1. Scrivi Musica per Film e Game: Corso Online Professionale

    Anche senza conservatorio, in pochi mesi fai musica professionale di qualsiasi genere: dall'Epic Hybrid Trailer all'orchestrale fino a pop o musica elettronica. E fai pratica su veri film americani. Otto mesi e più di 145 ore di lezioni serie e approfondite nella Scuola Online #1 d'Italia su Musica e Cinema Digitale, con 17 anni di storia..

    Composizione, Ritmo, Melodia, Armonia, Storytelling, Sequencer, Strumenti Virtuali, Canzoni: impari tutto, senza orari fissi e facendo pratica già dal primo giorno.

    Ottieni la certificazione VFX Wizard Trained Pro™ e scrivi musica efficace, che ha successo con il corso già scelto da principianti assoluti, producers e anche diplomati di Conservatorio di IIº Livello: perché ti insegna tutto, dalle basi al top della musica digitale.

Trattamento acustico: kit o comprare singoli pannelli?

Discussione in 'Trattamento Acustico' iniziata da Steve Hen, 29 Mar 2020.

  1. Steve Hen

    Steve Hen Utente Molto Popolare

    Registrato:
    25 Mar 2020
    Messaggi:
    251
    "Mi Piace" ricevuti:
    87
    Sequencer:
    Cubase - Live - Pro Tools
    Sto studiando un po' l'acustica per cercare di migliorare un po' la mia situazione .

    Su un budget di 500 euro secondo voi cosa è meglio comprare? Avrei bisogno di "basstrappare" parecchio essendo una stanza molto limitata.

    3,5m lunga × 2 metri larga × 2,5 alta

    Unicamente per la musica. Non c'è nulla in questa stanza.
     
    29 Mar 2020
    #1
  2. Tony Black

    Tony Black (Ex "Sky Crawler") Utente VIP

    Registrato:
    7 Lug 2016
    Messaggi:
    760
    "Mi Piace" ricevuti:
    553
    Sequencer:
    Samplitude Pro, ProTools, Reaper
    Sicuramente non i classici "kit" che pullulano sul web.
    Poi c'è da dire che dipende di cosa si tratta.
    Se sono i classici kit di piramidale o simili (anche i "rinomati" Auralex) sono dei palliativi che tutto si possono definire tranne trattamento acustico.

    Nel caso invece parlassimo di assorbitori porosi classici (cioè fatti con lana) allora il discorso è differente ma anche qui c'è da vedere che lana viene utilizzata e di che spessore.

    In ogni caso la stanza che descrivi è risicata e gli assorbitori porosi in se, anche se di spessore """importante""", non riusciranno a risolvere le problematiche sulle basse frequenze e potresti comunque avere delle rogne intorno ai 200hz anche se occupassi tutta la superficie a disposizione, considerando che in base alle possibilità che hai non riesci a portare il coefficiente di assorbimento abbastanza in basso.

    Ma come lo fai?

    Molti produttori anche di pannelli "seri" (e qui mi riferisco anche alle bass trap di vari tipi che esistono sul mercato) ti dicono che i loro assorbitori arrivano fino a 100hz. Ma bisogna vedere come ci arrivano e in quale setup.

    Sapendoli posizionare in maniera strategica si arriva anche decenti ad 80hz dove c'è la possibilità in stanze piccole ma anche la migliore lana disponibile sul mercato fa cilecca in zona 200.

    Strategica vuol dire che a volte funziona meglio un pannello classico di spessore posizionato in un certo modo piuttosto che un classica bass trap angolare o similare.

    O ancora, molti installano bass trap fatte con lana di roccia di dimensioni importanti negli angoli della stanza, rubando magari spazio prezioso dove si potevano installare altri tipi di bass trap che potevano funzionare molto molto meglio per le problematiche presenti.


    Cioè, in sostanza voglio dire evitiamo l'acquisto compulsivo di "kit" sul web e mettiamoci in testa che l'acustica è una cosa un attimo complessa :)


    Il tuo budget è molto risicato.

    Se non hai delle buone conoscenze in acustica e vuoi ritrovarti con qualcosa che puoi riutilizzare (e non buttare) nel momento in cui dovessi cambiare stanza e magari fare un serio upgrade all'acustica e ancora vuoi essere sicuro di non acquistare qualcosa che non va bene nella tua situazione, allora acquisterei dei buoni assorbitori porosi o meglio andrei di DIY, riuscendo a produrre molti più pannelli con la stessa cifra.
     
    29 Mar 2020
    #2
    A MRK_LAB, Steve Hen e Killer of Sound piace questo messaggio.
  3. Steve Hen

    Steve Hen Utente Molto Popolare

    Registrato:
    25 Mar 2020
    Messaggi:
    251
    "Mi Piace" ricevuti:
    87
    Sequencer:
    Cubase - Live - Pro Tools
    Posso aumentare il budget fino a 1000 euro entro 20 giorni circa.

    In effetti questa stanza non sarà lo studio definitivo... quindi mi piacerebbe comprare qualcosa che posso "riciclare"

    Però per un paio di mesi (forse anche 1/2 anni) sono obbligato a stare qui
     
    30 Mar 2020
    #3
  4. MRK_LAB

    MRK_LAB Eroe del Forum

    Registrato:
    20 Giu 2018
    Messaggi:
    1.964
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.139
    Sequencer:
    Cubase 9.5
    Butti soldi così facendo.
    Come dice Sky le rogne sono in basso , è quella la zona critica che fotte la stragrande maggioranza dei mix.
    E per quella zona non esistono soluzione preconfezionate , ogni locale ha un'acustica propria e va curata ad hoc.
    Medie , medio-alte ed alte si riescono ad imbrigliare con relativa facilità , ma anche li bisogna ponderare bene le scelte.
    Se il budget è quello e non sei sicuro della durata della tua permanenza in quel locale comprati delle cuffie ed una scheda audio di buon livello , sono tool che ovunque andrai ti rimarranno oltre ad esserti utili da subito.
     
    30 Mar 2020
    #4
    A Steve Hen piace questo elemento.
  5. Tony Black

    Tony Black (Ex "Sky Crawler") Utente VIP

    Registrato:
    7 Lug 2016
    Messaggi:
    760
    "Mi Piace" ricevuti:
    553
    Sequencer:
    Samplitude Pro, ProTools, Reaper
    +1 lascia perdere.

    Ripeto, se proprio vuoi fare qualcosa e cominciare ad acquistare roba che puoi riutilizzare senza ombra di dubbio nel momento in cui decidessi per la migrazione e upgrade :ROFLMAO: prenditi dei buoni assorbitori porosi già pronti o falli da te.

    Magari 6 o 8. Li metti nei punti di prima riflessione (magari soffitto compreso).
    Solo che se compri dei pannelli seri già pronti spendi oltre il budget dei 500.

    Ti levi così un bel po di riverbero, raddrizzi l'immagine stereo.
    Ma con questo non è che risolvi la situazione. Alle basse non fai nulla.

    Però almeno quando devi cambiare, smonti tutto in due secondi e già parti che hai un po di pannelli da usare per la nuova stanza.

    Che mi auguro sia decisamente più grande!

    Oppure se non ce le hai, lascia perdere proprio e investi in buone cuffie.

    Il resto se non lo spendi per la fidanzata (e speriamo di no che non ne vale la pena) lo metti da parte per il nuovo studio (y):cool::D
     
    30 Mar 2020
    #5
    A MRK_LAB e Steve Hen piace questo messaggio.
  6. Steve Hen

    Steve Hen Utente Molto Popolare

    Registrato:
    25 Mar 2020
    Messaggi:
    251
    "Mi Piace" ricevuti:
    87
    Sequencer:
    Cubase - Live - Pro Tools
    Grazie mille per i consigli ragazzi, apprezzo molto !

    Allora ci sono un paio di " problemi ".
    Io odio le cuffie, mi da fastidio avere il suono sparato nell'orecchio e mi interessa avere un ascolto dentro un ambiente.
    Io le cuffie: che siano in ear, over o qualsiasi cuffia non la sopporto.

    Ho due studio monitor di fascia, se mi consentite, alta.
    Sono delle Focal Shape 65 ma ho anche delle Alpha 80 che non uso attualmente.

    E voi direte giustamente: "sei un pirla perché se prendi monitor di fascia alta devi spendere sull'acustica"

    La risposta è che di trattamento acustico non ne capisco una mazza. So qualche concetto in croce, ma non riesco a "studiare" a fondo la cosa

    Non ho nessuno che può aiutarmi. Per questo i vostri consigli sono oro per me.

    Ho letto tantissime volte che se si effettua un trattamento sbagliato il rischio è quello di peggiorare le cose !!
    E allora ho comprato i monitor senza fare un beato c***o di acustica.

    ( Non criticatemi per aver acquistato i monitor.
    Gli avrei comprati pure da mettere sopra una mensola per sentirci la musica.

    A me piace ascoltare musica dai monitor specialmente dalle mie Focal. )


    Fatte queste precisazioni, secondo voi, cosa è meglio fare?
    Io in cuffia non ci lavoro. Non ci ascolto manco la musica in palestra o in giro, figuriamoci mixare.
    Son stupido? Forse sì, forse no.

    Voi direte: "attaccati al c***o" :LOL:

    Ma seriamente c'è qualcosa che posso fare per tutto il tempo che sarò qui?
    Il budget in linea generale non è un problema, è più che non so che c***o fare.


    Ancora mille grazie per l'aiuto!!!
     
    30 Mar 2020
    #6
  7. MRK_LAB

    MRK_LAB Eroe del Forum

    Registrato:
    20 Giu 2018
    Messaggi:
    1.964
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.139
    Sequencer:
    Cubase 9.5
    Un sistema banale x minimizzare l'effetto dell'ambiente sull'ascolto è quello di non lavorare a volumi alti.
    È un ripiego , una patch , ma meglio che sentire code di casse e bassi che non esistono !

    Inviato dal mio SM-J600FN utilizzando Tapatalk
     
    30 Mar 2020
    #7
  8. profesorius

    profesorius Star del Forum

    Registrato:
    28 Nov 2005
    Messaggi:
    4.996
    "Mi Piace" ricevuti:
    2.185
    Sequencer:
    Live, Pro Tools, Logic,
    convivi con l ambiente che hai.. mi sembra veramente fuori di testa spendere soldi in acustica quando ancora non sai cosa è un pan..

    intanto usa i monitor e fai qualche accortezza nella stanza.. come riempirla.. un'armadio , una libreria fa molto..
     
    30 Mar 2020
    #8
  9. Steve Hen

    Steve Hen Utente Molto Popolare

    Registrato:
    25 Mar 2020
    Messaggi:
    251
    "Mi Piace" ricevuti:
    87
    Sequencer:
    Cubase - Live - Pro Tools
    Si infatti e come faccio attualmente.

    Solo che così facendo i bassi non li sento proprio... evidentemente perché se li mangiano i muri.

    Usando i calcolatori io dovrei avere casini fino ai 300hz.

    Quindi nessuna bass trap mi può aiutare? Non dico a risolvere perché il problema è alla base, ma almeno di migliorare.
     
    30 Mar 2020
    #9
  10. MRK_LAB

    MRK_LAB Eroe del Forum

    Registrato:
    20 Giu 2018
    Messaggi:
    1.964
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.139
    Sequencer:
    Cubase 9.5
    No , è che per smuovere il woofer ci vuole + energia , bisogna trovare il giusto compromesso.
    Stima fin troppo ottimistica , a 300 non sono problemi sono "formalità".
    I casini sono nella zona 30-100.
    Certo che le bass trap aiutano , ma devono essere VERE bass trap , come già detto molte volte devono essere studiate sull'ambiente in cui andranno ad operare, per quello non esistono soluzioni preconfezionate.
     
    30 Mar 2020
    #10
  11. profesorius

    profesorius Star del Forum

    Registrato:
    28 Nov 2005
    Messaggi:
    4.996
    "Mi Piace" ricevuti:
    2.185
    Sequencer:
    Live, Pro Tools, Logic,
    però le bass trap aiutano al contrario
     
    30 Mar 2020
    #11
  12. Steve Hen

    Steve Hen Utente Molto Popolare

    Registrato:
    25 Mar 2020
    Messaggi:
    251
    "Mi Piace" ricevuti:
    87
    Sequencer:
    Cubase - Live - Pro Tools
    E per delle VERE bass trap c'è un modo per capire quali sono più adatte a me?
    Se ho capito bene dipende materiale, posizionamento, dimensioni..
    giusto ?
     
    30 Mar 2020
    #12
  13. MRK_LAB

    MRK_LAB Eroe del Forum

    Registrato:
    20 Giu 2018
    Messaggi:
    1.964
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.139
    Sequencer:
    Cubase 9.5
    Quelle vere sono quelle che ti costruisci o ti fai costruire.
    Le definisco VERE in quanto progettate e costruite sulle specifiche (frequenze modali) del locale dove andranno a lavorare.
    Più che i materiali in se sono le caratteristiche costruttive a renderle efficaci.
    Come ho spiegato qualche giorno fa ad un altro utente non è impossibile costruirsele ma bisogna conoscere un pò di acustica teorica ed applicata , avere una buona manualità nel DIY , essere attrezzati di conseguenza ed essere comunque disposti a spendere decisamente di più rispetto all'acquisto di 4 pannelli di spugna.
    Ti ricordo che se trasferirai il tuo setup in un altra location ciò che avrai costruito come basstrap diventerà (con buona probabilità) mobilio inutile.
     
    30 Mar 2020
    #13
    A Steve Hen piace questo elemento.
  14. Steve Hen

    Steve Hen Utente Molto Popolare

    Registrato:
    25 Mar 2020
    Messaggi:
    251
    "Mi Piace" ricevuti:
    87
    Sequencer:
    Cubase - Live - Pro Tools
    30 Mar 2020
    #14
  15. MRK_LAB

    MRK_LAB Eroe del Forum

    Registrato:
    20 Giu 2018
    Messaggi:
    1.964
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.139
    Sequencer:
    Cubase 9.5
    Ok , 80/130 euro , ma una !
    Per ottenere i risultati come da waterfall devi tappezzarci il locale , considerando una stanzetta media di 3x3 metri te ne serviranno circa una quarantina , fatti due conti !
     
    30 Mar 2020
    #15
    A Steve Hen e Tony Black piace questo messaggio.