1. Scrivi Musica per Film e Game: Corso Online Professionale

    Anche senza conservatorio, in pochi mesi fai musica professionale di qualsiasi genere: dall'Epic Hybrid Trailer all'orchestrale fino a pop o musica elettronica. E fai pratica su veri film americani. Otto mesi e più di 145 ore di lezioni serie e approfondite nella Scuola Online #1 d'Italia su Musica e Cinema Digitale, con 17 anni di storia..

    Composizione, Ritmo, Melodia, Armonia, Storytelling, Sequencer, Strumenti Virtuali, Canzoni: impari tutto, senza orari fissi e facendo pratica già dal primo giorno.

    Ottieni la certificazione VFX Wizard Trained Pro™ e scrivi musica efficace, che ha successo con il corso già scelto da principianti assoluti, producers e anche diplomati di Conservatorio di IIº Livello: perché ti insegna tutto, dalle basi al top della musica digitale.

Windows o Mac ? - guida alla scelta

Discussione in 'Home Studio' iniziata da alberoverde00, 23 Ott 2017.

  1. alberoverde00

    alberoverde00 Banned

    Registrato:
    18 Giu 2017
    Messaggi:
    335
    "Mi Piace" ricevuti:
    164
    Questa guida non ha la pretesa di dire sè sia migliore windows o mac...ma elencarvi i dati verosimili di pregi e difetti di entrambi per una una chiara decisione all'acquisto. I dati sono rilevanti in data 23 settembre 2017 e come per tutta la tecnologia che si aggiorna velocemente potrebbero risultare inesatti con il passare del tempo.

    Windows pregi:
    1 - prezzo di acquisto...a parità di componenti acquistati su entrambi i sistemi, su windows il prezzo è decisamente inferiore rispetto a mac. In parole povere un pc con gli stessi componenti di un mac costa decisamente meno.
    2 - espandibilità hardware...i pc windows fissi sono "aperti" e permettono di aggiornare i propri componenti hardware...potrete cambiare processore, ram, hard disk ecc...avendo sempre la possibilita di potenziare o aggiornare il vostro sistema nel tempo.
    3 - diffusione software e hardware...i pc windows sono i più venduti al mondo e la maggior parte del software e hardware viene realizzato principalmente su questa piattaforma.
    4 - se giochi ai videogame devi necessariamente prendere un windows...le case produttrici di videogame sviluppano principalmente su windows...sè giochi ai videogame è una scelta obbligata prendere windows.

    Windows difetti:
    1 - ottimizzazione manuale...dovete avere qualche conoscenza di informatica per tenere il vostro sistema operativo efficente perché col passare del tempo tende a rallentare...causa virus, deframmentazione, errori di sistema ecc.
    2 - renderlo performante...per rendere un pc performante dovete oltre a ottimizzare il sistema operativo, avere dell hardware (processore, ram, hard disk ecc) potenti.

    Mac pregi:
    1 - ottimizzazione...a parità di componenti su entrambi i sistemi il mac è piu performante...questo perché il mac è un sistema "chiuso" e ogni componente e il sistema operativo sono ottimizzati per lavorare meglio tra di loro.
    2 - pochissimi problemi...merito dell ottimizzazione dei componenti tra loro il mac raramente vi darà dei problemi o rallentamenti.
    3 - niente o quasi virus...essendo un sistema meno venduto, attualmente non si hanno problemi di virus su questa piattaforma.
    4 - software e hardware propietario...in mac ci sono dei software e degli hardware sviluppati solo per il sistema mac...uniti al sistema gia ottimizzato rende tutto molto performante.
    5 - non occorre essere esperti di informatica...il mac essendo un sistema chiuso ed automatizzato tra i componenti vi permette di non avere il pensiero di ottimizzare nulla...perché il sistema di default è altamente performante.

    Mac difetti:
    1 - prezzo...il prezzo è decisamente alto rispetto a un windows con le stesse caratteristiche.
    2 - sistema chiuso...con il passare del tempo non potete aggiornare i componenti del vostro mac...quindi non potrete aggiornare processore, ram, hard disk ecc.

    In parole povere...il mac a parità di componenti è piu performante di windows...ma costa anche molto di più...e con il passare del tempo non si possono aggiornare i componenti. Su windows potete cambiare o aggiornare i componenti in qualsiasi momento e a un costo inferiore rispetto al mac ma a parità di componenti mac è piu veloce...ecc ecc...entrambi hanno pregi e difetti...A voi la scelta.
     
    23 Ott 2017
    #1
  2. cavaliereinesistente

    cavaliereinesistente Divinità del forum Utente VIP

    Registrato:
    25 Ott 2012
    Messaggi:
    3.584
    "Mi Piace" ricevuti:
    3.993
    Sequencer:
    Avid ProTools, Apple Logic Pro
    Aggiungo un paio di considerazioni, una delle quali avvantaggia i sistemi Mac, l'altra quelli Windows (per par condicio).

    La prima è che le configurazioni hardware dei Mac esistenti sono relativamente poche. Un produttore di una periferica (ad esempio una scheda audio) in genere non ha difficoltà a testarlo a fondo e certificarlo come ufficialmente supportato su TUTTE le macchine Mac (riducendo eventualmente a qualche caso ben specifico le configurazioni non compatibili, e focalizzando su di esse la ricerca di una soluzione). Questo si traduce ancora oggi nella garanzia di avere una macchina che, con qualunque hardware vorremo accoppiarla, funzionerà, e lo farà bene.

    La seconda considerazione, mette un "ma" alla prima. Apple, nella sua gestione post- Steve Jobs, ha adottato una politica di rilascio di nuove versioni di OSX a ritmo frenetico, in media uno ogni 6 mesi. Questo vanifica in parte i vantaggi derivanti dall'avere poche configurazioni hardware: i produttori di periferiche stanno diventando matti per tener dietro a queste release di sistema operativo a getto continuo, spesso una versione è appena stata resa compatibile che già ne è in uscita una nuova, con il risultato che la "garanzia" di compatibilità data dall'hardware viene vanificata dalle incertezze sul software. Ne deriva che nel nostro campo si tende a rimanere ancorati a versioni di OSX più vecchie, rischiando però l'obsolescenza dell'abbinata macchina-OS. Insomma, prima compravi un Mac, lo pagavi tanto, ma sapevi che per 10 anni ci lavoravi tranquillo. Oggi non più.

    A questo aggiungerei la tendenza (sempre post-Jobs) di ridurre sempre più l'attenzione all'utilizzatore professionale, rendendo, come diceva Alberoverde, i sistemi hardware sempre più chiusi, seppure con nuove prospettive di espansione esterna. Un vecchio Mac Pro potevi tranquillamente aprirlo e smanettarci come su un PC, aggiungere RAM, cambiare/aggiungere hard disk, schede PCIe, e così via.
    Sui Mac di oggi, l'unica cosa che puoi fare è collegare box esterni via TB (al limite espandere la RAM sui Trashcan senza doverti far sventrare il computer dal centro assistenza Apple). Vero, ci puoi collegare di tutto, ma in un modo decisamente meno pulito, meno ordinato, ed anche più costoso.

    Il risultato è che se un tempo investivi volentieri 3000€ per una macchina che con pochi upgade fai-da-te ti sarebbe durata almeno 10 anni (e che a fine vita rivendevi ancora, ricavandoci bene), oggi ci pensi su non una, ma dieci volte.
    Non è un caso che gli utilizzatori pro negli ultimissimi anni stiano rivalutando i sistemi Windows (complice anche una versione, il 10, ha poco o nulla da imparare da Apple in termini di affidabilità e prestazioni).
    Dopotutto, se Apple stessa ammette i prori errori...
    Vedremo quali saranno le prossime mosse; io per ora mi tengo il mio vecchio Mac Pro " a grattugiona", ma le esigenze vanno avanti, per cui gli ho affiancato un server Xeon Win10 (che va benissimo).
     
    Last edited: 24 Ott 2017
    24 Ott 2017
    #2
    A guest, roby_pro, alberoverde00 e 2 altri utenti piace questo messaggio.
  3. Killer of Sound

    Killer of Sound Utente Kryptoniano Amministratore

    Registrato:
    3 Dic 2014
    Messaggi:
    7.038
    "Mi Piace" ricevuti:
    3.818
    Sequencer:
    Ableton Live 10 (Suite)
    Premessa: Questa risposta non vuole "tifare" nessuno dei due sistemi operativi. Ognuno è libero di scegliere, la mia è una risposta personale più o meno condivisibile.

    Aggiungo un altro paio di considerazioni da tener presente, oltre a quelle di Cavaliere e Alberoverde.

    Nessuno mette in dubbio che storicamente un professionista se voleva lavorare decorosamente doveva utilizzare un Mac, semplicemente perché tutti i software professionali giravano bene (per non dire perfettamente) su OSX anzichè Windows, tant'è vero che molti di questi venivano sviluppati unicamente per Mac.
    Con il passare del tempo anche Microsoft si è data da fare nell'ambito professionale e per la produttività in generale. Basta pensare a Windows 7.

    Siamo arrivati in un punto in cui Windows 10 è diventato una validissima alternativa a OSX senza dover spendere un patrimonio per un Mac. Inoltre non è un caso che tutte le software house producano software per entrambi i sistemi operativi. (Pensate ad Universal Audio ;))

    D'accordo su tutto con Alberoverde, tranne per:
    I virus e i vari software maligni si pescano in base a ciò che faccio. Se anzichè comprare Ableton, faccio il furbetto e lo cerco su siti pirata in cui si aprono milioni di popup al nanosecondo, chi non sa difendersi? Io o il sistema operativo?
    I virus vengono presi per la nostra ingenuità; se navighiamo qui nel forum, sui social, nella posta elettronica (occhio allo spam), negli store online di strumenti musicali o di software non prenderete alcun virus! E sfido chiunque a confutare il contrario.
    Non utilizzo alcun antivirus da anni e non ho mai avuto problemi di virus.
    Probabilmente con il Mac c'è meno rischio, ma se non state attenti i virus si trovano anche lì. ;)
    Un'ottimizzazione a dovere di Windows 10 (disattivazione di pubblicità, servizi telemetria, software/funzioni native etc.) permette lo sfruttamento dell'hardware quasi al 100%, un po' come accade su OSX.
    Difficilmente il sistema rallenta o da problemi con una buona ottimizzazione e un buon SSD.
    Ammetto che OSX semplifica un po' la vita da questo punto di vista, però su...è anche il nostro lavoro.
    D'accordissimo, ma con il passare del tempo anche aggiungere della RAM diventa inutile se il processore o altri componenti rimangono invariati. Un po' come avere una Panda e cambiare le ruote. La macchina camminerà uguale, ma il motore rimane sempre quello di 40 anni fa. Insomma cambiare tutti i componenti è importante.
    Facciamo 20. :p
    Certamente! Intanto ogni anno aggiorno i componenti del mio PC, rivendendo quelli che avevo, e con una piccola differenza di prezzo ho sempre hardware aggiornatissimo e me la tiro con gli amici!

    Non prendetemi come logorroico, forse solo un po'. :D
     
    24 Ott 2017
    #3
    A Saak, guest, SagZodiac e 1 altro utente piace questo messaggio.
  4. Division

    Division Eroe del Forum

    Registrato:
    30 Giu 2009
    Messaggi:
    6.169
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.317
    Sequencer:
    Ableton live 10
    diciamo che son due case con due modi di lavorare e pensare diversi...
    la Apple fa pochi modelli di pc all'anno e hanno un sistema operativo creato e ottimizzato su quei pc.... mentre windows é un os generico che va su qualciasi pc....

    nessuna delle due ê una logica sbagliata, unica cosa ê che un pc win ê molto piu dinamico e nei limiti del possibile lo puoi aggiornare hardware....
    mentre Apple quello hai e quello ti tieni...

    Apple come sistema operativo é piu bello, piu scorrevole e semplice e chiaramente avrá meno errori essendo creato per quei pc....
    windows invece avrá piu problemi ma sicuramente avra senpre il modo di risolverli e soprattutto i problemi escono se non lo sai usare....

    per il discorso virus non ne son convinto nel senso che Apple avrá meno virus ma ha piu vulnerabilitá nei server....
    non a caso una volta al mese mi arriva un notifica di violazione del mio vecchio account su Apple o tentativi di acquisto, e sarâ tipo 2 anni.
    windows invece se non cerchi roba aggratis o se non freauenti siti strani stai piu che sicuro....

    comunque credo di non avere piu problemi su windows almeno da 5/6 anni e ora con 10 problemi 0....

    in conclusione, a paritá di prezzo, con Apple hai un pc otimizzato e performante ma con meno potenza, mentre con win ti trovi una macchina da guerra ma non otimizzata al 100% e di piu ti avanzano quei 200/300 euro con cui comprarti qualche bel giochino hardware o sofware :D
     
    24 Ott 2017
    #4
  5. alberoverde00

    alberoverde00 Banned

    Registrato:
    18 Giu 2017
    Messaggi:
    335
    "Mi Piace" ricevuti:
    164
    volevo ringraziare @Killer of Sound perché dalla sua risposta ho avuto nuovi input di riflessione sul fatto che non ho citato le fonti del mio post. Cercando bene sul web non ho trovato in nessun sito di informatica o tecnologia qualcuno che si cimentasse con strumenti analitici in varie comparazioni oggettive tra windows e mac. Quindi oltre al mio post invito a tenere in considerazione l idea di ricercare altre fonti affinche si possano avere piu elementi possibili per considerazioni oggettive, imparziali e con prove test dimostrabili.
     
    24 Ott 2017
    #5
  6. alberoverde00

    alberoverde00 Banned

    Registrato:
    18 Giu 2017
    Messaggi:
    335
    "Mi Piace" ricevuti:
    164
    24 Ott 2017
    #6
  7. Mirage Official

    Mirage Official Utente Molto Popolare

    Registrato:
    20 Ago 2017
    Messaggi:
    42
    "Mi Piace" ricevuti:
    23
    Sequencer:
    Fl studio 12, Logic Pro X, Ableton Live
    Sono d'accordo con tutto, ma l'affermazione dei server Apple non l'ho capita sinceramente. In che senso sono meno sicuri? A quel che so, i server Apple sono tra i più sicuri al mondo, sicuro che i messaggi che ti arrivano su violazione di account e roba del genere non siano phishing? perché onestamente mi sembra molto strano.
     
    24 Ott 2017
    #7
  8. cavaliereinesistente

    cavaliereinesistente Divinità del forum Utente VIP

    Registrato:
    25 Ott 2012
    Messaggi:
    3.584
    "Mi Piace" ricevuti:
    3.993
    Sequencer:
    Avid ProTools, Apple Logic Pro
    24 Ott 2017
    #8
    A SagZodiac piace questo elemento.
  9. IDK

    IDK ...meglio di Giuseppe Verdi Utente VIP

    Registrato:
    20 Gen 2017
    Messaggi:
    1.608
    "Mi Piace" ricevuti:
    964
    Sequencer:
    Ableton Live
    Visto che non lo scrive nessuno lo scrivo io:
    gran parte dei prodotti Apple sono acquistati da persone che non hanno la più pallida idea di che specifiche abbia il prodotto, si acquistano solo perché sono di moda e fa molto figo avere prodotti Apple.
     
    24 Ott 2017
    #9
  10. cavaliereinesistente

    cavaliereinesistente Divinità del forum Utente VIP

    Registrato:
    25 Ott 2012
    Messaggi:
    3.584
    "Mi Piace" ricevuti:
    3.993
    Sequencer:
    Avid ProTools, Apple Logic Pro
    Mah, sì e no... probabilmente è vero per un iPhone, molto meno per un Mac Pro da 3000€.
    In ogni caso, la differenza di qualità percepita ed usabilità fra, ad esempio, un iPhone da 900€ ed un Samsung da 200 (anche se sulla carta quest'ultimo ha magari specifiche superiori), è qualcosa di apprezzabile da chiunque, anche da chi non legge le specifiche (basta fare un pinch-to-zoom per rendersene conto). E se si cerca un Samsung davvero equiparabile ad un iPhone in tutto, lo si paga esattamente come un iPhone.
    Sono filosofie profondamente diverse.
    Anche se un po'stiamo divagando, perché il tema, qui, è l'utilizzo di una macchina per applicazioni intensive, quale la produzione audio; chi mette su uno studio, anche solo casalingo, le specifiche le guarda eccome, e le valuta congiuntamente a N altri aspetti.
     
    24 Ott 2017
    #10
  11. Division

    Division Eroe del Forum

    Registrato:
    30 Giu 2009
    Messaggi:
    6.169
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.317
    Sequencer:
    Ableton live 10
    no mi arriva da Apple, ne so qualcosa pure io di pishing, fake login ecc :D comunque amen, non ho piu Apple
     
    24 Ott 2017
    #11
  12. Slothek

    Slothek Utente Molto Popolare

    Registrato:
    8 Feb 2013
    Messaggi:
    147
    "Mi Piace" ricevuti:
    41
    Osx ha il clock midi molto più stabile (0,15 ms) di Windows che ha qualche millisecondi. Per quanto riguarda il jitter audio all'interno della daw è assente su entrambi gli OS

    Inviato dal mio SM-G800F utilizzando Tapatalk
     
    27 Ott 2017
    #12