1. Scrivi Musica per Film e Game: Corso Online Professionale

    Anche senza conservatorio, in pochi mesi fai musica professionale di qualsiasi genere: dall'Epic Hybrid Trailer all'orchestrale fino a pop o musica elettronica. E fai pratica su veri film americani. Otto mesi e più di 145 ore di lezioni serie e approfondite nella Scuola Online #1 d'Italia su Musica e Cinema Digitale, con 17 anni di storia..

    Composizione, Ritmo, Melodia, Armonia, Storytelling, Sequencer, Strumenti Virtuali, Canzoni: impari tutto, senza orari fissi e facendo pratica già dal primo giorno.

    Ottieni la certificazione VFX Wizard Trained Pro™ e scrivi musica efficace, che ha successo con il corso già scelto da principianti assoluti, producers e anche diplomati di Conservatorio di IIº Livello: perché ti insegna tutto, dalle basi al top della musica digitale.

Soluzione decisiva per eccessi di cpu o ram che causano lentezza

Discussione in 'Audio Professionale' iniziata da shiver dj, 3 Lug 2014.

  1. shiver dj

    shiver dj Colonna del Forum

    Registrato:
    14 Nov 2009
    Messaggi:
    2.218
    "Mi Piace" ricevuti:
    435
    Sequencer:
    FL Studio 10 XXL Producer edition
    ma bisogna ancora verificare se la uad sia adattabile a FL, perché nella lista dei sistemi supportati non lo ho visto
     
    7 Lug 2014
    #35
  2. Edi J

    Edi J Colonna del Forum

    Registrato:
    18 Ott 2012
    Messaggi:
    957
    "Mi Piace" ricevuti:
    334
    Sequencer:
    Ableton
    Da quanto ne so l'UAD alleggerisce solo i plug-in della Universal Audio..
     
    7 Lug 2014
    #36
  3. giubox

    giubox Utente Molto Attivo

    Registrato:
    8 Mag 2009
    Messaggi:
    370
    "Mi Piace" ricevuti:
    88
    Sequencer:
    Fl studio, Ableton live
    è compatibile al 100% ci sono molti youtubers che usano uad + fl studio ;)
     
    7 Lug 2014
    #37
  4. shiver dj

    shiver dj Colonna del Forum

    Registrato:
    14 Nov 2009
    Messaggi:
    2.218
    "Mi Piace" ricevuti:
    435
    Sequencer:
    FL Studio 10 XXL Producer edition
    bho ma se l'hai visto in un trailer della uad o qualcosa del genere, ovvio che mostrano la uad in azione solo con i plug in della casa, senza usare i plug di concorrenza, poi se è cosi non so, ma non penso, sarebbe troppo insensato
     
    8 Lug 2014
    #38
  5. Edi J

    Edi J Colonna del Forum

    Registrato:
    18 Ott 2012
    Messaggi:
    957
    "Mi Piace" ricevuti:
    334
    Sequencer:
    Ableton
    Chiedi al Cavaliere, lui li usa ed è uno dei motivi per cui li venera! La qualità ed il fatto che girano su un DSP esterno..

    Ps: alla fine può alleggerire Fl, solo se usi i plug-in dell'UA.. Avresti solo più gli strumenti su Fl e i plug-in della suddetta marca girerebbero sul DSP.. io mi chiedo solo più una cosa.. il DSP completamente esterno (Satellite) è obbligatorio o con le versioni piccole basta la scheda?
     
    8 Lug 2014
    #39
  6. giubox

    giubox Utente Molto Attivo

    Registrato:
    8 Mag 2009
    Messaggi:
    370
    "Mi Piace" ricevuti:
    88
    Sequencer:
    Fl studio, Ableton live
    Per me servono entrambe le cose, un buon PC (win/mac) per far girare Daw e plugins, e volendo gli UAD sono quel tocco in più insieme a Nebula fanno la differenza (specialmente per i saturatori, exciter, channel strip, e compressori ed eq per il master), ma il problema di base che Fl studio ha e avrà sempre, è l'utilizzo CPU...(che *** ci aiuti con la versione 12 :D)
    comunque la scheda "Uad Solo" (quella che costa meno per capirci) può aprire molte istanze di alcuni eq e compressori leggeri, ma per i potesi apre solo un paio di istanze di un Tape ampex atr 102, e solo una emulazione del Manley passive active eq....(da un video che ho visto prendeva il 70 % del DSP) però dai....per un utilizzo moderato basta per come la vedo io...poi quei plugin costano un bel pò...e per i furbetti non ci sono alternative al doverli comprare, ma sicuramente @cavaliereinesistente ve lo saprà dire meglio di me ;)
     
    8 Lug 2014
    #40
  7. cavaliereinesistente

    cavaliereinesistente Utente Onorevole Utente VIP

    Registrato:
    25 Ott 2012
    Messaggi:
    3.584
    "Mi Piace" ricevuti:
    3.993
    Sequencer:
    Avid ProTools, Apple Logic Pro
    Le Satellite sono identiche alle PCIe, solo che comunicano via FireWire o thunderbolt (sono pensate per l'uso con i laptop). Ovviamente fanno girare solo i plug UA
     
    8 Lug 2014
    #41
  8. Edi J

    Edi J Colonna del Forum

    Registrato:
    18 Ott 2012
    Messaggi:
    957
    "Mi Piace" ricevuti:
    334
    Sequencer:
    Ableton
    Quindi o hai le Satellite o le PCIe.. ma con l'UAD ti danno qualche plug-in o devi fare scorta a bundle a parte?
     
    8 Lug 2014
    #42
  9. cavaliereinesistente

    cavaliereinesistente Utente Onorevole Utente VIP

    Registrato:
    25 Ott 2012
    Messaggi:
    3.584
    "Mi Piace" ricevuti:
    3.993
    Sequencer:
    Avid ProTools, Apple Logic Pro
    L'analog classics bundle... Abbastanza per mixarci un disco
     
    8 Lug 2014
    #43
  10. cavaliereinesistente

    cavaliereinesistente Utente Onorevole Utente VIP

    Registrato:
    25 Ott 2012
    Messaggi:
    3.584
    "Mi Piace" ricevuti:
    3.993
    Sequencer:
    Avid ProTools, Apple Logic Pro
    Niente, neanche in vacanza mi lasciate tranquillo ;)
    Da utilizzatore di vecchia data di UAD2 e rileggendo i vostri interventi mi sembra utile approfondire alcuni aspetti:

    - le UAD2 non portano vantaggi significativi sulla "latenza" così come la intendete voi. Sono strumenti pensati per mixaggio e mastering, dove la latenza dei plugins viene compensata dall'host; alcuni plugin (tipo il Precision Multiband, il Precision Limiter lavorando in lookahead, gli stessi Studer A800 ed ATR102) introducono latenze più che considerevoli, richiedendo potenze di calcolo impressionanti.

    - i dsp delle UAD2 non lavorano su null'altro che sui loro plugins; i vantaggi su altri plugins nativi o virtual instruments sono solo, se vogliamo, indiretti, in quanto le cpu dell'host possono occuparsi totalmente di loro senza essere gravati dall'incombenza di gestire anche gli "altri"

    - le versioni PCIe e Satellite sono equivalenti, si differenziano solo per il buss su cui lavorano (PCI express le prime, FW o Thunderbolt le seconde). Sono inoltre "cumulabili": più UAD2 possono essere sommate sullo stesso sistema. Ad esempio, se ho una Duo PCIe installata, e collego una Satellite Quad, lavoreranno insieme ed avrò un sistema a 6 core.

    - La UAD2 Solo, sebbene molti la considerino come l'"entry level", è in realtà calibrata sulle esigenze dello studio di mastering, dove il numero di istanze, anche nei casi più complessi, è piuttosto contenuto. Per lavorare senza problemi sul mixaggio, specie alla luce del fatto che i plugin UA di ultima generazione sono estremamente pesanti, bisogna ragionare dalla Duo in su.

    - i plugins sono indiscutibilmente di altissimo livello, e direi che si possono distinguere in due categorie: quelli "standard", e le emulazioni. Il primo caso include la channel strip CS1, i riverberi (RealVerb Pro e DreamVerb), e tutta la serie "Precision", studiati per fornire strumenti neutri di livello professionale, assolutamente alternativi (in alcuni casi migliori) all'hardware, leggeri (tranne quelli per il mastering) anche per i dsp. Sono i "tool" di lavoro quotidiano del mix/master engineer ITB professionista.
    Le emulazioni sono invece modelli fedeli degli hardware originali, riprodotti in ogni condizione di funzionamento, anche quelle più estreme, ed in tutti i loro pregi e difetti. Hanno modelli di emulazione dettagliatissimi, in molti casi (anche se non tutti) indistinguibili al blind test dall'originale. Non per nulla, in alcuni casi il plugin costa praticamente come l'hardware originale; in altri casi, invece, consente (seppure a prezzi tutt'altro che trascurabili) di avere emulazioni molto realistiche di macchine che costerebbero 10 volte tanto (o anche 100 volte tanto, come nel caso del Fairchild).

    - Il sistema è indiscutibilmente caro, come ogni strumento di lavoro professionale. Non tanto per l'hardware (dato che i DSP shark hanno un valore commerciale tutto sommato ragionevole), quanto per i plugin ed il lavoro che ci sta dietro: sviluppare un'emulazione ad un tale livello di dettaglio richiede mesi (anni) di lavoro di un'intera equipe di ingegneri, cosa che ovviamente costa molto. Se tale lavoro non fosse fatto da Universal Audio, che ha un bacino di utenza pro e semi-pro molto ampio, ma da una piccola azienda, probabilmente ogni plugin costerebbe più dell'originale che emula.

    -Il sistema è quanto di più affidabile, stabile e collaudato si possa immaginare. In vari anni e 3 schede UAD possedute non ho mai avuto un solo problema. Il customer service è spaventosamente efficiente, quando migrai a Pro Tools ci fu un sant'uomo in California (siamo poi diventati amici su Facebook) che passò una nottata intera ad assistermi in remoto per la configurazione e la messa a punto. Tuttavia, se non avete una DAW (hardware e software) altrettanto prestante e stabile, non aspettatevi che le UAD risolvano i vostri problemi; ve ne aggiungeranno presumibilmente altri.

    -Un'ultima considerazione sul fatto della daw che "non ce la fa": considerate che tutti i sistemi di lavoro professionali sono basati su dsp. Pro Tools HD ed HDX hanno i loro DSP su cui girano il DAE (ovvero il motore audio, che gestisce dalla somma a tutti gli algoritmi di manipolazione tipo il time-stretching) ed i plugins non nativi (TDM e AAX-DSP). Le interfacce audio professionali hanno inoltre mixer DSP a bordo per il monitoraggio diretto a zero latenza: se registro un cantante, questi ascolta la sua voce tramite un monitor mix buss ausiliario gestito da dsp direttamente a bordo scheda, prima che questa vada alla DAW; viceversa, anche su una workstation di fascia alta, avvertirà un ritardo nella maggior parte dei casi inevitabile.
    Quando vedete un professionista che lavora su laptop, sappiate che quel laptop con ogni probabilità sta svolgendo un 20% scarso del lavoro complessivo.

    Per qualunque ulteriore domanda, sono qui.
    :coffee:
     
    Last edited: 9 Lug 2014
    9 Lug 2014
    #44
    A Killer of Sound, Edi J e giubox piace questo messaggio.
  11. shiver dj

    shiver dj Colonna del Forum

    Registrato:
    14 Nov 2009
    Messaggi:
    2.218
    "Mi Piace" ricevuti:
    435
    Sequencer:
    FL Studio 10 XXL Producer edition
    ci servivi proprio tu per aprire un topic di questo argomento, io lo ho aperto, ma sapendo poco e niente, diciamo sapendo le cose basilari, te ne sai a pacchi invece
    difatti mentre scrivevo il tread speravo che al posto mio lo potesse scrivere uno che se ne intendesse, ma non sapevo a chi rivolgermi :)
    allora l' ho iniziata io per la fretta di condividere questa cosa con il forum :D
     
    9 Lug 2014
    #45
    A giubox e cavaliereinesistente piace questo messaggio.
  12. Edi J

    Edi J Colonna del Forum

    Registrato:
    18 Ott 2012
    Messaggi:
    957
    "Mi Piace" ricevuti:
    334
    Sequencer:
    Ableton
    Tanto stai quasi per tornare no? Non possiamo farti perdere la routine, altrimenti finisce che ci abbandoni :cool:

    'Sti affari mi ispirano.. ne infilerei volentieri uno nel pc :D
    Due domandine, sempre al Cavaliere ma con comodo:
    -Quando non ci stanno più sul DSP il carico finisce direttamente sulla CPU?
    -La maggior parte dei plug-in sono solo per mix-master?
    Se si non ci butto dei soldi perché ho una passione per la produzione e mi piacciono i plug-in che fanno puttanate :D
     
    9 Lug 2014
    #46
  13. cavaliereinesistente

    cavaliereinesistente Utente Onorevole Utente VIP

    Registrato:
    25 Ott 2012
    Messaggi:
    3.584
    "Mi Piace" ricevuti:
    3.993
    Sequencer:
    Avid ProTools, Apple Logic Pro
    No, vieni avvisato quando il carico dei DSP supera una certa soglia (che imposti tu), al di sopra della quale semplicemente non ti permette di aprire ulteriori istanze. I plugin non possono girare indifferentemente su DSP o CPU, sono concepiti per girare unicamente sui DSP nel loro linguaggio proprietario.
    La scelta dei plugins la trovi su uaudio.com, è piuttosto ampia ed oltre a strumenti di lavoro per mix e mastering trovi molti tools che si prestano all'uso creativo in produzione, tipo il multimode filter Moog, il transient designer SPL, il Cooper timecube, l'EP34, il Roland RE201... Per ciascun plugin, sul sito, trovi dei video con esempi di utilizzo. C'è persino un plugin di emulazione della sala di ripresa degli Ocean Way studios, che ne modella nel dettaglio la risposta acustica, e ti consente di scegliere posizionamenti, microfoni, e così via. Ovvio che per risultati "consistenti" devi poter partire da tracce registrate in modo impeccabile oltre che neutro, non puoi pensare di registrare una voce in salotto con un microfonino Behringer, per poi applicargli l'emulazione di un U47 posto nel centro della sala B degli ocean way, ed ottenere QUEL risultato... Ma puoi pensare di registrare una voce in una vocal booth anecoica con un Neumann TLM103 attraverso un preamp in classe A e convertitori RME, tanto per dire, ed applicare poi quel plugin per ottenere risultati di gran lunga veritieri.
     
    Last edited: 9 Lug 2014
    9 Lug 2014
    #47
    A Killer of Sound e Edi J piace questo messaggio.
  14. Edi J

    Edi J Colonna del Forum

    Registrato:
    18 Ott 2012
    Messaggi:
    957
    "Mi Piace" ricevuti:
    334
    Sequencer:
    Ableton
    Intanto la vocal booth anecoica ce l'hai tu, compreso il Neumann, il preamp in classe A e i convertitori RME anche!:LOL:
     
    9 Lug 2014
    #48
  15. ChristianHardstyle

    ChristianHardstyle Utente Molto Popolare

    Registrato:
    2 Gen 2011
    Messaggi:
    32
    "Mi Piace" ricevuti:
    7
    Quindi se compro una di queste (la meno cara), riuscirò a produrre senza lag? (Tenendo conto che ora ho la cpu quasi sempre a 99)
     
    12 Lug 2014
    #49
  16. cavaliereinesistente

    cavaliereinesistente Utente Onorevole Utente VIP

    Registrato:
    25 Ott 2012
    Messaggi:
    3.584
    "Mi Piace" ricevuti:
    3.993
    Sequencer:
    Avid ProTools, Apple Logic Pro
    Dipende da cosa costituisce la maggior parte di quel 99%... Se sono virtual instruments, no.
     
    12 Lug 2014
    #50
  17. Edi J

    Edi J Colonna del Forum

    Registrato:
    18 Ott 2012
    Messaggi:
    957
    "Mi Piace" ricevuti:
    334
    Sequencer:
    Ableton
    Da quanto ho capito non è che alleggerisce. Carica i vst della UA su di se in modo che non pesino al pc, ma non dice niente a tutto il resto..
     
    13 Lug 2014
    #51
    A cavaliereinesistente piace questo elemento.