1. Scrivi Musica per Film e Game: Corso Online Professionale

    Anche senza conservatorio, in pochi mesi fai musica professionale di qualsiasi genere: dall'Epic Hybrid Trailer all'orchestrale fino a pop o musica elettronica. E fai pratica su veri film americani. Otto mesi e più di 145 ore di lezioni serie e approfondite nella Scuola Online #1 d'Italia su Musica e Cinema Digitale, con 17 anni di storia..

    Composizione, Ritmo, Melodia, Armonia, Storytelling, Sequencer, Strumenti Virtuali, Canzoni: impari tutto, senza orari fissi e facendo pratica già dal primo giorno.

    Ottieni la certificazione VFX Wizard Trained Pro™ e scrivi musica efficace, che ha successo con il corso già scelto da principianti assoluti, producers e anche diplomati di Conservatorio di IIº Livello: perché ti insegna tutto, dalle basi al top della musica digitale.

Virus b o virus c?

Discussione in 'NostalGear' iniziata da yopadj, 12 Nov 2009.

  1. yopadj

    yopadj Utente Molto Attivo

    Registrato:
    29 Apr 2009
    Messaggi:
    511
    "Mi Piace" ricevuti:
    50
    Sequencer:
    logic pro 9 - pro tools hd
    ciao ragazzi, ho bisogno di un consiglio, sono di fronte al mio primo acquisto di un synth hardware, ho sentito parlare molto bene delgi access virus, il c ho avuto l'occasione di provarlo, ho 2 offerte, un b e un c, il B costa la metà, e sarebbe più abbordabile, però mi piacerebbe sapere le differenze sostanziali tra i 2 sopratutto per quel che riguarda il suono che ne fuoriesce, tenendo presente che sono indirizzato verso la nustyle.
    grazie a ttti:coffee:
     
    12 Nov 2009
    #1
  2. djburnt

    djburnt Utente Molto Attivo

    Registrato:
    6 Mar 2009
    Messaggi:
    406
    "Mi Piace" ricevuti:
    28
    Sequencer:
    Cubase sx3
    beh il virus in generale ha una pasta sonora caratteristica quindi o ti piace o non ti piace beh la potenza da virus b e c cambia notevolmente in quanto il c ha più polifonia e i dsp sono più nuovi e quindi più performanti e questo giustifica il fatto che costa il doppio...c'è ancora gente che usa il virus a e anche il virus b quindi è come l'acquisto di una punto evo o una punto modello prima devi calcolare varie cose come ad esempio il valore di vendita se tra un anno lo vuoi cambiare e anche l'utilizzo...il consiglio principale è di provarli entrambi anche se ad occhi chiusi punterei al c senza ombra di dubbio sia per la potenza che,come ti ho già detto per il valore commerciale...

    p.s. il suono è normale che sul c sarà più pieno e potente che sul b sempre per il solito motivo della potenza dei dsp (mi spiego male lo so ) :D
     
    12 Nov 2009
    #2
  3. MhARdCOre

    MhARdCOre Eroe del Forum

    Registrato:
    12 Set 2006
    Messaggi:
    7.352
    "Mi Piace" ricevuti:
    902
    Sequencer:
    Samplitude, FL Studio
    Il DSP influenza la potenza del suono.... questa mi è nuova
     
    12 Nov 2009
    #3
  4. djburnt

    djburnt Utente Molto Attivo

    Registrato:
    6 Mar 2009
    Messaggi:
    406
    "Mi Piace" ricevuti:
    28
    Sequencer:
    Cubase sx3
    asd :) finirò in qualche firma pure io:D (è questo il mio scopo) non so come spiegarlo,ci provo comunque :) la polifonia nel b è mi pare di 24 voci mentre nel c di 36 (se non sbaglio) essendo 16 parti multitimbrico in entrambi i casi nel b con patch complesse credo che al massimo ne sfrutti 2 delle 16 dato che io con il ti appena mi suonano 4 o 5 patch contemporaneamente si avvertono click e e suoni che spariscono ora non sò bene come definire questa cosa e quindi ho parlato di potenza del suono però sono quì a scrivere anche per essere corretto dagli esperti :)
     
    12 Nov 2009
    #4
  5. Roby31

    Roby31 Colonna del Forum

    Registrato:
    26 Apr 2008
    Messaggi:
    2.520
    "Mi Piace" ricevuti:
    457
    Sequencer:
    FL Studio
    Purtroppo il problema dei click è solo presente nei TI, il C ha normalissimo note stealing come tutti gli altri synth digitali ;)


    Comunque il C ha una buona fetta di funzioni più del B e se deve essere il tuo unico/principale synth è ovviamente consigliabile prenderlo rispetto al B.
     
    12 Nov 2009
    #5
  6. MhARdCOre

    MhARdCOre Eroe del Forum

    Registrato:
    12 Set 2006
    Messaggi:
    7.352
    "Mi Piace" ricevuti:
    902
    Sequencer:
    Samplitude, FL Studio
    Ora è tutto chiaro, sì in questo caso è il calcolatore interno che gestisce la polifonia essendo un "V.A.".

    Domanda per te: davvero hai difficolta con il TI nel gestire più di 5 patch sapevo di questi problemi nelle prime versioni, ma poi risolti con le Rev. successive
     
    12 Nov 2009
    #6
  7. Roby31

    Roby31 Colonna del Forum

    Registrato:
    26 Apr 2008
    Messaggi:
    2.520
    "Mi Piace" ricevuti:
    457
    Sequencer:
    FL Studio
    A quanto sembra è un problema riscontrato da molti** anche con gli ultimi 3 TIOS serie 3 (la release stable e le due ultime beta) quindi non è stato corretto. Purtroppo non si tratta di avere la semplicissima sottrazione delle note come negli altri VA e nei virus fino al C ma proprio della comparsa dei click ecc ecc se nella multi vengono caricate parti troppo pesanti.
    Per carità, niente di irrisolvibile in studio ma può dare problemi a chi lo usa in live con multi molto complesse, anche perché taluni il problema lo riscontrano proprio a causa del numero delle patch e indipendentemente dal fatto che stiano suonando contemporaneamente o meno.


    ** "molti" indica che sono a conoscenza di tipo un 60 o 70 casi... su un totale di chissà quanti VTI venduti di cui nessuno si lamenta nonostante esistano DUE forum dedicati

    Quando mi arriverà il mio trarrò le conclusioni.


    Poi un personale appunto sulla multitimbricità dei synth...Non ci sono synth che fanno così tante parti insieme e con polifonia elevata...Anche il più recente ed ottimizzato dei pc potrebbe avere qualche problema, secondo me le multi-mode nei synth devono essere viste come un modo di raggruppare un buon numero di patch nella stessa locazione in modo da poterne suonare 2 o 3 in contemporanea e poter switchare semplicemente usando uno dei 16 canali midi invece che lanciarsi in midicc di program change che sono più scomodi


    Certo che sentire glitch vari invece che note stealing dev'essere poco gratificante.


    Altro edit:
    Sei sicuro del virus o lo sceglieresti perché hai delle offerte? Probabilmente per lo stesso prezzo (o un po' meno) del C si può trovare il Waldorf Q Rack che ha features simili ed è perlomeno comparabile al virus C :)
    (la versione con 32 note di polifonia ha appunto la stessa polifonia, FM e wavetable, ha 4 inviluppi invece dei 2 del virus, meno effetti rispetto al virus, uno step sequencer interno e un arpeggiatore e tanto altro)
    Sono concettualmente simili, con suono ovviamente molto diverso ed ognuno ha delle caratteristiche molto personali che potrebbero influenzare la scelta.
     
    12 Nov 2009
    #7
  8. djburnt

    djburnt Utente Molto Attivo

    Registrato:
    6 Mar 2009
    Messaggi:
    406
    "Mi Piace" ricevuti:
    28
    Sequencer:
    Cubase sx3
    si patch complesse come arpeggiatori di hypersaw con delay etc etc quando si sovrappongono più di 5 patch inizia a sclerare essendo il mio primo synth pensavo fosse una cosa normale mentre non lo è affatto :) infatti spesso e volentieri ricorro alla registrazione di una parte per volta soprattutto per pezzi di traccia di cui sono sicuro che non andrò a modificare
     
    12 Nov 2009
    #8

Le persone hanno trovato questa pagina cercando:

  1. differenza tra access virus b e c

    ,
  2. access virus b e c differenze