpa è del compratore (quanto è vero che un vestito alta moda ha la stessa funzione di uno straccio da mercato)

    Ripeto, qui non si stà giocando su salute, alimenti, energia
    <br><i> --- messaggio unito al precedente: Feb 27, 2013 3:00 PM ---</i>
    See arance :LOL:
     
    27 Feb 2013
    #19
    A Biohazard piace questo elemento.
  3. cavaliereinesistente

    cavaliereinesistente Divinità del forum Utente VIP

    Registrato:
    25 Ott 2012
    Messaggi:
    3.584
    "Mi Piace" ricevuti:
    3.993
    Sequencer:
    Avid ProTools, Apple Logic Pro
    Proprio provocazione no, ma so che ti piace punzecchiarmi su UAD2... ammettilo :coffee:
    Riguardo ai prezzi, è tutto relativo a quale/quanta fetta di mercato ti rivolgi e quanto investi in termini di risorse aziendali nello sviluppare un prodotto. Poi, indubbiamente, c'è una componente di branding (cosa oggi non ce l'ha?), ma lì ritorniamo ad un discorso fatto molte altre volte, che puoi applicare a Universal come ad Apple, come a Neumann, come ad Avid... non "paghi" il nome, ma "investi" in un nome (e l'investimento ti ritorna, più o meno a ragione, come visibilità, prestigio, credibilità verso il tuo cliente, rivendibilità dell'oggetto, e così via).
    Che ci piaccia o no, chi "compra" il lavoro di uno studio non compra 1kg di pane, è qualcuno che mette nelle tue mani un pezzo importante di sé (la sua arte), e il più delle volte ha bisogno che nel "pacchetto" ci sia tutto anche dal punto di vista emozionale, dalla competenza alla consapevolezza che hai investito "per lui" su quanto di più prestigioso offre il mercato.
    Quando vai dal barbiere, lo giudichi da quanto è bravo a tagliarti i capelli, se lo fa bene lo paghi volentieri, non ti importa se ha usato forbici da 5€ o da 150€. E dovrebbe essere così per tutto. Eppure nel nostro campo (come in altri) non lo è ;)
     
    27 Feb 2013
    #20
    A An DrE e Biohazard piace questo messaggio.
  4. Painkiller

    Painkiller Eroe del Forum

    Registrato:
    22 Apr 2011
    Messaggi:
    2.081
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.571
    Sequencer:
    Presonus Studio One
    Si ma si sta giocando sulle passioni della gente che, se casomai scoprirà di aver preso una cantonata, potrebbe persino abbandonare tutto per lo sconforto.

    Se alle gente togli la passione per qualcosa, muore dentro.

    Quindi che oggi sia ben più che fondamentale vedere dove spendere al meglio, se la passione per qualcosa è uno dei eprni della nostra esistenza.

    Il plug-in di certo non ti fa passare la fame, ma di certo ti svuota il portafoglio, spesso indegnamente.
    Quindi ben vengano questi sacrosanti donatori di meraviglie gratuite.

    Lo so cavaliere, ci mancherebbe altro, investire per cercare di produrre al meglio fa parte del mio background di azione, sebbene sia ben consapevole dei limti economici che possono portarmi solo fino ad un determinato range, decisamente più basso dei UAD.
    Non che la cosa mi dispiaccia anzi, come ti ho già scritto i plug-in gratuiti ed a basso costo che ho mi soddisfano pienamente, arrivando persino a trattare bene l'audio come un prodotto analogo che costa dieci volte di più, magari solo a causa dle nome che porta....
    Però il mio discorso è rivolto al produttore casalingo, aspettative nella media.
    L'engineer "ricco e famoso" qui sei tu :LOL: :coffee:!
    Riguardo UAD non è punzecchiamento, è semplice ironia fine a se stessa.

    E comunque vi saluto, devo andare a coltivare angurie perché secondo la legge "Andre, Comma Inverso" in inverno cresceranno belle mature!
     
    27 Feb 2013
    #21
    A An DrE e cavaliereinesistente piace questo messaggio.
  5. An DrE

    An DrE Eroe del Forum

    Registrato:
    11 Feb 2012
    Messaggi:
    2.124
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.109
    Sequencer:
    Ableton live
    Quoto
    quoto
    quoto
     
    27 Feb 2013
    #22
  6. cavaliereinesistente

    cavaliereinesistente Divinità del forum Utente VIP

    Registrato:
    25 Ott 2012
    Messaggi:
    3.584
    "Mi Piace" ricevuti:
    3.993
    Sequencer:
    Avid ProTools, Apple Logic Pro
    A parte il fatto che non sono famoso né ricco (e aripunzecchi! :p) devi darmi atto di come io sia sempre stato uno dei più appassionati sostenitori della qualità a basso costo, quando questa è reale. In questo condivido appieno le tue considerazioni.
    Un conto è scegliere di lavorare con strumenti professionali per una serie di motivi che abbiamo snocciolato (qualità, ma anche produttività, immagine verso terzi, visibilità, affidabilità, assistenza, ecc.ecc.), un conto è la convinzione (sbagliatissima, ma che molti tuttora hanno) che strumenti costosi portino automaticamente a risultati sopraffini.
    Sono assolutamente convinto (e l'ho detto più volte) che un bravo engineer con strumenti economici selezionati con cognizione di causa è in grado di produrre lavori di gran lunga migliori di un engineer mediocre con decine di migliaia di euro di strumentazione. Sui forum di pro-audio si passano giornate intere a spippolare sulla presunta superiorità dei convertitori Lavry rispetto agli Apogee o viceversa, quando posizionare un microfono in ripresa 10 cm più a destra o a sinistra può fare differenze abissali (e soprattutto quando una scheda audio attuale da 100€ ha probabilmente convertitori migliori di quanto non fossero i convertitori da mastering di 20 anni fa).
    Sono quindi assolutamente convinto che il produttore casalingo non debba farsi fregare... ma deve anche essere in grado di giudicare da sè il livello qualitativo di ciò che compra (o trova gratuitamente), e spesso non è facile. C'è in giro roba economica che vale ancora meno di quel che costa, e roba altrettanto economica che suona sorprendentemente vicina ad equivalenti pro.
     
    27 Feb 2013
    #23
    A Biohazard e An DrE piace questo messaggio.
  7. sonicologico

    sonicologico Eroe del Forum

    Registrato:
    30 Gen 2010
    Messaggi:
    2.494
    "Mi Piace" ricevuti:
    940
    Quoto e rilancio,
    Tecnologia ne abbiamo a buttare ma li studi costosi non lo ammetteranno mai perché devono giustificare i loro acquisti e i loro superpost su Internet :unsure:
     
    27 Feb 2013
    #24
    A Biohazard piace questo elemento.
  8. maurone dj

    maurone dj Eroe del Forum

    Registrato:
    10 Ott 2007
    Messaggi:
    685
    "Mi Piace" ricevuti:
    514
    Ma sinceramente secondo me il suono di uno strumento é molto relativo.
    Ad esempio:
    Ho un compressore della UAD e uno del mio sequencer!
    Vado a mettere il compressore sul bus delle percussioni: SBAM (probabilmente l'uad è punzellato di distorsioni visto che il suo algoritmo andrà a mimare il comportamento non lineare di vari HW)
    Ci metto il compressore stock e....mah...niente di che...non si incolla nulla...

    Poi vado in fase di master, prendo quello stock e dico: ammazza che pulizia, proprio quello che mi serviva...
    Metto l'uad, tiro a manetta e rovino l'equilibrio del mix (in un primo momento crescerà l'enfasi per il macello creato, tornati in se poi si capisce che abbiamo sfasciato ore di mix!)

    Quello che voglio dire è che se un plugin suona male o bene è sempre soggettivo, bisogna saper sfruttare debolezze e punti di forza del proprio arsenale, anche il distorsore peggiore del mondo può avere la sua applicazione, come anche il piu ottimo compressore può suonare male se inserito fuori dal suo campo di utilizzo!

    Scusate l'off-topic ma visto che si "bisticciava" sulla qualità ho voluto anche dire la mia :p


    Questo un po per spiegare il mio approccio verso i miei strumenti di lavoro, ciò non toglie che la UAD offre ottimi prodotti, ma sinceramente con le CPU di oggi, a parità di prezzo, preferisco Softube, Voxengo, Melda e compagnia bella...
     
    27 Feb 2013
    #25
    A Biohazard e cavaliereinesistente piace questo messaggio.
  9. Painkiller

    Painkiller Eroe del Forum

    Registrato:
    22 Apr 2011
    Messaggi:
    2.081
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.571
    Sequencer:
    Presonus Studio One
    cavaliere come al solito mi ritrovo davvero a mio agio nelle tue risposte, però questa frase davvero per me passerà alla storia:

    Ma voglio parlare del livello di discussioni sui "analoghi" a questo?

    Su uno di questi bellissimi luoghi di incontro virtuale ricordo una discussione vecchissima che ritrovai per puro caso cercando qualcosa di completamente diverso su Google: un ragazzo che chiese consiglio per un aggeggio a scelta (non cito nomi di cose e luoghi precisi per rispetto) tra tre elencati, e che si ritrovò post chilometrici riguardo la qualità della componentistica dei suddetti aggeggi, forzandolo ad optare per l'assemblaggio fai da te di un pedale analogo costruito con pezzi propri....tutto molto bello, peccato che l'utente in oggetto fosse un totale novizio dell'home production!
    E nessuno che osò elencare uno solo dei tre cosi in oggetto, tutti a quotarsi a vicenda in stile "L'Elite dei Pro".

    Ok che questa discussione magari era un estremo difficilmente raggiunto in altre occasioni, ma il bello è che da quelle parti si ragiona davvero così, e non solo da quelle aggiungerei (qui su MD no per fortuna, altrimenti neanche ci scriverei).
    Poi mostri loro plug-in gratuiti validissimi, e stranamente molti luoghi comuni si cancellano automaticamente dalla testa, mentre "I soliti Pro" cercano come sempre di influenzare tutti gli altri tramite la loro puzza sotto il naso da veri snob.

    E per fortuna non ci riescono con tutti.
    L'udito e l'auto-valutazione vale molto di più di cento parole scritte su internet da parte di chissà chi.

    @ mauro: anche a te piacciono i prodotti Softube?
    Io sono interessatissimo al Tube-Tech ME1B prima ed al PE1C dopo.
     
    28 Feb 2013
    #26
    A maurone dj e cavaliereinesistente piace questo messaggio.
  10. cavaliereinesistente

    cavaliereinesistente Divinità del forum Utente VIP

    Registrato:
    25 Ott 2012
    Messaggi:
    3.584
    "Mi Piace" ricevuti:
    3.993
    Sequencer:
    Avid ProTools, Apple Logic Pro
    D'accordo con Maurone, anche se in realtà quando decidi di lavorare su UAD2 scegli ed investi non su un tipo di suono, ma su una piattaforma (con tutti i suoi vantaggi tecnici e perché no anche i rovesci della medaglia), dopodiché nell'ambito di quella piattaforma ti cerchi i plug che facciano al caso tuo (se vuoi il suono di un Fairchild senza spendere 30.000 euro, c'è. Se vuoi plugin neutri, ci sono, basta cercare nella serie Precision)...
    Provate a registrare quattro o cinque musicisti in diretta, e ciascuno vuole un suo submix personalizzato in monitoraggio, uno vuole un riverbero lungo, uno corto, uno solo un'ombra, uno anche il delay, uno è un chitarrista che andrà in reamping ma giustamente ha bisogno di un monitoraggio già trattato in tempo reale.... Provate, a 96kHz e 24 bit, a fare tutti questi submix con i plugin in tempo reale, a registrare le N tracce, a mettere in playback magari altre 24 tracce già presenti e già effettate, e far gestire tutto dalla cpu, per quanto potente.
    Capito il senso di una scelta?
     
    28 Feb 2013
    #27
  11. Painkiller

    Painkiller Eroe del Forum

    Registrato:
    22 Apr 2011
    Messaggi:
    2.081
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.571
    Sequencer:
    Presonus Studio One
    cavaliere nulla da ridire, perché come ho già detto il vantaggio UAD è notevole rispetto a tutta la concorrenza.
    Di sicuro in fase di presa diretta sono avanti a tutti, perché non affaticando la CPU non portano all'accavallarsi di ulteriori millisedondi di latenza che invece con altri prodotti sono quasi all'ordine del giorno, con grande svantaggio per il musicista che registrerà.

    Alla fine si paga tanto anche per questo.
    Però queste sono scelte da studi high-pro, e di sicuro anch'io investirei in UAD se potessi aprirmi uno studio come la Somma Divinità dell'Audio comanda, perché se ho speso tantissimo nella costruzione di uno studio con tutti i crismi non vedo perché non debba pormi problemi riguardo al prezzo degli UAD che possono essere un valore aggiunto, se non proprio la freccia migliore per il proprio arco.

    Però in casi casalinghi o mix di post-registrazone/creazione non vedo grande utilità (non intendo questo in maniera offensiva, sia chiaro), a meno che ad uno non piaccia proprio il suono del Fairchild® 660 tale e quale beh allora li piattaforme come UAD sono d'obbligo, ma per tutti gli altri credo proprio che un Andtress Modern Fire Chainer, che come comportamento si avvicina molto, sia una scelta più che dignitosa.

    Capsici dove voglio andare a parare :coffee:?
     
    28 Feb 2013
    #28
    A cavaliereinesistente piace questo elemento.
  12. cavaliereinesistente

    cavaliereinesistente Divinità del forum Utente VIP

    Registrato:
    25 Ott 2012
    Messaggi:
    3.584
    "Mi Piace" ricevuti:
    3.993
    Sequencer:
    Avid ProTools, Apple Logic Pro
    assolutamente sì
     
    28 Feb 2013
    #29
    A Biohazard piace questo elemento.
  13. An DrE

    An DrE Eroe del Forum

    Registrato:
    11 Feb 2012
    Messaggi:
    2.124
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.109
    Sequencer:
    Ableton live
    Ma come fanno ad essere così leggeri per la CPU?
     
    28 Feb 2013
    #30
  14. sonicologico

    sonicologico Eroe del Forum

    Registrato:
    30 Gen 2010
    Messaggi:
    2.494
    "Mi Piace" ricevuti:
    940
    perché non li gestisce la cpu ma le schede che al loro volta hanno dei processori interni 1,2,3,4 a seconda delle configurazioni che scegli.

    La cpu gli dice soltanto al plug vai da uad fa tutto lei. ;)
     
    28 Feb 2013
    #31
    A cavaliereinesistente piace questo elemento.
  15. cavaliereinesistente

    cavaliereinesistente Divinità del forum Utente VIP

    Registrato:
    25 Ott 2012
    Messaggi:
    3.584
    "Mi Piace" ricevuti:
    3.993
    Sequencer:
    Avid ProTools, Apple Logic Pro
    Perché vengono processati dai DSP della scheda, anzichè dalla cpu dell'host, che quindi deve semplicemente limitarsi a gestire i flussi di dati da/per i DSP anziché tutto il processamento (che specie nei plugin "pesanti" richiede una gran mole di calcoli).
    <br><i> --- messaggio unito al precedente: Feb 28, 2013 10:53 AM ---</i>
    Fantastico Giovanni, ho visto dopo la tua risposta... potresti scrivere un libro: "L'Audio Engineering spiegato a mio figlio"... Io non riesco ad essere così diretto, devo sempre assecondare il mio vizio all'arzigogolo :coffee:
     
    28 Feb 2013
    #32
  16. david88m

    david88m Colonna del Forum

    Registrato:
    9 Set 2010
    Messaggi:
    511
    "Mi Piace" ricevuti:
    173
    Sequencer:
    Live, Reason
    Grazie al DSP compreso nella scheda

    Cavolo abbiamo dato la stessa risposta in 3 :rolleyes:
     
    28 Feb 2013
    #33
  17. sonicologico

    sonicologico Eroe del Forum

    Registrato:
    30 Gen 2010
    Messaggi:
    2.494
    "Mi Piace" ricevuti:
    940
    hehhe grazie .arzigogolo ? cose' un nuovo plug ? :coffee:
     
    28 Feb 2013
    #34